giovedì 21 maggio 2015

Avril - Blush Rose Praline



Recensione d'uso:
Nel post di oggi sono felice di portarvi con me alla scoperta di un fard che mi accompagna dall'inizio della primavera e che in questo periodo si è rivelato un prezioso ed affidabile amico di make up.

Avril è un brand francese di cosmesi ecobiologica che da alcuni anni ha preso piede anche in Italia ma di cui, prima d'ora, non avevo mai provato alcunché. Ci ha pensato la gentilissima Dora di Anthemis Bio a propormi questo primo approccio con il brand. Per chi non lo conoscesse, Anthemis Bio è un e-commerce che si occupa della vendita di prodotti delle più note case cosmetiche naturali tra cui Lavera, Le Erbe di Janas, Verdesativa, Born to Bio, La Saponaria, Antos, Benecos ed altro ancora.

Il Blush Rose Praline di Avril si presenta in un packaging dalla struttura semplice e priva di fronzoli: un semplice astuccino tondo con tappo a scatto trasparente su cui è impresso il logo del brand. Pur nella sua essenzialità non manca di una sua resistenza che gli consente di poter essere trasportato ovunque senza doversi troppo preoccupare per le sue sorti: la plastica dura regge bene gli urti.


Il colore del  Blush Rose Praline di Avril è di una sorprendente delicatezza: si tratta di un bellissimo punto di rosa, molto naturale e soave. E' uno di quei fard realmente in grado di valorizzare un viso mantenendolo naturale e ben armonizzato. Non spicca eccessivamente pur non mancando di pigmentazione: scrive benissimo ma la sua tonalità lieve ravviva i toni del volto senza stravolgerli. Io lo applico con il mio solito pennello da fard e non ho bisogno di intingerlo più e più volte sulla cialda perché una sola passata per guancia mi dà già completa soddisfazione.

Altro aspetto da valutare attentamente in un prodotto di questo tipo è la durata. Spesso si è portati a pensare che un fard di formulazione naturale possa sparire prima di uno in cui siano stati utilizzati dei fissatori chimici. Personalmente ne utilizzo di tradizionali e di ecobiologici e non trovo quasi mai nei primi una resa migliore, penso invece che le performance si equivalgano. In questo caso sicuramente, giacché lo applico al mattino e non ho bisogno di ritoccarlo fino al momento dello strucco. Probabilmente chi ha una pelle più grassa della mia dovrà farlo a metà giornata.

L'Inci contiene il 99,5% di ingredienti di origine naturale ed il 10% di essi deriva da agricoltura biologica certificata da Ecocert. Il prodotto non è testato sugli animali


Il mio giudizio riguardo il  Blush Rose Praline di Avril è molto positivo. Pensavo di dover provare "un blush in più" e invece mi sono scoperta ad amarlo ogni giorno più del precedente. Adoro la sua tonalità soave che mi ricorda un bocciolo di rosa; apprezzo la sua sfumabilità perfetta e la pigmentazione giusta e mai scadente. La durata non mi ha mai delusa e per chi, come me, non ama portarsi dietro la borsa dei trucchi è un grande punto a favore.
La formulazione naturale non agevola l'insorgere di moleste imperfezioni e non risulta comedogeno neppure se utilizzato ogni giorno.
Non posso fare altro che ringraziare Dora di Anthemis Bio per avermi fatto questo prezioso regalo. Unico punto a suo sfavore: la cialda non è molto grande. Chi acquista un solo fard e lo usa fino ad esaurimento potrà storcere un po' il naso; chi ne ha tanti da alternare non vi troverà un vero e proprio difetto. Io vi consiglio di provarlo, soprattutto se in un blush cercate un prodotto in grado di rendervi radiose senza strafare.

*Il prodotto citato in questo articolo mi è stato inviato gratuitamente a scopo valutativo. Non sono stata pagata per scriverne una recensione e quelle espresse sono le mie sincere ed oneste considerazioni personali, libere da condizionamenti.


SITO WEB: www.avril-bio.it
DOVE SI ACQUISTA: online su Anthemis Bio
LUOGO DI PRODUZIONE: Francia
PAO: 12 mesi
QUANTITA': 2,5 g
PREZZO: 6 €

25 commenti:

  1. Non li ho mai guardati i fard Avril, lo ammetto, eppure questo sembra rispondere alle mie esigenze. Visti i molesti rossori preferisco rimanere su toni sempre delicati (anche se amo quelli sgargianti, aime'), e pur essendo tra quelle persone che hanno 2-3 referenze, ne uso talmente poco ogni volta che anche questo mi durerebbe molto. Gli daro' uno sguardo dal vivo sicuramente ^^.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non ho mai guardato il marchio Avril, ad essere sincera :D non mi ha mai incuriosita. Forse anche per questa ragione sono rimasta piacevolmente sorpresa da questo fard. Se avrai modo di vederlo dal vivo fammi sapere se ti piace.

      Elimina
  2. Non ho mai provato prodotti Avril,anche se non nascondo che mi intrigano molto. Questo colore di blush è totalmente nelle mie corde,veramente elegante e naturale (in tutti i sensi!). Intanto lo annoto in agenda per un ordine futuro ;)
    Ti mando un bacione Saretta e ti comunico ufficialmente che sei stata nominata per prendere parte ad un tag mooolto carino,spero ti faccia piacere! Buona giornata <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sara, grazie per il tag. Passerò sicuramente a dare un'occhiata. Baci.

      Elimina
  3. Davvero interessante, il colore è molto grazioso e poi è anche performante ^_^

    RispondiElimina
  4. Certo che è proprio carino questo blush!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una scoperta. A vederlo dalle varie immagini in rete non sembrava niente di eccezionale ma una volta che me lo sono trovato davanti mi sono ricreduta.

      Elimina
  5. mi piacciono molto i prodotti Avril, trovo che abbiano un ottimo rapporto qualità prezzo :) e questo blush sembra delizioso!

    RispondiElimina
  6. Ma che carino! Perfetto per tutte le occasioni!

    RispondiElimina
  7. @Mary io non li conosco affatto purtroppo ma d'ora in avanti potrei prenderli in considerazione vista la felice scoperta di questo fard.

    @Linda si, sono d'accordo con te.

    RispondiElimina
  8. So che probabilmente il mio occhio mi inganna sui colori, ma lo trovo un bellissimo rosa antico! Non ho ancora provato nulla di Avril per quanto riguarda il make up ma avevo già adocchiato la sua piccola gamma di blush le cui colorazioni non mi dispiacciono affatto, specie Rose Praline e Terre Cuite che forse sarebbe più adatto ad un sottotono caldo come il mio ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io ho un sottotono caldo, seppur non caldissimo, e devo dire che questo rosa antico (si, il tuo occhio non ti inganna :D ) mi sta molto bene comunque. Dovresti provare ;)

      Elimina
  9. Io di Avril ho provato il mascara e il correttore. Il mascara per essere della categoria "ecobio" ha una buona durata. Il correttore l'ho preso da poco e non ho ancora un'opinione precisa.

    RispondiElimina
  10. La marca Avril l'ho scoperta da poco anche se solo virtualmente ancora...
    Ho già puntato i loro smalti che sono big-7 free se non sbaglio...perfetti da usare in questo periodo della mia vita!

    RispondiElimina
  11. Avevo scoperto il brand Avril al Cosmoprof, ma non ho ancora provato nulla, magari mi dirigerò proprio u questo fard!!!
    Grazie per la review! :)
    kiss
    www.chaneldea.com

    RispondiElimina
  12. @Sele ho visto alcune foto del mascara applicato e mi pare niente male.

    @Mikroula li avevo adocchiati anche io i loro smalti, soprattutto in questo periodo in cui inizio a chiedermi se togliere il gel alle mani.

    @chaneldea di nulla, grazie a te per essere passata.

    RispondiElimina
  13. Il colore mi piace tantissimo. Lo trovo adatto per tutti i giorni! Mi fa piacere leggere che abbia un'ottima durata, è sempre un piacere trovare prodotti ecobio validi (e soprattutto dal prezzo accessibile) :D

    RispondiElimina
  14. @Simona io lo trovo splendido, in tutti i sensi.

    @Maldive/Salento interessanti sia il prezzo che il colore che le altre caratteristiche. Mi ha stupito.

    RispondiElimina
  15. Tengo presente..prima voglio finire qualcosina..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io dovrei finire qualcosa, in effetti. Peccato non riuscirci mai :D

      Elimina
  16. Ne ho abbondanti da consumare però devo dire che questo colore mi intriga, non so perché e magari mi sbaglio, ma lo vedo un colore passepartout e quindi abbinabile a varie tonalità sia di rossetto che di ombretto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, non sbagli Patri. Anche per me è così.

      Elimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...