sabato 2 gennaio 2016

Smaltimento Cosmetici - Gennaio

Buongiorno!
Nel momento in cui leggerete questo post, io sarò già tornata a casa dopo qualche giorno trascorso in compagnia della mia famiglia e delle mie amiche. Sono stati giorni favolosi, scanditi dall'amore, dai buoni sentimenti, dalla gioia di ritrovarsi e di volersi bene. Non nascondo un po' di malinconia nel tornare alla solita routine, ma tutti sappiamo che è impossibile crogiolarsi in eterno.
In questo primo post dell'anno scrivo le mie liste di smaltimento, come ormai faccio da diverso tempo ormai. Anche stavolta mi sono servite per capire quali sono i prodotti che termino e quelli invece che fatico a finire, sempre con un occhio critico verso di loro e le mie spese.
Detto questo...ancora un milione di auguri a tutti voi e un buon inizio, di qualunque cosa.




COSMETICI TERMINATI A DICEMBRE:

- Too Faced - Shadow Insurance. Questa confezione mi è durata circa un anno e mezzo ma dovrò ricordarmi, le prossime volte, di rientrare nel pao. Dopo averlo sorpassato non è più così performante come i primi mesi, tant'è che l'ombretto tende comunque a dissolversi in poche ore. Reminder per me stessa: non farlo durare in eterno pur di centellinarlo!
- Bio Happy - Docciagel Legni e Scorze. Più maschile che femminile, ma la profumazione è così blanda da poter essere utilizzata indistintamente da tutti. Buon potere lavante e comprovata delicatezza sulla pelle. Da recensire presto.
- Biohem - Soft Clean Olio Detergente Viso. Buon profumo agrumato derivato da soli oli essenziali che purtroppo contribuiscono a far bruciare gli occhi. Potere struccante soddisfacente.
- Benefit - Roller Lash Mascara. E' stato la rivelazione dell'anno per quanto riguarda i mascara, almeno sulle mie ciglia. Separa, allunga, incurva. Non appiccica, non fa grumi, è di un bel nero intenso. Unico neo: costa troppo. Già ricomprato approfittando di uno sconto del 20%.
- The Body Shop - Spa of the World - Polynesian Monoi Radiance Oil. Gradevole prodotto, utilizzato sempre dopo la doccia, sulla pelle bagnata. Buon profumo, seppur estivo, e ottima percezione di nutrimento sulla pelle.
- Cien - Tonico Delicato. Quello con flacone rosa, per intenderci. Il suo unico problema, per quanto mi riguarda, è che contenendo glicerina in alta posizione ti fa addormentare fresca come una rosa e ti fa risvegliare lucidina. E se capita a me che non ho la pelle grassa...chi ha orecchie per intendere intenda.
- Cien - Bagnodoccia Fragranze d'Autunno. Approfittando del piccolo prezzo, un giorno che ero da Lidl per ricomprare il mio solvente unghie preferito, ho acquistato anche 4 bagnodoccia in diverse profumazioni. Questa mi ricorda l'ananas più che l'autunno, comunque lava bene. Senza infamia e senza lode.
- Biomed - Crema Mani High Five. Inizialmente mi sembrava leggera ma poi si è rivelata davvero ottima. Ho provato diversi prodotti del brand ma questo è certamente quello che più mi è piaciuto e forse l'unico che mi abbia realmente sorpreso.
- Eos - Bagnodoccia Relax Bamboo e Giglio Bianco. Ottimo bagnodoccia per tutta la famiglia. Buona la quantità di schiuma prodotta e la profumazione energizzante ed unisex. Inci perfetto.
- Nivea - Talc Sensation - Deodorante in stick. Contiene alluminio cloridrato ma ugualmente lo riacquisterei perché mi è piaciuto molto, sia da un punto di vista della funzionalità che della profumazione. Un inconveniente di questi prodotti è che si fatica a lavarli via, alla sera. Sembrano lasciare sempre una patina sulla pelle.


PRODOTTI DA SMALTIRE A GENNAIO:

The Body Shop - Spa of the World - Scrub ai Sali del Mar Morto. Il potere esfoliante è ottimo ma la consistenza untuosa mi è venuta fortemente a noia. Idem per l'odore poco invitante. La recensione completa sarà pubblicata tra qualche giorno.
So' Bio Etic - Acqua Floreale di Fiordaliso. Odore cimiteriale, azione troppo blanda sugli occhi stanchi e gonfi. Non lo sopporto più e spero di finirlo quanto prima.
- Neve Cosmetics - Ombretto in cialda Butterfly. Questo è l'ombretto che utilizzo di più in assoluto, a prescindere dal tipo di trucco che io voglia realizzare. Ne è rimasto così poco che ormai fatico a prelevarlo. Ne ho una cialda di scorta e aspetto solo di sostituirla all'interno della mia amatissima palette Elegantissimi.
- Antos - Crema Piedi. Mi piace molto. Buoni sia il prezzo che la consistenza. Ottimo anche il profumo, estremamente gradevole. Desidero terminarla per fare spazio ad una nuova crema che attende solo di essere aperta.
- Laboratoire du Haut-Segala - Olio di Fico d'India. Seppur biologico, il primo ingrediente è olio di semi di girasole e solo dopo viene quello di fico. Il prodotto in sé mi piace ma non mi fa gridare al miracolo. Al momento lo sto utilizzando per struccarmi e così funziona bene.

24 commenti:

  1. Cara Sara...buongiorno oltre le prime nuvole dell' Anno...Grazie della compagnia!! ANKE io amo gli ombretti neve però sto notando che dopo 2 anni di utilizzo continuo il mio contorno occhi è diventato più secco e ogni tanto scatta lo sfogo... la qual cosa mi fa ora rivalutare un utilizzo alternato con ombretti sintetici (ahimè!). Di Antos ho trovato molto buona la crema mani. Come crema piedi, ho utilizzato quella alla lavanda di Yves Rocher (ottima per inci e per prestazione). 😊 Ti abbraccio

    RispondiElimina
  2. Ps grazie per la dritta su So bio idrolato. In realtà...i loro prodotti poco mi sono piaciuti (linea alla rosa: acqua micellare e gommage viso). Ho evitato un acquisto inutile. Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao elejust, farvi compagnia è sempre un piacere per me :) oltre al fatto che la compagnia in questo caso è reciproca.
      Io non utilizzo mai solo ombretti minerali, faccio sempre un uso combinato con quelli tradizionali. Avevo una crema piedi di Yves Rocher ma ricordo di averla ceduta a mia madre.
      Un caro abbraccio, a presto.

      Elimina
  3. Il mio primer Too Faced ha superato il pao ma è rimasto performante, solo negli ultimi tempi sta cedendo, ma devo dire che è sempre molto valido :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fino ad un anno o poco più andava bene anche il mio, poi poveretto è arrivato ad un anno e mezzo e non ha retto più :D giustamente gli stavo chiedendo troppo.

      Elimina
  4. Che brava!! Hai finito un sacco di cose. Pure io sto cercando di finire la base della too faced ma per fortuna è ancora buona!! ^_* Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io cerco sempre di farla durare a lungo perché è uno di quei prodotti che non ho mai voglia di comprare :D però insomma, a tutto c'è un limite. Non può durare in eterno.
      Baci anche a te.

      Elimina
  5. appena smaltisco gli ultimi mascara aperti voglio provare il roller lash! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero davvero che ti piaccia quanto a me ;)

      Elimina
  6. Anche per me il roller lash è stato una bella rivelazione! Per il momento ho ancora la minutaglia ma devo dire che riesce benissimo sulle mie ciglia un po' antipatiche :P
    Complimenti anche per tutte le altre cose terminate ci sono un sacco di spunti!
    Ps: buon anno Damina!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I primi giorni di apertura quel mascara mi delude sempre un po' ma passato il primo mese diventa una bomba :D strano ma vero.
      Buon anno Skinki.

      Elimina
  7. Non è propriamente attinente ma leggendo della Shadow Insurance mi è venuta una curiosità: per caso di recente ti sei "imbattuta" nella Glitter Glue? Io l'ho cercato negli scorsi giorni e non l'ho trovata in vendita nella Sephora in cui l'ho cercata, non mi hanno saputo dare info in proposito e non c'è nemmeno sul sito italiano o quello francese. Ho visto che l'hai recensita ma qualche anno fa...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ora che mi ci fai pensare, non credo di averla vista da Sephora a dicembre. Sono passata a riprendere la shadow insurance ma non ho proprio fatto caso alla glitter glue.
      Caspita, spero non l'abbiano ritirata :( a me piace, mi trovo bene.

      Elimina
  8. Quante belle cose finite e quanti buoni obiettivi per gennaio!
    Sono molto curiosa di sapere qual'è la crema piedi che devi aprire dopo quello di Antos! Con quella mi sono trovata benissimo e sto cercando una degna e valida sostituta...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Te lo dico subito, è quella di Naturaline, la linea verde di Conad :) sono molto curiosa al riguardo.

      Elimina
  9. Anch'io come te dovrei state più attenta al pao della Shadow Insurance. È che ne basta così poca... Buon anno Dama, che il 2016 sia felice e pieno di bei prodotti! Auguri a te e a tutte quante :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, poi c'è da dire che per il lavoro io uso quasi sempre un paint pot di Mac per cui la base Too Faced passa un po' in secondo piano nella vita di ogni giorno.

      Tantissimi auguri Dahlia, un abbraccio.

      Elimina
  10. Starò alla larga dal tonico Cien, la glicerina mi causa solo brufoli in più!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh si, è un elemento non sempre ben tollerato.

      Elimina
  11. Hai finito davvero tantissime cose a dicembre, complimenti! Io devo assolutamente finire il Primer Potion di UD perchè c'è già quello di Too Faced che mi aspetta! Sono molto curiosa di provare il Roller Lash di Benefit, ne parlano tutti benissimo. Anche io spero di finire un po' di prodotti a gennaio! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il Roller Lash mi ha stupita, mi piace sul serio. Ma dal primo mese di apertura in poi, inizialmente fa sempre un po' di capricci.

      Elimina
  12. Proverò il roller lash a furia di sentirne parlare così bene! La crema piedi antos è piaciuto molto anche a me! Vorrei provare quella dr organic prossimamente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io di Dr Organic conto di prendere la crema mani con miele di manuka prima o poi. Ho provato un campioncino e mi ha fatto un'ottima impressione :)

      Elimina
    2. Si anche quella..solo che comprarle insieme mi farebbe ridere perchè sono identiche da fuori (da dentro..non saprei)

      Elimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...