giovedì 4 agosto 2016

Green Energy Organics - D' Sensi - Gelee Struccante alla Rosa



Recensione d'uso:
Come buona parte delle donne, anche io alla sera nutro una forte avversione per quella pratica necessaria ed imprescindibile che è lo strucco. Se anche fossi così stanca da non tenere gli occhi aperti, ugualmente mi struccherei, ma lo farei con lo stesso piacere con cui potrei darmi una zappata sui piedi. 
Seppur con animo svogliato, l'atto della detersione è a mio avviso il più importante quando si desidera prendersi cura della propria pelle nel modo giusto, ed è con questo pensiero che decisi di provare il Gelee Struccante alla Rosa della recente linea D'Sensi dedicata alle pelli sensibili e reattive di Green Energy Organics. 
Di questa stessa linea ho usato con estrema soddisfazione anche il Fluido Calmante alla Rosa, già recensito.

Il Gelee Struccante alla Rosa di Green Energy Organics viene venduto all'interno di un grazioso flacone cilindrico con tappo a scatto. L'etichetta è così graziosa e delicata da risultare sempre un bel vedere e poiché sappiamo che anche l'occhio vuole la sua parte, sono certa che sarete d'accordo con me col ritenere anche questo un aspetto importante.



Così come il Fluido Calmante alla Rosa, anche il Gelee Struccante è stato pensato per assicurare alle pelli più sensibili una cura efficace ma al tempo stesso delicata. Le pelli sensibili possono essere secche, miste, giovani, mature, grasse. Sono pelli diverse che appartengono a persone differenti ma che hanno un denominatore comune, quello di mal sopportare la maggior parte dei cosmetici in circolazione. In quest'ottica dovete pensare al Gelee Struccante alla Rosa di Green Energy Organics come ad un prodotto leggero, piacevole, che scorra sulla pelle in modo lieve, senza quasi farsi sentire.

La texture del Gelee Struccante alla Rosa di Green Energy Organics è appunto quella di una gelatina fluida, biancastra, dall'aspetto poco sodo. La profumazione è invece molto lieve e personalmente ad essa riconduco quella dell'acqua distillata di rose.

Come la uso. Dopo aver inumidito il viso massaggio una noce di prodotto lungo tutto il viso e in ultimo procedo anche sugli occhi. In quest'ultima zona è necessario che mi trattenga un po' di più e pian piano con movimenti circolari sciolgo ombretti, eventuale eyeliner o matite e mascara. Quando penso di aver sciolto tutto il trucco bagno e strizzo una delle mie fidate Spugnette Natural Massage di Cotoneve e rimuovo tutto lo sporco su viso e occhi. Se necessario sciacquo la spugnetta e ripeto l'operazione. In ultimo bagno il viso, asciugo e applico il tonico.

Il potere struccante del Gelee Struccante alla Rosa di Green Energy Organics è buono ma non così rapido come potrebbe ad esempio essere un bifasico o un olio. Tuttavia funziona, seppur con un po' di fatica verso i prodotti molto resistenti quali mascara o matite occhi. 
Sul viso utilizzo principalmente il fondotinta minerale e su di esso non ho problemi di sorta. Nel caso di fondotinta siliconici può essere necessario applicare una seconda dose di prodotto e lo stesso dicasi per rossetti particolarmente ostinati.

La sensazione sul viso dopo l'utilizzo del Gelee Struccante alla Rosa di Green Energy Organics è quella di una pelle morbida, liscia, estremamente setosa. Oltretutto non tira, non appiccica, non unge. Si ha davvero la sensazione di una pelle che sta bene, che ha avuto a che fare con un prodotto delicato che oltre alla detersione si è anche occupato di farla stare bene. 

L'inci  contiene: acqua, acqua distillata di camomilla, acqua distillata di rosa, olio di mandorle dolci*, sodio ialuronato, burro di karitè*, gomma di guar, olio di vite, glicerina, estratto di fiori di camomilla*, estratto di malva*, estratto di rosa canina, olio di germe di grano, profumo. Le sostanze contrassegnate da asterisco provengono da agricoltura biologica ed il prodotto è anche nickel tested.



A conti fatti, il Gelee Struccante alla Rosa di Green Energy Organics mi piace molto. Non è uno di quei prodotti che tolgono tutto alla prima passata e spesso ho come la sensazione che l'aiuto della spugnetta sia determinante. Tuttavia trovo che la sua delicatezza unita al senso di idratazione che mi lascia addosso, valgano davvero la pena. 
Sono certa che chi possiede una pelle sensibile apprezzerà questo prodotto che non crea attriti né fastidi di sorta. Accarezza l'epidermide con grazia, asportando trucco e sporcizia senza arrossare la pelle né far bruciare gli occhi. Chi si trucca molto probabilmente lo recepirà come blando, e anche a me diverse volte è capitato di pensare che non fosse abbastanza "strong" per rimuovere il mio make up. Forse lo consiglierei più a chi utilizza un trucco leggero, piuttosto che a tutti gli altri.
Se invece pensate di volerlo usare al mattino, quando non c'è nulla da struccare, sono certa che ne resterete entusiasti.



DOVE SI ACQUISTA: presso i rivenditori autorizzati oppure sul sito web dell'azienda
LUOGO DI PRODUZIONE: Italia
PAO: 12 mesi
QUANTITA': 200 ml
PREZZO: 12,90 €.

7 commenti:

  1. Cinnamon Kitty4 agosto 2016 12:34

    Buondì! :-*
    Credo che prima o poi farò un ordine dal sito di Biogeo perché mi incuriosiscono molti dei loro prodotti! E questo struccante è fra questi! Vorrei cambiare metodo di struccaggio: io procedo ancora alla vecchia, con bifasico per gli occhi, latte detergente e tonico per il viso. Mi piacerebbe però snellire la procedura: come hai ricordato tu, struccarsi di sera non è propriamente una gioia! Valuterò un prodotto di questo genere! ;-)
    Buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao :)
      Nella maggior parte delle occasioni faccio anche io come te ma ci sono serate in cui proprio non riesco. Un solo prodotto aiuta, anche se in quel caso penso di più a quello di Nonique già recensito. Questo qui è veramente speciale sulle pelli sensibili ma è un po' blando a togliere via tutto.

      Elimina
  2. Non conosco questo brand, però il prodotto mi incuriosisce. Ho una tale scorta di latte detergente a casa, che chissà quando potrò provare qualcosa di diverso..

    RispondiElimina
  3. So che un prodotto così delicato farebbe bene alla mia pelle sensibile, ma alla fine preferisco sempre scegliere un bifasico con cui togliere "il grosso" per poi passare un latte detergente (ancora meglio un burro o d'estate un'acqua micellare) ed infine lavaggio con il Lift mee Pulse ed un sapone delicato. Che a pensarci bene non è meno operoso che passare un detergente delicato più volte, eh eh!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, alla fine impieghi comunque un bel po' di tempo :D
      Però personalmente credo che le pelli veramente reattive preferiscano avere addosso meno prodotti possibili.

      Elimina
  4. You might be qualified for a new government sponsored solar program.
    Discover if you're eligble now!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...