mercoledì 9 agosto 2017

Fitocose - Il Profumo dell'Acqua - Acqua di Rosa Nera



Recensione d'uso:
Che emozione, oggi, tornare a parlare di Fitocose su questo blog! Conosco Fitocose da molti anni, fu il primo brand ecobiologico al quale mi approcciai. Me ne discostai più tardi iniziando a provare altre realtà che mi era più semplice reperire, ma sono sempre rimasta dell'idea che fosse un'azienda meravigliosa, fatta di persone e di prodotti con una marcia in più.

Torno a raccontarvi di Fitocose in merito ad un profumo che ho acquistato a metà giugno su Ecobiobella. Lo aggiunsi al mio ordine per curiosità e quando quell'ordine lo ricevetti, questo fu il prodotto del quale mi innamorai istantaneamente.
Iniziamo dal principio: la linea Rosa Nera di Fitocose comprende anche un bagnodoccia ed una crema per il corpo che io avevo già provato ed amato almeno 7 anni fa! Acquistare il profumo per me significava rincontrare determinati sentori e riappropriarmene. Sapete che amo il profumo di rosa, lo trovo sempre molto elegante e chic.

L'Acqua di Rosa Nera Fitocose è racchiusa in un bel flacone di vetro trasparente con tappo oro ed un'etichetta che riflette pienamente lo stile dell'azienda di Cusago. Sotto il tappo troviamo un comodo spray con il quale dosare il prodotto. 
Il liquido si presenta giallognolo, con una fase acquosa nella quale sembrano disperse delle particelle oleose. Anche per questa ragione, è necessario agitare prima dell'uso. 

Fitocose divide le sue acque profumate in famiglie. Troviamo dunque gli agrumati, i sottobosco, i balsamici, i floreali, i fruttati dolci e gli orientali sensuali. L'Acqua di Rosa Nera appartiene a quest'ultima categoria, per la quale concordo pienamente.

Di questo prodotto mi ha stregato principalmente la freschezza. Chi mi legge di frequente sa quanto io ami i profumi, quanto mi piaccia circondarmi di odori piacevoli che mi accompagnino durante la giornata. Profumi per l'ambiente, per l'automobile, per me stessa. Profumi che in un certo senso mi raccontino una storia o che sappiano ristabilire in me un certo equilibrio emotivo. Credo molto nel potere dell'aromaterapia e comprare un nuovo profumo per me significa volermi approcciare ad una zona nuova di me stessa.
L'Acqua di Rosa Nera Fitocose somiglia a quella zona sensuale che mi piace lasciar venire fuori in certi frangenti. E' un ballo travolgente di fronte ad un falò sulla spiaggia, la notte di Ferragosto. E' una brezza leggera che accompagna movimenti felini, cadenzati, quell'eterno movimento che ci rende prede e cacciatori. Mi fa sentire energica, bella ed affascinante quanto una ballerina di flamenco. Si avverte la rosa, certo, ma non è il classico profumo di rosa che spesso si associa alle nonne. La Rosa Nera di Fitocose è un sortilegio, una macchia rossa su uno sfondo completamente bianco.

La si può indossare sia sul corpo che sui capelli in quanto non contiene alcool e non si rischia di seccarli. E' il classico prodotto che può essere utilizzato in estate e che dona freschezza ed emozione già con un paio di spruzzi. Mi piace incredibilmente, come quando ritroviamo a terra un altro brandello di noi stessi e lo riconosciamo all'istante. L'ho sentito subito mio, subito qualcosa da cui non separarmi mai più.



Sui capelli permane più che sul corpo, tanto che poi mi basta oscillare la testa per avvertirne lo strascico. Sul corpo ha una durata blanda ma poi lo si avverte magari ore dopo, come una sorta di ricordo. Sbiadito, in controluce, eppure ancora presente. 

L'inci contiene il 95,8 % di ingredienti di origine vegetale ed il 10% di essi deriva da coltivazione biologica certificata. L'Acqua di Rosa Nera Fitocose altro non è che un profumo su base acquosa contenente un'alta percentuale di acqua distillata di rosa damascena.

Arrivo alla conclusione di questo articolo proponendovi di provare una delle Acque Profumate di Fitocose. Ce ne sono molte, ad un costo tutt'altro che proibitivo, e la mia sensazione è che possano realmente sorprendervi. A maggior ragione se avrete la fortuna di trovare quella giusta.


SITO WEB: www.fitocose.it
DOVE SI ACQUISTA: sul sito web dell'azienda oppure su Ecobiobella
LUOGO DI PRODUZIONE: Italia
PAO: 4 mesi
QUANTITA': 50 ml
PREZZO: 6,50 € sul sito dell'azienda, poco di più altrove

18 commenti:

  1. Cinnamon Kitty9 agosto 2017 11:53

    Sei troppo brava a descrivere i profumi! *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Solo quando riescono a trasportarmi ;)

      Elimina
  2. Ciao Sara, buon mercoledì♡ Il caldo non sembra accennare a diminuire, chissà se nell'inverno che verrà, non avremo tuttavia un po' di nostalgia per questi giorni estivi, magari non i più caldi....l'estate è anche il periodo migliore in cui circondarsi di profumi, se si vuole rinfrescarsi oppure sentire addosso una scia di felicità che si aggrappa alla nuda pelle.
    DI quest' azienda, che è piaciuta tanto anche a me, ma che qui fisicamente purtroppo non è reperibile in nessuna bioprofumeria (!), ho avuto il latte corpo alla rosa una decina di anni fa ed era meravigliosa la sua formula, quando ancora conteneva estratti di rosa. Poi, in seguito, sulla lista ingredienti, ci ho trovato soltanto l'indicazione "profumo" e non più gli estratti, ��, la differenza si avvertiva, e me me è dispiaciuto molto. Mi ricordo quest' odore meraviglioso e caldo di rosa.
    Ho invece provato il profumo alla seta, e se hai provato Eternity di Calvin Klein, allora saprai di cosa sto parlando... ������������

    Come giustamente dici tu, la durata non è eccelsa come i veri e propri profumi tradizionali,però è un prodotto più naturale... :)
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao ele, io in inverno ho sempre nostalgia per l'estate. Per quanto possa soffrire il caldo, questa è l'unica stagione in cui mi senta realmente viva. Nelle altre mi sento sempre un po' sottotono, come se non riuscissi ad esprimere me stessa in maniera completa.
      La crema corpo di rosa nera l'ho utilizzata anche io tantissimi anni fa, è passata una vita e ne ricordo solo l'odore e la consistenza, sicuramente non la formula.
      Il profumo alla seta non l'ho provato ma può darsi che comprerò anche lui prima o poi.
      Un abbraccio.

      Elimina
  3. In casa mia non mancano mai le acque profumate di Fitocose. Questa alla rosa nera è una delle mie preferite, forse quella che sento più mia, però insieme con quella all'ambra preferisco utilizzarla d'inverno, mentre in questa stagione mi oriento sempre verso quella alla seta e al tè verde. Quando ti lanci in queste appassionate descrizioni dei profumi mi fai sempre sognare e rimanere a bocca aperta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me è la prima volta e ne sono rimasta piacevolmente sorpresa, non posso pensare che resti l'unica in casa mia ;)
      Sono felice che la mia descrizione ti sia piaciuta. Anche stavolta mi sono lasciata trascinare dall'olfatto. Un abbraccio.

      Elimina
  4. Se rifarò un ordine su Fitocose, vedrò di metterci questo profumo :). Dato che hai usato anche la crema, ricordi per caso se l'aroma sia proprio identico o se cambia un pò? Perchè quello della crema era meraviglioso!
    Peccato che resti poco addosso, ma almeno costa solo 6 euro.
    :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Tyta, sono passati davvero molti anni e non posso sapere se nel frattempo abbiano cambiato il profumo della crema.
      Quella che avevo usato io aveva un sentore più pieno ed incisivo di questo, più invernale per quanto mi riguarda.

      Elimina
  5. Ne hai fatto un'ottima descrizione! Voglio provare queste acque di profumo da diverso tempo ma nell'indecisione di quale prendere e nella non facilissima reperibilità, ho sempre rimandato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Pier.
      Spero tu possa trovare la fragranza giusta che sappia ammaliarti allo stesso modo ;) per la reperibilità hai ragione.

      Elimina
  6. Che parole meravigliose che hai usato, mi hai fatto venire una voglia incredibile di provare questo profumo *-*

    RispondiElimina
  7. Sara questa recensione mi ha stregata, è davvero ben fatta e a tratti anche poetica!
    Non è facile parlare di profumi ma tu sei riuscita a farmi "sentire" la fragranza della rosa nera.

    Tornando al prodotto, io uso l'acqua di seta ma adesso devo assolutamente anche questa fragranza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Selene. Quando parlo di profumi che mi piacciono mi lascio trascinare...e questo è il risultato. Sono molto felice che la recensione ti sia piaciuta, grazie davvero :)

      Elimina
  8. Io ho provato quella alla lavanda e la adoro *-* ma ora son curiosa di provare anche questa...
    Non sapevo si potessero usare anche sui capelli! Oggi stesso provo xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Puoi usarli tranquillamente sui capelli perché non contenendo alcool non devi aver paura che si sciupino o secchino ;)

      Elimina
  9. Amo i profumi e mi hai invogliato a provarlo!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...