giovedì 31 dicembre 2015

I Miei Cosmetici Top del 2015

Buongiorno!
Anche quest'anno per il post del 31 dicembre ho pensato di proporvi una panoramica dei miei prodotti top del 2015. Un articolo che riassuma tutti quei cosmetici che durante l'anno mi hanno favorevolmente sorpresa, tanto da farmi seriamente considerare l'idea di riacquistarli e di consigliarli anche a voi. Non si tratta di prodotti usciti necessariamente durante l'anno, ma bensì di prodotti che ho iniziato ad usare in questi 365 giorni. Non sono neppure gli unici prodotti che ho apprezzato, ma solo quelli che ho amato di più.
Fatta questa doverosa premessa...iniziamo.


Fonte: 7-themes.com


- Domus Olea Toscana - Acqua Micellare 5 in 1 Antiage. Fresca, funzionale, non brucia gli occhi, disseta e lenisce la pelle. Rimuove il make up senza fatica contando su una formulazione perfetta. Ad oggi, è l'acqua micellare che preferisco.
- Argital - Crema Rassodante Floré. Una crema rassodante ecobiologica, realmente funzionante, economica, con un ottimo profumo di oli essenziali. Scioglie i nodi, modella la silhouette. 
- Olfattiva - Profumi Botanici Menta Piperita e Nuvola di Crema. Durante l'anno ne ho acquistati 4 ma questi sono i miei due preferiti. Il primo rivitalizzante, il secondo una sorta di ritorno a casa. Meravigliosi.
- Domus Olea Toscana - Sapone Antiossidante Viso, Corpo, Capelli. Un prodotto speciale, multifunzione, con una formula innovativa che deterge e al contempo tratta la pelle. Mi piace davvero molto. E' ancora in attesa di recensione.
[Comfort Zone] - Skin Regimen - Hydra-Pro Cream Gel. Questa è la crema viso migliore che io abbia utilizzato quest'anno. Soffice, leggera, nutriente ed idratante al punto giusto, non comedogena. Ottima base per il make up, pure in inverno.
Cattier - Gommage all'Argilla Bianca. Non solo uno scrub ma un vero e proprio trattamento completo per la pelle, come se all'azione esfoliante unisse anche quella di maschera. Finora è il gommage che preferisco per il mio viso.
Bottega Verde - Mielexpertise - Crema Contorno Occhi Antietà Intensiva. Ottima crema contorno occhi per il giorno, che sul mio sguardo stanco è riuscito a limitare la secchezza spianando leggermente anche le linee d'espressione. L'effetto è limitato all'utilizzo del prodotto e non continuativo.
Invisibobble - Elastici per Capelli. Da quando li ho acquistati, non uso più altri elastici per capelli. Non mi fanno venire il mal di testa, stringono al punto giusto e non ho continuamente bisogno di rialzare la coda.
Phyto - PhytoKératine - Maschera Ultra Riparatrice. Per i miei capelli, questa si è rivelata la migliore maschera mai utilizzata. Irrobustisce le chiome sottili o rade e lo fa senza appesantire, donando volume.
John Masters Organics - Maschera Viso Purificante. Non è semplice trovare una maschera purificante che non mandi a fuoco una pelle sensibile come la mia. Questa di John Masters Organics è l'unica che sia riuscita nell'intento di purificare le zone in cui necessito di farlo, senza arrossare né seccare l'epidermide.
- Dizao Organics - Balsamo Labbra al Fico. Pur avendo provato altri buoni balsami per le labbra durante l'anno, questo è l'unico che desideri inserire in questa lista, probabilmente perché lo considero il migliore per le mie esigenze.
Laboratoire du Haut-Ségala - Olio di Nocciole Biologico. Quest'olio è stata la migliore compagnia delle mie serate, almeno fin quando non l'ho terminato. Perfetto come struccante perché riequilibra qualunque tipo di pelle mentre la pulisce. Profumazione divina di vere nocciole.
Alva Naturkosmetik - Balsamo Anti Callosità per i Duroni. Durante l'anno ho utilizzato diverse creme per i piedi ma questa, per me, è la migliore mai provata. Ottimo potere esfoliante che in un mese, con due applicazioni quotidiane, dona ai piedi un aspetto totalmente nuovo.
Benefit - Roller Lash Mascara. Se parliamo di ciglia, questa è stata la mia scoperta dell'anno. Mi piace da morire e lo comprerei più spesso qualora costasse la metà.
K Pour Karité - Shampoo Argilla e Karité. Un trattamento speciale per i capelli. Tonifica e riequilibra la cute accarezzando i capelli con delicatezza. Già riacquistato.
Diego Dalla Palma - Smalto Urban Jungle Brick 302. Tra gli smalti utilizzati in questa metà anno in cui ho tolto il gel sulle unghie delle mani, questo è stato quello che mi ha dato maggiori soddisfazioni. Lo adoro per la colorazione, per la resa, per la durata, per la facilità di applicazione.
Couleur Caramel - Duo Mascara e Eyeliner. L'eyeliner di questo duo è una vera bomba, forse il migliore mai provato. Il mascara invece non è abbastanza performante su di me.
- Latte & Luna - Siero Attivo Anti-age Contorno Occhi. Poiché molto ricco lo uso solo di notte e confermo quel che scrissi nella mia recensione: è un prodotto speciale. Ottimo profumo di rosa, nutre intensamente la pelle senza ungere eccessivamente. Se ne usa una quantità infinitesimale e poiché il pao è di 2 anni, non si ha neppure la paura di vederlo andare a male.
Couleur Caramel - Correttore Compatto in Crema n° 08. Cercavo un correttore che andasse d'accordo con il mio contorno occhi secco ed eccolo qua: cremoso al punto giusto, copertura medio-alta. Tende a depositarsi nelle rughette qualora se ne applichi troppo: in quel caso rimuovo l'eccesso con l'anulare.
Green Energy Organics - Siero All in One Multi-Rigenerante Cellulare. Puro gel di bava di lumaca al 100%. In un mese cambia l'aspetto della pelle in meglio, rendendola omogenea, liscia, compatta e schiarendone le discromie.
- L'Erbolario - Gelsomino Indiano - Crema Corpo. Di tutte le creme per il corpo provate durante l'anno, questa è quella che mi è piaciuta di più e dalla quale mi sento più coccolata. Adoro la sua profumazione intensa e misteriosa, la consistenza soffice e carezzevole.
- Purobio - Fondotinta Sublime 02. Ancora da recensire, ne sto terminando la prima confezione acquistata. Buon grado di copertura, ottima durata durante il giorno, buon inci naturale.
- Cien - Solvente per Unghie Senza Acetone. Ha un buon odore anche se penetrante, toglie qualunque traccia di smalto senza difficoltà e non ingiallisce le unghie. Per me, il migliore. E costa anche poco.

Fonte: 7-themes.com
La mia lista termina qui e trovandoci all'ultimo giorno dell'anno desidero spendere anche qualche parola per augurarvi che il nuovo sia esattamente come desiderate che sia.
Auguro a chi sta male di trovare la forza per reagire, a chi soffre di dimenticare e superare le proprie pene. A chi sta cercando un lavoro o a chi sul lavoro viene sfruttato, di ricevere una buona notizia. Auguro a chi ama di farlo ancora di più, ancora più intensamente. Auguro a tutti coloro che sono in cerca di qualcosa o di qualcuno, di trovarlo, acciuffarlo e non separarsene più.
A tutti voi che mi seguite, auguro soprattutto la felicità, esattamente nel modo in cui desiderate che vi colga. 
E vi ringrazio. Si, vi ringrazio. Perché ogni giorno di questi 365 appena trascorsi voi avete reso felice me, con la vostra presenza. Che il nuovo anno ci sorprenda e che ci regali tutte quelle cose belle che aspettiamo di ricevere. Io sarò ancora qui, insieme a voi. Tanti Auguri!


Fonte: wallhd4.com

lunedì 28 dicembre 2015

L'Erbolario - Frescaessenza - Bagnodoccia



Recensione d'uso:
Delle due linee natalizie de L'Erbolario, Frescaessenza è quella che, di primo acchito, mi era piaciuta di meno. Solo avendo a che fare giornalmente con il suo Bagnoschiuma mi sono dovuta ricredere. La motivazione è presto detta: la sua fragranza unisex è così frizzante e piacevole da spalmarsi addosso da risultare un assoluto piacere.

Il packaging del Bagnoschiuma Frescaessenza de L'Erbolario consiste in una bella scatola decorata di cartone al cui interno troviamo un campioncino omaggio ed un flacone schiacciato di colore verde. Questo confezionamento mi piace molto e trovo che sia perfetto sia in casa di un uomo che di una donna.



La fragranza è l'aspetto di questo prodotto che più mi stuzzica e che desidero raccontarvi al meglio. Ha un qualcosa di mascolino, di aspro, di fresco. Le note di lime e di limone si uniscono a quelle di legni e corteccia per un mix di inedito piacere. Da questo punto di vista posso testimoniare che l'aspetto aromaterapico di questo prodotto è in primo piano rispetto a tutto il resto: ha una funzione energizzante molto vivida e spesso la sera mi capita di tornare a casa stanca morta e poi di sentirmi rinascere dopo averlo utilizzato. Tempra e stimola i sensi come pochi altri.




Una volta a contatto con l'acqua, il Bagnodoccia Frescaessenza de L'Erbolario genera una schiuma leggera che cattura tutto il corpo lavando con cura senza recare quella fastidiosa sensazione di pelle che tira o si secca. Nell'intero bagno si diffonde la sua briosa fragranza ed è un vero piacere, sia per lui che per lei.

L'inci contiene un gradito numero di estratti vegetali ed un mix di tensioattivi non eccessivamente aggressivi sulla cute.


I prodotti unisex a volte non vanno troppo d'accordo né con la donna né con l'uomo, ma stavolta credo di trovarmi davanti ad uno di quei cosmetici che seriamente possono venire incontro ai gusti di entrambi. E vi dirò un pensiero un po' sconcio, sperando che non inorridiate di fronte alla mia sfrontatezza. Ogni volta che mi lavo con il Bagnodoccia Frescaessenza mi sembra di fare la doccia insieme ad un uomo aitante e sofisticato perché questo profumo è proprio così: incantevole, sexy, inebriante. Un prodotto da provare e da cui lasciarci avvolgere rompendo gli argini delle nostre certezze.

*Il prodotto citato in questo articolo mi è stato inviato gratuitamente a scopo valutativo. Non sono stata pagata per scriverne una recensione e quelle espresse sono le mie sincere ed oneste considerazioni personali, libere da condizionamenti.


SITO WEB: www.erbolario.com
DOVE SI ACQUISTA: in erboristeria, nei negozi monomarca oppure online su farmaverde.it
LUOGO DI PRODUZIONE: Italia
PAO: 12 mesi
QUANTITA': 250 ml
PREZZO: 9,50 €.

mercoledì 23 dicembre 2015

L'Erbolario - Gelsomino Indiano - Bagnoschiuma e Crema Corpo Profumata



Recensione d'uso: 
Gelsomino Indiano de L'Erbolario è una fragranza piacevole, inconsueta, misteriosa. Per quanto mi riguarda trovo che si accodi ad altre due amatissime linee del brand (Papavero Soave e Ibisco). Come loro parte da un fiore e poi si trasforma in qualcos'altro, contaminato da mille altri sentori che ne fanno qualcosa di assolutamente unico ed inimitabile.
Dovete sapere che negli anni ho scoperto di non amare il profumo di gelsomino nei cosmetici: troppe volte l'ho sentito così finto e così distante dal vero che ormai sono assai diffidente. Questa volta, però, dal Gelsomino Indiano de L'Erbolario sono rimasta conquistata. 
Grazie a Farmaverde.it ho potuto provare due referenze della linea, che oggi recensirò insieme per coloro che stiano pensando di acquistare proprio questa accoppiata di prodotti.


Il Bagnoschiuma Gelsomino Indiano de L'Erbolario si presenta all'interno di una bella confezione di cartone disegnato. All'interno troviamo un campioncino omaggio ed il flacone rosa di bagnoschiuma. La forma è particolare, rettangolare, non troppo alta. Il tappo è di quelli che si schiacciano da un lato per rivelare un foro dall'altro. 
La texture del Bagnoschiuma Gelsomino Indiano è gelatinosa, non troppo soda e praticamente trasparente. Nel caso del Bagnoschiuma trovo che il sentore di gelsomino domini su tutte le altre presenze, tant'è che non posso dire di averlo seriamente apprezzato. A contatto con l'acqua genera una schiuma leggera e delicata che deterge senza seccare la pelle.




Della Crema Profumata per il Corpo Gelsomino Indiano de L'Erbolario mi sono totalmente innamorata. Ha una texture pazzesca, cremosa al punto giusto, piacevole da spalmare e così intensamente profumata da lasciarmi stordita, nel senso buono del termine. Quando la indosso mi sento soggiogata dalle sue note floreali che vanno a perdersi in un mix di sentori più forti e decisi. Il risultato è una fragranza seducente ed ammaliante e non posso nascondervi che mi intriga a tal punto da passare interi minuti ad annusarmi. Ha un qualcosa di esotico, di travolgente, di incisivo. 
E' una crema che tende a fare scia bianca qualora se ne usi più del dovuto per cui il mio consiglio è quello di prenderne un po' per volta e poi aggiungerne, se necessario, solo quando è stata fatta assorbire la prima dose. Bellissima la confezione tonda in plastica dura di colore rosa, anche da tenere in bella vista. Una volta indossata, la pelle assume subito una consistenza liscia e setosa, sensazione che perdura a lungo. Io la applico alla sera dopo la doccia e il mattino dopo mi sento ancora avvolta dal suo incantevole profumo e dalla morbidezza della mia pelle. 

Posso dire, in fondo, di essermi totalmente invaghita di questa linea tanto che, dopo aver testato questi due prodotti, ne ho anche acquistati altri: sia per me, che da regalare.

*Il prodotto citato in questo articolo mi è stato inviato gratuitamente a scopo valutativo. Non sono stata pagata per scriverne una recensione e quelle espresse sono le mie sincere ed oneste considerazioni personali, libere da condizionamenti.


SITO WEB: www.erbolario.com
DOVE SI ACQUISTA: in erboristeria; online su farmaverde.it
LUOGO DI PRODUZIONE: Italia
PAO: 12 mesi
QUANTITA': 250 ml il bagnoschiuma, 200 ml la crema corpo
PREZZO: 9,50 € il bagnoschiuma; 18,80 € la crema corpo

lunedì 21 dicembre 2015

Autunno 2015 - I Prodotti Che Ho Usato di Più

Fonte: donnaclick.it

Buongiorno e buon lunedì.
Ieri l'autunno ci ha lasciato ed oggi è nuovamente inverno, esattamente come un anno fa. Per non perdere la mia abitudine trimestrale di raccontarvi i prodotti più sfruttati della stagione, eccomi qui a farlo nuovamente.
Noterete che non ho utilizzato moltissime cose, ma posso dire di aver usato tanto quelle che vedrete. Sicuramente ce ne sono state anche altre, ma quelle in foto più di tutto il resto. Questa volta troverete una piccola novità, rappresentata dal settore unghie. Avendo tolto il gel a fine giugno e avendo ricominciato ad usare gli smalti sulle mani proprio a fine estate/inizio autunno...mi sembrava davvero il caso di far entrare in gioco questa nuova categoria.
Ed ora, senza procrastinare oltre, eccovi i miei prodotti top di questo Autunno 2015 appena trascorso!




OCCHI:

- Diego Dalla Palma - Urban Jungle Duo Eyeshadow n°25. Il miglior acquisto degli ultimi mesi, senza dubbio. Le polveri sono setose, sfumabilissime. Il colore vibrante e ben pigmentato. Adoro questo duo di ombretti che, pur non essendo impegnativo, riesce nel chiaro intento di regalare un look sobrio, sofisticato e glamour.
- Nabla - Ombretto Petra. Adoro questo ombretto, che sulla piega è un vero passepartout per qualunque trucco occhi di calde tonalità. Spesso lo uso anche con i toni freddi per creare una sorta di "stacco".
- Nabla - Ombretto Unrestricted. Spesso utilizzato proprio in sinergia con Petra, trovo che questo sia uno degli ombretti Nabla più ben riuscito. Di sicuro uno di quelli che preferisco e che adotto quando ho poco tempo a disposizione: massima resa col minimo dispendio di energie.
- Urban Decay - Ombretto Mushroom. Il mio ombretto preferito è tornato di gran carriera in questa stagione. Ci sono settimane in cui l'ho utilizzato anche per 3 giorni di fila, un vero record per me. Come al solito, di lui non mi delude nulla.
- Neve Cosmetics - Ombretto minerale Carnaby Street. Uno dei miei preferiti di casa Neve, particolarmente apprezzato nei mesi d'autunno. E' un color prugna che si avvicina al vinaccia ed io lo uso in prevalenza da solo, a tutta palpebra, a maggior ragione in quei giorni in cui voglio far prevalere quelle rare sfumature verdi delle mie irdi


VISO:

- Neve Cosmetics - Ombretto in cialda Red Carpet. Usato sempre e solo come blush, lo trovo adorabile per la stagione autunnale. Di sicuro è quello che ho utilizzato più di frequente nel mese di ottobre. Buona anche la durata. Non compare in foto in quanto non sono riuscita a rimuoverlo dalla palette in cui risiede.
- PuroBio - Fondotinta Sublime 02. Mi piace molto, va steso in fretta ma poi ha una buona resa durante il giorno. Per il mio tipo di pelle è preferibile applicarne poco.
- Benecos - Blush Toasted Toffee. Amo questo blush, mi piace per la sua naturalezza, per il finish opaco e per la sfumabilità. Lo uso in continuazione, tant'è che la cialda mostra già il buco. E' uno di quei prodotti che ricomprerei ancor prima di vederli termine, un "mai più senza", per me.
- Sephora - Fondotinta Compatto "Minerale" D30. E' davvero necessario che parli di lui? credo sia uno dei prodotti più decantati su questo blog. Mi piace, mi son sempre trovata bene, lo compro e lo ricompro da anni. Qualcosa vorrà pur dire, no?
- Couleur Caramel - Correttore Cremoso Compatto n°8. E' stata una vera e propria rivelazione per me. Ho scoperto che esiste un correttore in grado di garantirmi una buona copertura unita anche ad un certo confort. Considerando la secchezza in cui versa solitamente la zona, sono felice come una Pasqua. Così felice che ieri ne ho ricomprati 2.

LABBRA:

- Neve Cosmetics - Pastello Labbra Cappuccino. Tra le matite labbra di Neve Cosmetics questa è senza dubbio una delle mie favorite (la seconda è Orchidea, che uso soprattutto in primavera). Utilizzata moltissimo più come un rossetto che non come semplice contorno. Ottima anche la durata.
- Estee Lauder - Rossetto Pure Color Vanilla Truffle. Il 2015 è stato l'anno in cui ho ripreso in mano anche i rossetti nude e questo di Estee Lauder l'ho utilizzato molto durante l'autunno, soprattutto abbinato a make up occhi più marcati. Chi mi ha aggiunta su Instagram lo ha visto indossato anche a viso intero. 
- Mac - Rossetto Caliente. Un giorno l'ho scritto anche sulla pagina Facebook di Recensioni Cosmetiche: quando finirà piangerò come una bambina perché questo rossetto, per me, è davvero speciale. Sotto ogni aspetto.
- Mac - Rossetto Craving. Questo è uno dei rossetti che utilizzo di più in autunno e inverno. Continua a piacermi molto e si fa usare davvero volentieri.
- Make Up For Ever - Rossetto Rouge Artist Intense n°13. Mi piace per la sua durata, che su di me supera brillantemente le 5 ore. Per il fatto di contenere glitter senza però sentirli. E poi per il suo colore: un rosso scuro che non passa mai inosservato.

UNGHIE:

- Diego Dalla Palma - Urban Jungle Brick 302. Bellissimo, duraturo. Si stende una meraviglia e si asciuga rapidamente. Il colore è splendidamente autunnale.
- Opi - It's a Piazza Cake. Fa parte della collezione Venice di Opi, uscita che ho apprezzato particolarmente per la sua varietà di toni. Questo è un arancio non banale, né troppo vicino al color zucca, né troppo acceso. 

sabato 19 dicembre 2015

La Domanda della Settimana



Buongiorno e buon sabato!
Il Natale si avvicina a grandi falcate e in tv è un tripudio di pubblicità di profumi, sia maschili che femminili. Ammetto di esserne felice, perché questo tipo di immagini pubblicitarie è quello che preferisco e anche l'unico che mi piaccia guardare.
A tal proposito, vi chiedo quale pubblicità di profumo da uomo e/o da donna ha colpito maggiormente il vostro immaginario. Magari non tanto da acquistarlo, ma che comunque ha saputo stuzzicare la vostra fantasia.

Come al solito ringrazio anticipatamente chi risponderà al nuovo quesito settimanale ed auguro ad ognuno un felice week end.



Tra le pubblicità di profumi che in questi
giorni imperversano in tv,
qual è quella che ha maggiormente
colpito nel segno, con te?
Qual è quella che più ti piace,
che pensi sia stata pensata meglio?
Acquisteresti un profumo solo per 
le emozioni suscitate da un video o da una foto?


giovedì 17 dicembre 2015

Bottega Verde - Nettari d'Inverno - Confezione Regalo Natalizia



Recensione d'uso:
Quando a fine ottobre sono state presentate le anteprime natalizie di Bottega Verde proprio non sono riuscita a volgere lo sguardo dall'altra parte. Ho iniziato a visionare il sito lasciandomi trascinare dall'incanto natalizio e da quelle confezioni così belle e ben studiate da arrivare dritte dritte alla mia anima spendacciona. 
Quello che vi presento oggi è il Coffret Nettari d'Inverno, nuova proposta 2015 per i regali natalizi di Bottega Verde. Ho acquistato la confezione regalo contenente: una tazza per la prima colazione di colore rosso, un lavami, un bagnodoccia, una crema mani ed una lozione per il corpo. Il tutto condito dall'aroma squisitamente autunno/invernale del melograno e delle spezie.
Oggi sono qui a recensire questo prodotto sperando di far cosa gradita a chi voglia aggirarsi in negozio cercando qualcosa di bello da regalare alle amiche, alla mamma o anche a se stesso.




Menzione d'onore al packaging della Confezione Regalo Nettari d'Inverno di Bottega Verde, la quale viene venduta come un pacco regalo di colore rosso che sprigiona tutta la sua magia aprendosi. L'involucro che racchiude i prodotti è così ben dettagliatamente disegnato che ho dovuto tenerlo: troppo bello per essere gettato via! Lì racchiusi troviamo i cinque prodotti che fanno parte del cadeau e sfido chiunque a non trovare incantevole il modo in cui tutto questo sia stato confezionato. Bottega Verde lo sa bene: il packaging è un aspetto importante per chi voglia stupire ed io vi assicuro che da questo pacco son stata assai stupita, quantomeno dalla sua straordinaria esteriorità.

Tralasciamo ora la questione più frivola, eppure importante, addentrandoci tra i prodotti. Ho iniziato ad usare ognuno di essi il due novembre per cui mi son fatta un'idea piuttosto precisa.
La profumazione è meno intensa di quanto mi aspettassi e più persistente nel Lavamani che non nel resto dei prodotti. E' speziata e fresca allo stesso tempo, non così calda ed avvolgente come tutto l'ambaradan mi faceva supporre. Avrei preferito qualcosa di più intimo, di meno anonimo. Fondamentalmente non mi ha lasciata troppo contenta.



- Lavamani Bottega Verde Nettari d'Inverno:
Si presenta in un flacone con dispenser sul quale campeggiano le splendide immagini invernali che caratterizzano l'intera linea. Il prodotto esce agevolmente nella giusta quantità. La texture è gelatinosa e consente la formazione di una schiuma leggera e gradevole con la quale poter lavare le mani. Di colore beige, viene via facilmente con l'acqua lasciando un'aroma gradevole che vien via fin troppo in fretta, purtroppo. Il potere lavante è buono ma via via che lo si utilizza non sembra seccare eccessivamente l'epidermide. Bellissimo da tenere in bagno, la sua funzione decorativa è forse l'unica che mi abbia realmente conquistata.

- Crema Mani Bottega Verde Nettari d'Inverno:
Bianchissima e delicata, la Crema Mani Nettari d'Inverno di Bottega Verde ha una texture né troppo densa né troppo leggera. Ne applico una piccola quantità andando poi a massaggiare bene fino a completo assorbimento. L'asciugatura è piuttosto rapida ma si avverte a lungo una sorta di patina protettiva che lascia le mani molto morbide al contatto. Utilizzata quotidianamente assicura una sensazione di mani soffici e nutrite, anche se si hanno mani piuttosto secche ed esigenti come le mie.
La profumazione in questo caso è un pochino più vivida e seppur delicata, resta a contatto della pelle per diverse ore, come una sorta di compagnia silenziosa.


- Bagnodoccia Bottega Verde Nettari d'Inverno:
Le polvere di stelle di cui la confezione parla a proposito della linea Nettari d'Inverno, è tutta qui. Si tratta di pagliuzze dorate che accendono la confezione lattiginosa rendendola estremamente allegra e festiva. Anche questo è un bel pezzo da regalare, di sicuro impatto visivo.
La consistenza è piuttosto setosa al tatto, piacevole da spalmarsi addosso. In fase d'uso i glitter non si avvertono e non c'è pericolo che vadano a grattare o graffiare la pelle. La schiuma generata è soffice e discreta, non una di quelle complete schiume che riempiono le vasche da bagno. Il potere lavante è buono: non scartavetra la pelle e non è eccessivamente sgrassante. Questo significa che non va a ledere troppo il film idrolipidico, evitando di seccare la pelle più del dovuto. La profumazione è buona anche qui ma null'affatto persistente. Usciti dalla vasca e asciugati non l'avvertirete già più, se non all'interno del bagno, amplificando la sensazione di benessere e di piacere che ne deriva.

- Lozione Corpo Bottega Verde Nettari d'Inverno:
Ecco un'altra confezione da tenere in bella vista in bagno. Decisamente invernale, decora la stanza semplicemente appoggiandola da qualche parte. La consistenza è di media densità, né troppo ricca né eccessivamente leggera. Per la mia pelle non è abbastanza nutriente, quando la uso avverto sempre l'esigenza di un qualcosa in più. Da un paio di settimane l'ho portata a mia madre e lei ha avuto la stessa impressione, pur apprezzandone la profumazione più di quanto abbia fatto io. 

In definitiva, credo che la Confezione Regalo Natalizia Nettari d'Inverno di Bottega Verde sia un regalo di sicuro impatto visivo. Un regalo in grado di scaldare un ambiente, di far entrare chi lo riceve in un'atmosfera piacevolmente invernale. Non si tratta di prodotti eccezionali e nessuno di essi mi ha stupito, a parte la crema mani che definirei piuttosto buona. Tuttavia è un cadeau che riacquisterei anche per altri perché riesce in quell'intento primario, per me, di stupire, di rendere piacevole un momento, di regalare un po' di magia natalizia.



SITO WEB: www.bottegaverde.it
DOVE SI ACQUISTA: nei negozi monomarca o sul sito web
LUOGO DI PRODUZIONE: Italia
PREZZO: 24,99 €.

martedì 15 dicembre 2015

My Make Up - Misterious Chocolate

Misterious Chocolate è l'ombretto in stick della collezione Midnight Siren di Kiko che ho acquistato durante il Black Friday. Non posso usarlo nella rima interna pena un dolore atroce e lacrime a fiumi, ma sulla palpebra mi piace da impazzire e lo uso con estrema soddisfazione.
Ringrazio ancora Misspiccolasarina per averne parlato sul suo blog perché è tutto merito suo se ho poi deciso di comprarlo anche per me.
Quello che vedete è il trucco che faccio spesso rendendo lui come protagonista. Spero che piaccia anche a voi così come lo amo io.




Per evidenziare al massimo il trucco occhi, sulle labbra ho scelto una tonalità nude.


Lista dei prodotti utilizzati:
- Paint Pot Soft Ochre di Mac come base per gli ombretti;
- Correttore Pro Longwear NC20 di Mac per coprire le occhiaie;
- Ombretto Etoile di Neve Cosmetics all'angolo interno dell'occhio;
- Ombretti Coco e Butterfly sotto l'arcata sopracciliare, miscelati insieme;
- Ombretto in stick tortora di Miss Broadway sotto la rima inferiore;
- Matita Occhi Ego di Neve Cosmetics nella rima interna inferiore e all'attaccatura delle ciglia superiori;
- Matita Labbra nude di Essence come contorno labbra;

lunedì 14 dicembre 2015

Naturaline - Cetriolo e Guava - Gel Detergente Viso



Recensione d'uso:
Oggi torno finalmente a parlarvi di Naturaline, brand prodotto in Svizzera in esclusiva per Conad, contraddistinto da formulazioni naturali e prezzi accessibili, nonché da un'invidiabile capillarità sul territorio italiano.
Appena il brand apparse nel mio Conad di fiducia vi segnalai il felice avvenimento tramite un post informativo e in quella prima occasione acquistai una crema per le mani. Il mese successivo feci mio anche uno shampoo. Oggi però desidero parlarvi di un altro prodotto ed è il Gel Detergente Viso Cetriolo e Guava.

Il packaging consiste in un bel tubo di plastica morbida su cui son state raffigurate delle rinfrescanti fette di cetriolo. Sul retro troviamo le informazioni essenziali, compresa la lista inci, ed il prodotto esce agevolmente tramite un foro posto sotto il tappo.

La texture del Gel Detergente Viso Cetriolo e Guava di Naturaline è piuttosto soda, non somiglia ad una di quelle gelatine che scorrono via con troppa fretta o che si dileguino presto con l'acqua. Ne basta una minima quantità per veder generare una schiumina leggera che delicatamente deterge il viso senza aggredirlo né arrossarlo.
Io ho una pelle piuttosto sensibile che reagisce con sgradevoli bruciori qualora utilizzi prodotti troppo sgrassanti od incisivi. Con questo gel non ho mai avuto reazioni di alcun tipo: lui pulisce bene e lo fa nel pieno rispetto della mia epidermide.
Anche in prossimità degli occhi si comporta bene, in quanto non mi provoca lacrimazione né arrossamenti o bruciori.



Personalmente preferisco utilizzare il Gel Detergente Viso Cetriolo e Guava di Naturaline alla sera, come ultimo step dopo lo strucco. Ne applico una piccola dose sulla mia Konjac Sponge precedentemente inumidita e strizzata e con essa vado a massaggiare il viso e le palpebre chiuse, andando a rimuovere eventuali untuosità o residui di trucco. Fatto questo risciacquo con acqua, tampono il viso con un asciugamano ed applico il tonico.

Un aspetto che ho molto apprezzato di questo prodotto è la profumazione fresca, naturale ed invitante in grado di dare subito una bella sferzata di energia. E' un'aroma che si avverte forte e chiaro ma non fastidioso né troppo ingombrante: non è neppure di quelli che vengono a noia dopo qualche giorno di utilizzo. A me piace ancora come il primo giorno e non l'ho mai trovato eccessivo.

L'inci contiene il 99,5% di ingredienti di origine naturale e l'8,5% di essi proviene da coltivazioni biologiche certificate da Ecocert. Si tratta di una formula semplice ma a mio avviso funzionale su differenti tipologie di pelle. 


In conclusione, sono felice che Naturaline abbia fatto la sua comparsa nei supermercati Conad. Questo Gel Detergente Viso Cetriolo e Guava mi piace molto, compie il suo dovere senza irritare, mantenendo la pelle fresca e ben detersa.

*Il prodotto citato in questo articolo mi è stato inviato gratuitamente a scopo valutativo. Non sono stata pagata per scriverne una recensione e quelle espresse sono le mie sincere ed oneste considerazioni personali, libere da condizionamenti.


DOVE SI ACQUISTA: in esclusiva presso i supermercati Conad
LUOGO DI PRODUZIONE: Svizzera
PAO: 6 mesi
QUANTITA': 150 ml
PREZZO: 4,20 €.

sabato 12 dicembre 2015

La Domanda della Settimana



Buongiorno e buon sabato!
E' tempo di ragionare insieme riguardo un comune quesito cosmetico e quel che vi propongo oggi è un tema che mi è piuttosto caro e di cui sono particolarmente curiosa.

Noi tutti sappiamo quanto importante sia la scelta della crema viso, a maggior ragione se ci sono delle esigenze ben definite alle quali prestare attenzione (pelle asfittica, pelle matura, pelle che si arrossa facilmente, pelle che tira, pelle grassa o acneica, pelle impura, pelle senescente e così via). Mi piacerebbe conoscere i parametri di questa scelta, le discriminanti che vi fanno propendere per un prodotto piuttosto che un altro.

Come al solito ringrazio quanti vorranno rispondere alla nuova Domanda della Settimana ed auguro ad ognuno di voi uno splendido fine settimana!


Attraverso quali parametri scegli 
una nuova crema per il viso?
Ti affidi sempre allo stesso brand o cambi di volta in volta?
Quanto ti fai influenzare dalla popolarità di un prodotto?
Al momento dell'acquisto di una crema viso 
badi all'inci o ti basi su altri fattori
quali profumazione, marchio, recensioni positive?


giovedì 10 dicembre 2015

Nabla - Artika Collection - Acquisti e Swatches

Uscita il 3 dicembre, la collezione Artika di Nabla Cosmetics ha subito destato l'interesse di un gran numero di affezionate del brand, me compresa.
Le immagini evocate sono suggestive, gelide nel senso più stretto del termine. Pensate ad una distesa di ghiaccio, un freddo polare che vi entri nelle ossa, il respiro che cristallizza non appena vi esce di bocca. Colori fumosi che rendono l'atmosfera sempre uguale a se stessa, giochi di luce che calibrano l'aria. La collezione Artika di Nabla per me è piena suggestione invernale, una di quelle cartoline capaci di catturare la vera essenza di una stagione e di un luogo unici nel proprio genere. Trovo belli gli accostamenti di colore, la scelta dei diversi finish, una varietà di toni così differenti da quelli che siamo soliti ritrovare nelle più banali e consuete collezioni natalizie. 
Questo non è un post di prime impressioni né tantomeno una recensione: semplicemente desideravo mostrarvi cosa ho acquistato e proporvi un po' di swatches dei pezzi che ho scelto.

Giovedì 3 dicembre ero già a concludere i miei ordini perché mi è bastato leggerne il comunicato stampa per capire che buona parte di questa collezione avrebbe dovuto essere il mio auto-regalo di Natale. Il primo ordine l'ho inoltrato su Loving Eco Bio e in meno di 24 ore era tra le mie mani. Il secondo, appena mezz'ora dopo e con enormi difficoltà visto l'intasamento del sito, l'ho inoltrato proprio da Nabla. La tempistica qui è stata più dilatata ed ho ricevuto la merce ieri, mercoledì 9.

Vediamo dunque quali pezzi della collezione Artika di Nabla ho scelto.
Questa è la mia spesa da Loving Eco Bio:


Ombretto Chatter Mark, un grigio medio in cui si intravede un vago riflesso azzurro.


Ombretto Circle, un rosa malva opaco che userò sulla piega come colore di transizione.


Ombretto Frozen, un argento liquido particolarmente bello in veste di punto luce.


Rossetto Diva Crime Rock'n Nude, un rosa freddo con una nota grigiastra.
Rossetto Diva Crime Kernel, un rosso scuro con una componente mattone non troppo accentuata.
Rossetto Diva Crime Cosmic Dancer, un viola scuro che intensifica e si satura già dopo dieci minuti dall'applicazione.

Da sinistra: Kernel, Rock 'n Nude, Cosmic Dancer

Poiché Loving Eco Bio per una questione di formulazione non rivende i Creme Shadow, li ho acquistati direttamente sul sito di Nabla e questo è quel che ho scelto:



Creme Shadow Husky, il mio pezzo preferito. Particolare, cangiante, multisfaccettato. Una valanga di riflessi inaspettati.


Creme Shadow Birki, un rosa carne opaco da abbinare a qualunque altra colorazione.


Ombretto Water Dream, dall'inedito finish ad effetto bagnato. E' un beige chiaro che, usato da solo o sovrapposto ad altri colori, impreziosisce le palpebre.


In conclusione, sono seriamente convinta che la Collezione Artika di Nabla meriti il successo che sta ricevendo. E' la collezione più ampia che il brand abbia tirato fuori e trovo che sia matura e ben costruita. Mi piace l'immaginario che sono riusciti a ricreare e trovo che l'atmosfera manifestata abbia un qualcosa di così suggestivo ed evanescente da risultare persino poetico. Per non sovraccaricare ulteriormente l'articolo non ho inserito le foto dei Rossetti indossati ma, qualora vi interessino, le trovate sulla Pagina Facebook di Recensioni Cosmetiche oppure sul mio Profilo Instagram.

mercoledì 9 dicembre 2015

Bottega Verde - Torta Zenzerina - Burro Corpo



Recensione d'uso:
Alla fine di ottobre l'e-commerce di Bottega Verde fu allestito con le anteprime natalizie consistenti in cofanetti regalo suddivisi per fascia di prezzo. Poiché anche lo scorso anni ero rimasta stregata dai cadeau preparati dal brand, questa volta non sono riuscita a starmene con le mani in mano ed ho ordinato qualcosa per me stessa, anche con l'intento di parlarne a voi prima che il Natale arrivasse, così da fornirvi qualche simpatica idea regalo.
Il primo articolo a finire nel mio carrello fu proprio la pallina natalizia contenente il Burro Corpo al profumo di Torta Zenzerina.

Il packaging consiste in una pallina di plastica dura appesa ad un cordoncino rosso. Si chiude e richiude con facilità, in un meccanismo non troppo resistente a voler essere pignoli. All'interno, una minitaglia di burro corpo da 50 ml venduto in un barattolino marrone con tappo a vite. L'inci è impresso sul fondo.



Quello che a prima impatto colpisce di questo prodotto è la dimensione ridotta del Burro Corpo. A dire il vero quando l'ho ricevuto ci sono rimasta un po' male perché speravo in una confezione un poco più grande. Tralasciando questo aspetto, di questo prodotto mi piace tutto fuorché il packaging esterno, finito nella pattumiera il giorno stesso.

Il Burro Corpo al profumo di Torta Zenzerina di Bottega Verde ha una paradisiaca consistenza cremosa. Piacevole al tatto e ancor più gradevole da spalmare, non fa scia bianca e non occorre massaggiare a lungo prima di vederla completamente assorbita. Quando succede si avverte subito una sensazione di pelle liscia e morbida, sensazione che perdura nel tempo, anche fino al mattino successivo. 

La profumazione è un altro aspetto positivo che va enunciato: si tratta di un'aroma dolce seppur non stucchevole, con una nota invernale ed accogliente che ricorda dolci fatti in casa e pomeriggi passaggi davanti al focolare. Questa profumazione, seppur piacevole, non è troppo forte e non credo possa realmente infastidire neanche chi, solitamente, predilige gli odori leggeri e delicati.


L'inci, che molto stupidamente ho dimenticato di fotografare, è piuttosto articolato e lontano dall'essere naturale. Ci sono anche degli estratti vegetali, tra cui quello di cannella o l'acqua di fiori d'arancio, ma per il resto troviamo anche peg e diversi tipi di siliconi.

In conclusione, personalmente consiglio il Burro Corpo al profumo di Torta Zenzerina di Bottega Verde solo se lo si trova in offerta. Non spenderei mai una decina di euro per un prodotto che fa ben poca scena (la pallina è sul serio imbarazzante, costa poco e vale ancora meno) e finisce nell'arco di pochi giorni. La crema in sé mi è piaciuta, trovo che sia piacevole da utilizzare e che sia la consistenza che la profumazione possano rendere assai gradevoli sia il momento dell'applicazione che quelli immediatamente successivi.



DOVE SI ACQUISTA: nei negozi monomarca o sul sito web
LUOGO DI PRODUZIONE: Italia
PAO: 12 mesi
QUANTITA': 50 ml
PREZZO: Io l'ho acquistato in offerta a 5,99 €. Il prezzo intero si aggira sui 9 €.

lunedì 7 dicembre 2015

Domus Olea Toscana - Rassoda Lift - Crema Corpo Lipo-Drena-Lift


Recensione d'uso:
Fino ad un anno fa guardavo Domus Olea Toscana da lontano, ma sempre e solo con estrema curiosità. Poi all'inizio di gennaio su Loving Eco Bio ho acquistato un set natalizio scontato e da allora gli armadietti di casa mia hanno accolto diversi altri prodotti del brand, in quanto credo che sia, senza peccare di faciloneria, uno dei marchi ecobiologici made in Italy più ben strutturati, nonché uno dei pochi che fa continua ricerca offrendo sempre e solo prodotti di elevata e comprovata qualità

Al Sana di Bologna, a settembre di quest'anno, Domus Olea Toscana ha presentato la nuova linea Rassoda Lift comprendente 6 prodotti, di cui 3 per il viso e 3 per il corpo. In questa sede vi racconterò la mia esperienza con la Crema Corpo Lipo-Drena-Lift che utilizzo dal 26 ottobre su braccia, addome e gambe.

Prima di raccontarvi com'è andata desidero soffermarmi sulla linea Rassoda Lift nella quale si utilizza un mix di peptidi biomimetici in grado di operare per un efficace effetto anti-aging. Oltre ai peptidi, tra le molecole più all'avanguardia per ottenere un effetto antietà, vi troviamo anche Foglie di Vite, Miele, Cera di Opercolo, olio extravergine d'Oliva, Olio di Girasole, olio al Peperoncino. Questi ingredienti, che provengono da aziende biologiche toscane, agiscono come vasoprotettori, idratanti, nutrienti, emollienti, antirughe. Ci sono anche l'estratto di Noce Verde (ricco di fenoli strutturali), bacche di Goji, Vitamine A, C ed E.

Inci della Crema Corpo Lipo-Drena-Lift

La Crema Corpo Lipo Drena Lift di Domus Olea Toscana viene venduta all'interno di un packaging dall'estetica semplice e funzionale, dotato di un flacone airless che elimina la possibilità di sprechi o di contaminazioni esterne. Il suo scopo è quello di combattere gli inestetismi della cellulite, la ritenzione idrica e i rilassamenti cutanei di gambe, glutei, addome e braccia. Una crema, dunque, che può essere utilizzata indistintamente su varie zone del corpo con lo scopo di ottenere un rassodamento sia mirato che generale. 

La texture è quella di un'emulsione cremosa di facile assorbimento che non fa scia bianca neanche qualora si ecceda con le dosi. La spalmabilità è ottima e nel giro di pochi istanti ci si può rivestire senza il rischio di macchiare gli abiti. La profumazione è piacevole, a me ricorda vagamente quella della liquirizia. Il colore è un bianco sporco.



Come dicevo, ho iniziato il trattamento Rassoda Lift di Domus Olea Toscana il 26 ottobre con due applicazioni giornaliere, così come prescritto sulla confezione. Per i primi 15 giorni è necessario munirsi di pazienza ed effettuare sempre questo doppio massaggio, al mattino e alla sera. C'è da dire che fortunatamente la cosa non occupa mai un tempo superiore ai cinque minuti, appunto per la facilità di assorbimento del prodotto. Trascorse le prime due settimane, si può continuare per una sola volta al giorno ed io ho scelto di occuparmene al mattino, così da poter utilizzare creme più corpose e profumate alla sera.

I primi risultati si notano dopo una settimana di trattamento. La pelle diventa più elastica e compatta, al tatto la grana sembra più omogenea. Dopo la seconda settimana di applicazioni con la Crema Corpo Lipo Drena Lift di Domus Olea Toscana la pelle è anche visivamente più tonica e soda, meno rilassata in tutte le zone di applicazione. Terminate le due settimane, il periodo di mantenimento fa si che i risultati conseguiti si mantengano tali nel tempo.
Nel mio caso ho avuto il risultato migliore sull'addome ed è stato più blando sulle gambe, zona in cui gli inestetismi sono più evidenti e radicati nel tempo.

La confezione fornisce un valido aiuto anche nel suggerire il modo con cui operare un massaggio corretto. Per le braccia è necessario partire dai polsi per poi risalire, per le gambe si parte dalle caviglie procedendo in modo circolare e "impastando" la pelle. Sull'addome si inizia sullo sterno e poi si scende.


Un beneficio secondario ma altrettanto gradevole ottenuto con la Crema Corpo Lipo Drena Lift di Domus Olea Toscana è quello di poter riscontrare per tutto il giorno una sensazione di pelle idratata al punto giusto, che non secca in quelle zone in cui solitamente lo fa (le gambe, nel mio caso) ma resta sempre ben liscia e visivamente attraente.

In conclusione, ancora una volta penso che Domus Olea Toscana abbia tirato fuori dal cilindro un prodotto efficace, che mantiene le promesse pur senza farne di iperboliche. Gli ingredienti selezionati contribuiscono a mantenere la pelle più tonica andando a ridurre il rilassamento pur senza procedere con un effetto che possa definirsi snellente.
A me è piaciuta molto e trovo che si possa utilizzare con soddisfazione in qualunque periodo dell'anno. Unico neo è che utilizzandola su buona parte del corpo la confezione da 150 ml ha una durata piuttosto breve, nel mio caso poco più di un mese.

*Il prodotto citato in questo articolo mi è stato inviato gratuitamente a scopo valutativo. Non sono stata pagata per scriverne una recensione e quelle espresse sono le mie sincere ed oneste considerazioni personali, libere da condizionamenti.


DOVE SI ACQUISTA: nelle bio botteghe rivenditrici; online presso il sito web dell'azienda o su Loving Eco Bio
LUOGO DI PRODUZIONE: Italia
PAO: 9 mesi
QUANTITA': 150 ml
PREZZO: 34,90 €. Su Loving Eco bio ora è in offerta a 29,66 €.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...