venerdì 12 gennaio 2018

Deborah Lazzaro - Cosmetici Naturali e Sicuri : La Tua Guida alla Scelta

Dei libri che leggo non vi parlo mai, se non per qualche timido accenno qui e là, magari sul mio Profilo Instagram o sulla Pagina Facebook di Recensioni Cosmetiche.
Questa volta, però, poiché penso che l'argomento di questo nuovo e-book possa interessare anche molti di voi che mi seguite, ho deciso di fare una piccola eccezione.

Fonte: greenstyle.it

Probabilmente molti di voi conosceranno o avranno sentito parlare di Deborah Lazzaro, blogger di BioMakeup e fondatrice dell'e-commerce PrimoBio
Recentemente è uscito il suo primo e-book, frutto di lavoro e ricerca, nonché della passione che ha sempre nutrito per il tema trattato: quello dei cosmetici naturali, della loro sicurezza, dell'inci, delle materie prime. L'E-book si chiama "Cosmetici Naturali e Sicuri: La tua guida alla scelta", e poiché ho avuto la possibilità di leggerlo per intero, mi piacerebbe raccontarvi cosa ne penso.

Il libro parte dalle basi: descrivendo cos'è l'inci e come imparare a leggere l'etichetta di un cosmetico, arrivando poi a temi un pochino più complessi, ovvero il saper riconoscere il prodotto più adatto alle proprie esigenze in base agli ingredienti che lo compongono.
Sappiamo tutti che imparare a leggere la lista inci è importante per andare più a fondo e capire davvero cosa contenga un cosmetico, evitando di fermarsi all'apparenza di una bella confezione o di un claim pubblicitario. Se quando ho iniziato a farlo, ormai nel lontano 2010, avessi avuto qualcuno pronto a tenermi per mano nei miei primi tentativi, tutto sarebbe stato più semplice e lineare. 

Un intero capitolo del libro di Deborah Lazzaro è dedicato alla scelta dei propri cosmetici: partendo dal fatto che ogni tipo di pelle ha esigenze differenti, imparare il modo per prendersene cura al meglio, affidandosi a dei cosmetici che abbiano esattamente i giusti requisiti. Quante volte siamo stati tentati di acquistare un prodotto perché nuovo, perché "simpatico", perché accattivante? E quante volte ne siamo rimasti delusi perché non aveva nulla a che fare con quelli che erano i nostri reali bisogni del momento? Lo ripeto sempre anche io: ascoltare la propria pelle è l'unica via per fare acquisti consapevoli e mirati. 
In questa guida Deborah Lazzaro ha riunito i suoi migliori consigli per ogni esigenza di pelle e capelli, anche quelli da mettere in atto in modo semplice e veloce per iniziare a percepire i primi segnali di un cambiamento positivo.

Fonte: studioproquas. com

Personalmente ho apprezzato molto la parte in cui vengono descritte le basi per ciascuna categoria di prodotto. Le creme, che siano esse per il corpo o per il viso, sono fatte tutte scegliendo una serie di ingredienti: acquosi, oleosi, emulsionanti, conservanti, regolatori del ph, profumo. La differenza qualitativa tra una crema è l'altra sta nella scelta di quali di questi ingredienti utilizzare. E lo stesso dicasi per detergenti, sieri, shampoo etc.

La prima parte del libro è certamente dedicata a coloro che necessitino di un'infarinatura generale su argomenti che conoscono poco o nulla e che magari vi si stiano approcciando per le prime volte. 
Una seconda parte è dedicata a chi voglia comprendere se un prodotto costa il giusto o meno, in base agli ingredienti che contiene. Tutti sappiamo che sul costo di un cosmetico incidono molti fattori, tra cui il packaging, la pubblicità e non in ultimo il valore delle materie prime utilizzate: la provenienza, le certificazioni, la quantità utilizzata e così via.

Molto interessante la parte in cui vengono descritte le funzionalità di diversi ingredienti molto usati nella cosmesi biologica, come ad esempio il burro di karitè, l'olio di cocco, l'olio di jojoba, l'olio di argan, la bava di lumaca, l'acido ialuronico e così via. Ne sentiamo parlare continuamente ma imparare a capire come sono fatti e quali sono le loro funzioni all'interno di una formula, così come il costo, è un assunto in più che certamente non guasta.

In conclusione, trovo che l'e-book "Cosmetici Naturali e Sicuri : La Tua Guida alla Scelta" di Deborah Lazzaro sia una buona lettura per coloro che si approcciano per le prime volte alla lettura dell'etichetta di un prodotto e vogliano addentrarsi sempre meglio nell'affascinante mondo della cosmesi ecobiologica.
Chi ha già fatto letture di questo tipo lo troverà, probabilmente, ripetitivo. 

Per ulteriori informazioni o per acquistare l'e-book potete raggiungere questa pagina su BioMakeUp.

*Il libro citato in questo articolo mi è stato inviato gratuitamente a scopo valutativo. Non sono stata pagata per scriverne una recensione e quelle espresse sono le mie sincere ed oneste considerazioni personali, libere da condizionamenti.


PAGINE: 85
COSTO: 12,90 €
DOVE SI ACQUISTA: in fondo a questa pagina.

6 commenti:

  1. Ciao sara, buona giornata. conosco Debora indirettamente, per aver comprato sul suo bel sito. Le auguro tanta buona fortuna per questo suo primo libro, in cui sicuramente ha messo tutto il suo cuore e la sua passione. da qui parto però per uno spunto di riflessione, in generale su tutte le cose che si dicono e si scrivono ovunque sui cosmetici più o meno naturali. tante di noi, pensano di avere acquisito molte nozioni in merito ai cosmetici naturali, qualcuna magari pensa di saperne di più, qualcuna pensa di avere meno certezze. in questo mare magnum di nozioni, siti, forum, blog, libri, io a un certo punto mi chiedo: "Ma chi controlla la preparazione delle Fonti?". Io ad esempio non sono certo un medico/formulatore titolato a discettare di sostanze cosmetiche, ho semplicemente acquisito delle nozioni. dubbio alimentato anche da una mia amica dottoressa, che a un certo punto mi ha obiettato sulle mie ricerche internettiane, dicendomi: "bisogna fare molta attenzione a quello che si legge su internet". seguivo il forum di lola, e leggevo la demonizzazione di tante sostanze chimiche, fin quando poi ho fatto caso a come venivano promosse invece varie creme di Bottega Verde (coi siliconi! E non solo... ). esprimere la propria opinione è lecito è sempre possibile, specificando anche che si tratta di una semplice opinione personale. Non di documentazioni scientifiche. lo stesso Fabrizio Zago, che ha tutta la mia massima stima, in quanto ci ha sempre messo la faccia, oltre ad avere titoli e competenze documentati, ha creato un biodizionario cosmetico che è attualmente un punto di riferimento per tutti gli appassionati di tale materia; eppure, è un biodizionario con i suoi limiti, perché va Comunque contestualizzato, riferito a persone in particolare vegane, per cui le sostanze derivanti da animali, sono considerate a bollino rosso su tale biodizionario (Vedi ad esempio il "sine adipe Lac"). sono ormai convinta, mettendo a confronto varie fonti, sostenitori del naturale, seguaci del chimico, dermatologi, dottori, ricercatori , che la mia unica certezza in ambito cosmetico è che non tutto il naturale è buono, e non tutto il chimico viene per nuocere. Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Proporrei un applauso per la tua ultima frase, Ele.
      Del resto ne abbiamo parlato diverse volte sulla pagina facebook e sai che la penso allo stesso modo.
      Io compro prevalentemente cosmesi ecobiologica. Se poi parliamo di viso e capelli compro SOLO quella, ma già per il corpo spazio un po' di più, valutandone sempre la formulazione da un punto di vista della funzionalità e non solo della naturalità.
      E' chiaro che ognuno debba acquistare secondo coscienza e con consapevolezza quindi più cose si sanno, meglio è.
      Un abbraccio.

      Elimina
  2. Sembra proprio una bella guida ed ho pensato lo stesso di quanto hai scritto: magari quando ho iniziato ad approcciarmi alla cosmetica ci fosse stato qualcosa di simile, che quantomeno mi indirizzasse. Un bel regalo, grazie Sara per avercelo fatto conoscere :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Probabilmente c'era. Io ho letto diversi libri ma l'ho fatto dopo, sinceramente non mi sono interrogata su quando siano stati scritti.
      Grazie a te per essere passato Pier :)

      Elimina
  3. Bel post, le recensioni dei cosmetici mi piacciono molto ma anche qualche consiglio di lettura ogni tanto mi sembra interessante! Concordo poi con il commento di elejust, oggi spesso ci si fida di quello che si legge su internet senza approfondire le fonti e senza fare una riflessione critica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ilaria, sono felice che tu abbia apprezzato anche questa lieve divagazione :)
      Penso anche io, come voi, che credere a tutto quello che si legge, senza un minimo di discernimento, sia assolutamente sciocco e controproducente. In fondo trovo giusto quel detto: chi è causa del suo mal, poi pianga se stesso.
      Baci.

      Elimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...