giovedì 23 febbraio 2017

Urban Decay - Naked Smoky Palette



Recensione d'uso:
Urban Decay, per me, è sempre stato uno di quei marchi per i quali provare fiducia. Quelli di cui si può acquistare i prodotti quasi ad occhi chiusi. Non perché siano sempre impeccabili ma perché, nonostante il passare degli anni, quasi sempre riescono a tirar fuori dal cilindro qualcosa di buono, qualcosa con cui trovarsi bene e di ci sui sentirsi soddisfatti. Saranno riusciti a conquistarmi anche questa volta? Leggete la recensione fino in fondo e lo saprete. 

La Naked Smoky Palette è stato un acquistato a lungo meditato. Uno di quelli che ho rimandato per molto tempo, che ho procrastinato, che ho cercato di non fare. Ho tanti ombretti, tante palette. C'era davvero bisogno di acquistare l'ennesima? Ovviamente no, non si può parlare di bisogno. Però in questo caso parlerei di bramosia, di desiderio, di quei sentimenti sotterranei che ti si insinuano sottopelle e ai quali, alla fine, sei quasi costretta a soccombere.
E così, dopo mesi di tentativi falliti, ho acquistato la Naked Smoky Palette di Urban Decay sull'e-commerce di Sephora grazie ad un provvidenziale codice sconto del 20% messo a disposizione alla metà di febbraio 2016...si, un anno fa!



Inizio col dire che di Naked questa palette ha davvero poco. Credo l'abbiano associata alle altre Naked solo perché pare che tutto ciò che esca con questo nome abbia successo. Non so voi, ma personalmente non mi verrebbe mai in mente di associare un trucco nudo ad un trucco smoky. Sono due mondi opposti, differenti, addirittura inconciliabili. 
A ben vedere, anche il nome Smoky è usato un po' a casaccio. Esistono forse degli smoky eyes realizzati con ombretti shimmer? ovviamente no, ma questa palette ne contiene.

Il packaging è davvero molto bello e curato. All'esterno abbiamo una scatola di cartone grigio comprensiva di informazioni accurate, compresa la lista inci. All'interno, la palette vera e propria. Grigia anch'essa, dura, compatta, ben resistente. Si apre attraverso una chiusura metallica priva di bottoncini ed una delle due pareti è totalmente occupata dallo specchio. L'altra è deputata all'accoglimento delle cialde ed al pennello doppio contenente un'estremità da sfumatura ed una a forma di penna.
La confezione contiene anche un foglio ripiegato scritto in inglese in cui vengono spiegate le modalità per realizzare 4 differenti look avvalendosi di questa palette.

La Naked Smoky Palette consta di 12 ombretti. La prima quartina accoglie cialde dal finish shimmer. Seguono poi 4 ombretti con finish satinato mentre gli ultimi 4 sono totalmente opachi.
Adoro quest'alternanza di finish perché mi consente di eseguire make up variegati e mai troppo piatti.

La texture degli ombretti è simile per quanto concerne ogni gruppo di appartenenza. I quattro matt scrivono benissimo, si sfumano alla perfezione ma sono un po' polverosi al momento di prelevarli. I quattro satinati sono un po' duri e non particolarmente pigmentati. Per quanto mi riguarda credo che siano i meno performanti della palette, gli unici che mi abbiano delusa un po'. I quattro shimmer hanno una buona pigmentazione e il fall out è ridotto al minimo.

La durata è buona ma non eccelsa e personalmente gli abbino sempre un primer grazie al quale prolungarla. Diversamente dalla Naked 1 noto che tendono a sbiadire di più durante il giorno e a perdere d'intensità. 
La sfumabilità è buona seppur non eccellente, per ognuno dei 12 ombretti. Faccio un po' di fatica in più con il marrone scuro.

Vi lascio dunque agli swatches, realizzati prelevando il prodotto asciutto con un dito senza mai premere troppo.

Da sinistra: High, Dirtysweet, Radar, Armor

Da sinistra: Slanted, Dagger, Black Market, Smolder

Da sinistra: Password, Whiskey, Combust, Thirteen

Due parole anche sul pennello, che alla fine della fiera posso dire di apprezzare ancor più di tutta la palette. Non a caso l'ho tolto di lì ed ora lo uso giornalmente. La fattura è ottima, sia la parte per sfumare che quella di maggiore precisione funzionano molto bene. Lo lavo ogni giorno e non ha mai perso un pelo né la forma è stata modificata in alcun modo.
Concludendo, posso dirmi soltanto mediamente soddisfatta della Naked Smoky di Urban Decay. Non credo che sia una palette di ottima qualità come invece fu per la Naked 1 che ancora possiedo e che tuttora è una signora palette. A conti fatti credo che avrebbero potuto impegnarsi un po' di più, anche considerando che il prezzo non è certamente basso.

Clicca qui per vedere alcuni dei miei Naked Smoky Look.


SITO WEB: www.urbandecay.it
DOVE SI ACQUISTA: nelle profumerie Sephora; online su Sephora.it o su Urbandecay.it
LUOGO DI PRODUZIONE: gli ombretti in Usa, la palette viene poi assemblata nella Repubblica Dominicana. Il pennello è made in Cina.
PAO: 24 mesi
QUANTITA': 12 x 1,3 g
PREZZO: 49,90 € da Sephora, 51 € sul sito italiano del brand. Io l'acquistai usufruendo del 20% di sconto da Sephora.

25 commenti:

  1. Ciao cara Sara, buongiorno. Ho seguito un po' il tuo percorso con questa palette, ricordo perfettamente di avere letto che non volevi acquistarla perché era l'ennesima, poi ovviamente la parte emozionale ha prevalso sulla parte razionale. Io in generale sono per il motto: "va' dove ti porta il cuore", anche se a volte si prendono grandi abbagli. Mi dispiace infatti che questa paletta ti abbia deluso per le sue prestazioni. Questo conferma la mia convinzione che ogni ditta produca prodotti top, e altri ko. Almeno hai potuto usufruire di uno sconto del 20%, che non è poco, e hai ottenuto un ottimo pennello ( magari già solo quello vale una ventina di euro). Mettiamola così, e cogliamo sempre il lato positivo. Il look che hai realizzato sono comunque di impatto, in particolare mi ha colpito il numero 2 e l'ombretto che più mi piace a colpo d'occhio è "high".
    Ti abbraccio... buona giornata♡♡♡

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao elejust,
      ricordo infatti che ne parlammo, comunque non me ne sono pentita. Solo mi sarei aspettava una qualità quantomeno paragonabile a quella della Naked 1 che possiedo da anni ed è ottima sotto ogni aspetto.
      Del pennello sono felicissima, è ormai diventato il mio favorito per sfumare :)
      Baci e buona giornata anche a te.

      Elimina
  2. Ciao Dama Bianca,
    grazie per la recensione era una delle palette che avevo considerato magari di un acquisto futuro, ma con questa recensione poco gratificiante nei sui confronti credo che mi terrò i miei soldi ben saldi nel portafogli. Baci buona giornata Alex

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alessia,
      non dico sia una cattiva palette ma è indubbio che mi aspettassi di più. In fondo non costa poco e penso davvero che avrebbero potuto fare di meglio, anche considerando che Urban Decay è un ottimo brand di solito.
      Baci e buona giornata anche a te.

      Elimina
  3. Ciao Dama :).
    Mi ricordo di tutta la vicenda, i dubbi e poi l'acquisto di questa palette ^^.
    Mi spiace particolarmente sentirti non del tutto soddisfatta, dato che è stata un acquisto cui tenevi..
    La durata, per ombretti da smokey, dovrebbe essere ottima proprio perchè quel tipo di trucco deve essere e rimanere intenso. Non so se la qualità del marchio sia un pò calata rispetto agli albori. Io ho Naked Basics e anche il suo nero sbiadisce davvero tanto durante il giorno, usato come eyeliner la sera quasi non c'è più.
    Per lo meno il pennello è ottimo, ma capisco che acquistando un dato brand, e una referenza famosa, ci si chiede sempre il perchè del poco impegno messoci, quando basterebbe un poco in più ad avere un prodotto all'altezza. Si rimane male non solo per i soldi spesi, ma anche perchè ci sente trattati poco bene...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Tyta,
      effettivamente e' stato un acquisto a lungo ponderato e avrei sperato in una resa migliore. Però va be', son cose che capitano. In fondo recensioni davvero entusiastiche non ne avevo mai lette neanche prima per cui un po' sapevo a cosa andavo incontro.
      La delusione riguardo il brand rimane perché se prima avrei acquistato quasi ad occhi chiusi...ora non più.
      Bacioni.

      Elimina
  4. Sai che non mi ha mai rapita come le altre Naked questa qui?! Sarà che mi ho avuto l'impressione fin dall'inizio che l'abbiano creata solo per cavalcare un po' l'onda delle precedenti, visto che ormai ogni volta che scrivono Naked le vendite salgono.
    Non mi aspettavo, però i difetti che le hai riscontrato visto il prezzo non proprio basso :-/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao I.
      Non mi sorprende che non ti abbia rapita, credo che a forza di cavalcare l'onda delle Naked pure loro abbiano commesso un passo falso. Mi spiace solo aver ceduto, a questo punto :D

      Elimina
  5. è una palette che avevo preso in seria considerazione, ma ne ho ancora tante da smaltire .. ho un po' perso la mania delle naked, sarà che mi sembrano quasi tutte uguali :D rimango fedele alla basic e alla 3 che mi piace moltissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto bella anche la 3, io non la presi perché prevalgono i toni rosati e avrebbero fatto un po' a cazzotti col mio incarnato. Ho la Iconic3 di Make Up Revolution che le somiglia e di tanto in tanto la ripesco.

      Elimina
  6. Io non ho nessuna Naked :/ sarà che ho sempre preferito altre palette, tipo le chocolate di too faced...ma questa in effetti non è il massimo, poi boh, sarà che a me non piace molto la selezione colori :/ ma qui son gusti xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho la prima Naked ed è una delle mie palette preferite, ancora la uso molto nonostante siano passati anni dall'acquisto :)
      Questa qui niente di che, se avessi risparmiato forse sarebbe stato meglio. Bacioni.

      Elimina
  7. Anche io l'ho corteggiata a lungo...ed alla fine ovviamente ho ceduto! Ti svelo un segreto: ce l'ho da circa un anno e non l'ho mai usata >.<
    Adoro il packaging ed il pennello, ma il mio occhio cade su di lei sempre quando ho in mente di fare uno Smokey eyes, puntualmente la apro e la selezione di ombretti opachi è davvero troppo limitata ed insufficiente per fare uno smokey. Quegli ombretti shimmer in una palette che dovrebbe essere mirata ad un altro genere di make-up mi fanno rabbrividire, concordo con te sulla scelta del titolo fuorviante :\
    Cercherò di sfruttarla in qualche modo senza farmi condizionare troppo :D la qualità degli ombretti opachi è molto alta! Un bacio, Ale <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh caspita, ma davvero non l'hai mai usata? :D io l'ho usata molto ma non tanto quanto avrei sperato. E non avrei mai messo degli shimmer in una palette destinata a chi vuol fare gli smokey. Per me avrebbero dovuto/potuto pensarla e realizzarla meglio.
      Bacioni.

      Elimina
  8. Per fortuna allora non sono solo io a pensarlo...Che questa Naked ha una qualità inferiore alle altre! La mia preferita rimarrà sempre e comunque la prima, poi adoro anche la 3 poichè amo i toni rosati, questa è molto carina senz'altro, ma una spanna sotto alle precedenti ...

    baciii <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Aru, non sapevo l'avessi anche tu altrimenti avremmo potuto parlarne insieme.
      Comunque no, non sei la sola. Per me questa Naked è uscita male, se l'intenzione era quella di creare un altro best seller dubito ci siano riusciti. La prima è anche per me imbattibile.
      Bacioni.

      Elimina
  9. delle varie naked io ho solo la basic1, che è tanto che non uso ma semplicemente perchè sto dando prorità a prodotti vecchi che vorrei finire e cestinare una volta per tutte (leggasi: palette sleek intonse e palettine rimmel ed essence, tanto carine ma prima di comprarne altre sarebbe giusto farle fuori!)...quindi questa smoky non l'ho proprio considerata...peccato comunque che dalla "fama del brand" avesse potenzialità che invece non siano poi state trasferite a dovere nel prodotto finale! :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Glitterina,
      ahimé ho gettato via qualche palette Sleek proprio questa mattina. E' da tempo che non uso colori tanto shimmer o forti per cui meglio nel cestino che a prender posto nel mio armadio. Unica consolazione: le ho pagate poco e usate parecchio all'epoca. Se tu vuoi cercare di finirle tanto di cappello e un grosso in bocca al lupo :)

      Elimina
    2. il guaio è che sono eterne! ...fortunatamente un paio le ho regalate a mia sorella e ho tenuto solo quelle, per i miei gusti e colori, più belline: la matte dark e la show stoppers...almeno so di sfruttarle!

      Elimina
    3. Bella la Showstoppers, l'ho amata tanto anche io a suo tempo :)
      La matte dark non l'ho mai avuto ma son colori che si possono usare senza troppi problemi. Baci.

      Elimina
  10. Ciao! Io quando uscì rimasi colpita dai colori ma poi l ho vista in negozio e non l ho acquistata! Son contenta di non averlo fatto ^_* Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cinzia hai fatto bene!
      Un bacione anche a te.

      Elimina
  11. Mi piacciono molto i colori di questa palette e ricordo i trucchi realizzati con essa che ci avevi mostrato!
    Io della famiglia Naked possiedo solo la Ultimate Basics, quindi non posso confrontarla alle altre... Certo, non sono economiche, quindi mi pare ovvio pretendere la massima resa!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Kitty, hai una memoria di ferro e ti ringrazio per esserti ricordata anche dei miei look.
      Effettivamente speravo in qualcosa di meglio. Non che si tratti di una pessima palette, ma da Urban Decay ci si aspettano standard più elevati. Un abbraccio.

      Elimina
  12. Mi dispiace che non sia all'altezza della Naked 1, soprattutto visto il prezzo. Un vero peccato, perché ha un range di colori molto versatile se si va di fretta ma si vuole comunque un makeup di impatto :-/

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...