domenica 30 dicembre 2018

I Miei Prodotti Top del 2018

Si arriva alla fine dell'anno con un intero bagaglio di vicende vissute più o meno intensamente e con una valigia di prodotti provati, testati, amati, odiati o sopportati a stento.
Nel post di oggi voglio raccontarvi i miei cosmetici preferiti del 2018, che non sono necessariamente usciti durante l'anno, ma che semplicemente ho iniziato ad utilizzare negli ultimi 12 mesi, e che più di altri mi hanno resa soddisfatta. Se siete pronti, godetevi pure la carrellata.

Fonte: png. pngtree. com

PRODOTTI TOP DEL 2018:

- Ballot Flurin - Gel Detergente Struccante al Miele. Il miele mi piace tanto, sia da mangiare che nei cosmetici. Questo gel del miele ha anche il colore ed è certamente il più efficace struccante che io conosca. Però ha un problema, non indifferente per me, ed è che non posso avvicinarlo agli occhi se non voglio sentirli avvampare. Per il resto: purifica senza seccare l'epidermide, rispetta la pelle sensibile e pulisce in modo egregio.
- Alma Briosa - FitoPomata Rilassina. Ottima per gli stati tensivi, per la cervicale - che non guarisce, ma un po' migliora - per i nervi a fior di pelle, per ottenere un po' di sano relax prima di addormentarsi. Piacevolissima la profumazione di lavanda e la texture è cremosa ma non unta, si lascia massaggiare bene senza lasciare residui.
- Gyada Cosmetics - Shampoo Modellante Ricci. Tra gli shampoo provati durante il 2018, questo è l'unico che voglia inserire in questa lista. Ce ne sono stati altri buoni, ma nessuno che abbia poi avuto voglia di riacquistare. Nessuno tranne lui, ovviamente. Che ho comprato due volte e che riacquisterò presto. Gradevole profumazione, buona consistenza gelatinosa. In caso di capelli ricci, mi sembra che effettivamente agevoli il lavoro di definizione dei prodotti per lo styling che si utilizzeranno dopo il lavaggio.
- Moroccan Natural - Polvere di Perla. La sua fama la precede e solo dopo averla provata personalmente ho potuto comprendere perché. Questo prodotto - che non costa poco ma che dura per mesi e mesi e mesi - inserita in una qualunque skincare serale in dose infinitamente aiuta a ripristinare il tono della pelle e l'omogeneità dell'incarnato. Tanti sono gli utilizzi che se ne possono fare, ma questo è l'unico che abbia voluto provare personalmente. La pelle diventa via via più bella e sana e le discromie si affievoliscono considerevolmente. [Con il codice DAMINA85 puoi risparmiare il 10% sul tuo ordine Moroccan Natural].
- Lalei Cosmetica Perfetta - Oilove. Naturalissimo e completamente oleoso ed inodore, ecco il lubrificante perfetto per chi, anche nell'intimità, desidera affidarsi a cosmetici naturali. E lui valido lo è davvero, tanto da averlo consigliato anche ad altre persone a me care ed averne ricevuto elogi e ringraziamenti.
- Cattier - Siero Viso Addolcente Lenitivo. Ecco il siero che ho più amato nell'arco del 2018! Splendida consistenza, fragranza delicatissima di mela. Si presta a qualunque "miscuglio" con polvere di perla, oli, vitamina C o quel che più si desidera. Ha un buon potere calmante sulle pelli sensibili e non manca di preservare l'idratazione ottimale della pelle. 
- Mirodia - Febo - Biorestore. Un cosmetico anidro per pelli sensibili e irritate, che ho utilizzato di sovente nei mesi freddi per ripristinare l'equilibrio della mia epidermide, fortemente privata da venti e dagli agenti atmosferici in generale. Lenisce, migliora la resistenza cutanea, sembra rinsaldare i legami tra le cellule, ricompattando la pelle o quantomeno rendendola visibilmente più sana. 
- Martina Gebhardt - Calendula Baby Balm. Ecco un altro balsamo per pelli sensibili che mi è stato molto utile e che ha reso un ottimo servizio anche alle zone secche della mia pelle. Piacevole in qualunque parte del corpo, dal viso alle mani screpolate o sulle labbra. Esiste in due versioni e quella piccola può comunque durare mesi. Un buon ritrovato anche per la pelle delicata dei bambini.

Fonte: lovethispic. com

- Latte e Luna - Crema TuttiGiorni. Mi rendo conto che i cosmetici anidri, per la mia tipologia di pelle e per le mie esigenze, vanno per la maggiore. Di questo prodotto, nell'arco del 2018, ho acquistato tre confezioni. Utilizzato ogni giorno dopo la doccia mi ha permesso di avere una pelle, in estate, che gli scorsi anni mi sarei sognata. Perfettamente nutrita, soffice, bella da guardare, compatta. Si può usare per tutto: viso, corpo, zone intime. Io la preferisco nei mesi caldi perché quando fa fredd tende a cambiare consistenza e la trovo più complicata da usare.
- Mirodia - Febo - Balsamo Labbra. Ecco che compare un secondo prodotto Mirodia, sempre della linea Febo. Io solitamente non amo i balsami labbra in barattolo, perché mi danno sempre l'idea di poco pratici. In realtà non ho potuto fare a meno di amare questo in particolare, perché l'ho trovato non solo piacevolissimo da un punto di vista sensoriale - limone e vaniglia vi dicono nulla - ma anche e soprattutto perché funziona alla grande. Con lui mai una screpolatura.
- Alkemilla - Crema Anticellulite 90/60/90. E' sempre complicato credere nei prodotti anticellulite ed io sono una di quelle donne scettiche che li provano sempre con poca fiducia. Tuttavia questo prodotto, unito ad un'alimentazione sana e ad attività fisica per almeno 4 volte alla settimana, ha reso i miei inestetismi molto meno evidenti. Le mie gambe mi piacevano di più, è un fatto. Piacevole anche l'effetto rinfrescante nei mesi estivi.
- Hugo Boss - The Scent Intense For Her Eau de Parfum. Tra i profumi scoperti durante il 2018, il mio preferito è certamente questo. Fruttato, piacevolissimo, ottimo in estate ma stra-usato sempre. Un profumo entusiasta, sbarazzino, energico. Lo amo!
- Fitocose - Crema Contorno Occhi alla Rosa. Lo so, sembra quasi un miraggio poter inserire una crema contorno occhi in questa lista di prodotti top. Però questo prodotto mi è piaciuto e nell'arco di alcuni mesi ne ho acquistate tre confezioni, di cui una ancora chiusa per paura di restare senza. Che dire? anche su un contorno occhi esigente come il mio fa il suo buon lavoro. Idrata, nutre, non lascia inaridire la zona durante il giorno.
- Khadi - Olio Viso e Corpo Ayurvedico White Lily. Utilizzato solo sul viso, di giorno, mescolato ad un siero acquoso e prima della crema idratante, mi è piaciuto moltissimo. Non ha un odore che io apprezzi in toto, tuttavia sulla mia pelle ha un effetto compattante notevole e mi sta aiutando molto a preservarla durante questa stagione fredda. E' un olio corposo per pelli secche, non lo consiglierei a chi abbia una pelle che tende ad ungersi con facilità.
- Natura Siberica - Burro Struccante Nero. Sto usando la seconda confezione di questo prodotto, che trovo ottimale per lo struccaggio della pelle nelle stagioni fredde. Pulisce a fondo, non irrita e non secca la pelle, ha un odore pressoché inesistente e si lascia risciacquare con facilità. Semplicemente perfetto.
- Neve Cosmetics - Blush Bruised. Ho tenuto alla fine l'unico prodotto make up da tenere in questa lista. Ed è, essenzialmente, il Blush Bruised di Neve Cosmetics. Apprezzato fin dalla prima applicazione, riesce a regalarmi un aspetto salute naturale e non forzato. Del tutto opaco, di un rossiccio che ben si intona alla mia carnagione, non fa effetto macchia ed ha anche una buona durata durante il giorno. Proprio una bella scoperta.

******************

Arrivati fin qui, consentitemi di augurare a tutti voi che mi seguite un 2019 pieno di belle sorprese.
Di salute, amore, lavoro continuativo ed appagante, amicizie sincere, attività gratificanti.
Buon 2019 a voi tutti! Con la speranza che sappia regalarvi tutto ciò che più intimamente desiderate.

sabato 29 dicembre 2018

[Shopping del Mese] - Kenzo, Jo Malone, BioVera, Alkemilla

Dicembre sta finendo e sono certa di non acquistare null'altro entro il 31.
Quindi eccoli qui, i miei acquisti cosmetici del mese corrente. Non molti, ma certamente buoni.


SEPHORA:

Non sempre riesco ad usufruire delle promozioni Sephora, perché tutto sommato preferisco acquistare quando ho bisogno di qualcosa, piuttosto che farmi partire la vena per lo shopping compulsivo. Però ci sono giornate stanche in cui hai voglia e bisogno di una piccola gratificazione, qualcosa che ti porti altrove.
E allora la sera tardi del 10 dicembre sono entrata nel sito di Sephora, ho visto che c'era la confezione cracker di Flower by Kenzo (il mio profumo preferito, sebbene questa versione sia un poco diversa) e ho utilizzato il mio 20% di sconto per farla mia.
Eccola qui, in tutta la sua dolce magnificenza. Potrebbe passare una vita intera, ma nulla mi toglierà dalla testa l'amore per questo profumo che dura da anni e che mi accompagna in qualunque stagione dell'anno, mai eccessivo, mai sopra le righe.



JO MALONE:

Ve l'ho già mostrato nel post precedente perché quello che vedete è il mio autoregalo di Natale. Ho atteso mesi prima di riuscire a prendere di nuovo questo profumo (Nectarine Blossom and Honey di Jo Malone, già recensito) e per lungo tempo sono stata in bilico se farlo o no. Lo amo, su questo non ci piove. Ma il fatto che il brand non faccia mai sconti né sul proprio sito né altrove mi infastidisce un po'.
Ho ordinato in quella specifica giornata perché si aveva quantomeno l'opportunità di ricevere, oltre al proprio acquisto, anche tre omaggi a scelta e ben 3 miniature di profumo. Detto fatto, ho inoltrato l'ordine e velocemente ho potuto tenerlo di nuovo tra le mie mani. Sono felicissima...ma so che dovrò centellinarlo nonostante la maxi taglia da 100 ml.
Riguardo le minitaglie, ne parleremo più avanti solo qualora vi sia, tra di loro, qualcosa in grado di stupirmi ed ammaliarmi sul serio.



LA CLEF DES REVES:

Poiché i sieri che avevo ordinato in abbondanza su Beauty Bay il 22 novembre non sono ancora arrivati - e chissà se lo faranno mai - sono dovuta correre ai ripari andando a cercare un siero di emergenza con il quale tamponare la mancanza.
Sono entrata nel negozio "La Clef des Reves" quando ero a casa della mia famiglia. E' un negozio che conosco già e in cui ho fatto acquisti anche in passato. Ho scelto il Siero Antiage di Alkemilla, nella speranza che potessi trovarmi bene.
Non ancora soddisfatta ho visto che avevano il marchio BioVera al 50% di sconto ed ho acquistato l'Olio Cremoso Struccante, sempre incuriosita da questa tipologia di prodotto. Purtroppo, andando poi ad utilizzarlo, ho avuto la sensazione che fosse scaduto o andato a male. Ho scritto all'azienda con la speranza che mi dicano che odore ha questo prodotto quando ben conservato, perché la mia sensazione è che sia rancido.


venerdì 28 dicembre 2018

Regali di Natale 2018

Da qualche anno a questa parte ho preso l'abitudine di mostrarvi i miei regali di Natale. Non tutti, solo quelli che mi è semplice fotografare o che non sono troppo personali da esporre qui. 
So che molti di voi sono curiosi di vederli, per cui anche stavolta non voglio esimermi dal parlarne insieme a voi. E se vorrete raccontarmi i vostri, mi farete certamente felice.

L'ERBOLARIO - COFANETTO ASSENZIO

Questo bel cofanetto lo avevo adocchiato da tempo e fortunatamente mio fratello ha ben pensato di regalarmelo. Non è la prima volta che mi regala questo profumo, per il mio compleanno mi aveva preso la versione da 50 ml con un bagnodoccia. Lo uso sempre per il lavoro, è squisitamente unisex e mi fornisce la giusta carica. Oltretutto quando lo uso ricevo un sacco di complimenti perché è una di quelle fragranze che difficilmente infastidiscono.
Il cofanetto, graziosissimo, contiene un flacone grande da 125 ml di profumo Assenzio ed una miniatura da borsetta spray. Semplicemente, lo adoro. 


AVENE - COFANETTO CORPO PELLE SENSIBILE E SECCA

I miei cugini Roberto e Simona, che non vedo mai, non potevano sapere della mia pelle sensibile e secca, ma ugualmente ho ricevuto da loro un regalo molto gradito, che viene incontro proprio a queste mie necessità.
Consiste in un bel cofanetto per il corpo Avene, contenente una pratica e soffice pochette bianca e due prodotti: un gel doccia ed il Balsamo Fondente.
Ammetto di essere molto curiosa di provarli, perché di questo brand sinora ho provato sempre e solo l'Acqua Termale.


BEAUTYTHINGS HANDMADE E LALEI COSMETICA PERFETTA:

Il primo regalo che ho ricevuto, in termini di tempo, fu quello della mia amica Mary. Poiché viviamo lontane, preferiamo spedire i nostri reciproci pensieri prima che i corrieri impazziscano per il gran carico di lavoro.
Ho ricevuto una fascia in seta per capelli con dettagli swarovski, una fascia per capelli a forma di gatto per agevolare le operazioni di strucco serale o per liberare il viso dai capelli mentre si fanno le maschere e poi una deliziosa mascherina. Pensavo si utilizzasse per la notte, ma in realtà si può imbevere di idrolati per riposare lo sguardo. Queste tre meraviglie sono fatte a mano dal brand Beautythings Handmade.
Ho ricevuto anche Mami Strong di Lalei Cosmetica Perfetta, un olio con funzione d'urto che personalmente sto usando sulle zone più secche del viso, presso le linee d'espressione e nel contorno occhi. Che altro dire? uno splendido regalo!


PARTICOLARI - BORSA ROSSA CON FIOCCO

Amo le borse, da quando ero praticamente in fasce. Già da bambina ne possedevo una piccola collezione e crescendo, questo mio vizio, è esponenzialmente aumentato.
I miei cugini Rita e Mauro lo sanno bene ed hanno pensato di prendere per me una bellissima borsetta rossa con un fiocco centrale. Mi piace moltissimo, sia per la sera che per il giorno, e l'ho già utilizzata in un paio di occasioni.
Poi che dire? il rosso, insieme al blu, resta sempre il mio colore favorito.

Non ho scattato foto per questo regalo di Natale.

TWIN SET - SCIARPA

Poi c'è il regalo di mia nipote Francesca e del suo fidanzato Flavio, ovvero una sciarpa di Twin Set con ha una colorazione splendida - una sorta di vinaccia, scuro, che non sono riuscita a catturare in foto. Ed inoltre è soffice, calda e assolutamente non pesante.
Mi piace sul mio cappottino corto grigio ma anche su quello nero e lungo. Bella bella, un ottimo regalo, davvero molto apprezzato.

Non ho scattato foto per questo regalo di Natale.

JO MALONE - NECTARINE BLOSSOM AND HONEY 

Veniamo dunque al mio auto-regalo di Natale. Nectarine Blossom and Honey è, insieme a Flower di Kenzo, il mio profumo favorito.
Mi rappresenta, mi ammalia, mi fa sentire me stessa al 100%. E se ho aspettato mesi per riprenderlo dopo che era finito è solo perché costa un bel po' e il brand non offre mai sconti. L'ho acquistato poco prima di Natale - e ricevuto proprio in quei giorni - approfittando di un'offerta grazie alla quale ottenere anche delle minitaglie omaggio. Felicissima di poter provare altre fragranze Jo Malone, e di avere un'altra miniatura del già apprezzatissimo Lime Basil and Mandarin, anche stavolta sono rimasta stupita dall'eleganza e dalla cura che questo brand riserva ai propri clienti.


SABON - COFANETTO MANI

La amica Veronica, come ogni anno, anche stavolta mi ha regalato qualcosa di speciale che sapeva potermi essere utile. Conosce, ovviamente, le esigenze particolari delle mie mani e ha pensato di prendermi questo bel cofanetto da Sabon, che comprendere una Maschera Intensiva con tanto di guantini di cotone ed un body scrub, ottimo anche per le mani.
La Maschera può essere utilizzata anche come una semplice crema per le mani bella corposa, oppure lasciata su tutta la notte per un trattamento d'urto con i fiocchi. Sono molto felice.


mercoledì 26 dicembre 2018

[Smaltimento Cosmetici] : Dicembre 2018


Buongiorno a tutti e buon Santo Stefano!
Dicembre ci sta lasciando ed è già ora di raccontarvi, per filo e per segno, dei miei prodotti terminati nel mese corrente. Avendo finito poco a novembre, mi sembra di aver recuperato in questi giorni.
Buona lettura a chi voglia cimentarsi e, se ne avete voglia, raccontatemi i vostri.


PRODOTTI FINITI A DICEMBRE:

- Collistar - Scrub Labbra. Questo non è un prodotto finito, ma bensì un prodotto andato a male. Mi spiace perché non costò poco, ma purtroppo l'ho usato meno di quanto credessi e nel momento in cui ne ho avuto bisogno mi sono accorta che era palesemente scaduto. 
- Wycon - Matita Labbra Trasparente Contorno Perfetto. La adoro, continuo a finirla e comprarla, un perfetto sodalizio che ormai va avanti da anni.
- Borotalco - Deodorante in Stick. Mi piace molto, l'ho già ricomprato. Adoro la profumazione di talco e questa versione in stick è sicuramente la mia preferita.
Natura Siberica - Siero Viso Rivitalizzante al Caviale Beluga. Finito improvvisamente mentre ero via di casa, certamente lo splendido packaging non mi ha reso possibile capire quanto ce ne fosse ancora all'interno. In ogni caso un prodotto che ho amato e che indubbiamente riacquisterei. Idrata e compatta la pelle, oltre a fornire un ottimo supporto per oli viso e per la crema da stendere successivamente.
- L'Erbolario - Bagnoschiuma Frescaessenza. Ne adoro la profumazione squisitamente unisex. Un prodotto fresco, gelatinoso, che avvolge la pelle in un piacevole abbraccio.
- Natura Siberica - Burro Struccante. Mi è piaciuto moltissimo, ha reso le operazioni serali di struccaggio più veloci ed accurate. Fortunatamente ne ho ancora un'altra confezione, perché dover tornare ad altri sistemi mi avrebbe dato noia. Forse non sarà il miglior metodo di detersione per l'estate, ma fintanto che farà freddo lo userò molto volentieri.
- Clarins - Instant Concealer 02. E' durato la bellezza di un intero anno, pur utilizzato quasi ogni giorno. L'ho ripreso un paio di mesi fa e rimesso subito in uso. Non è il correttore perfetto, tuttavia mi secca meno la zona occhiaie rispetto a ciò che utilizzavo in precedenza.
- Il Giardino dei Sensi - Olio Setificante Argan. Ottimo compagno delle mie docce da un po' di tempo a questa parte. Nutre la pelle e la rende soffice. Si fa usare molto volentieri e lo ricomprerei, è anche economico.
- Biofficina Toscana - Detergente Delicato. Un mai più senza, da anni. Finisce una confezione e ne ho sempre pronta un'altra. La uso per viso, mani, corpo, igiene intima. E ci lavo anche la spugna di mare dopo l'uso.
- Gyada Cosmetics - Shampoo Modellante Ricci. Mi è piaciuto tanto ed ho intenzione di ricomprarlo presto. Questa credo sia la seconda confezione finita. Ha un buon odore, una piacevole consistenza, lava perfettamente la chioma e non la secca.
- Villa Lodola - Tintura per Capelli 5,17 Ice Coffee. Non voglio dire nulla, se non che è la seconda tinta che faccio, sempre la stessa. Preferisco darvi appuntamento alla recensione dedicata, a gennaio.

COSMETICI DA TERMINARE A GENNNAIO: 

- Francy Bio Colture - Hair Tonic. Ottimo prodotto per lo styling dei capelli ricci, sia subito dopo lo shampoo che nei giorni successivi. Buon profumo, consistenza poco soda che tende un po' a scivolare dalle mani. Non appiccica troppo le chiome, a maggior ragione se viene ben distribuito. Me ne rimane pochissimo, forse basterà appena per un solo utilizzo.
- Maternatura - Gel Modellante Ricci al Miele. Ne provo tanti di prodotti per lo styling ma alla fine, questo, per la mia testa mi sembra ancora il migliore. Sono passati anni ma lui resta, per me, il più efficace. Da riacquistare.
- Salvatore Ferragamo - Signorina in Fiore Eau de Toilette. Lo inserisco in questa lista da mesi ma non trovo mai la gioia e la costanza di finirlo. Ha un difetto nello spray che me lo rende antipatico e la durata della fragranza è a dir poco imbarazzante: in pratica lo sento solo al momento dello spruzzo e poi tende a svanire subito.

lunedì 24 dicembre 2018

Ecco Verde - Calendario dell'Avvento 2018

Finita questa mattina l'esperienza con il bellissimo Calendario dell'Avvento di Ecco Verde, mi sembra doveroso operare una stima e anche raccontarvi, passo dopo passo, com'è andata.
Se mi seguite sul Profilo Instagram o sulla pagina facebook di Recensioni Cosmetiche, avrete già scoperto insieme a me il contenuto di ogni singola casella. Se non siete tipi social, o semplicemente se volte leggere il mio punto della situazione, questo post farà certamente al caso vostro.


Iniziamo dal packaging, che consisteva in una bella scatola alta di colore celeste dotato di 24 caselle da scoprire giorno dopo giorno. Nel mio caso non ci sono state contaminazioni tra una casella e l'altra, segno evidente del fatto che il cartone interno che separava una casella dall'altra, era stato ben posizionato.
In fase d'acquisto ho potuto scegliere tra un calendario "normale" ed una versione vegan. Io ho preferito il primo per un costo di 39,99 €.

Questo il contenuto del mio Calendario dell'Avvento Ecco Verde 2018:

Giorno 1 : Pai - Copaiba Deep Cleanse AHA Mask (minitaglia)
Giorno 2 : TiAma - Crema Mani Cedro
Giorno 3 : Weleda - Olio Corpo Nutriente Olivello Spinoso (minitaglia)


Giorno 4 : Bioearth Gel Gengivale (minitaglia) + Balsamo Labbra Karitè
Giorno 5 : Lily Lolo - Baby Buki Brush
Giorno 6: 100% Pure - Coffee Bean Caffeine Eye Cream (minitaglia)
Giorno 7: Maternatura - Top Man Olio Barba Mordida all'Argan (minitaglia)
Giorno 8 : Ooh - Olio di Canapa Bio (minitaglia)
Giorno 9: C20 Tetraforce Activatore + Olio di Vinaccioli Biopark (minitaglie)
Giorno 10 : Flow Cosmetics - Organic Hair and Body Rhassoul Clay
Giorno 11: BioVegan Skinfood Bio Cranberry Crema 24 ore + Dr Scheller Argan and Amaranth Crema Antighe. (Campioncini)
Giorno 12: Delidea - Olio Profumato Rilassante Roll On
Giorno 13 : Whamisa - Organic Flowers Toner (minitaglia)
Giorno 14 : Akamuti - Maschera Viso Argilla Verde


Giorno 15 : S5 - Serenity Cream (campioncino)
Giorno 16 : Domus Olea Toscana Acqua Micellare (minitaglia) + 2 campioni Linea Undici + mini Spugna di Mare Cose della Natura


Giorno 17 : Zhenobya - Sapone di Aleppo 25%
Giorno 18 : Biofficina Toscana - Scrub Labbra Goloso
Giorno 19 : Tea Natura - Filo Interdentale


Giorno 20: Michale Drosde - Bagno Alcalino di pietre preziose (campioncino)
Giorno 21 : Eco Cosmetics - Balsamo Labbra Melograno e Olio di Oliva
Giorno 22 : Burt's Bees - Crema Mani Latte di Mandorla (minitaglia)


Giorno 23 : La Bottega Eco Logica - Olio di Argan Biologico con Rosa Damascena
Giorno 24 : Zoya Goes Pretty - Balsamo Viso Calendula e Camomilla


Considerazioni finali:
Non voglio girarci intorno: sono rimasta soddisfatta di questa prima versione del Calendario dell'Avvento di Ecco Verde e potrei anche pensare di riacquistarlo, qualora venisse riproposto il prossimo anno. Ho apprezzato la selezione di prodotti, le graziose minitaglie e ancor di più le full size.
Mi sono divertita, ho trovato prodotti utili, graziosi, nuovi, interessanti. Cose che voglio provare assolutamente, altre magari non perfette per il mio tipo di pelle ma che certamente non verranno gettate al macero. Una bella esperienza, da ripetere.


*********************

Approfitto di questo post per augurare a voi tutti un Sereno Natale.
Pieno di gioia, entusiasmo, allegria, doni utili, cibo ottimo.
E soprattutto...speranza.
Per un'avvenire migliore, per un futuro che vi calzi a pennello.
Buon Natale!

giovedì 20 dicembre 2018

Max Factor - Fondotinta Lasting Performance n° 102 Pastelle


Recensione d'uso:
Scrivo recensioni cosmetiche da più di 8 anni e mezzo eppure non sono molte quelle che trattano di fondotinta. Ed è paradossale, se ci penso, ma ben due di esse sono a marchio Max Factor e l'articolo che scrissi sul Face Finity è ancora, ad oggi, uno dei post più letti di questo blog da che ha avuto origine.
Questo preambolo per dire che, sebbene io acquisti principalmente fondotinta minerali, naturali ed in polvere, talvolta mi piace averne in casa uno fluido che mi possa assicurare, al bisogno, una performance più elevata. E spesso mi è capitato di aver scelto Max Factor perché trovo che sia un brand valido ad un costo accessibile.

Il 14 ottobre scorso ero da Tigotà e poiché c'era una buona luce ho deciso di provare qualche fondotinta. La mia scelta alla fine è ricaduta sul Fondotinta Lasting Performance 102 di Max Factor, prodotto storico del brand che personalmente non avevo mai provato.
Il packaging è essenziale ma comodo e non occupa molto spazio. Ha un flacone trasparente e schiacciato. Sotto il tappo c'è un comodo beccuccio che consente un prelievo ottimale e a prova di sprechi.

Il Fondotinta Lasting Performance di Max Factor è adatto per tutti i tipi di pelle, comprese quelle sensibili. Garantisce un finish naturale per un look poco artefatto.
E' fortunatamente inodore, aspetto che apprezzo molto perché avendo una pelle delicata spesso le profumazioni accentuate mi infastidiscono. 
Viene definito "touch proof", ovvero come uno di quei prodotti che si aggrappano alla pelle e non si trasferiscono eccessivamente sugli abiti. A mio parere non è esattamente così: indubbiamente si aggrappa alla pelle, ma non abbastanza da risultare no-transfert; bisogna comunque prestarci attenzione.

Il finish è decisamente opaco, tant'è che avendo una pelle secca, soprattutto nella stagione fredda, non ho assolutamente bisogno di aggiungere anche una cipria. Su di me si asciuga subito, quasi istantaneamente e una volta indossato lo avverto molto poco. Non mi fa effetto mascherone, anche e soprattutto perché ha una copertura media e non alta. 

Il colore 102 Pastelle è il secondo della gamma, subito dopo il più chiaro. E' un beige ben bilanciato tra il rosa ed il giallo, piuttosto neutro. 
La texture è fluida, non liquidissima. Io stendo il prodotto mettendone qualche goccia su fronte, naso, guance e mento. Dopodiché partendo dall'interno sfumo il fondotinta verso l'esterno con l'aiuto di un pennello idoneo. Non uso spugnette di lattice perché trovo che assorbano prodotto. Al massimo le utilizzo per rifinire un po' alcune zone. 


La durata? Parliamo di un fondotinta studiato per assicurare una lunga durata durante il giorno. A mio avviso no, non permane intatto per tutta la giornata. Tuttavia si mantiene bene almeno per le prima sette ore, dopodiché sarebbe preferibile procedere ad un ritocco.

Sebbene venga descritto come un prodotto non comedogeno, io cerco di evitare di farne un uso quotidiano, relegandone l'utilizzo nelle giornate in cui ho effettiva necessità di una base viso più duratura. Quando ho dovuto usarlo per qualche giorno di seguito ho notato la mia pelle soffrire un po', probabilmente perché non abituata ad essere "tappata" con i siliconi...e questo prodotto qui, di siliconi è un ricettacolo. La mia pelle solitamente reagisce con qualche antipatico brufolino sottopelle e gli stessi pori appaiono più evidenti.

In conclusione, però, devo dire che con questo prodotto io mi trovo bene. Non per un uso giornaliero, ma da tenere nel mio stash per quando desidero un aspetto ancor più ordinato nella base viso.
Lo ricomprerei.


DOVE SI ACQUISTA: In profumeria; nei negozi come Acqua e Sapone e Tigotà.
LUOGO DI PRODUZIONE: Irlanda
PAO: 12 mesi
QUANTITA': 35 ml
PREZZO: 19,90 €. Io l'ho pagato 15,90 € da Tigotà.

martedì 18 dicembre 2018

[Shopping del Mese] - Calendario dell'Avvento, Parlux, Beeo Natural, The Ordinary, Fitocose

Solitamente il post riguardante il mio shopping cosmetico del mese ve lo mostro nei giusti tempi, i primi giorni del mese successivo.
Se questa volta non l'ho fatto è perché, mio malgrado, ho dovuto attendere un paio di ordini del Black Friday. Uno è arrivato dopo una quindicina di giorni, l'altro non è arrivato affatto...e a questo punto, non so neppure se lo farà.
Qualora il miracolo accada, aggiungerò l'ultima foto. In ogni caso, per il momento, vi mostro quello che c'è già.
Buona lettura.

ECCO VERDE:

E' comparso improvvisamente alla fine di ottobre e dieci minuti dopo avevo già impugnato la mia carta di credito per acquistarlo. Mi riferisco al Calendario dell'Avvento di Ecco Verde, presente in due versioni ( normale o vegan) e al costo di 39,99 € contiene 24 cosmetici tra mini e full size per un valore approssimativo di 150 €.
Intendiamoci, preferisco spendere per prodotti mirati piuttosto che andare alla cieca, tuttavia nel mese di dicembre mi piace l'idea di aprire una casellina al giorno per arrivare al Natale. E' una di quelle piccolezze che mi fanno alzare contenta al mattino e tutto ciò che mi dona un sorriso è il benvenuto in questa casa. Ho già deciso che regalerò i prodotti non idonei alla mia tipologia di pelle, per cui nulla del suo contenuto andrà sprecato. 
Il confezionamento è molto grazioso e mi piace sapere che ciascun calendario è stato preparato a mano, mi auguro con amore e dedizione. Certamente a me è piaciuto riceverlo, un po' meno dover aspettare un mese per poter iniziare a scoprirlo, ma è un po' la croce e la delizia di prodotti di questo tipo.
Se state seguendo il mio profilo instagram o la pagina facebook di Recensioni Cosmetiche, il contenuto di questo calendario lo state già scoprendo giorno per giorno insieme a me.



PARLUX:

A metà mese, il mio vecchio phon Revlon Sweet Dream è morto dopo ben 10 anni di onoratissimo servizio. Dopo un dovuto funerale, ho pensato di sostituirlo con un modello Parlux, azienda di cui sento parlare da anni e che avevo sempre guardato con un po' di sospetto.
Visto però che spendo più per i miei capelli che per tutto il resto del corpo, ho pensato di fare anche quest'ennesimo investimento, scegliendo il modello Advance Light nel colore ghiaccio. Le colorazioni influiscono sul prezzo e questa è la più economica, che fortunatamente mi piace molto.
Ho dovuto acquistare a parte il diffusore per i miei ricci, mentre erano inclusi due beccucci per piega liscia che probabilmente non userò mai. Quando si dice la fortuna.
Il tutto mi è costato circa 90 €, perché nonostante il Black Friday non ho trovato un'offerta degna di tale nome ed essendo rimasta senza phon ho dovuto fare in fretta.




BEEO NATURAL:

In occasione del Black Friday non ho comprato molto per me, concentrandomi più che altro su qualche regalo di Natale. E anche la batosta del nuovo phon da ricomprare ha certamente inciso sulla mia (falsa) morigeratezza.
Su Beeo Natural però non mi sono trattenuta. Ho preso l'Unguento Universale di Ballot Flurin e due cuscini con noccioli di ciliegia per alleviare i dolori cervicali o di altra natura. Uno è per me, l'altro lo regalerò a mio padre, certo che potrà usarlo all'occorrenza anche la mamma.
Fare acquisti su questo sito è sempre un piacere: organizzato benissimo, dolce e tenerissimo dalla grafica al ricevimento dei prodotti. Ho ricevuto anche una splendida minitaglia del Detergente Viso alla Pansé Selvatica di Beauty Garden che sto utilizzando con parsimonia.
Tra i campioncini di crema viso, invece, ho apprezzato moltissimo quella alla Calendula.





THE ORDINARY:

Il Black Friday è quel giorno - o quel periodo - in cui, se ti va bene, puoi toglierti sfizi che non ti toglievi da 110 anni.
The Ordinary mi incuriosisce da sempre ma non ho mai osato avvicinarmi a quelle boccettine essenziali, forse perché non è sempre così semplice intuire di cosa la propria pelle ha bisogno. Tuttavia so di cosa ho bisogno io: rimandare il più possibile la vecchiaia, signori miei. Le rughe, i cedimenti, la fine della giovinezza. Per cui con il 30% di sconto su Beauty Bay ho ordinato prodotti con i quali spero di raggiungere tale obiettivo, o quantomeno avvicinarmi ad esso. L'acido ialuronico, seppur di altri brand, lo uso sempre. Gli altri sono prodotti con una spiccata azione antiage: vi saprò dire al momento opportuno se mi saranno piaciuti o meno. Sicuramente non farò un mescolone ma preferirò adoperarne uno alla volta, integrandoli alla mia abituale routine.

[IL PACCO, AD OGGI, NON MI E' STATO ANCORA CONSEGNATO ED AVENDO SCELTO UNA SPEDIZIONE NON TRACCIABILE, NON SO SE LO SARA' MAI].

Aggiornamento del 10 gennaio 2019:
L'ordine non è mai arrivato, per cui ho contattato il servizio clienti su Facebook. Ebbene, ho trovato delle persone che sanno fare egregiamente il loro mestiere. Abbiamo parlato a lungo, sono stata rassicurata, si sono informati attraverso il servizio postale e così via.
Ormai certi che non sarebbero mai arrivati a destinazione, i miei prodotti mi sono stati rimborsati per intero. Ho chiaramente dovuto firmare una clausola secondo la quale, qualora arrivino, io dovrò restituire la cifra. Mi sembra giusto.
Insomma, mi resta un ottimo ricordo di questo e-commerce nonostante le cose siano andate nel peggior modo possibile (ordine disperso, finito nelle mani di chissà chi). Sinceri complimenti al servizio clienti di Beauty Bay.

FITOCOSE:

Qui galeotta è stata una mia amica. Avendo bisogno di prodotti schiarenti per le macchie, le ho suggerito di provarne due di Fitocose. Dell'ordine mi sono occupata io stessa, essendo lei poco pratica, e questa è la mia parte di bottino: due prodotti già amati e recensiti - l'Acqua Profumata di Rosa Nera e il mio terzo flacone di Contorno Occhi alla Rosa Rubiginosa. Il terzo per me è una novità, un prodotto che ho scelto di provare per la prima volta. Mi riferisco alla Crema Viso alla Vitamina C, sempre per il discorso di cui sopra sulla vecchiaia e sulla prevenzione.
Ho ricevuto un campione del Balsamo Contorno Occhi Big Eyes e me ne sto innamorando...ma di quello, magari, parleremo un'altra volta.


lunedì 17 dicembre 2018

WishList Cosmetica di Natale

La compilo ogni anno ed è ormai diventata una sorta di appuntamento fisso. Per cui anche per questo Natale 2018 vi racconto la mia Lista dei Desideri materiali e cosmetici, giusto per giocare un po' e magari offrire anche a voi qualche spunto per regali ad amiche, cugine, mamme, fidanzate o chiunque vogliate. O, perché no, anche a voi stesse.
Però ve lo devo dire: ormai alla veneranda età di 33 anni ciò che desidero davvero è ben lontano da tutto questo, tant'è che ho faticato a compilare questa lista, come se in fondo nulla di tutto ciò mi stesse davvero a cuore.
Vorrei amore, salute, felicità, gioia di vivere, serenità sul lavoro e in casa. Tutto il resto è bello, piacevole, magari anche favoloso oppure utile, ma questa lista resta un bel gioco e solo questo.

Fonte: leonardo. tv

JO MALONE - NECTARINE BLOSSOM AND HONEY COLONIA 100 ML

E' il mio auto-regalo per questo Natale, ordinato lo scorso sabato.
Da quando l'ho terminato non ha fatto altro che mancarmi. Ne avevo una confezione da 30 ml che pur centellinata è finita in fretta, ormai diversi mesi fa. Questa volta ho preferito acquistarne un flacone da 100 ml, che in proporzione costa anche meno, ma che resta una bella spesa, trattandosi poi di un brand che non pratica mai sconti. Di lui mi piace la leggerezza, quella sorta di benessere primaverile che prende alla testa e che un po' fa sognare prati e frutti e un'amaca bianca di cotone. Letteralmente non vedo l'ora di poterlo nuovamente annusare.
Per recuperare la mia recensione clicca qui.


ALKEMILLA - DIFFUSORE PER AMBIENTI TABACCO TOSCANO

I nuovi diffusori per ambiente di Alkemilla mi sono piaciuti al primo sguardo. Bellissimo il design del flacone in cui nulla è stato lasciato al caso. Raffinato in qualunque ambiente, sono perfetti per un regalo da fare ad altri o da concedersi.
Per me stessa sceglierei la profumazione Tabacco Toscano, che mi sembra essere - almeno stando a quanto lasciano intuire le descrizioni di ciascun prodotto sul sito dell'azienda - la più intensa, maschile e vigorosa.
Contiene note di anice stellato, rosa, muschio di quercia, tabacco, fava tonka ed altro ancora.

CHLOE - COFANETTO CHLOE EAU DE PARFUM

Sempre restando in tema profumi, ce n'è un altro che ho posseduto in passato e che vedrei perfetto per questo Natale. Mi riferisco all'elegante Eau de Parfum Chloe di Chloe, di cui mi piacerebbe possedere anche la lozione corpo.
Bellissimo questo cofanetto che li racchiude entrambi. La fragranza è molto bon ton, di quelle che possono star bene ad una donna di trenta come anche di quaranta o cinquanta anni. Chic, signorile, ricercato, non passa mai di moda.


ETEREA - PRECIOUS LIFT AND LIGHT GOLD MASK

Mi tenta e mi sorprende questa maschera d'oro di Eterea, sebbene io non sia troppo il tipo da maschera viso. Ne faccio poche, mi annoiano e il più delle volte tendo anche a dimenticare di averne in casa. Tuttavia penso che per questa farei un'eccezione, un po' per il costo elevato, un po' perché ho la sensazione che potremmo piacerci.
Mi piace che venga descritta come una texture ricca e cremosa, perché indubbiamente sono due aspetti che vado ricercando in questo periodo dell'anno.


NATURE'S - CREMA CORPO FOGLIE D'EBANO

Nature's è un brand che mi colpisce sempre moltissimo per le sue linee profumate, ma che purtroppo fatico a trovare dalle mie parti. L'anno scorso mi incapricciai della linea Pepe Fondente ma non ebbi mai occasione di poterla annusare.
Per questo Natale mi piacerebbe ricevere una crema corpo, o anche più di una. Di queste, sicuramente Foglie d'Ebano di Nature's che coniuga le note fresche del bergamotto a quelle più calde ed avvolgenti dei legni pregiati. Mi incuriosisce molto e mi piace che sia in tubetto.


NATUR UNIQUE - CREMA OLIO MULTIFUNZIONE 28 OLI DI BELLEZZA

Provata grazie a dei campioncini che la mia vecchia e fidata erborista lasciò a mia madre, mi invaghii tempo fa della Crema Olio Multifunzione 28 Oli di Bellezza di Natur Unique e credo proprio che  le chiederò di regalarmela per Natale.
Ottima la profumazione femminile e delicata, meravigliosa la consistenza di crema oleosa priva di acqua da utilizzare sulla pelle bollente dopo la doccia.
Mi piace anche la confezione color oro.


DIEGO DALLA PALMA - COFANETTO MINIATURE DI ROSSETTI

Diego Dalla Palma è un brand che mi piace molto per quanto concerne il make up. I loro smalti sono essenzialmente i miei favoriti ed ho apprezzato, nel tempo, anche blush, matite occhi e rossetti.
Proprio parlando di rossetti, ho trovato questo splendido cofanetto comprendente una bella e sofisticata pochette nera di velluto e le miniature di cinque rossetti.


YANKEE CANDLE - GIARA AUTUMN PEARL

Tra le fragranze Yankee Candle apprezzate durante quest'ultima parte dell'anno, ce n'è una che mi ha davvero stregato.
Si tratta di Autumn Pearl e anche se di solito acquisto le tart, di lei mi piacerebbe ricevere la giara. Piccola, grande o media non ha importanza: so che l'amerei alla follia.


venerdì 14 dicembre 2018

[La Domanda della Settimana] - Cosa vorresti ricevere a Natale?



Buongiorno a tutti!
Mentre stilo la mia consueta wishlist cosmetica di Natale da farvi leggere, sono qui con una nuova Domanda della Settimana per chiedervi di raccontarmi la vostra.
Quei piccoli grandi desideri materiali che vi piacerebbe vedere esauditi a Natale. Sbizzarritevi, che almeno sognare non costa nulla. Vi aspetto!


Quali sono gli oggetti che ti piacerebbe
ricevere a Natale?
Qual è il regalo materiale più gradito
che potresti trovare sotto l'albero?
A Natale ti piace ricevere prodotti utili
o regali del tutto superflui che ti facciano sognare?

mercoledì 12 dicembre 2018

Natura Siberica - Burro Struccante Nero



Recensione d'uso:
Era da tempo che avevo voglia di provare un nuovo Burro Struccante ma osservando le formulazioni di quelli nostrani li avevo accantonati per la presenza, in formula, di sostanze che sul viso mi creano sempre spiacevoli reazioni: mi riferisco ad aloe vera, olio di cocco ed olio di mandorle dolci.
A metà settembre, facendo un giro su Ecco Verde, notai il Burro Struccante Nero di Natura Siberica - che fortunatamente non contiene nessuno di questi ingredienti- e pensai che potesse essere la soluzione giusta per approcciarmi ad un metodo di struccaggio diverso con il quale affrontare l'autunno. 
Di Burri Struccanti Natura Siberica ne produce due: la versione bianca è indicata per pelli normali e miste ed ha anche una funzione riequilibrante del sebo; la versione nera, quella in mio possesso, è stata pensata per pelli secche e sensibili.

Immagino che conosciate già Natura Siberica ma qualora non fosse così, brevemente vi dico che è un brand russo, ormai piuttosto noto anche in Italia, che produce cosmetici naturali avvalendosi di estratti di piante ed erbe selvatiche nordici i cui principi attivi risultano utili per la bellezza di pelle e capelli. La Siberia è una regione particolare, per certi versi ancora incontaminata, nella quale cresce rigogliosa una vegetazione che giornalmente lotta con le avverse condizioni climatiche del luogo. Così facendo, queste piante sviluppano eccezionali proprietà antiossidanti e rigeneranti in grado di offrire benefici unici a chi decida di sfruttarle. 

Il prodotto viene venduto all'interno di una bellissima scatola nera decorata con scritte turchesi. Il packaging consiste in un barattolo nero di plastica dura con tappo tondo sotto il quale una seconda protezione di alluminio garantisce la freschezza del contenuto. In dotazione vi è anche un'utile spatola con la quale prelevare il burro senza contaminare il prodotto con le mani. 

La texture del Burro Struccante Nero di Natura Siberica è cremosa, non particolarmente grassa né eccessivamente pesante. Ha una consistenza che ben si avverte sulla pelle durante l'uso e che può essere paragonata a quella di un olio mediamente ricco. 

Come si usa. Sulla pelle asciutta si applica una nocciolina di prodotto e si va a massaggiare dappertutto, palpebre comprese, tenendo gli occhi chiusi. Io insisto principalmente sul mascara, giacché è lì che il prodotto necessita di essere lavorato di più. 
Quando penso di aver sciolto bene tutto, bagno le mani ed effettuo un secondo massaggio. In questa fase il prodotto diventa quasi lattiginoso e la sua consistenza, dapprima un poco unta, diventa più leggera. A questo punto utilizzo una modica quantità di un gel detergente delicato con il quale rimuovere tutto e poi tolgo ogni cosa con l'aiuto di una spugna di mare. Tampono la pelle con un asciugamano pulito e passo il tonico. 

Chiaramente questo metodo mi fa risparmiare dischetti struccanti e in generale mi sembra di riuscire a struccarmi in un tempo minore e senza provare quel solito tedio che mi prende dopo un'intera giornata a fare altre mille cose.
Il Burro Struccante Nero di Natura Siberica, a mio parere, ha una notevole capacità struccante. E' perfettamente in grado di sciogliere il make up occhi e viso senza particolare fatica. E' necessario insistere un pochino solo sul mascara, a maggior ragione se se ne adoperano di resistenti e si fanno più passate, tuttavia la tempistica mi pare del tutto conforme a quella di altri struccanti in circolazione, che siano essi oleosi o bifasici o lozioni micellari. 
E' importante che durante l'operazione non si aprano gli occhi perché può capitare che brucino un po'. Devo dire che a me è capitato qualche volta ma che si trattasse, in realtà, solo di un leggero fastidio in grado di esaurirsi da solo nel giro di due o tre minuti. Gli occhi si appannano leggermente, ma anche questo è un disturbo del tutto temporaneo e di brevissima entità. Io generalmente sono molto critica con gli struccanti che bruciano gli occhi ma non è questo il caso, quantomeno per me: il fastidio è molto limitato con gli occhi aperti e del tutto inesistente con gli occhi sigillati.

La profumazione del Burro Struccante Nero di Natura Siberica è quasi del tutto inconsistente. Neutra, delicatissima, né invitante né spiacevole. E' uno di quegli aspetti sui quali non vale la pena soffermarsi perché poco influente, in questo caso.

Veniamo ora al fatto che questo prodotto sia indicato per pelli secche e sensibili e che la mia sia esattamente così. Ebbene, alla mia pelle questo prodotto piace. 
Perché non occlude, perché la lascia morbida dopo l'uso, perché non la fa tirare, perché si comporta proprio come dovrebbe comportarsi un prodotto che si rivolga a questa tipologia di epidermide. Mi sembra di aver trovato qualcosa di profondamente affine, come raramente mi capita.



L'inci è costituito da ingredienti come l'olio di semi di girasole, cera d'api, polvere di carbone, estratti di piante nordiche da agricoltura biologica controllata o da raccolta selvaggia.  

In conclusione, il Burro Struccante Nero di Natura Siberica mi ha conquistata. Lo acquistai spinta dalla curiosità e dall'entusiasmo ma sempre con un pizzico di timore. Tuttavia sin dalla prima applicazione mi è parso di avere a che fare con un prodotto valido, funzionale, che realmente stava rispettando la mia pelle mentre la struccava. Terminerò questa sera stessa la mia prima confezione e sono felice di averne un'altra di scorta con la quale affrontare il resto dell'inverno.
Mi preme anche specificare che durante l'utilizzo non mi sono insorte impurità né imperfezioni che a lui potessero essere imputate. 


DOVE SI ACQUISTA: online su Ecco Verde o su altri siti web rivenditori del brand
LUOGO DI PRODUZIONE: Siberia
PAO: 6 mesi
QUANTITA': 120 ml
PREZZO: 17,99 €.

lunedì 10 dicembre 2018

Neve Cosmetics - Blush "Bruised"



Recensione d'uso:
Quando ad ottobre acquistai il Blush Bruised della Collezione Rebel Epoque di Neve Cosmetics, non pensavo che poi ne avrei anche parlato per esteso qui sul blog, tant'è che non feci neanche delle foto degne di tale nome prima di iniziare ad usarlo.
E invece oggi sono qui, a pubblicare la recensione di un blush dopo almeno un anno dall'ultima volta in cui ho fatto lo stesso, perché questo prodotto mi ha meravigliato e piacevolmente stupito fin dalla sua prima applicazione. E vi sembrerà strano, ma da quando l'ho comprato non l'ho mai accantonato per usare altro, neanche per un solo giorno.
Quelle che vedete sono dunque delle foto successive, fatte con la cialda già in uso, ma comunque veritiere e, mi auguro, anche utili. 

Il Blush Bruised di Neve Cosmetics è in formato cialda e viene venduto all'interno di una spartana confezione in plastica ricoperta di cartone viola. Sebbene si possa aprire e chiudere a piacimento, sarebbe stato comodo possedere un packaging vero e proprio, pur sapendo che questo ne avrebbe chiaramente aumentato i costi. 
Va detto che tali cialde vengono vendute in questo modo perché predisposte per essere inserite all'interno delle palette che il brand vende a parte. 

Il colore del Blush Bruised di Neve Cosmetics è, a mio avviso, un rosso di temperatura medio fredda da prelevare con parsimonia per ottenere un risultato di pelle baciata dal sole, in salute, sana. Le gote si vestono di un naturale rossore che non ha nulla di stravagante e che è esente anche da sbrilluccichii di qualunque tipo.
Il finish è opaco, armonioso, assolutamente naturale sul mio incarnato medio chiaro. 


E fin qui, nulla di strano sotto il sole.
Ciò che veramente mi ha stupito e continua a stupirmi di questo prodotto è la sua durata sulla mia pelle. Se lo indosso al mattino ne vedo ancora a metà pomeriggio: bello, presente, docile, un punto essenziale del mio make up.

Se parliamo di pigmentazione, è esattamente quella che mi aspettavo da un blush di questo colore. Se prelevato con la mano - come ho fatto per realizzare questi swatches - il prodotto sembra colorare poco. Prelevato con un pennello, invece, si definisce alla perfezione, andando a posarsi nella giusta quantità senza avere bisogno di prelevarne ancora.
Anche la sfumabilità è ottimale: personalmente non ho mai avuto la sensazione che si posasse creando antiestetiche macchie. 

L'inci è naturale ed il prodotto può essere utilizzato, oltre che sulle gote, anche sulle labbra o sugli occhi. E' vegan, senza siliconi, derivati del petrolio e parabeni. Può essere utilizzato sia asciutto che bagnato ed il finish è assolutamente matt, più opaco che mai.


In conclusione, ho comprato il Blush Bruised di Neve Cosmetics pensando che sarebbe presto diventato uno dei tanti. E invece, dalla prima volta in cui l'ho indossato, non sono riuscita più a smettere di farlo. Mi piace perché è il colore giusto per me, perché ha una durata eccezionale sulla mia pelle tendenzialmente secca, perché ha l'esatto grado di pigmentazione e più di tutto lo apprezzo perché si armonizza perfettamente sulla pelle.
Non è una tonalità stravagante da usare una tantum. E' uno di quei prodotti che davvero posso utilizzare giornalmente e per qualunque occasione, dal lavoro al tempo libero. Sulla mia pelle, semplicemente perfetto: naturale, armonioso, bellissimo.


DOVE SI ACQUISTA: sul sito web dell'azienda o presso altri e-commerce rivenditori; in molte bioprofumerie su territorio nazionale
LUOGO DI PRODUZIONE: Italia
PAO: 6 mesi
QUANTITA': 3 g pressati in una cialda da 3,6 cm.
PREZZO: 5,80 €. Ora in offerta a 4,93 €.

giovedì 6 dicembre 2018

Natura Siberica - Siero Viso Rivitalizzante al Caviale Beluga



Recensione d'uso:
Pur avendo ben chiaro in mente il desiderio di prediligere i prodotti nostrani, è indubbio che esistano delle eccezioni per le quali sono felice di chiudere un occhio. Natura Siberica è una di queste eccezioni e i suoi prodotti sono entrati spesso in casa mia e di conseguenza su questo blog. 
Tempo fa piazzai un ordine su Green Beauty Shop ed acquistai alcuni cosmetici di questo brand, tra cui il Siero Viso Rivitalizzante al Caviale Beluga di cui oggi vi racconto nel dettaglio. 

Il prodotto viene venduto in una bella confezione di cartone nero con dettagli argento e verde scuro. All'interno troviamo un flacone cilindrico ed un tappo da far girare su se stesso per far uscire il beccuccio da schiacciare all'occorrenza. Ho apprezzato molto questo tipo di packaging perché pur non consentendo di vedere la quantità di prodotto ancora presente, non permette contaminazioni di alcun tipo né sprechi. Anche in viaggio si dimostra sicuro perché non c'è modo di far uscire liquido senza aver azionato questo meccanismo manualmente. 

Mi piaceva l'idea di provare un prodotto contenente caviale, perché è indubbio che non se ne trovino molti in giro. Scoprendo questa linea di Natura Siberica mi sono informata anche sulle sue proprietà cosmetiche ed ho scoperto che attenua efficacemente le rughe e ridona turgore alla pelle aumentando la densità delle fibre di collagene. 
Ho 33 anni e sono sempre alla ricerca di prodotti che tengano idratata la mia pelle incline a disidratarsi e al contempo abbiano anche una mirata azione antiage. Questo prodotto fa ambedue le cose, e nel farlo si avvale anche della presenza di acido ialuronico, principio attivo che amo molto utilizzare e che ha sempre un'ottima riuscita sulla mia pelle. Quello a basso molecolare penetra più a fondo trattenendo l'acqua e quello ad alto peso molecolare si occupa di fornire una sorta di "effetto lifting".



La texture del Siero Viso Rivitalizzante al Caviale Beluga di Natura Siberica è particolare. A metà tra un liquido ed un gel, ha un colore tra il verde scuro ed il nero. Pur avendo una conformazione acquosa, una volta applicato sul viso sembra "schiumare" un po' e si avverte distintamente di avere a che fare con un prodotto un po' vischioso, che in sé contiene una parte oleosa blanda ma comunque presente. E' un siero di quelli che un po' si sentono e che forniscono una loro consistenza una volta stesi sul viso. Personalmente prediligo questa tipologia di siero a quelli troppo leggeri perché, almeno in questa stagione, sembrano fornirmi una protezione ed un sostegno maggiori.

Come lo utilizzo. Al mattino, dopo una corretta detersione, ne applico una quantità moderata su tutto il viso e sul collo. Subito dopo unisco due gocce di Olio Viso White Lily di Khadi e poi la Crema per pelli sensibili al Mirtillo di Fitocose. Chiaramente non mi faccio mancare neanche un contorno occhi.
Talvolta mi è capitato di utilizzarlo da solo alla sera.

L'inci, oltre ai due principi attivi già citati, contiene diversi estratti naturali, alcuni dei quali provenienti dalla "natura siberica" che dà il nome a questa linea e che non sono presenti in altre zone del globo se non lì. Si tratta di piante capaci di resistere a climi anche molto impervi e che hanno lo scopo di proteggere la pelle e mantenerla in salute.


Devo dire che il Siero Viso Rivitalizzante al Caviale Beluga di Natura Siberica mi piace. Non solo per il packaging esteticamente accattivante e inoltre pratico in fase d'uso.
Mi piace perché fornisce una buona dose di idratazione. Credo che la sua texture potrebbe non andare troppo d'accordo con i climi estivi, ma si dimostra invece di efficacia e sostegno in quelli invernali. La mia pelle appare soffice al tatto e anche la grana ha una bella consistenza, quella che ottengo quando trovo prodotti efficaci.
A chi lo consiglio? a chiunque desideri un siero rivitalizzante contenente estratti diversi da quelli che solitamente si trovano in Italia. Lo consiglio a coloro che hanno più di 28 anni e necessitano sia di idratazione che di un effetto antiage. 
Eviterei il prodotto solo in caso di pelle che si lucida con facilità o quando fa molto caldo.


DOVE SI ACQUISTA: online su Green Beauty Shop o presso gli altri rivenditori del brand
LUOGO DI PRODUZIONE: Siberia
PAO: 12 mesi 
QUANTITA': 30 ml
PREZZO: circa 25 €.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...