venerdì 24 marzo 2017

La Domanda della Settimana



Buongiorno e buon venerdì!
Sto ancora pensando se scrivere o meno un articoletto dove illustrarvi per sommi capi la mia skincare routine del periodo, ma nel frattempo mi piacerebbe conoscere la vostra. I prodotti che la compongono, i passaggi di cui non potete fare a meno, i cosmetici nuovi e vecchi che avete inserito considerando le nuove temperature.
Che altro dire? come al solito sono molto curiosa di leggere le vostre abitudini! Un saluto a tutti e un ringraziamento anticipato a coloro che risponderanno.


In che modo è cambiata la tua skincare routine
con il sopraggiungere della primavera?
Quali sono i prodotti nuovi che hai inserito
o che presto inserirai?
Quando cambiano le temperature quali sono i passaggi
che preferisci non saltare mai?

22 commenti:

  1. Io ho inserito la crema al mirtillo Fitocose che però temo che quando sarà più caldo mi creerà qualche problema di lucidità e ho ricominciato ad usare la cipria minerale che da ora fino ad ottobre non abbandonerò, la uso solo sulla zona T. Finito l'idrolato alla Lavanda inizierò ad usare l'acqua termale Uriage.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La crema al mirtillo me la ricordo, ne ho usati dei campioni anni fa. Nel frattempo avranno chiaramente cambiato qualcosa però me la ricordo migliore per l'inverno che non per la primavera.
      Occhio che idrolati e acqua termale non hanno la stessa funzione. Bacioni Sele e grazie di essere passata :)

      Elimina
  2. Io ho cambiato tutti i prodotti, anche perché li ho terminati :D Al momento sto utilizzando prodotti di Omia Botanica, ho iniziato ad inserire la protezione solare nella routine (e lo sai bene ;D), e ora più che in inverno sento il bisogno di due creme viso idratanti, una più leggera per il giorno, visto che la temperatura è più alta e una più pesante la sera in cui comunque fa fresco e voglio qualcosa che sia trattante, in vista dell'estate dove la routine diventa scarna.
    Baci :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Pier. Niente male la tua routine. Io alla sera dopo la detersione e l'idrolato al momento o non metto niente oppure una cremina leggerissima o un siero. Il giorno crema idratante sempre, magari più o meno leggera a seconda del tempo che c'è fuori. Bacioni.

      Elimina
  3. Quando arriva il caldo di solito ho bisogno di creme viso meno corpose, avendo bisogno di meno idratazione, e uso più frequentemente il Clarisonic. Con la bella stagione, di giorno, cerco di mettere sempre anche la crema viso solare con protezione 50+, visto che ho diverse lentiggini, è un passaggio a cui sto meno attenta d'inverno.
    Per quanto riguarda il makeup uso fondotinta o BB cream che non "ingrassano" la mia pelle, quando poi fa veramente caldo riduco al minimo i cosmetici per evitare l'effetto appiccicaticcio che odio :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io odio l'effetto appiccicaticcio. Tant'è che se so di dover stare all'aria aperta col sole, evito quasi tutto.
      Tutto ma non una corretta idratazione, a quella non posso rinunciare. Baci.

      Elimina
  4. Non ho ancora modificato la mia skin care, anche perché qui ci sono ancora giornate ventose. Sicuramente però una delle prime cose che cambio è la crema viso, preferendo formulazioni leggere ed in gel. Magari inserisco detergenti più rinfrescanti ed un pelo più sgrassanti, visto che col caldo mi lucido ulteriormente, e inizio a ridurre l'uso del fondotinta nelle giornate in cui la mia pelle lo consente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Scheggia, vento ne abbiamo spesso anche qui infatti uso due prodotti diversi a seconda del tempo che c'è fuori. Poi vi farò vedere in un post apposito ;)
      Io il fondotinta lo metto sempre quando lavoro ma tanto usando il minerale non ho grandi problemi. Baci.

      Elimina
  5. Io non ho ancora cambiato perché qui dopo un accenno di primavera è tornato il frescolino. Sicuramente con il caldo preferisco formulazioni più leggero e utilizzo volentieri il tonico.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io il tonico lo utilizzo tutto l'anno, indistintamente dalle temperature. Per me è sul serio uno step fondamentale. Baci.

      Elimina
  6. Ciao Sara, molto carino questo quesito! Per me la pulizia del viso è fondamentale, Sempre. Non ho un prodotto fisso, mi piace cambiare. Al momento, uso il latte detergente Viviverde Coop (in inverno ho usato il latte detergente Antos, prevalentemente la mattina; per togliere il trucco però usavo l'olio). Dopo tampono sempre il tonico per pelle reattiva Fitocose, che sto trovando buonissimo. Ora, la mattina, dopo il tonico applico il siero "jalus oligo filler" sempre di Fitocose, pieno di tante cose buone e mi sembra dia un senso di maggior turgore alla pelle del viso. La sera, dopo il latte detergente e il tonico, applico il siero alla vitamina C Instanatural.. Gradevolissimo! La pelle mi sembra sia in buono stato di salute, luminosa, tonica, morbida e compatta. Ho iniziato da poco questa nuova abbinata, quindi vado con i piedi di piombo prima di trarre conclusioni.
    ;*
    Buonanotte

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno Ele, non potrei essere più d'accordo su quanto concerne la pulizia del viso. E' sul serio fondamentale e questo a prescindere dalle stagioni. Mi fa piacere che la nuova routine sinora ti piaccia, in bocca al lupo anche per i prossimi mesi. A presto!

      Elimina
  7. Cinnamon Kitty25 marzo 2017 11:56

    Buongiorno e buon sabato!
    Per il momento,sto usando la stessa crema giorno che ho usato in inverno, poiché è idratante, ma leggera: la mia pelle non tollera texture troppo ricche nemmeno quando fa freddo. Ho invece già cambiato la crema viso per la sera, sostituendo quella idratante specifica per la notte con una crema sebo equilibrante, perché, anche dopo la detersione, sentivo la pelle già "carica".
    Riguardo ai prodotti per struccarsi, generalmente non li cambio: quest'anno però sto usando un tonico in gel che si rivelerà certamente pesante quando le temperature lieviteranno, per cui credo che lo metterò da parte fra un po'!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Kitty,
      io alla sera per il momento non metto niente dopo l'idrolato. Solo il contorno occhi. Devo dire che non sono una grande amante dei rituali notturni, preferisco lasciar libera la pelle il più possibile.
      Un abbraccio.

      Elimina
  8. Ciao Sara! Mi piacerebbe molto leggere la tua skincare routine!
    Io al momento uso un tonico di eucerin anti imperfezioni e una crema seboopacizzante di Bottega Verde, la mattina, dopo la detersione. La sera, dopo lo struccaggio applico o l'acqua di rose, o il tonico al miele di BV, alternandoli ed una crema più nutriente rispetto a quella del giorno, al momento ne sto usando una di Vichy. Per adesso non l'ho cambiata questa routin, ma con il venire del caldo, prediligo molto i tonici, che rinfrescano e creme molto più leggere, sennò perla mia pelle del viso è un patimento! A livello di makeup, in questi mesi primaverili tendo più alla bb creme che al fondotinta, per poi eliminare entrambi nel periodo estivo....con il caldo non riesco a tenerli sul viso!
    Spero di leggere al più presto la tua skincare routine, dettagliata!
    Un bacione!

    http://makeupstrass.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Emanuela, il post arriverà la prossima settimana, il prima possibile :) quindi se avrai voglia lo leggerai sicuramente.

      Eucerin è un marchio che conosco anche io, una decina di anni fa utilizzai per diversi mesi la loro crema antiarrossamenti perché purtroppo ne ero piena. Era di colore verde per cui un pochino li correggeva anche a livello cromatico.
      Un bacione e buona domenica.

      Elimina
  9. Sai che io non cambio molto?
    Abbandono i trattamenti che contengono acidi, diminuisco la frequenza d'uso della crema mani (che in inverno devo applicare tantissime volte) e aumento l'uso della protezione solare e delle acque floreali e termali, che sono perfette per rinfrescare e mi permettono di saziare la voglia di 'pulizia' che provocano altissime temperature e sudore.

    Fosse per me non farei mai superare i 25° :p

    Ti auguro un buon weekend, attenderò con curiosità il post sulla tua routine.
    :**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao :)
      Quindi cambiamenti sostanziali ne fai, già abbandonare un tipo di trattamento lo è.
      Acque floreali io ne utilizzo tutto l'anno, mi pare nella stecca quantità. Protezione solare tutte le mattine quando vado a camminare.
      Ed io come te non supererei mai i 25 °C. Proviamo a firmare una petizione? ;) Baci e a presto.

      Elimina
  10. la differenza tra inverno e primavera, sta nella crema che con la bella stagione si fa più leggera e con un filtro solare abbastanza potente
    il fondotinta io non lo uso, ma credo che adesso sia il caso di non metterlo più

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Patalice, per qualcuno il fondotinta è importante anche in primavera/estate. Fortunatamente esistono formule molto leggere ed acquose che consentono un'applicazione a prova di scioglimento anche col caldo :D

      Elimina
  11. La mia Skincare Routine si è da una parte alleggerita e dall'altra appesantita, ovvero, subito ho sostituito alcune creme belle corpose con altre un poco più leggere, poi ho cambiato il tonico (new entry), ed in particolare sto usando quello alle rose di Naturaequa.
    Diciamo che vorrei reinserire un siero che ho stoppato per qualche settimana a causa di una reazione causata da altri prodotti, il siero in questione è l'iperilluminante di dr Taffi, solo che al momento della reazione l'ho sostituito con uno decisamente più lenitivo e rigenerante che mi aiutasse a sfiammare il più in fretta possibile la reazione in corso...
    Uno step che ormai non salto più è il tonico, ho ricominciato ad usarlo dall'anno scorso ed è stata una vera rivoluzione per la mia pelle! *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il tonico per me è un vero e proprio must, credo da una decina di anni. Non ne posso fare a meno, la mia pelle sembra proprio richiederlo a gran voce :D
      Anche se ormai ho sostituito i tonici veri e propri con gli idrolati, con i quali mi pare di trovarmi anche meglio. Baci.

      Elimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...