mercoledì 16 settembre 2015

Il Calderone di Gaia - L'Olio della Dea - Atmosfere d'Oriente



Recensione d'uso:
Poco più di un anno fa spuntò nel già variegato mondo cosmetico italiano una nuova accattivante realtà, quella de Il Calderone di Gaia. Qui e lì iniziarono a fioccare review sui suoi profumatissimi prodotti e passati diversi mesi decisi di provare qualcosa anche io. 
Quel qualcosa è l'oggetto della recensione odierna e si tratta dell'Olio della Dea Atmosfere d'Oriente acquistato su Il Giardino di Arianna all'inizio di agosto. 

Il packaging consiste in un flacone snello di alluminio sul quale campeggia una graziosa etichetta esplicativa. Per erogare il prodotto ci si avvale di una pompetta spray. Questo tipo di confezionamento mi piace molto: non scivola se lo si tiene con le mani bagnate in doccia, è igienico ed ha anche un aspetto piacevole.

L'Olio della Dea Il Calderone di Gaia altro non è che un mix di oli profumato e multifunzione. Poiché il suo primo ingrediente è l'olio di mandorle dolci ci troviamo davanti ad un liquido unto ma non troppo, a dire il vero piuttosto leggero. Di colore chiaro, il tempo di assorbimento è veloce ma non immediato.

La profumazione che ho scelto, Atmosfere d'Oriente, è lievemente speziata. L'avevo immaginata più incisiva e penetrante, in realtà non è così forte come pensavo fosse. Molto piacevole all'olfatto, non copre il naturale odore della pelle ma semmai mi pare che lo esalti. Femminile ed avvolgente, lo trovo indicato per qualunque stagione, dalla più calda alla più fredda.

Come la maggior parte degli oli vegetali, l' Olio della Dea Il Calderone di Gaia può essere utilizzato in diversi modi. Alcuni esempi:
- Sui capelli, come impacco pre-shampoo o come leave-in ad asciugatura quasi ultimata. Si può usare anche al mare per proteggerli dal sole e dalla salsedine;
- Per struccare, anche se ritengo che un olio privo di profumo sia più indicato;
- Dopo il bagno, per effettuare un massaggio su tutto il corpo sulla pelle ancora umida;
- A piccole dosi, sulla pelle asciutta, per ripristinare il giusto livello di nutrimento nelle zone più secche.


Personalmente preferisco utilizzarlo sulla pelle bagnata come ultimo step dopo la doccia e prima dell'asciugatura. In questo modo il prodotto si assorbe alla perfezione rilasciando una scia di incantevole profumo che di tanto in tanto mi piace annusare. Questo profumo non dura per troppe ore: se mi lavo alla sera, al mattino non ce n'è più traccia.
Mi piace usarlo soprattutto quando so di dover tenere le gambe scoperte: quella lieve traccia lucida fa risplendere la pelle donandole un meraviglioso aspetto sano. E se lo fa su di me che ho le gambe piuttosto chiare, posso solo immaginare quale splendido effetto possa avere sulla pelle abbronzata.

L'inci contiene: olio di mandorle dolci, olio di cocco, olio di vite*, olio di argan, olio di ribes nero, olio di germe di grano, olio di jojoba, olio di ricino, profumo, vitamina E, benzyl alcool. La sostanza contrassegnata da asterisco proviene da agricoltura biologica. 

A conti fatti, non credo che l'Olio della Dea Atmosfere d'Oriente de Il Calderone di Gaia abbia qualcosa in più o in meglio rispetto ad altri oli pre-esistenti. Tuttavia mi piace moltissimo, sia per via della profumazione gradevole (che però avrei preferito più intensa) sia per il fatto di non essere eccessivamente unto. Si spalma bene, nutre la pelle senza appesantirla e la profuma gradevolmente. Sono molto tentata di acquistarne anche in altre varianti. Ce n'è in Monoi e Vaniglia, Lavanda, Cocco e Vaniglia, Agrumi e Cuor di Mandorla. Recentemente sono state introdotte anche le minitaglie da 50 ml di prodotto così da poter provare anche tutte le profumazioni senza svenarsi. Ottima soluzione anche per chi viaggia spesso.


DOVE SI ACQUISTA: sul sito web dell'azienda oppure tramite altri e-commerce rivenditori tra cui Il Giardino di Arianna e Cuccioli d'Uomo
LUOGO DI PRODUZIONE: Italia
PAO: 12 mesi
QUANTITA': 100 ml
PREZZO: 12,90 €.

20 commenti:

  1. Credo sia uno sfizio piacevole, poi il prezzo non è neanche eccessivo, quindi lo preoverei *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io te lo consiglio :) e anche per me sicuramente proverò anche altre profumazioni.

      Elimina
  2. Altro marchio tra quelli da provare, anche loro hanno questo packaging che ti istiga all'acquisto, poi leggi di cosa si tratta e proprio te ne innamori. Trovo questi prodotti estremamente coccolosi :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me piacciono persino i nomi :) li trovo adorabili. Per l'inverno mi piacerebbe provare la nuvola di karitè.

      Elimina
  3. Mi piacerebbe provare un sacco di cose di questa marca!!

    RispondiElimina
  4. Interessante questo olio, mi piacerebbe sentirne la profumazione

    RispondiElimina
  5. @Fransis siamo in due allora ;) tu da cosa cominceresti?

    @BeautyLandia peccato non potertela far sniffare attraverso lo schermo :D

    RispondiElimina
  6. è da un po' di tempo che sono tentata dal brand, ora con le nuove minitaglie è probabile che prenderò qualcosa :)

    RispondiElimina
  7. Per ora de Il Calderone di Gaia ho provato la Nuvola al Monoi e devo dire che la mia profumazione è davvero intensa, ma non invadente o stucchevole, tutta naturale. Mi è piaciuta molto e stavo adocchiando altri loro prodotti, questo olio in effetti è davvero interessante! Baci

    RispondiElimina
  8. Interessante questo olio, in questo periodo sono in fissa con questi oli per il corpo.

    RispondiElimina
  9. Un olio detergente per il viso e un olio solido da massaggio! Mi sembrava ci fossero anche le nuvole idratanti ma sul sito non ci sono:( me le sono sognate?

    RispondiElimina
  10. Suvvia devo cominciare anche io a provare questo brand, mi attrae molto il detergente viso solido... Mmmmm tentazioni canaglia :)

    RispondiElimina
  11. Le cose che vorrei provare del Calderone di Gaia sono già tantissime,adesso dovrò aggiungere anche quest'olio XD

    RispondiElimina
  12. @Mary le trovo utilissime anche io, anche per provare diverse profumazioni.

    @Niham la Nuvola sarà uno dei miei prossimi acquisti!

    @Habanero vale lo stesso per me. Si fanno usare così volentieri!

    @Fransis non le hai sognate :) torneranno quando comincerà a far freddo. Non è prodotto che si venda in estate o quando fa ancora così caldo.

    @Giulietta quello a me no. Ho paura che sia troppo unto, non so.

    @Jasminora la wishlist si allunga?

    RispondiElimina
  13. A me piacerebbe provare i burri in mousse, le nuvole! Pero' sapere delle mini taglie mi fa protendere anche a provare qualche olio, e' stata una bella introduzione :).
    Il problema e' scegliere l'aroma: tranne quello alla caramella mou (che penso sia stucchevolissimo per il mio naso XD) e fose quello al cocco (che mi piace, ma viene dopo gli altri), per il resto non saprei dove buttarmi!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io spero introducano anche qualcosa di più floreale, sul quale mi butterei a capofitto sinceramente ;)
      Tra questi proverei monoi e vaniglia. Caramella Mou non riesco ad immaginarla.

      Elimina
  14. La profumazione mi ha incuriosita tantissimo. In più il fatto che non sia eccessivamente unto è una caratteristica in più da tener presente :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sulla pelle umida va una meraviglia e una volta tamponata la pelle l'effetto unto è scongiurato ;)

      Elimina
  15. Salve consiglio a tutte questi prodotti sia per i componenti naturali e fortemente nutrienti che per la loro profumazione naturale. Attualmente sto provando shampoo solido monoi e vaniglia ( più buono e più solido di quelli di lush che si simpatici ma si sfaldano al primo shampoo) e poi l olio sempre monoi un toccasana per pelle e umore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per i tuoi consigli Consuelo :)
      Quello qui recensito è l'unico prodotto che ho provato di questa azienda, almeno finora. Buona giornata.

      Elimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...