sabato 25 giugno 2016

La Domanda della Settimana



Buongiorno e buon sabato!
Nelle tre settimane precedenti ho dovuto lasciar da parte questo nostro appuntamento e mi scuso qualora a qualcuno sia mancato. Tuttavia oggi siamo di nuovo qui, insieme, per parlare di un problema che ci angustia tutte, praticamente dalla pubertà in poi. Mi riferisco ai peli superflui e alla continua lotta per debellarli.
Mi piacerebbe parlare dei metodi di depilazione, del modo in cui riuscite a sentirvi a posto, soprattutto in estate quando ci si scopre di più. 
Sperando che ne venga fuori una discussione utile per tutti, vi auguro uno splendido fine settimana.


Peli superflui: quali sono i metodi
di depilazione che hai sperimentato nel corso della vita?
Qual è il metodo a cui ricorri più
spesso, quello che senti più affine alla tua
vita e ai tuoi ritmi?
Hai mai pensato seriamente di ricorrere alla
depilazione definitiva?
Quali sono le zone che depili sempre e quelle che,
invece, hai scelto di non depilare?

26 commenti:

  1. Buongiorno Damina!
    Per me questa e' una questione abbastanza tranquilla. Di mio non ho grandi peli, e mi limito a depilare le gambe e le ascelle.
    Ho sempre usato il silkepil per le gambe, e il rasoio per le ascelle. Il rasoio sulle gambe per me e' mortale, un dolore truce e mi squamo tutta, mentre l'epilatore non mi fa quasi male e non mi escono nemmeno chissa' che puntini (difatti esco anche subito dopo).
    Per la zona bikini vorrei provare ad affidarmi a un'estetista, perche' anche li il rasoio mi uccide. Il silkepil mi fa un po' troppo male li, ma e' l'unica soluzione per ora.
    Ho pravato di recente la ceretta a casa con le strisce e non mi son trovata male, ma la alterno per forza per via dei capillari.
    La depilazione definitiva la farei forse solo per i baffetti (che spinzetto).
    Diciamo che, nonostante ovviamente -come si evince dal mio armamentario sopra citato- anche io sia succube in certo grado della questione peli, trovo che si stia andando troppo oltre. Mi piacerebbe tornare a viverla in modo piu' naturale e rilassato, come negli anni '70, dove ascelle, pube, tutto era naturale e nessuno si schiafava. Io, nel mio piccolo, cerco di non farmi condizionare troppo e le ascelle e la zona bikini alle volte le lascio come sono senza troppi problemi. Tempo fa, quando ero piu' piccola, lo vedevo come un essere trasandate, ma adesso sinceramente mi vergogno di quel che pensavo in passavo: credo che ognuno possa fare dei suoi peli quel che vuole, senza doversi sentire criticata/o. Anche perche' il pelo non e' sporco come si crede, e anche per le ascelle non porta "puzza" come si dice, anzi...
    Ecco, mi piacerebbe che il mondo tornasse a guardare gli esseri umani in modo meno artefatto, e la questione peli e' sicuramente tra le piu' scottanti. Se fanno schifo a tutti e' perche' si inculca che sia cosi'. Se si smettesse di bombardare donne e uomini (riguardo sia i loro peli sia quelli del sesso opposto), si potrebbe tornare a viverla senza questi enormi e anche assurdi patemi d'animo. Secondo me saremmo piu' felici...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che strana cosa che tu abbia dolore col rasoio e nessun dolore con il silk epil, in genere è il contrario :D
      Comunque col rasoio mi sono ferita infinite volte anche io. Ho ancora una bella e grossa cicatrice di quando ero appena un'adolescente...ormai temo di doverci convivere a vita.

      Per la questione sociale, credo di capire cosa intendi. Anche se poi sono la prima a vedermi meglio senza peli. Mi sento più a mio agio con me stessa, mi metto persino la crema con più gioia. Ho un po' di astio verso i peli, li odio un po' ovunque, ed un posto in cui non vorrei mai farli crescere sono proprio le ascelle.

      Elimina
    2. Ciao Damina ^__^!
      Eheh, lo so che e' strano! Comunque io per fortuna non mi ci sono mai ferita, mi fa male e basta. Sulle gambe mi si squama immediatamente la pelle mentre lo passo (come fosse secchissima, non so spiegarti) e si crea una nuvola di pellicine :S, e ovviamente mi irrita tantissimo! Sull'inguine mi si creano immediatamente brufoli, si arrossa tutto con prurito allucinante per giorni...Il silkepil per me e' la salvezza.

      Si, infatti penso che ognuno abbia il diritto di fare dei suoi peli cio' che vuole :). Se non li ama di toglierli, e se non creano disagio psicologico di tenerli, senza che nessuno debba star li a puntare il dito su nessuna scelta.

      Elimina
    3. I brufolini sull'inguine dopo la lametta li odio anche io, per questo ora nonostante il dolore ci passo il silk epil.
      E sul fatto che ognuno con i propri peli dovrebbe poter fare ciò che vuole, non posso che essere d'accordo :) buon lunedì.

      Elimina
  2. Prima di tutto sono contenta che le domande della settimana siano tornate, tra l'altro questa domanda è interessante.
    Io ho fatto (o meglio madre mi ha fatto) la prima ceretta a 10 anni, ma siccome mi facevo malissimo e piangevo come una disperata mi sono lasciata depilare fino a poco sopra il ginocchio, fortunatamente la cosa non si notava in maniera marcata avendo pochi peli alle cosce. Successivamente ho iniziato a testare le creme depilatorie, ma le ho abbandonate dopo qualche anno per la puzza incredibile che facevano, pur essendo stracomode.
    Negli anni delle scuole medie e buona parte delle superiori sono andata avanti a ceretta a freddo fatta da sola fino alle cosce, mentre l'inguine andavo sempre di rasoio, perché volevo evitare a tutti i costi il dolore. I baffetti li ho fatti per la prima volta alle medie, approfittando del fatto che una mia amica voleva che l'accompagnassi in un centro estetico e da lì ho poi sempre fatto da sola. Sempre con la suddetta amica e sempre con lo stesso pretesto verso il secondo superiore ho fatto per la prima volta la ceretta a caldo all'inguine ed ero al tempo stesso dolorante e felice per il traguardo raggiunto :D
    Dopo di ciò ho fatto sempre sola o aiutata da mia sorella, ma per quella zona preferisco sempre il rasoio o la pinzetta di tanto in tanto. Solo un'altra volta mi sono rivolta ad un'estetista per depilarmi con la cera a caldo e devo dire che è stata bravissima, anche se abbastanza cara e quella volta ho deciso di depilare anche la pancia perché mi sentivo abbastanza a disagio, non che abbia l'addome peloso, ma quei peletti più scuri intorno all'ombelico proprio mi danno fastidio.
    Negli ultimi anni ho provato anche il silkepil, ma poi me ne sono pentita per via dei peli sotto pelle e al momento, visto che posso contare su una peluria poco eccessiva vado di rasoio per comodità, per evitare dolore e per paura che troppe cerette facciano uscire cose tipo capillari o vene varicose (questo però solo sulle gambe e inguine, la pancia resta cerettata).
    Per le sopracciglia il discorso è a parte perché le ho sempre spinzettate anche facendo danni in passato. Un paio di volte ho provato a definirle meglio con la cera a freddo, ma poi la pelle ne ha risentito e ho lasciato perdere, tornando alla pinzetta. Come metodo mi aveva incuriosito parecchio quello del filo per depilarle, ma non sarei capace sola xD
    Una parte che non ho mai depilato sono le braccia, perché come per le gambe la peluria non è eccessiva o scurissima. Non ti nascondo però che sono un po' di anni che ci sto facendo il pensiero, ma tutte le persone con cui mi sono confrontata mi hanno detto che è meglio non farlo per la ricrescita antiestetica, solo una persona mi ha dato un parere positivo in merito. Tu che suggerisci? Buon fine settimana :-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie davvero, mi fa piacere sapere che il ritorno di questa rubrica ti abbia resa contenta :)
      Per quanto riguarda la ceretta alle braccia, ti dico subito che ho iniziato a farla proprio quest'anno. I miei peli non erano lunghissimi né eccessivamente antiestetici, tuttavia lavorando al pubblico e avendo la pelle delle braccia e delle gambe piuttosto chiara, si notano parecchio. Così quest'anno ho scelto di provare.
      E ahimé non so fornirti una risposta alla tua domanda. E' vero che la ricrescita è brutta ed è anche vero che qualora tu abbia una crescita veloce, dopo una settimana ti sentirai già fuori posto. A me è successo proprio così. L'estetista mi ha detto di andare ogni 4 settimane ma io dopo 3 già mi vedo le braccia brutte. Sto tirando un po' facendoli col silk epil tra una ceretta e l'altra.
      Se non ti creano eccessivi problemi, ti direi di evitarla. Certo le braccia senza peli son belle da vedere...e liscissime...però la gioia dura poco. Almeno nel mio caso.

      Elimina
    2. Caspita... L'ennesima persona che me la sconsiglia XD
      Non ne ho moltissimi e fortunatamente sono sottili e relativamente chiari rispetto al colore di capelli e sopracciglia. Pensa che capelli e sopracciglia sono castano scuro e con alcune luci e prodotti, sembrano quasi neri, mentre la peluria è fortunatamente più chiara.
      Mi sa che anche per quest'anno passo.
      Grazie mille per la risposta :-*

      Elimina
    3. Io non te la sconsiglio, però voglio farti riflettere su questi aspetti prima di cominciare.
      Io quando ho iniziato non ne avevo parlato con nessuno per cui a tutte queste cose non avevo neppure pensato. Ecco, magari avere una persona che me le dicesse mi avrebbe fatto comodo. Per cui non ti dico fallo e neppure non farlo ma solo rifletti ;) e pensaci bene.
      Un abbraccio.

      Elimina
  3. Cinnamon Kitty25 giugno 2016 15:53

    Buon sabato Dama! E ben tornata alla domanda della settimana! Io ho fortunatamente pochissimi peli, e per giunta biondissimi!
    Il metodo che uso praticamente sempre è il rasoio, il famoso Venus di Gilette! Ovviamente questo implica continui ritocchi, perché non offre risultati duraturi. A volte, quando ho più tempo a disposizione, utilizzo la crema depilatoria: mi piace perché lascia la pelle più morbida. Faccio la ceretta dall'estetista a gambe, ascelle e inguine (non ho peli sulle braccia) solo una volta l'anno, prima di partire per il mare, così sono a posto per tutta la durata della vacanza. Ritengo però che sarebbe veramente troppo dispendioso recarsi sempre dall'estetista.
    Riguardo alla depilazione definitiva, non nascondo che mi alletti, ma anche qui sorge un problema di tipo economico: ho molte cose da sistemare prima di poter destinare i risparmi a una spesa non necessaria come quella della depilazione laser. Ho pensato anche di comprare il Silk Epil, ma non credo riuscirei a passarlo su inguine e ascelle! Idem per la ceretta a caldo fatta in casa! Una volta provai le strisce depilatorie sulle gambe, ma dovetti lasciar perdere a causa dell'immediato insorgere di un'irritazione!
    Quindi per ora continuerò col rasoio!
    Ne approfitto per salutarti: domani parto per le vacanze e probabilmente non riuscirò ad essere presente qui sul blog. Ovviamente leggerò tutto al ritorno!
    Buon weekend! :-* :-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Kitty non so come ringraziarti per la tua premura. Se ti avessi vista sparire da un momento all'altro avrei pensato di aver fatto qualcosa di male.
      E invece te ne vai in vacanza. Buon viaggio, buon divertimento, buon relax. Al tuo ritorno mi ritroverai qui. Un abbraccio.

      Elimina
  4. La mia storia con i peli è complicata. A causa di diverse medicine prese da piccola, la quantità di peli che ho è nettamente aumentata negli anni e ad oggi ricoprono tutto il corpo, proprio tutto: anche le nocche delle dita, il sedere, il seno, la pancia. Poi essendo chiara e con peli scuri, si notano ancora di più. Ho fatto la mia prima ceretta a 12 anni e sulle gambe ed inguine l'ho sempre fatta così da allora, invece sui baffetti faccio la cera da sola in casa, le sopracciglia le spinzetto sempre io e le ascelle sono l'unica parte del corpo su cui passo il rasoio (anche se penso di cedere presto alla ceretta anche qui, perché soprattutto col caldo sono sempre piena di irritazioni). La ceretta alle braccia invece l'ho provata la prima volta un mese fa e mi chiedo perché non l'abbia fatto prima: non mi hanno mai dato fastidio i peli in questa zona, anche se eccessivi, ma da qualche tempo non potevo più vederli. Ogni tanto sulle gambe uso il silk epil, soprattutto d'estate, perché ho una ricrescita rapidissima e dopo una settimana devo rifare tutto :/ Depilarmi è una gran scocciatura, ma al contempo mi piace vedermi in ordine. Non ti nascondo che mi sento spesso a disagio per la peluria che ho in alcune zone, soprattutto pancia, collo, seno. Allo stesso tempo non vedo come fare, il laser costa davvero troppo e per tutte le zone che dovrei trattare, non basterebbe uno stipendio, per cui me li tengo nella speranza che prima o poi si riducano da soli.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi spiace molto per questa situazione, anche perché non dipende neppure da una questione naturale ma dai farmaci che hai assunto.
      Anche io ho provato la ceretta alle braccia per la prima volta quest'anno. Solo che mi ricrescono fin troppo rapidamente, ed è una scocciatura.
      Io un pensiero alla depilazione definitiva lo farei anche ma con quali soldi? ahaha, mi sa che non si può.
      In ogni caso incrocio le dita per te, spero davvero che si riducano da soli.

      Elimina
  5. Ecco, questa sì che è una domandona. Io sono fedele alla lametta ma ci fu una volta sola in cui sperimentai anche ceretta e silk épil: con la prima fu un disastro tremendo, si trattava di strisce depilatorie dalla cera fucsia e la stessa era talmente gommosa che toglierla fu una fatica enorme. Con il silk épil invece poco da fare, ritengo sia uno strumento degli inferi. Ho deciso di non depilare braccia e cosce perché lì i peletti sono veramente radi e molto chiari, anche se vorrei tanto essere tutta liscia liscia :p

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io son stata fedelissima della lametta per anni. Praticamente dalla pubertà fino a...sempre.
      Quest'anno mi sto un po' allargando di vedute. Ceretta sulle braccia, Silk epil sulle gambe e sull'inguine. Mi piacerebbe saperlo fare anche sulle ascelle ma appena mi avvicino urlo come una dannata...

      Elimina
  6. Io sono una fan del rasoio, dopo il misero fallimento degli altri metodi.
    L'unico punto in cui riesco ad ottenere una depilazione relativamente "indolore" e buoni risultati con la ceretta sono le braccia. Anche su gambe e inguine se vado dall'estetista, ma ciò non è sempre possibile anche per motivi di budget, dal momento che ho una ricrescita velocissima (basti dire che sulle gambe mi trovo di nuovo "fuori posto" già dopo una settimana).
    Non ti dico il macello che faccio se mi depilo le gambe da sola con la ceretta, capillari che scoppiano, lividi... Una cosa invereconda.
    Per i baffetti, poi, devo ricorrere al rasoio (ORRORE!) per mancanza di alternative: qualunque altro metodo, anche professionale, mi scatena bubboni, arrossamenti e reazioni poco gradevoli varie.
    Sto meditando se regalarmi un epilatore a luce pulsata per il compleanno, ma ho raccolto pareri molto contrastanti in materia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io ricrescita velocissima. E non sai quanto questa cosa mi roda.
      Da sola la ceretta non l'ho mai fatta ma probabilmente farei macelli anche io da sola, non sono paziente né così metodica.
      Di epilatori a luce pulsata non so molto, non mi sono mai informata a dovere. E anche io ho paura di incorrere in informazioni troppo frammentarie e contrastanti.

      Elimina
  7. Io ho sempre utilizzato la cera a caldo, tranne per le ascelle, dove uso la lametta. Ho pensato a depilazione definitiva, ma non so ancora a chi affidarmi e quale sia il metodo migliore, perché la luce pulsata su di me non è attuabile.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. So che si tratta di un metodo che non può essere utilizzato su tutti. A me piacerebbe provare con uno di quegli attrezzi che si usano a casa ma pure loro hanno un costo non indifferente e non sono certa dei risultati.

      Elimina
  8. Buongiorno..... io mi depilo in soli 3 punti con 3 metodi diversi ;-) ..... da premettere che non sono estremamente pelosa e che quelli che ho sono tendenzialmente chiari.... sulle gambe uso il silkepil ma solo fino al ginocchio, mai fatto nulla sulle cosce perchè sono radi e biondi e li posso pure contare quindi..... ascelle solo di rasoio perchè essendo una parte molto delicata non voglio stressarla, x quanto riguarda l'inguine ho fatto anni fa la depilazione definitiva con la luce pulsata e tornassi indietro la rifarei a occhi chiusi. è dolorosa e non elimina tutto ma grazie a lei potrei stare anche 2/3 mesi senza fare nulla.... ho ricominciato a fare la cera 1 volta al mese solo perchè sto praticando una disciplina sportiva per la quale preferisco essere sempre a posto... in ogni caso è una zona dove ho bandito il rasoio perchè mi provoca prurito già dal giorno dopo e non è bello andare in giro grattandosi proprio li!!!!
    altro non faccio perchè anche sulle braccia sono radi e biondi e i baffetti idem, quei pochi che ci sono me li tengo che tanto non mi danno fastidio e non li noto quasi!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, la depilazione definitiva all'inguine la farei ben volentieri! mi spaventa il prezzo, ovviamente. E anche la paura di non ottenere i benefici sperati.

      Elimina
  9. Ho passato anni in cui mi sono barcamenata tra lamette e ceretta.
    Da giovanissima lamette e poi da quando ho iniziato a lavorare la ceretta, anche se in momenti di spese ben più serie l'ho accantonata per tornare alla più economica lametta, anche perchè da alcune estetiste costa un capitale depilarsi.
    Da qualche anno sono tornata alla ceretta, da una brava estetista che ha prezzi onesti e lavora bene.
    Ormai facendola da tanto ed essendo "grande" di età sulle gambe non ne ho molti ed infatti a volte sulle cosce non passa la cera, questo in inverno.
    Comunque le zone che depilo sono gambe, pancia (perchè feci la cavolata di passare con la lametta da giovane, sarebbe bastato solo schiarirli un po') ascelle e baffetti , ma solo negli ultimi anni. Nelle braccia non ne sento l'esigenza perchè sono chiari ed in estate si vedono ancora meno. Provai qualche tempo la ceretta all'inguine totale...beh ecco preferisco "lasciare qualcosa" non sempre ho la giusta concentrazione per sopportarla. ^___*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che anche io da ragazzina passai la lametta sotto l'ombelico e tuttora ancora me ne pento? ho una striscetta di peli neri più lunghi che odio a morte...ma ammetto di non averli più toccati.

      Elimina
  10. Io mi affido solo e soltanto all'estetista, con una cadenza poco meno che mensile. Non uso rasoi o silk epil perchè mi trovavo sempre con peli sottopelle o brufoletti fastidiosi. Fino a qualche anno fa se non ero perfettamente liscia mi coprivo. Con gli anni è arrivata un po' di sana consapevolezza: se anche non sono perfettamente depilata indosso comunque la gonna, soprattutto d'estate. Ad oggi nessuno mi ha mai detto che ero indecente quindi forse per questa cosa, come per tante altre, è vero che gli altri si preoccupano di noi meno di quanto crediamo ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giustissimo. Agli altri interessa relativamente come andiamo in giro. E magari neanche si mettono a guardare quel peletto che noi vediamo bene, spuntato a tradimento.

      Elimina
  11. io uso il rasoio elettrico, e solo quello.
    Il silkepil su di me è la morte ovunque, della crema depilatoria non mi fido più da anni (da quando mi fece allergia), la ceretta la mia pelle non la regge... l'unica parte che tratto diversamente sono le sopracciglia dove spinzetto.

    Depilo tutto quello che posso perché i peli li trovo brutti XD
    E lo faccio anche in inverno, perché sono brutti sempre.
    In alcune zone trovo che sia anche importante farlo per altri motivi... tipo sotto le ascelle... mi sembra di sudare di meno e di rilasciare meno odori sgradevoli.

    RispondiElimina
  12. Ciao, Dama Bianca. Gran bella domanda.
    I peli, secondo me, sono la cosa più odiosa del mondo, ma fortunatamente non ci mancano mezzi per toglierli. "Grazie" al mio indissolubile amore verso i jeans, che indosso quasi sempre, sulle gambe i pelazzi sono diminuiti tantissimo, quindi la cera non risulta così fastidiosa come qualche anno fa. Per i peluzzi del viso (baffetti, sopracciglia e peluzzi del mento) ormai sono innamorata della pasta di zucchero. Me l'ha fatta scoprire la mia estetista un annetto fa. Pratica, veloce, indolore è molto ritardante. Ve la consiglio, spassionatamente.
    Per le ascelle, invece, una passata di rasoio sotto la doccia. Concordo col commento di cui sopra: bisognerebbe tenerle sempre sfoltite :D
    Un saluto a tutte e complimenti a te per il blog.

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...