lunedì 25 luglio 2016

Khadì - Oli Ayurvedici - Anticellulite e Centella



Recensione d'uso:
La lotta agli inestetismi della cellulite e alla perdita di tono dei tessuti non va mai in vacanza. In inverno ci pensiamo meno ma appena il sole di aprile ricomincia a spuntare non possiamo far altro che tentare di porvi rimedio.
Quest'anno ho voluto dare una chance a due oli ayurvedici di Khadì, brand tedesco specializzato nella produzione di cosmetici nelle cui formule si trova un'alta concentrazione di piante indiane dalle riconosciute virtù. Nel mio caso ho scelto l'olio Anticellulite e l'Olio Centella, da utilizzare in combinazione per una più mirata azione.
Ho iniziato ad utilizzare l'Olio Anticellulite il 21 maggio, l'Olio Centella il 22. Semplicemente ne applico un giorno l'uno e un giorno l'altro, senza mai tralasciare questo schema che mi sono prefissa. Avendoli usati insieme mi è sembrato più utile parlarvene in un'unica recensione.

Il packaging degli Oli Ayurvedici Khadì è stato rinnovato in tempi recenti e si dimostra molto più pratico e funzionale dei vecchi confezionamenti. Le scatole di colori differenti agevolano un riconoscimento visivo immediato per chi, come me, decida di avvalersi di più oli. Il flacone è in vetro, dotato di un dispenser erogatore e di un incarto in plastica che protegge ulteriormente il prodotto durante i trasporti. Quando gli oli scendono oltre la metà capita che il meccanismo di dosaggio si inceppi un pochino, tuttavia spingendo un po' più forte si riesce a portare a termine l'operazione.



L'Olio Anticellulite Khadì è contraddistinto dal colore marrone di scatola ed etichetta. 100% vegano, ha una formula nella quale sono contenute ben 10 erbe che insieme concorrono ad attivare il metabolismo della pelle. Quest'olio ha una funzione levigante e tonificante e poiché le sostanze erbose tendono a depositarsi sul fondo, è bene agitarlo prima dell'uso. 
L'odore è il suo punto debole, quantomeno per me. E' molto aromatico, erboso, personalmente sento molto il pepe, che in effetti è presente in formula. Fortunatamente una volta applicato non lo sento più in modo netto ma non posso neanche dire che scompaia, più che altro resta sotto gli abiti. Il colore dell'olio è rossiccio ma applicato sulla pelle umida non macchia e si assorbe in tempi ragionevoli. Consiglio di procedere dalle caviglie fino ad arrivare a cosce e glutei, insistendo con movimenti circolari ed energici. 
Mi sembra giusto far presente che quest'olio non va utilizzato prima di esporsi al sole quindi meglio applicarlo alla sera oppure indossare i pantaloni lunghi se lo si fa durante il giorno. E' sconsigliato anche sulla pelle dolente e in gravidanza.


L'inci contiene: olio di sesamo*, olio di senape indiana*, olio essenziale di rosmarino*, estratto di zenzero*, estratto di cipero, estratto di calamo aromatico, olio essenziale di limone, olio essenziale di arancio dolce, pepe nero, estratto di curcuma*, estratto di cannella, olio essenziale di patchouli, estratto di rubia, estratto di cumino, estratto di eugenio, estratto di zafferano, allergeni naturalmente contenuti negli oli essenziali. Le sostanze contrassegnate da asterisco provengono da agricoltura biologica certificata.


L'Olio Centella Khadì è contraddistinto dal colore verde di scatola ed etichetta. Rispetto al prodotto precedente si fa utilizzare più volentieri grazie al suo profumo di neroli e mandarino che ha un'azione aromaterapica notevole ed energizzante. Se il precedente olio si concentra sulla cellulite, questo ha invece la funzione di donare una nuova elasticità alla pelle, prevenendo le smagliature e in alcuni casi sbiadendo quelle già presenti. Anche in questo caso non ci si può esporre al sole dopo l'utilizzo. 
L'uso che ne faccio è uguale a quello dell'Olio Anticellulite. Su pelle umida procedo con un massaggio energico che va dalle caviglie fino ai glutei insistendo bene sui fianchi. Chi ne ha bisogno può utilizzarlo anche in altre aree del corpo che hanno necessità di essere mantenute elastiche quali le braccia o il seno
Il colore è giallino e anch'esso non macchia gli abiti qualora si rispetti il giusto tempo di assorbimento, che su pelle umida non è affatto lungo. 


L'inci è composto da: olio di sesamo*, olio di riso, olio di mandorle dolci, estratto di centella asiatica*, estratto di malva indiana*, estratto di vetiver*, estratto di sarsaparilla*, estratto di convolvoli*, estratto di mimosa*, estratto di amla*, olio essenziale di neroli*, olio essenziale di mandarino*, estratto di rubia*, olio di germe di grano, estratto di carota, vitamina E, estratto di zafferano, allergeni naturalmente contenuti negli oli essenziali. Le sostanze contrassegnate da asterisco provengono da agricoltura biologica.

Ed ora vogliamo parlare di risultati?
Posso dire, senza ombra di dubbio, che questi oli mi hanno piacevolmente stupito. Intanto bisogna far presente che usare un olio giornalmente aiuta anche le pelli più secche ad apparire più lisce, sane e compatte. In una parola: nutrite.
Mettiamoci poi il fatto che il massaggio, unito ai preziosi attivi sopracitati, favorisce realmente un'attenuazione evidente della cellulite. Certamente non scompare, però la si nota molto meno. Io continuo a notarla solo in quelle zone in cui si sia molto radicata, come ad esempio un cuscinetto sul fianco destro che mi porto dietro da anni. Altrove la pelle è cambiata radicalmente, mostrandosi molto meglio che al suo solito. Le zone critiche appaiono più sgonfie, più toniche e compatte. Generalmente abbino a questi trattamenti anche sport ed una dieta equilibrata ma stavolta, diversamente dagli anni scorsi, ammetto di aver fatto molto poco in tal frangente. Questo significa che i buoni risultati ottenuti possono essere ricondotti solo all'utilizzo costante degli oli Anticellulite e Centella di Khadì e a quello del Superconcentrato Notturno Anticellulite di Collistar che utilizzo la sera.
Un altro risultato di cui ho preso atto è che, pur continuando a lavorare in piedi, quest'estate ho sofferto meno di gambe gonfie e stanche. Entrambi i prodotti, stimolando la circolazione nel modo corretto, mi hanno aiutata a tenere a bada anche questi fastidiosi problemi.
In generale, la pelle appare più luminosa, più modellata. Le gambe più toniche. Ho ripreso ad utilizzare freschi vestitini con maggiore disinvoltura.
Per quanto riguarda gli odori, che possono piacere o meno, ritengo giusto far presente che la filosofia ayurvedica si avvale di piante mirate a ripristinare determinati equilibri e che siano proprio questi equilibri il bene principale a cui viene dato peso. Non si tratta di prodotti pensati per profumare la pelle ma bensì per apportarvi determinati benefici. Per conto mio posso dire di essere completamente soddisfatta dai risultati raggiunti, così come da tutto il resto: prezzo, quantità, packaging. Sto utilizzando i prodotti in comcomitanza da due mesi e non li ho ancora terminati, pur avendo già provveduto a riacquistare almeno uno di essi così da poter continuare il trattamento fino a settembre.



SITO WEB: www.khadinatural.com/
DOVE SI ACQUISTA: online su Loving Eco bio
LUOGO DI PRODUZIONE: India
PAO: hanno la data di scadenza
QUANTITA': 100 ml
PREZZO: 9,90 € l'uno.

24 commenti:

  1. Interessante, volevo proprio provarli, pur non essendo amante dela formula mi attirano...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se non sei amante della formula pensaci bene perché comunque una volta acquistati, qualora si vogliano realmente avere dei risultati, occorre utilizzarli giornalmente e con costanza.

      Elimina
  2. Mh, li potrei provare soprattutto per la questione circolazione, che ho pessima.
    Io ultimamente ho usato la crema anticellulite senza alghe di Antos, ma non so dirne molto: sara' che, non potendomi permettere di prenderne un vasetto al mese, ne ho usata troppo poca ogni volta (nonostante l'uso giornaliero ci ho fatto 5 mesi XD), ma non ho visto nulla di che, nonostante anche il massaggio: circa una decina di minuti, eppure sulla mia circolazione ho visto zero miglioramento.
    Su di me funzionano altre cose, ma una volta che uno deve idratarsi, usare comunque qualcosa di specifico male non fa. Questi oli hanno un prezzo ragionevole, ci pensero' quando avro' smaltito altre cosine :).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caspita, 5 mesi è un vero record per una crema anticellulite!

      Elimina
  3. Cinnamon Kitty25 luglio 2016 11:53

    Buon lunedì! :D
    Questo post cade a fagiolo! Il mio cruccio sono le smagliature sul seno... Ieri sera ho finito un gel di Bottega Verde che non ha dato alcun risultato, nonostante l'abbia applicato ogni giorno per mesi! Oggi comincerò ad utilizzare un prodotto per me nuovo, la crema intensiva anti smagliature di Collistar: speriamo bene! Non escludo di provare anche l'olio alla centenella che hai recensito oggi, sembra valido!
    :-* :-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Kitty se posso darti un'indicazione, evita gli oli sul seno, soprattutto se devi fare un trattamento lungo e costante.
      Quella zona è ricca di ghiandole e il rischio è quello di riempirsi di comedoni. Può anche non succedere, ma perché rischiare?
      Meglio un gel o comunque qualcosa di poco ricco che non vada ad occludere più del necessario. Un bacione.

      Elimina
    2. Cinnamon Kitty25 luglio 2016 13:17

      Grazie del consiglio!;-)Non avevo pensato a questa a cosa!

      Elimina
    3. Figurati. Ovviamente il mio è, per l'appunto, solo un consiglio da consumatrice ad un'altra consumatrice.
      Vedi tu come regolarti al meglio :) buona giornata.

      Elimina
  4. ho pensato diverse volte di provare l'olio anticellulite del brand, prima o poi lo prenderò sicuramente :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non posso fare altro che consigliarlo, mi ha dato più che ottimi risultati. Non credevo...e invece...

      Elimina
  5. Ho sempre sentito parlare molto bene dei prodotti Khadi, anche se non sono ancora riuscita a provarli. Terrò sicuramente in considerazione questi oli! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nel tempo ne ho provati diversi, non posso proprio dire che mi abbiano delusa, anzi :)

      Elimina
  6. L'olio di Centella mi ispira parecchio, deve avere anche un buon profumo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, molto gradevole ed aromaterapico.

      Elimina
  7. Cara Sara, mi piaci tanto per il fatto che ti prendi tutto il tuo tempo per poter testare al meglio un prodotto e dare una valutazione approfondita e dunque veritiera♡ questi oli non li ho provati, ho provato quello alla viola e quello al fior di loto in taglia Mini.. molto profumati, satinanti ed ammorbidenti della pelle.

    RispondiElimina
  8. Io sto usando l'olio della Cien, della linea Nature. Devo dire che non posso parlare di enormi risultati se non gli ovvi che citi tu, ossia una pelle nutrita e più elastica e una generale sensazione positiva. Però ha un profumo delizioso:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne ho sentito parlare, magari prima o poi provo anche quello :)

      Elimina
  9. Anche io sto puntando l'olio anti cellulite da un bel pezzo... se è efficace come gli altri prodotti Khadi che ho, sarà una bomba!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me piace. Certo non ha un buon odore, però man mano che lo usi finisci di pensarci.

      Elimina
  10. Invogliata dalla tua recensione, oggi ho comprato l'olio alla centella ma quando sono andata a spalmarlo è stata una delusione: ha un fortissimo odore di sedano altro che neroli e mandarino!!! Ora non so proprio cosa fare se non utilizzarlo prima della doccia con la paura che mi resti l'odore...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sedano? Non sapevo neppure che il sedano avesse un odore, nel senso che quando lo uso, in cucina, io non lo sento proprio.

      In ogni caso, come specificato in fondo alla recensione, questi prodotti ayurvedici non sono stati concepiti per profumare la pelle ma bensì per trattarla per tutti altri scopi. A me quello alla Centella piace molto ma ogni naso è un mondo a parte. Fossi in te lo userei per i benefici, evitando il fatto di pensare che abbia un'aroma che, fondamentalmente, era ovvio ci fosse. Stiamo parlando di prodotti naturali, non coperti da sentori sintetizzati artificialmente. Chi sa di non apprezzarli deve evitare di acquistarli, indirizzandosi verso prodotti differenti.

      Elimina
    2. A dir la verita' uso anche altri oli di questa marca con cui mi trovo benissimo , probabilmente c'e'un qualcosa che non va nel mio naso e non e' che non riesco ad apprezzare prodotti del genere. In poche parole volevo consigliare prima di procedere all' acquisto della confezione grande di provare a prendere la confezione piccola da 10 ml così da provarla e valutare se fa al caso nostro e comunque non volevo offendere nessuno, sono stata io poco furba a prendere direttamente quella grande !

      Elimina
    3. No no, ci mancherebbe, non mi sono sentita offesa.

      Elimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...