lunedì 6 marzo 2017

Cattier - Gel Micellare Struccante per Pelli Sensibili



Recensione d'uso:
Le acque micellari non hanno mai incontrato la mia simpatia. Pur avendone provate molte ed avendo per sommi capi apprezzato anche alcune di loro, non le ho mai ritenute la tipologia di prodotto più efficace e congeniale per la mia pelle sensibile che tende a seccare. 
A gennaio, però, su Il Giardino di Arianna è arrivata la nuova Linea per Pelli Sensibili di Cattier  che consta di una Crema Giorno Lenitiva, una Crema Giorno Nutriente, un Siero Lenitivo ed un Gel Micellare Struccante. Sono stata selezionata per la prova di quest'ultimo prodotto tramite il progetto #TestaConNoi , per il quale ho desiderato candidarmi per la prima volta. La ragione? ero curiosa di capire se una texture differente potesse essere più utile per una pelle come la mia.

Il Gel Micellare Struccante per Pelli Sensibili di Cattier ha un packaging molto grazioso che si rivela estremamente pratico in fase d'uso. Si presenta in un flacone cilindrico dotato di pompetta erogatrice capace di dosare alla perfezione il prodotto. Io ne utilizzo una quantità pari a due o tre pompatine alla volta per struccare sia il viso che gli occhi.

La texture è chiaramente gelatinosa, di un rosa semi-trasparente molto delicato. Ha anche una sua profumazione caratteristica che richiama soavemente le rose e anche qui si tratta di una fragranza delicatissima e completamente naturale da ricondurre alla presenza dell'idrolato di rosa damascena in formula. Tutto in questo prodotto mi fa pensare a qualcosa di dolce e di lieve e tale deve essere dal momento che si tratta di un cosmetico preposto alla cura delle pelli più fragili e reattive.


Come si usa. Si può scegliere di applicarlo tramite l'ausilio di un batuffolo di cotone oppure direttamente con i polpastrelli. Io solitamente prediligo questo secondo metodo così da diminuire ulteriormente l'attrito con la pelle. Massaggio con le dita prima sul viso, poi sugli occhi e infine sulle labbra. In caso di trucco molto resistente ripeto l'operazione. Rimuovo con un dischetto in cotone biologico inumidito lo sporco accumulatosi sul viso e intorno agli occhi. Fatto questo risciacquo con acqua, tampono con un asciugamano e infine applico un idrolato sul viso.

Pur essendo un prodotto nato e concepito per soddisfare le esigenze di una pelle sottile e delicata, il Gel Micellare Struccante per Pelli Sensibili di Cattier ha un potere struccante di tutto rispetto, che mi ha sorpresa e fatto piacere in quanto riesce ad agevolare le mie operazioni serali senza irritare né arrossare il mio viso e senza seccarlo eccessivamente. Tuttavia, noto che sugli occhi fatica un po' più di quanto non faccia sul resto del viso per cui in quella zona, di solito, preferisco rifinire con una goccia di olio di jojoba che tolga via gli ultimi residui di mascara e matite varie. In questo modo riesco ad ottenere una detersione impeccabile e voi sapete che non ci si deve accontentare di nulla di meno, dal momento che la pulizia è lo step più importante se si desidera preservare al meglio la propria pelle.
Va comunque detto che il Gel Micellare Struccante per Pelli Sensibili di Cattier non arrossa gli occhi né li fa bruciare e sono anche convinta che possa bastare da solo a coloro che si truccano con soli prodotti naturali, privi di fissatori chimici particolarmente incisivi.

La consistenza gelatinosa di questo prodotto ha la funzione di rinfrescare e lenire la pelle diminuendo l'attrito e quindi prevenendo strappi ed irritazioni. Personalmente mi sono accorta subito di preferirla alle classiche acque micellari liquide in quanto si comporta in modo molto più dolce di quanto facciano loro. Il potere schiumogeno è molto limitato e anche questo è un importante aspetto da valutare nel caso di pelli particolarmente sensibili che tendono a seccare con facilità. Meno la pelle viene sgrassata, più riuscirà a mantenere integra la sua naturale barriera.


L'inci contiene ai suoi primi ingredienti l'acqua e idrolato di rosa damascena. Vi sono anche la glicerina, l'acido ialuronico, l'argilla rosa e i semi di lino. Il 99,5% degli ingredienti utilizzati è di origine naturale e il 10% di essi proviene da agricoltura biologica certificata Cosmos.

In conclusione, il nuovo Gel Micellare Struccante per Pelli Sensibili di Cattier mi piace. Ha una texture gradevole e fresca in fase d'uso, strucca bene e con facilità, non irrita la mia cute delicata e indubbiamente la trovo una scelta più indicata per questa tipologia di pelle di quanto non siano le acque micellari liquide.
Se avete una pelle sensibile con una produzione di sebo normale o elevata (pelle mista/normale/grassa), vi consiglio di dare una chance a questo prodotto che si fa usare davvero volentieri e che sono certa potrà regalarvi non poche soddisfazioni.
Se avete una pelle sensibile e tendenzialmente secca o già arida, tenete conto del fatto che per voi sarà comunque preferibile una consistenza cremosa più ricca e nutriente.
Dovendogli assegnare un voto gli darei un 8 e mezzo.

*Il prodotto citato in questo articolo mi è stato inviato gratuitamente a scopo valutativo. Non sono stata pagata per scriverne una recensione e quelle espresse sono le mie sincere ed oneste considerazioni personali, libere da condizionamenti.


SITO WEB: www.cattier-paris.com
DOVE SI ACQUISTA: online su Il Giardino di Arianna
LUOGO DI PRODUZIONE: Francia
PAO: 12 mesi
QUANTITA': 200 ml
PREZZO: 12,99 €.

16 commenti:

  1. Non avevo mai visto un'acqua micellare in gel! Anche io non ho un bel rapporto con la tipologia di prodotto, per quante ne abbia provate non mi hanno mai dato modo di entusiasmarmi. Questa di Cattier è come dici tu da valutare, la mia pelle è pestifera in inverno :')

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La mia pelle è pestifera tutto l'anno :D
      Basta un prodotto appena appena più aggressivo e sono cavoli amari...
      Questo mi sta piacendo e di sicuro lo preferisco alle acque micellari liquide che mi seccano di più la pelle.
      Baci.

      Elimina
  2. Mi piacerebbe dare una chance a questo gel micellare, avevo sentito di questa nuova consistenza, ma anche io non mi sono mai trovata benissimo con questi tipi di struccanti...
    Grazie della review!!
    Un bacione!!

    http://makeupstrass.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Emanuela,
      io di acque micellari ne ho provate diverse. Alcune pessime, altre piuttosto buone. Tuttavia non saranno mai il mio metodo di struccaggio preferito. Questa qui è un ottimo compromesso secondo me. Baci.

      Elimina
  3. Fino ad ora avevo sempre sentito parlare di acque micellari..scoperta interessante questa! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. felice di avertela fatta conoscere, allora :)

      Elimina
  4. Ciao cara, buon inizio settimana. Per quanto riguarda le acque micellari, io li utilizzo per eliminare solo il trucco degli occhi e delle labbra (quando uso Rossetti particolarmente resistenti). Per il viso, preferisco latte oppure olio, purché non abbiano tensioattivi. Quando la pelle mi sembra particolarmente unta, preferisco il gel detergente contenente tensioattivi delicati a base di cocco. Questo gel è particolare, vista già la sua formulazione è molto interessante la presenza dei semi di lino ( che rendono gelatinoso il prodotto, se ho ben compreso. Non vorrei sbagliare, ma il gel derivante dai semi di lino risulta anche idratante).
    :)
    Come sempre, approfondita e accurata la recensione di utilizzo!! ♡♡♡
    Sei SPECIALE.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Inizio dalla fine :) grazie di cuore. Ma non mi sento affatto speciale, solo una persona che ha a cuore questo spazio molto più di quanto possa esprimere a parole.

      Gli oli per struccare piacciono tantissimo anche a me, iniziai già diversi anni fa e ad oggi l'olio di jojoba resta la mia soluzione favorita sia per il viso che per li occhi. Buona giornata.

      Elimina
  5. Cinnamon Kitty6 marzo 2017 14:55

    Anche io non uso le acque micellari classiche: non mi piace usare un solo prodotto sia per gli occhi che per il viso. Infatti credo che l'ultima provata risalga a minimo 3/4 anni fa...
    Curiosa questa in gel, non ne avevo mai sentito parlare. Io ora sto provando un tonico in gel di una marca da farmacia che hanno regalato, ma è decisamente troppo ricco per la mia pelle..!
    Invece, quando non ho voglia di struccarmi e/o ho fatto troppo tardi, uso il detergente viso all'aloe di Omia: mi ha stupito in positivo, strucca molto bene.
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io le compro di tanto in tanto ma già a metà flacone me ne pento: la mia pelle le tollera a malapena. Questa il gel mi piace molto di più.
      Il detergente Omia lo conosco di fama però personalmente non l'ho mai provato, rimedierò prima o poi. Baci.

      Elimina
  6. Curioso questo prodotto! Dalla formulazione e la consistenza potrebbe piacermi e a guardarlo così, mi sembra una coccola per un momento spesso noioso come lo struccaggio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente si fa usare molto volentieri, a maggior ragione se si apprezzano i prodotti che danno un effetto fresco sul viso.

      Elimina
  7. Bella recensione, ma non avevo dubbi. Carina questa acqua micellare in gel. Io sto utilizzando quella Biofficina che mi sta piacendo molto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Federica,
      la micellare ai frutti rossi la provai anche io. Indubbiamente un buon prodotto, ma in generale non sono una fan delle micellari.
      Questa in gel l'ho di gran lunga preferita per la mia pelle.

      Elimina
  8. Davvero un prodotto interessante :D
    Un'acqua micellare in gel non l'avevo mai vista, e nemmeno mi son mai piaciute le acque micellari in generale...a breve andrò a Parigi due giorni, e la Cattier là la trovo molto facilmente, se la vedo non esiterò a prenderla ;D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ludovica beata te che andrai a Parigi :) Spero ci mostrerai qualche foto del tuo viaggio, poi.
      E qualcosa di Cattier dovrai prenderlo sicuramente, per il poco che ho provato mi è sembrato proprio un buon brand.

      Elimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...