mercoledì 30 gennaio 2019

Eterea - Gel Detergente Viso Delicato



Recensione d'uso:
Era ancora il 2018, mi accingevo a preparare un ordine su uno dei miei e-commerce favoriti - Il Giardino di Arianna - e vi inserii anche il Gel Detergente Viso Delicato di Eterea, perché me ne occorreva uno a tutti i costi e questo mi sembrava il prodotto ideale a cui approcciare la mia pelle sensibile che secca con estrema facilità.

Eterea è un brand che si occupa di alta fitocosmesi, fondendo artigianalità ed innovazione per la produzione di cosmetici dermo-compatibili, efficaci e sicuri. Le sue formule sono ricche di principi attivi biologici e gli stessi packaging sono del tutto riciclabili.

Il Gel Detergente Viso Delicato di Eterea viene venduto in un bel flacone marrone scuro con comodo dispenser erogatore. Non sono presenti inutili scatole esterne che andrebbero solo ad incrementare l'enormità di rifiuti con cui già dobbiamo convivere. Le informazioni necessarie sono contenute sul flacone stesso.

Proprio a causa della mia pelle sensibile e secca, di solito evito i gel detergenti oppure li acquisto durante i periodi caldi. Questa volta ho voluto fidarmi e prima ancora che leggiate il resto voglio che sappiate che ho fatto bene. Ogni tanto bisogna lanciarsi e semplicemente sperare che un brand che decide di produrre un detergente per la mia tipologia di pelle sappia quello che fa. 
Sicuramente Eterea ha saputo come portare a termine una formula capace di coniugare un buon livello di pulizia con il mantenimento della barriera idrolipidica e un'azione disarrossante delle pelli delicate. 
Lo so che aspettarsi molto da un detergente a risciacquo è spesso sbagliato, ma quando un buon detergente è ben formulato, ne giova sia la pelle che i trattamenti che vorremo fargli seguire.

Personalmente ho deciso di utilizzare il Gel Detergente Viso Delicato di Eterea soprattutto alla sera, dopo il meraviglioso Burro Struccante Nero di Natura Siberica con il quale mi trovo tanto bene.
Uso una nocciolina di questo gel per rimuovere i residui, ma qualche volta lo applico anche al mattino per rimuovere l'olio struccante con cui tolgo la crema solare dopo l'attività fisica all'aria aperta.
In entrambi i casi il prodotto non brucia gli occhi, non secca la pelle, non crea irritazioni, non fornisce fastidi di sorta. Bensì deterge a fondo ma con delicatezza, rinfrescando il viso e mantenendolo liscio e soffice. 

La profumazione è piacevole, fresca, non disturbante. Non spiccatamente femminile né maschile, fa di questo prodotto un alleato ottimale sia per gli uomini che per le donne. 



L'inci contiene: fruttosio, acqua, idrolato di fiori d'arancio*, idrolato di fiordaliso*, un mix di tensioattivi delicato, glicerina*, estratto di calendula, pantenolo, estratto di malva, estratto di avena*, estratto di salvia*, estratto di liquirizia*, estratto di iris*, proteine idrolizzate, estratto di camomilla*, bisabololo, acido lattico e poco altro. Le sostanze contrassegnate da asterisco provengono da agricoltura biologica certificata e la formula è completamente vegan.
Gli estratti qui riportati sono notoriamente conosciuti per il trattamento della pelle sensibile e delicata ed ho apprezzato molto la loro combinazione, che ho trovato certamente efficace.

In conclusione, credo di aver trovato un ottimo prodotto nel Gel Detergente Viso Delicato di Eterea. Non fa a cazzotti con la mia pelle sensibile e secca ma semmai la vedo trattare con estrema grazia, che è proprio quello di cui necessita, sia alla sera che al mattino.
La pelle del viso non tira e nessuno squilibrio viene scombinato. Io mi sento di promuoverlo a pieni voti.


DOVE SI ACQUISTA: presso i rivenditori del brand tra cui Il Giardino di Arianna
LUOGO DI PRODUZIONE: Italia
PAO: 12 mesi
QUANTITA': 150 ml
PREZZO: 16 €.

lunedì 28 gennaio 2019

Sabon - Body Scrub Patchouli Lavender Vanilla



Recensione d'uso:
Ci sono brand che conosciamo da anni, con i quali magari ci siamo anche scontrati diverse volte ma con i quali, per ragioni tutto sommato ignote, veniamo in contatto solo grazie a qualcuno che ci faccia da tramite.
E' quello che mi è accaduto con Sabon. C'è un bellissimo negozio monomarca al Centro Commerciale Euroma2, ci sono passata davanti tante volte e non mi sono mai decisa ad entrare. Poi lo scorso Natale la mia migliore amica, memore delle infinite esigenze delle mie mani, acquistò per me un delizioso cofanetto contenente anche il Body Scrub Patchouli Lavender Vanilla di cui oggi desidero parlarvi.

Il Body Scrub Patchouli Lavender Vanilla di Sabon viene venduto in un bel barattolo di vetro con etichetta in stile retrò e tappo a vite. Poiché le dimensioni sono contenute e di lui mi innamorai subito, decisi di utilizzarlo soltanto per le mani, come in fondo era stata l'idea principale della mia amica nel regalarmelo.
Voleva che mi concedessi, almeno una volta alla settimana, un trattamento speciale che includesse l'esfoliazione e poi la maschera per le mani con tanto di guantini in cotone per la notte. E così ho fatto, signori miei, perché ho scoperto un piacere inanerrabile nel concedermi questo piccolo grande lusso.


Il prodotto è un tripudio di profumi meravigliosi che catturano i sensi già dall'apertura del tappo, per poi sublimarsi durante l'utilizzo e anche subito dopo.
I granuli si avvertono distintamente ma non graffiano. Operano una bella azione meccanica che va a rimuovere cuticole e cellule morte. Al contempo, grazie agli oli ivi contenuti, la pelle sembra rinascere completamente e ad essa viene offerta una sofficità sorprendente. 

Questa fragranza tanto invitante che subito mi conquistò ha in sé le note di tutte e tre le essenze da cui il prodotto prende il nome. C'è la lavanda, c'è il patchouli e c'è la vaniglia. Distintamente non si avverte nessuno dei tre, ma quello che ne viene fuori è un tripudio di benessere, di relax e di piacere che mi ha totalmente stregato. Questi elementi si combinano così bene insieme, che sembrano nati per amarsi, per fondersi, per ammaliare. 

Come ormai sapranno anche i muri rosa di questo blog, le mie mani in inverno sono spesso brutte, gonfie, spesso dolenti e si screpolano con facilità.
Questo trattamento mi ha aiutato a prevenire le problematiche descritte, andando sia a rimuovere le cellule morte, sia a nutrire quelle vive e restanti. Ed il piacere che ne ho tratto, di volta in volta, è superiore a quello che io possa descrivere.

L'inci è una combinazione di sale marino, oli vegetali ed oli essenziali, a cui sono stati anche aggiunti ingredienti chimici (pochi, ma ve ne segnalo la presenza qualora cerchiate solo prodotti completamente green). Il profumo è in terza posizione, elemento cruciale di questa formula.

In conclusione, non finirò mai di ringraziare la mia migliore amica per questo regalo così ben pensato ed azzeccato. Vi dico solo che appena ne ho avuta l'occasione, sono andata a prendere anche la minitaglia dell'Hand Butter e...beh, di lui vi parlerò certamente più avanti.
Di questo scrub penso solo meraviglie e se ne possedessi una damigiana forse lo userei su tutto il corpo, ma avendone una confezione del tutto normale preferisco godermelo appieno, settimana dopo settimana, sulle mani.


SITO WEB: https://www.sabon.it/it/
DOVE SI ACQUISTA: nei negozi monomarca, nei corner Coin
LUOGO DI PRODUZIONE: Israele
PAO: 6 mesi
QUANTITA': 160 g; 320 g; 600 g.
PREZZO: 13 €; 22,50 €; 31 €.

giovedì 24 gennaio 2019

Garnier Fructis - Maschera Nutriente per Capelli Secchi alla Banana



Recensione d'uso:
Quando il 12 agosto scorso decisi di acquistare per la prima volta dopo 10 anni un prodotto Garnier Fructis, stupii principalmente me stessa. Questo marchio è stato una presenza fissa nella mia infanzia e poi nella mia adolescenza ma smisi di acquistarlo intorno ai 22 anni, iniziando a prediligere cosmetici con formulazione naturale.
Poiché la nuova Maschera Nutriente per Capelli Secchi alla Banana contiene il 98% di ingredienti di origine vegetale, ha un buon odore, un prezzo abbordabile ed un packaging che fa subito simpatia, decisi di dargli una chance. Va anche detto che per tutta l'estate e l'autunno ho sofferto di lunghezze aride e ho pensato che oltre agli oli avrei potuto tentare anche un approccio differente. Insomma: non ho agito del tutto d'impulso neanche quella volta. 

Il packaging consiste in un megabarattolo da 390 ml in plastica dura con tappo giallo ed etichette di pari colore. L'inci viene spiegato passo passo su un lato così da poter fare di nuovo l'occhiolino a quella fetta di consumatori che badano a tutto, da quello che mangiano a quello che si spalmano addosso. Viene anche spiegato che il restante 2% di sostanze di origine non naturale servono unicamente a conservare il prodotto e a garantirgli quel vezzo di sensorialità che tanto ci piace e che spesso andiamo ricercando dei cosmetici. 

La texture della Maschera Nutriente per Capelli Secchi alla Banana è cremosissima, piacevolmente spalmabile. Il colore è pari a quello che avrebbe un frullato di banana e anche l'odore è lo stesso: fruttato, fresco, dolciastro, godibilissimo. Si può utilizzare in tre modalità, a seconda del tempo a disposizione o dalle proprie preferenze:
  • Come balsamo, applicandola sui capelli bagnati per districare e "nutrire";
  • Come maschera, applicandola sui capelli bagnati, lasciandola in posa per almeno 3 minuti e poi risciacquando la chioma. E' la via migliore qualora si abbiano capelli molto secchi.
  • Come trattamento senza risciacquo, utilizzandola sui capelli umidi o asciutti, applicandola solo sulle lunghezze per ammorbidirle istantaneamente. 
Lo avrete letto anche voi sulla confezione. Questa Maschera si definisce "Hair Food", ovvero cibo per i capelli. E' sicuramente un claim pubblicitario vincente e strategico, ma va ricordato che i capelli non sono materia che possa essere realmente nutrita. I capelli possono essere ammorbiditi, resi più docili e luminosi, abbelliti esteticamente. Ma un capello danneggiato, stressato, debole o secco non può in alcun modo essere riparato. Se ne può migliorare l'aspetto estetico e questo è il massimo risultato che un qualunque prodotto - a prescindere dal prezzo - può raggiungere. Punte svuotate e aride resteranno svuotate e aride, anche se magari riuscirete a dargli una parvenza di maggiore salute.



Compreso questo passaggio, devo dire che la Maschera Nutriente per Capelli Secchi alla Banana funziona. Funziona nel senso che realmente ammorbidisce ed abbellisce le chiome. Le rende più setose, più semplici da pettinare, più belle alla vista. E le profuma in un modo che dopo tanti anni di prodotti completamente naturali, mi ha colpito il cuore e la fantasia. A volte si ha bisogno di una coccola olfattiva e questo prodotto inevitabilmente riesce ad esserlo. 

Io la uso principalmente come maschera, lasciandola dunque in posa dai 3 ai 5 minuti e poi risciacquandola in abbondanza. Per fortuna non va ad appesantire i miei capelli né fa in modo che poi si sporchino prima del tempo. Il profumo mi accompagna per tutto il tempo di posa e poi anche oltre l'asciugatura.
Utilizzo i miei soliti prodotti per lo styling dei capelli ricci e il risultato estetico è assai più che soddisfacente.

L'inci contiene: acqua, emollienti di origine vegetale come la glicerina, burro di karitè, olio di oliva, estratto di banana, olio di soia, olio di semi di girasole, estratto di rosmarino, olio di cocco, olio di avocado, estratto di barbabietola, vitamina E, conservanti, profumo e poco altro.

In conclusione, se state cercando una Maschera naturale per capelli secchi facilmente reperibile al supermercato, eccola qui. Ne esiste anche in altre varianti per chiome meno secche della mia. Il prezzo è onesto e un barattolo di queste dimensioni può durare potenzialmente una vita.


DOVE SI ACQUISTA: al supermercato
LUOGO DI PRODUZIONE: Italia
PAO: 13 mesi
QUANTITA': 390 ml 
PREZZO: 6,99 €.

lunedì 21 gennaio 2019

Villa Lodola - Tinta per Capelli 5,17 Ice Coffee



Recensione d'uso:
Non ero certa che un giorno avrei davvero aperto la confezione di Tinta per capelli Villa Lodola che avevo acquistato mesi prima colta da un raptus. Dovete infatti sapere che non amo affatto l'idea di tingermi i capelli e che in vita mia, a parte una breve ed odiosissima parentesi con l'hennè oltre 10 anni fa, ho sempre desiderato mantenere il mio colore naturale.
Peccato che, a causa della mia attività sportiva all'aria aperta, questo meraviglioso colore naturale che cercavo di preservare come una reliquia, fosse sbiadito moltissimo passando da un castano scuro e pieno ad un qualcosa di molto più slavato. Mi guardavo allo specchio e lo riconoscevo sulle radici ma non più giù. Se poi ci mettiamo anche l'arrivo di una ventina di capelli bianchi sparsi qui e là, ecco che alla fine il 22 settembre di quest'anno mi decisi ad aprire quella famosa confezione.

Parto da una premessa doverosa: le tinte Villa Lodola non sono naturali.  Mi preme specificarlo perché so che talune persone l'hanno acquistata spinte da questa erronea convinzione. Nessuna tinta è naturale, a meno che non si adoperino le erbe tintorie. La tinta Villa Lodola ha però un buon pregio, quello di poter contare su una formula contenente il 90% di ingredienti di origine vegetale e coloro che solitamente prediligono la cosiddetta "cosmesi green" forse preferiranno acquistare questo marchio piuttosto che una qualsiasi altra tintura per capelli da supermercato.

Ho scelto il colore 5,17 Ice Coffee perché ha riflessi cenere ed un tono molto simile al mio. Le nuance disponibili sono però molte e certamente ciascuno troverà la più adatta per sé.

Da donna totalmente inesperta con le tinture mi sono approcciata con un po' di timore ma forse anche con quel pizzico di incoscienza che da sempre mi contraddistingue. Ho pensato a lungo se aprirla o meno, ma quando poi mi sono decisa, l'ho fatto nel giro di pochi secondi senza neanche riflettere su eventuali controindicazioni: ricordo infatti che ho la pelle molto sensibile eppure non ho neanche eseguito il test di tolleranza cutanea come espresso sulla confezione.
Fortuna ha voluto che la Tinta per Capelli di Villa Lodola non mi irritasse affatto il cuoio capelluto né le altre zone con cui è venuta accidentalmente a contatto. Non mi ha dato prurito, non mi ha provocato arrossamenti né problematiche di altro tipo.

Cosa contiene una scatola di tinta. Come potrete vedere da questa immagine, la confezione contiene: un tubo da 50 ml di crema colorata; un flacone applicatore da 75 ml di Rivelatore in Crema (il classico ossigeno a 20 volumi); una bustina da 10 ml di shampoo certificato ecobiologico; una bustina da 10 ml di balsamo ugualmente certificato; un foglietto illustrativo con un paio di guanti.
Il foglietto illustrativo, descritto in varie lingue, è molto utile e completo. E' impossibile che dopo averlo letto possiate avere ancora dei dubbi sul modo d'uso.

Il mio procedimento. Sul foglietto c'è scritto di versare tutto il contenuto di crema dentro il flacone di ossigeno e poi mescolare. Personalmente ho preferito adoperare una ciotola di plastica e poi miscelare il tutto con l'aiuto di un pennellino da tinta. E' necessario adoperare dei guanti - sono inclusi, ma anche in questo caso ho preferito utilizzarne un paio della mia misura - e indossare un asciugamano o degli abiti vecchi. Io ho messo una vecchia maglietta che ho sporcato su varie zone.
Una volta pronta la miscela, si procede sui capelli asciutti partendo dalle radici e poi arrivando fino alle lunghezze. Per me era la prima volta ma non ho trovato alcun tipo di difficoltà nel raggiungere le varie zone della testa, anche perché fortunatamente il prodotto non cola e non cade ovunque durante la stesura. Dopo aver coperto l'intera capigliatura si tira su il tutto e si attendono 30 minuti. Passato questo lasso di tempo si risciacqua solo con acqua finché non è del tutto pulita, dopodiché si procede con uno shampoo leggero ed eventualmente con il balsamo.

La consistenza della tinta Villa Lodola è cremosa al punto giusto e fortunatamente ha un odore pressoché inesistente.
Dopo l'asciugatura, i capelli non appaiono più secchi né più sciupati, ma va comunque tenuto conto del fatto che ho adoperato questo prodotto soltanto due volte. Chi effettua la tinta di frequente potrebbe ottenere un risultato differente sia a livello tattile che visivo.

A sinistra, i miei capelli sbiaditi dal sole
A destra, i miei capelli dopo la tintura, tornati del loro colore originario.

Il risultato estetico, per quanto mi riguarda, è stato soddisfacente. La Tinta Villa Lodola 5,17 ha una nuance estremamente simile al mio tono naturale di capelli ed è stata in grado di coprire i miei pochi capelli bianchi e di uniformare la base con le lunghezze molto sbiadite dal sole. Anche al tatto i capelli risultano morbidi.

Passiamo però alla durata, che mi ha deluso profondamente.
Dopo due settimane e mezzo i bianchi erano di nuovo visibili sulla sommità della testa e per quanto mi riguarda, il gioco già solo per questo non vale la candela.
Io di capelli bianchi ne ho una ventina ma chi ne ha di più si ritroverebbe a dover ripetere la tinta dopo neanche un mese. Mi sembra una tempistica davvero ridicola.

Inoltre la tinta scarica un po' ad ogni lavaggio e questo significa che il bel colore ottenuto sbiadisce volta per volta fino a tornare più chiaro e meno pieno già nel giro di un mese.

L'inci è costituito dal 90% di ingredienti di origine naturale, alcuni di essi anche di provenienza biologica certificata. Non contiene ammoniaca, parafenilediammina, resorcinolo, siliconi, alcol, glicole propilenico, sls/sles, oli minerali, parabeni, profumo di sintesi.


In conclusione, la mia esperienza con la Tinta per Capelli 5,17 Ice Coffee di Villa Lodola può dirsi soddisfacente per quanto riguarda la tonalità, la facilità di applicazione, la consistenza, l'assenza di odore e di sostanze irritanti sul cuoio capelluto.
Può dirsi, invece, del tutto deludente per la durata, aspetto che compromette l'intera esperienza. Ho acquistato tre scatole di tintura, devo fare la terza durante questa settimana, dopodiché provvederò a cercare qualcosa di più performante.



DOVE SI ACQUISTA: in alcune erboristerie; online presso diversi e-commerce e su Amazon
LUOGO DI PRODUZIONE: Italia
PAO: non c'è. La tintura va fatta subito dopo essere miscelata: non può essere conservata.
QUANTITA': 50 ml + 75 ml
PREZZO: 11,50 €.

sabato 19 gennaio 2019

[La Domanda della Settimana ] - Saldi Invernali 2019



Buongiorno a tutti e buon sabato!
Piove, fa freddo, ma i saldi sono iniziati da oltre quindici giorni ed è tempo di parlarne insieme, come facciamo sempre. Raccontatemi cosa avete preso, cosa vi piacerebbe acquistare, gli sconti e le promozioni speciali che avete trovato in giro.
Vi aspetto!


Saldi Invernali 2019: 
Come stanno andando?
Hai fatto un giro per negozi/online?
Quali articoli stai cercando?
Hai già acquistato qualcosa?

giovedì 17 gennaio 2019

Iceveda - Shampoo Rinforzante



Recensione d'uso:
Mi piace provare nuovi shampoo, soprattutto se non costano un patrimonio, hanno una confezione attraente e sul dorso vi è scritto "rinforzante" o "volumizzante". Così, quando a settembre mi ritrovai ad inoltrare un ordine su Green Beauty Shop - e-commerce che è stato chiuso di recente -, decisi di aggiungere al mio carrello anche lo Shampoo Rinforzante di Iceveda. [Clicca qui per vedere cos'altro avevo comprato.]

Il brand lo conoscevo solo di nome ma ammetto di essere andata a cercare informazioni in merito solo dopo aver acquistato lo shampoo. 
Ho scoperto che Iceveda è una linea cosmetica unica che abbina trattamenti ayurvedici ad estratti di piante provenienti da diverse parti del mondo, così da combinarne le potenzialità e l'efficacia. Prodotta in Estonia, ha lo scopo di migliorare la naturale autorigenerazione della pelle offrendosi come un valido aiuto per resistere agli stress della vita moderna. 

Lo Shampoo Forticante di Iceveda viene venduto all'interno di un bel flacone in plastica con tappo a scatto. L'etichetta color argento e verde vivo metallizzati danno subito all'occhio e sono facilmente riconoscibili. 
Internamente, il prodotto ha una texture gelatinosa che scorre con facilità ed una colorazione verde muschio che mi piace molto. Di questo shampoo apprezzo anche la profumazione: vivida e gradevole, rende il gesto del lavaggio un momento di piacere.

Come faccio con tutti gli shampoo, anche con quello Rinforzante di Iceveda mi avvalgo di uno spargishampoo col quale diluirlo all'occorrenza e poi distribuirlo in modo uniforme sul cuoio capelluto e poi sulle chiome. Rispetto ad altri shampoo, mi accorgo di doverne usare un po' di più per ottenere la stessa quantità di schiuma. Se ne utilizzo la mia solita dose, non riesco a raggiungere bene tutte le zone e sento di non riuscire a lavarle efficacemente.
Trovato il dosaggio giusto, comunque, anche lo Shampoo Forticante di Iceveda genera una bella schiumina bianca e profumata con la quale poter effettuare un lavaggio deciso ma non aggressivo. 


Un aspetto che apprezzo molto, di questo prodotto, è che mi lascia i capelli molto soffici dopo l'asciugatura. E' uno shampoo idoneo per capelli deboli e danneggiati e, a parer mio, adatto anche alle chiome secche che tendono facilmente ad inaridirsi. Quando lo uso sento che al tatto i miei capelli sono molto più morbidi e carezzevoli del solito, a maggior ragione sulle radici, ma va meglio anche sulle lunghezze. 

Lo Shampoo Rinforzante di Iceveda, che dovrebbe conferire spessore ai capelli, forse non ci riesce in senso letterale, ma a livello visivo e tattile riesco comunque a percepire una consistenza maggiore. I miei capelli hanno un aspetto luminoso, sano, meno sciupato.
E' indubbio che un prodotto per lavare i capelli non possa realmente ripararli ed è anche indubbio che non esista modo per rendere davvero più forti le chiome rovinate, tuttavia offre un supporto utile a questa tipologia di capello ed io mi sento più che soddisfatta di questo acquisto.

L'inci contiene diversi estratti vegetali tra cui: betulla biologica, arnica, olio di Macadamia, olio di Nim himalayano e burro di Murumuru. 

In definitiva, sono felice di aver acquistato lo Shampoo Rinforzante di Iceveda.
Di lui apprezzo il potere lavante, la profumazione, il prezzo onesto, la morbidezza che regala ai miei capelli. Forse non è il miglior shampoo che abbia provato nella mia vita, tuttavia si sta facendo molto apprezzare e indubbiamente potrebbe venirmi voglia di riacquistarlo una volta terminato.
Lo consiglio in special modo a chi soffre di capelli secchi, perché trovo che più di ogni altra tipologia di capello, sia adatto certamente a questa.




DOVE SI ACQUISTA: online su Bio Emporio Natura
LUOGO DI PRODUZIONE: Estonia
PAO: 12 mesi
QUANTITA': 280 ml
PREZZO: 4,90 €.

lunedì 14 gennaio 2019

Beauty Garden - Balsamo Detergente Purificante Viso alla Pansè Selvatica



Recensione d'uso:
A fine novembre dello scorso anno inoltrai il mio secondo ordine presso BeeoNatural, un adorabile e-commerce con sede in Salento che ha scelto di proporre ai suoi clienti marchi ecobiologici poco presenti sul nostro territorio, differenziandosi considerevolmente dalla moltitudine delle altre bioprofumerie. Oltre ai prodotti che avevo acquistato, nel mio ben rifinito pacchetto trovai anche una minitaglia del Balsamo Detergente Purificante Viso alla Pansè Selvatica di Beauty Garden e, felice come una Pasqua, iniziai ad utilizzarlo subito, pur centellinandolo per non vederlo finire in tempi troppo brevi.
Beauty Garden è un brand francese che produce referenze molto interessanti, utilizzando anche un packaging con rifiniture in legno di tiglio ed inchiostro vegetale. Si tratta di prodotti organici al 100%, certificati Natrue. Ogni prodotto viene progettato con l'intento di incidere il meno possibile sull'ambiente attraverso una produzione artigianale, attenta ed ecosostenibile. 

Il packaging del Balsamo Detergente Purificante Viso alla Pansè Selvatica consiste in un pratico tubetto con tappo a vite. Trattandosi di un prodotto "purificante" ho temuto fin da subito che potesse risultare poco delicato sulla mia pelle sensibile che tende a seccare con facilità.
Fortunatamente, questo prodotto ha una sua caratteristica dolcezza che non va a ledere i fragili equilibri della mia epidermide, ma bensì sembra che riesca ad agevolarne il mantenimento in salute. 

La texture è molto particolare: è gelatinosa, soda e completamente trasparente. Una volta applicato sul viso, il prodotto scorre a meraviglia, senza grattare né risultare troppo sgrassante. La sensazione che avverto è oleosa, pur non potendolo definire un prodotto "grasso" né unto. 
Anche il profumo è molto piacevole: floreale, non invadente, assolutamente piacevole da tenere sotto il naso nel primo mattino o in qualunque altro momento della giornata.

Come lo uso. Ho provato tre metodi, che mi fa piacere elencarvi:
- Come struccante serale, sulla pelle asciutta, massaggiando bene con i polpastrelli ed insistendo maggiormente sulle ciglia per la rimozione del mascara;
- Come detergente finale dopo lo strucco con altri prodotti, per eliminare eventuali residui di trucco o di sporco;
- Come detergente del mattino, su pelle asciutta, andando a pulire ogni zona compresi gli occhi e poi unendo acqua per consentire al prodotto di trasformarsi in latte.

Quest'ultimo è il metodo che preferisco, tant'è che l'ho finito così. Mi piace perché pulisce la pelle con delicatezza, detossinandola senza inficiarne il ph né la barriera idrolipidica. 
Una volta terminata l'operazione, sulla pelle sembra rimanere una patina idratante che la lascia più compatta e soffice. Accarezzarsi il viso diventa un piacere, questo prodotto lo rende morbido come quello di un bebè!

Se vi interessa sapere del suo potere struccante, vi posso dire che è molto buono ma non ottimo, quantomeno con i prodotti che uso io - alcuni naturali, altri tradizionali. Magari non toglie il mascara con una velocità lampo, però se si ha la pazienza di scioglierlo piano senza sfregare, il risultato lo si porta a casa comunque. A mio avviso, soddisfacente anche sotto questo punto di vista.


L'inci contiene pochi ingredienti, ma a quanto pare molto ben dosati: olio di semi di girasole*, glicerina, olio di mandorle dolci*, un tensioattivo naturale, idrolato di fiori d'arancio*, estratto di pansè selvatica*, profumo, conservanti di origine vegetale.

In conclusione, il Balsamo Detergente Purificante Viso alla Pansè Selvatica di Beauty Garden è stata una piacevolissima scoperta.
Intanto mi ha fatto capire che il termine "purificante" non è sempre un nemico per pelli come la mia, perché esistono prodotti che riescono a pulire a fondo la pelle ed i suoi pori senza lederne le difese. Adoro la sua consistenza semi-oleosa che deterge senza ungere, ma bensì lasciando sulla pelle uno strato protettivo che la mantenga più idratata e compatta. 
La sensazione è di avere a che fare con un prodotto che vada oltre il semplice concetto di detersione, aggiungendo una capacità di mantenimento dell'idratazione che fa comodo a qualunque tipo di pelle e a qualsiasi età. Ed è poi indubbio che una pelle più pulita - ma non aggredita - riesca ad accogliere meglio i trattamenti successivi.


DOVE SI ACQUISTA: online su BeeoNatural
LUOGO DI PRODUZIONE: Francia
PAO: 9 mesi
QUANTITA': 20 ml: 125 ml
PREZZO: 13 €; 27 €.


giovedì 10 gennaio 2019

Novità ed Offerte del Momento

Buongiorno a tutti!
Sono iniziati i saldi ed è un fiorire di promozioni un po' ovunque.
Se siete pronti per la prima carrellata dell'anno di Novità ed Offerte del Momento, accomodatevi e leggete qui. Buona giornata.
PS= Il post sarà soggetto a modifiche qualora trovi altre promozioni utili, tenetelo d'occhio!


- I saldi de L'Occitane arrivano fino al 50%. Clicca qui per scoprire la selezione di prodotti interessati.


- Anche sul sito de L'Erbolario e presso i monomarca, tanti prodotti in sconto tra i quali scegliere. Clicca qui e scopri le referenze coinvolte.


- Sul sito di Collistar le spedizioni sono gratuite ed ottieni uno sconto diverso in base alla soglia di spesa raggiunta. Offerta valida per tutto il mese di gennaio.


- Sono iniziati i saldi anche da Nyx, che offre scontistiche interessanti su tutto. Clicca qui per visionarle.


- Il sito di Biotherm offre saldi fino al 40%.


- We Make Up offre sconti fino al 70% su tutto il sito.


- Clarins offre uno sconto del 20% su tutto il sito e ben il 30% su una serie di articoli selezionati.


- Su eNatural Store i saldi invernali sono del 30% fino ad esaurimento scorte con il codice coupon : 2019.


- Fino al 13 gennaio sul sito di Bottega Verde le spese di spedizione sono gratuite e una selezione di 15 prodotti è scontata a 3,99 €. Clicca qui per visionarli.


- C'è una nuova colonia in casa Jo Malone. Si chiama Bronze Wood & Leather ed è una fragranza fumè profonda, ravvivata dal brioso ginepro e dal fresco pompelmo, rifinita da un tocco di vetiver.


- Cominciano i saldi anche sul sito di Diego dalla Palma. Clicca qui per visionare i prodotti coinvolti.


- I saldi bio de Il Giardino di Arianna, anche quest'anno, sono molto interessanti e coinvolgono diversi brand. Clicca qui per visionarli.


- Fino al 20 gennaio su Kosmetika Point ci sono i saldi invernali, con sconti fino al 40%.


- Fino al 30 gennaio su Ecco Verde le tinte per capelli di Logona sono scontate del 15%.


- Sono iniziati i saldi anche sul sito di Pugliami ed arrivano fino al 50%.


- Su Maquibeauty c'è il 3x2 su numerosi brand. La promozione scade il 14 gennaio.


- Sul sito di Smashbox acquistando 3 prodotti ed aggiungendo il codice GENNAIO ricevi in omaggio il cofanetto mostrato in figura.


- Alkemilla annuncia l'arrivo di sei nuovi balsami riflessanti per capelli Color Love, presto presso tutti i rivenditori del brand.


- Fino al 13 gennaio sull'e-commerce di Sephora ottieni il 20% di sconto con il codice INSOMNIA19.


- Fino al 13 gennaio su Ecobelli ci sono le spese di spedizione gratuite già da 24,90 € di spesa e sconti fino al 40%.


- Anche su Mondevert sono iniziati i saldi su numerosi articoli di cosmesi ecobiologica.


lunedì 7 gennaio 2019

Natura Siberica - Scrub Corpo Purificante Olivello Spinoso e Miele



Recensione d'uso:
Oggi con molto piacere torno a parlare di Natura Siberica, brand russo che mi fa molta simpatia e di cui, nel tempo, ho scritto diverse recensioni che potete comodamente recuperare cliccando qui.
Ad eccezione di un prodotto (il latte detergente Idratante), ciò che ho provato di questo marchio mi è piaciuto e mi ha resa soddisfatta. Quello di cui vi parlo oggi, lo Scrub Corpo Purificante Olivello Spinoso e Miele, si aggiunge alla mia lista di impressioni positive e se avrete la pazienza di leggere oltre, ne capirete anche le motivazioni.

Partiamo da un assunto. Mi piacciono i cosmetici naturali che contengono miele e mi piacciono molto anche quelli che contengono olivello spinoso. Quando ho saputo che Natura Siberica produce una linea nella quale questi due ingredienti vengono utilizzati insieme, non ho potuto fare altro che provarne almeno un pezzo. 
L'Olivello Spinoso è una fonte generosa di vitamina C. In cosmesi agisce come un potente antiossidante contrastando l'invecchiamento della pelle e al contempo favorendo la rigenerazione cellulare. E' il suo alto contenuto di carotenoidi il responsabile di questa straordinaria capacità di rigenerazione cutanea e ciò lo rende utile in quei trattamenti che tendano a contrastare l'insorgere di piccole rughe o che vogliano mirare a rafforzare l'epidermide. 
Il Miele in cosmesi viene utilizzato di sovente perché riconosciuto come un ottimo emolliente per la pelle, inoltre capace di avere un'azione protettiva, nutriente e rigenerante. Se ne usa spesso anche in aromaterapia perché calmante e distensivo dei nervi.

Lo Scrub Corpo Purificante Olivello Spinoso e Miele di Natura Siberica viene venduto in un ampio barattolo di plastica trasparente con tappo ed etichette decorate di colore azzurro su cui spiccano dettagli arancio. Ho apprezzato molto il design di questa linea, che a mio avviso sa contraddistinguersi con la giusta dose di originalità. 
Sotto il bel tappo vi è una pellicola protettiva da rimuovere prima dell'uso e sotto di essa prende dimora il prodotto vero e proprio: uno scrub intensamente profumato di frutta nel quale si distinguono granuli arancio e marroni.



Il potere esfoliante di questo prodotto è piuttosto audace. Quando lo utilizzo sento chiaramente che l'azione meccanica agisce profondamente sugli strati superficiali della pelle andando a rimuovere grigiore e cellule morte. Per chi ha una pelle del corpo molto delicata consiglio l'utilizzo di altri prodotti più blandi, oppure un uso morigerato su pelle già bene inumidita.
Io ho una pelle del viso molto reattiva e sensibile ma fortunatamente sul corpo diventa più spessa. Adopero dunque il prodotto sulla pelle perfettamente asciutta, massaggiando in modo energico in ogni parte. Alcune di esse si arrossano visibilmente, ma senza bruciare.
Una volta esfoliata la pelle, rimuovo con acqua corrente. Il prodotto non intasa gli scarichi, ma si scioglie in modo naturale senza sforzi. Non sporca eccessivamente né va ad ungere troppo le superfici con cui entra in contatto. Io rimuovo il tutto con semplice acqua, dopodiché procedo con un lavaggio normale. 
La pelle torna ad essere sensibilmente più liscia e soffice permettendomi, il giorno dopo, una depilazione più attenta e rigorosa.

L'inci contiene: sale, burro di karitè*, acqua, tensioattivi, salvia*, miele*, polvere di corteccia di pino siberiano, olio di olivello spinoso* ed altri estratti di piante tipiche della Siberia, oltre che sale marino, coloranti e conservanti di origine naturale.
Sia l'olivello spinoso che gli estratti di piante siberiane vengono ottenuti per raccolta spontanea selvatica mentre gli estratti contraddistinti da asterisco provengono da agricoltura biologica certificata. 

In conclusione, vado pazza per lo Scrub Corpo Purificante Olivello Spinoso e Miele di Natura Siberica. Mi piace immensamente la sua colorazione energizzante, ne apprezzo la fragranza intensamente fruttata e non posso che adorare la sua azione esfoliante decisa.
E' un prodotto che sicuramente riacquisterei.


DOVE SI ACQUISTA: online su diversi siti web tra cui Green Beauty Shop e BioEmporio Natura
LUOGO DI PRODUZIONE: Siberia
PAO: 12 mesi
QUANTITA': 300 ml
PREZZO: 9 € circa. 

sabato 5 gennaio 2019

[La Domanda della Settimana ] - Regali di Natale


Buongiorno a tutti e buon sabato!
Le feste ci lasceranno definitivamente domani ma molti, come me, hanno già ripreso il lavoro da un po'. Finito il Natale, mi piacerebbe sapere che regali avete ricevuto, cosmetici e non.
Se avete voglia di raccontarmeli e parlarne insieme, questo è lo spazio giusto per farlo.
Vi aspetto e vi auguro un piacevole fine settimana.


Cosa hai ricevuto per Natale?
Qual è il regalo che più ti è piaciuto o ti ha emozionato?
Sei soddisfatto/a dei tuoi regali
o avresti preferito una maggiore considerazione
dei tuoi gusti e delle tue inclinazioni?

giovedì 3 gennaio 2019

I Miei Prodotti Flop del 2018

In quasi nove anni di Recensioni Cosmetiche, questo è il primo post dedicato ai prodotti flop che decido di scrivere. Lo scorso anno la mia lettrice Tyta mi mise la pulce nell'orecchio e sebbene le avessi risposto che non amo scrivere questo genere di bilanci, alla lunga mi sono lasciata convincere.
Permettetemi però di fare una premessa: i prodotti qui citati non sono necessariamente dei cosmetici flop in senso assoluto. Sono i MIEI flop: ovvero quei prodotti con i quali non è nato alcun feeling ma che anzi mi hanno profondamente delusa. Sulla mia pelle, riguardo le mie esigenze personali. Non vuole essere dunque un post denigratorio ma la solita chiacchierata tra amiche che si raccontano non solo le scelte felici ma anche quelle che lo sono state molto meno. Detto questo: che la sfilata abbia inizio. Mettetevi pure comode.

Fonte: leggo.it


- Diego Dalla Palma - Mascara Ciglione. Non vi so dire per quanto tempo io abbia meditato sull'acquisto di questo mascara. Vi dico solo che l'ho voluto dal primo istante in cui è stato immesso sul mercato. E purtroppo, come spesso capita quando le aspettative sono alte, è andato tutto male. Purtroppo mi fa lacrimare gli occhi non appena ne appoggio lo scovolino sulle ciglia: avverto un gran bruciore e poi inizio a piangere come una disperata. Inoltre la resa estetica è davvero insoddisfacente sulle mie ciglia: zero volume, zero lunghezza, zero curvatura. Si, è di un bel nero: ma di un bel nero che non fa altro che essere nero non me ne faccio niente.
- La Saponaria - Siero Antipollution. Avrei voluto dedicargli una recensione ad hoc, ma il nostro rapporto è stato così controverso e poco stimolante fin dall'inizio, che tutto sommato ne sarebbe venuto fuori un articolo spiacevole. Erogatore scomodo, confezione carina ma in definitiva poco pratica. Consistenza sfatta, profumazione saponosa. No, non ci siamo amati. Anche a livello di performance sulla mia pelle, non ho notato granché. Usarlo o usare altro non faceva la differenza.
- Green Energy Organics - Dischetti Struccanti alla Rosa. Li avevo presi per sfizio, ma non mi sarei aspettata di trovarmi tanto male. Purtroppo li trovo molto duri per la mia pelle sensibile. Sono sicuramente ben imbevuti di struccante ma ugualmente li ho trovati poco performanti. Per tirare via il trucco dovevo insistere molto, senza comunque ottenere un risultato soddisfacente, e calcolando la poca sofficità, alla fine ne uscivo sempre con la pelle arrossata. 
- Fitocose - Acqua Profumata Muschio Bianco. Sulla scia del mio grande amore per la versione alla rosa nera, decisi di acquistare anche questa al muschio bianco. Purtroppo pur agitando bene il flacone prima dell'uso, la fragranza non si avverte che per due o tre secondi, durante lo spruzzo. Dopodiché scompare totalmente, lasciando il posto ad un totale sconforto. 
- Madara - Plum Plum Lip Perfection BalmAvevo aspettative medio-alte riguardo questo balsamo labbra di Madara che costa la bellezza di 12 €. Purtroppo anziché nutrire e idratare le mie labbra, mi dona sempre quella brutta sensazione di pelle che tira. Carino appena indossato perché regala una bella lucidità. Buono anche il sapore che mi ricorda dei deliziosi dolcetti all'arancia, ma sulla funzionalità lascia davvero molto a desiderare. 
Dr Organic - Crema Mani Canapa. La presi perché mancava la versione al Miele di Manuka - perfetta, la migliore mai provata - e pensai erroneamente di poterla sostituire con questa. Purtroppo, pur provandola in tutti i mesi dell'anno, si è sempre rivelata tristemente imperfetta per poter ottemperare alle mie richieste. Ammorbidisce leggermente sul momento, dopodiché sento le mani più secche di prima. A mai più rivederci.
- Apeiron - Spray Orale. Per me che lavoro al pubblico e devo parlare molto, la prospettiva di uno spray orale con il quale mantenere la bocca fresca e profumata era alquanto invogliante. Peccato che questo prodotto di Apeiron oltre ad avere un gusto amaro e sgradevole, non faccia nulla di quello che promette. Ha una durata minima - e meno male, visto il cattivo sapore - e non modifica minimamente l'alito, né in meglio né in peggio. Uno spreco di soldi.
- Collistar - Linea Natura - Balsamo Gel Contorno Occhi. Avete presente l'acqua fresca? eccola qui, venduta a caro prezzo. Un contorno occhi piacevole da utilizzare, ma praticamente inutile su qualunque fronte. Con i prodotti Collistar solitamente mi trovo molto bene, ma stavolta ho preso una cantonata anche io.
- Antipodes - Kiwi Seed Oil Eye Cream. Sulla carta, questo costoso contorno occhi di Antipodes aveva tutte le carte in regola per piacermi. E ci ho provato sul serio, a far andare bene le cose. Peccato che per le mie esigenze - pelle secca, che inaridisce con facilità - risulti davvero troppo leggero. Lo sto smaltendo con molta fatica, utilizzandolo al mattino prima della camminata sportiva. Senza sovrapporgli un correttore va un pochino meglio, ma non è un prodotto che riacquisterei.
- Domus Olea Toscana - Crema Attiva Ricci. Sono sempre alla ricerca di un buon prodotto per lo styling dei miei capelli ricci ed è indubbio che, anche quest'anno, io ne abbia provati diversi. Questo di Domus Olea Toscana è quello che più mi ha delusa. Buon profumo, non appiccica, non appesantisce. Ma i suoi vantaggi, a mio parere, terminano qui. Potremmo semmai aggiungervi l'ottima formulazione. Se però parliamo di effetto modellante...beh, su di me è praticamente nullo.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...