sabato 28 marzo 2015

La Domanda della Settimana



Buongiorno e buon sabato,
come ogni week end che si rispetti anche oggi mi fa piacere proporre un nuovo quesito per la Domanda della Settimana. Poiché ieri ho recensito l'Acqua Micellare di Garnier oggi vorrei continuare a parlare di prodotti struccanti insieme a voi. I vostri preferiti, quelli con cui vi trovate meglio, quelli che non vi hanno mai soddisfatto, quelli che avete abbandonato subito o che invece continuate a ricomprare. 

Vi aspetto numerosi per conoscere ancora una volta i vostri segreti di bellezza. Nel frattempo vi ringrazio e vi auguro un soleggiato fine settimana.


Qual è il metodo di strucco che preferisci?
Quali sono i tuoi più validi alleati per rimuovere il make up?
Preferisci sostanze oleose, burrose oppure acquose?
Tendi a cambiare di frequente metodo di detersione
oppure a mantenere lo stesso nel tempo?

35 commenti:

  1. Cara Dama, con enorme dispiacere devo ammettere che i due prodotti migliori per rimuovere il trucco non si trovano in Italia. Sono lo struccante bifasico di Balea per rimuovere il trucco occhi e lo struccante bifasico di Alverde che invece utilizzo per viso e labbra. Io sono una che ama i prodotti oleosi, su di me sono quelli più efficaci. Un bacione

    RispondiElimina
  2. Ultimamente mi trovo benissimo con i prodotti ViviVerde Coop ^^ Uso il latte detergente, lo struccante per occhi ed il tonico (anche se non è proprio un tonico, ma si può usare benissimo come detergente, per poi risciacquarlo)! Una cosa che boccio a priori, di solito, sono le salviette struccanti, di qualsiasi genere/marca. Spesso e volentieri mi irritano la pelle, soprattutto in alcune zone del contorno occhi. Quindi ho proprio smesso di comprarle e sono passata ai dischetti di cotone, con cui uso i prodotti che ho citato sopra!
    Sicuramente proverò altri prodotti, di altre marche, in futuro, ma la regola generale (almeno per me) è che abbiano un buon INCI! Altrimenti li boccio a priori e passo oltre.

    RispondiElimina
  3. @Linda peccato che qui non si trovino, sarebbe stato carino provarli.

    @Nhivien io con i prodotti Viviverde non ho un grande rapporto, invece. E' pur vero che ne ho provati solo due ma essendosi rivelati poco amichevoli nei confronti della mia pelle, ho preferito non prenderne altri.

    RispondiElimina
  4. Io ho capito che gli oli non piacciono ai miei occhi e tendono a farli bruciare, quindi mi trovo molto bene con le acque micellari, in particolare quella L'Oreal ;)

    RispondiElimina
  5. Io sono pigra, pigrissima pigrissimissima. L'ideale per me sarebbe sciacquare la faccia e via. Mi sto trovando divinamente con un detergente struccante Garnier (che toglie il grosso) più acqua micellare. Non mi sembra vero di metterci così poco*_*

    RispondiElimina
  6. @Foffy ho letto di tante persone che non soffrono gli oli negli occhi. Io mi ritengo fortunata perché non mi è mai capitato di sentirli bruciare, utilizzandoli.

    @Bridget a chi lo dici, sono pigra anche io alla sera :D magari bastasse sciacquarsi la faccia per resettare tutto.

    RispondiElimina
  7. Il mio metodo preferito è acqua micellare + panno in microfibra, entrambi delicati ma che riescono a rimuovere senza problemi tutto il trucco! Per le volte in cui mi metto il mascara water-proof invece uso l'olio di Jojoba per struccarmi, e ammetto che con questo mi trovo bene!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'olio di Jojoba, che ricordi. Io l'ho usato per struccarmi per un sacco di anni di fila :)

      Elimina
  8. I miei struccanti preferiti sono i latti detergenti; non amo tanto usare piu' prodotti insieme (uno per gli occhi, uno per il viso ecc.), e di solito col latte riesco a togliere tutto in un colpo, senza aggredire troppo la pelle e dover strofinare a lungo. Per questa ultima ragione infatti, non mi sto' trovando troppo bene con le acque micellari, anche se non le trovo malvage in toto. E' pure vero che ho provato solo la So Bio (e il tonico Viviverde) e ce ne saranno di migliori, ma le trovo buone quando si ha poco make up, magari minerale. Quindi per me vanno bene per il viso perche' uso cose leggerissime, ma non per gli occhi; la fatica che si fa per togliere il mascara non la sopporto proprio, e quindi quando uso l'acqua, spesso mi aiuto con un olio per gli occhi, pratica che non mi causa bruciori. Come struccante specifico per gli occhi ne ho provato uno solo in vita mia, ed e' quello Viviverde, e gia' sai che mi sta' causando problemi; e' un peccato pero', perche' in realta' e' buono come performance struccante.
    Se mi chiedi un prodotto ben preciso, ti dico che negli anni mi sono sempre trovata bene col latte della Garnier linea Fresh, e tuttora mi piace. L'inci se e' buono e' meglio, per una questione di inquinanti pero', non perche' non mi vada per una questione di pelle, che tanto alla fine detergo sempre con una saponetta. Purtroppo il portafogli spesso detta legge su questo fronte, e uso un po' di tutto.
    Se mi piace variare? Bhe', ultimamente si, non mi dispiace. Un buon latte, un'acqua micellare e un olio da alternare, mi fa piacere averli.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io sugli occhi alla fine dei conti preferisco sempre un olio o comunque qualcosa che sciolga tutto senza farmi penare troppo.

      Elimina
  9. Per me non c'è storia e paragone: niente è come l'olio di cocco. Inizialmente ero un po' scettica, del tipo 'ma come si usa?' oppure 'ma va là, non riuscirà a togliere tutto'. Bazzecole.
    Tanto per cominciare NIENTE è più efficace dell'olio di cocco, una sostanza burrosa che si scioglie direttamente sui polpastrelli è l'ideale per rimuovere tracce polverose o cremose che siano. L'eyeliner in gel viene via che è una bellezza ed il panno in microfibra una volta inumidito completa l'opera.
    Per quanto riguarda la detersione tendo a cambiare: diciamo che nel periodo invernale preferisco il latte, mentre in quello estivo trovo il gel più rinfrescante.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'olio di cocco piace anche a me e l'ho usato tanto sia l'inverno scorso che in questo appena trascorso. Solo che unge da morire e non riesco mai a capire quanto di questo unto venga effettivamente via, nonostante gli accorgimenti. Diciamo che è un prodotto che preferisco non usare ogni giorno...

      Elimina
  10. Io solitamente uso il bifasico (Garnier o L'Oreal) per struccare gli occhi e uno struccante "normale" (Garnier Fresh). Quando sono molto truccata do una prima passata col latte detergente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei la seconda persona che nomina il Garnier Fresh. Posso dire che mi avete incuriosita? :)

      Elimina
  11. eheheehh ormai non è un segreto cosa preferisco per struccarmi ma partecipo volentieri alla discussione ;) adoro gli oli e comunque le texture ricche, dense, che poi rimuovo con accessori naturali e sapone delicato e antiossidante.... sarà l'età, ma ora mi trovo benissimo con queste formule :) fosse per me userei sempre le stesse cose, ma poi capita la curiosità o la necessità di provare altro ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La mia curiosità di cambiare è così forte che pure quando trovo un metodo che mi soddisfa sono portata a cercare anche altro, in un'eterna sperimentazione...

      Elimina
  12. ciao mia cara buonasera. l'UNICO prodotto a mioavvisoin grado di struccare, non irritare occhi e viso e soprattutto in grado di espugnare anche i matitoni kiko è la schiuma all'aloe che compro da The body shop! un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La conosco, solo che non essendo adatta al mio tipo di pelle non ho mai voluto provarla.

      Elimina
  13. Io sono pigrissima e per me il massimo è un prodotto in gel o in mousse con cui possa struccare tutto il viso. Non ho ancora trovato quello che mi soddisfi al 100%, di solito mi rimane un piccolo residuo di mascara che devo "ritoccare" con l'acqua micellare, però quello che più mi ha soddisfatta come rapporto qualità/prezzo è il gel di Bottega Verde alla quillaia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' quello che piacerebbe anche a me, poter fare tutto con un solo prodotto che mi soddisfi al 100%. Ma bene o male i passaggi son sempre diversi, peccato.

      Elimina
  14. Non amo le salviettine, mi irritano gli occhi. Mi sto trovando bene invece con Beauty Farm della Neve, lo trovo molto delicato. Dopo lo strucco passo dell'acqua termale o di rose. Mi ha incuriosito lo struccante della Cien di cui hai parlato qualche giorno fa, quando avrò finito Beauty Farm mi piacerebbe provarlo. Buona domenica :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io non amo le salviette e in casa mia praticamente non le ho quasi mai. Beauty farm l'ho usato anni fa ed era piaciuto anche me. Bello anche il nuovo packaging.
      Il latte detergente Cien lo uso ancora e devo dire che mi piace molto, ottimo potere struccante, formula densa al punto giusto e buon risultato in generale.
      Buona domenica anche a te :)

      Elimina
  15. Io sono molto abitudinaria a dire il vero. Ho usato per anni il bifasico, ma non sopportavo la sensazione di "unto" sul viso. Provando l'acqua micellare di Bioderma mi si è aperto un mondo, perché oltre a fare egregiamente il suo lavoro non mi lascia quella sensazione unta, che proprio non tollero. Tuttavia dopo aver struccato tutto risciacquo il viso, così da eliminare ogni minimo residuo e traccia di make up :) le salviette struccanti le uso forse tre volte l'anno xD non mi piacciono perché trovo che puliscano la pelle superficialmente. Le acquisto solo se sono fuori casa :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io le acquisto solo in quelle situazioni, ma alla fine pure quando sono fuori casa mi porto anche altro oltre le salviette.

      Elimina
  16. Ciao Dama! Anch'io faccio parte del club delle pigrissime, struccarmi è davvero una fatica, nonostante ciò lo faccio regolarmente da anni, senza sgarrare mai: è una delle poche cose in cui sono costante. Per rendere il momento meno noioso e più interessante tendo a cambiare spesso prodotti e se prima dell'epoca blog/tutorial/recensioni sul make up usavo praticamente solo il latte detergente, da qualche anno vario moltissimo. Ciò che preferisco in generale sono gli oli, il prodotto in assoluto che mi dà più soddisfazione è l'olio di jojoba, che ho scoperto grazie a te: strucca velocemente gli occhi, non devo strofinare e in più ha una buona azione idratante, che per il mio contorno occhi secco e purtroppo soggetto alle rughe d'espressione è ottimo. Lo uso solo per gli occhi, insieme a un latte detergente bio per il viso. Mi piacciono anche le salviette struccanti, soprattutto quelle delle Lidl: le uso molto in vacanza, ma a volte anche a casa quando vado di fretta. Quest'inverno ho usato tanto l'olio di cocco, unito a un detergente delicato (Fitocose), ma ultimamente mi ha un po' stancata: l'odore è buonissimo, ma devo stare attenta a dosarlo bene, perché poi mi serve troppo sapone per toglierlo (e la mia pelle non ama molto il sapone) e qualche volta resto con la sensazione di unto. Adesso sto usando l'olio della Boscia, che non ha bisogno di sapone e la pelle gradisce, ma il potere struccante è inferiore a quello di altri oli, quindi spesso devo integrare con qualcosa per pulire bene gli occhi. Sempre grazie a te ho fatto pace con l'acqua micellare. Ne avevo provata una un paio d'anni fa e mi ero trovata malissimo: poco struccante e tanto strofinante! Ma usando l'olio di cocco avevo bisogno di qualcosa per lo step finale, perché come ho detto spesso mi pareva di restare un po' unta e allora leggendo che tu ti eri trovata bene ho comprato l'acqua della Bioderma e ne sono molto soddisfatta: principalmente la uso come passaggio finale per togliere gli ultimi residui, specie quelli di mascara, ma mi è capitato di usarla anche sola, in caso di make up leggero, e mi ha struccata velocemente e delicatamente. Quindi grazie Dama! :) Ad ogni modo, qualsiasi prodotto usi per struccarmi, alla fine sciacquo sempre il viso con acqua tiepida, anche se in teoria il risciacquo non servirebbe, mi sembra proprio di lavare via la giornata e mi serve per rilassarmi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono tanto felice di sentirti dire che grazie ai miei articoli hai cominciato ad usare, con soddisfazione, sia l'olio di jojoba che la bioderma :)
      L'olio di jojoba per me è ancora il top per lo strucco degli occhi, come lui nessuno mai. Bacioni e buona domenica.

      Elimina
  17. ciao cara! i prodotti si alternano ma la mia routine rimane sempre la stessa: sugli occhi preferisco uno struccante acquoso ed in piccole quantità (capirai...devo solo eliminare del correttore minerale); poi, su un dischetto, latte detergente (meglio se denso e cremoso)...e vai col massaggio!! infine elimino i residui con una salviettina struccante e poi passo al detergente (con microgranuli è preferibile)! 1 bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non truccando gli occhi tu sei sicuramente facilitata :D un bacione anche a te.

      Elimina
  18. Io utlizzo uno struccante bifasico per gli occhi e poi latte detergente e acqua micellare per il viso. La routine rimane sempre questa ma a volte mi piace cambiare i prodotti per testarne di nuovi!

    RispondiElimina
  19. Leggermente in ritardo, ma rispondo anch'io XD
    Io per un anno e mezzo ho utilizzato l'olio struccante per pelli miste della Bolle e l'ho letteralmente adorato. Mi era stato regalato per Natale e avevo intenzione di riacquistarlo, ma poi il negozio ha chiuso T_T

    RispondiElimina
  20. @Mikroula anche io essendo curiosa amo sperimentare nuovi prodotti ;)

    @IlBlogdiI che peccato :( non si può ordinare online?

    RispondiElimina
  21. Ho sempre usato la combo struccante bifasico sugli occhi e latte detergente sul viso e mi son sempre trovata discretamente bene. Da quando ho scoperto l'acqua micellare, credo di aver trovato una soluzione ancor più pratica e soddisfacente. Ho sempre amato i prodotti cremosi sul viso, per cui all'inizio ero scettica sul potere struccante di una semplice acqua, ma ho dovuto ricredermi Perché struccano tutto in pochi minuti! Ho ancora diversi latte detergenti da smaltire, dopo di che di certo mi concentrerò sulle acque micellari.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che per la tua pelle il latte detergente non sia una soluzione al top, in effetti. Di sicuro meglio una sostanza acquosa.

      Elimina
  22. Sono abitudinaria, trovo una routine e la uso, almeno fino a che termino i prodotti. Solo a quel punto, se mi rendo conto che ho cambiato esigenze, cambio rotta.
    Un tempo truccavo solo gli occhi e usavo uno struccante da supermercato qualsiasi (preferibilmente bifasico, ma andavano bene anche altri). Il trucco era però molto leggero: mascara, pochissimo ombretto e matita nella rima interna.
    Poi ho iniziato a truccarmi più seriamente e allora per più di un anno ho usato come struccante occhi l'olio di jojoba, dopo averlo scoperto su questi lidi. Per il resto del viso usavo il latte detergente con una spugnetta levatrucco. Sono passata all'olio di cocco quest'inverno, perchè il jojoba mi appannava gli occhi e iniziava a darmi noia, oltre al fatto che volevo usare un solo prodotto per tutto il viso. All'inizio non riuscivo a usarlo, non riuscivo a risciacquarlo e sbagliavo la dose; dopo mesi ci ho finalmente preso confidenza e ora lo trovo pratico e veloce. Abbinato anche al giusto sapone/gel detergente non mi rimane nemmeno la pelle unta (e io ce l'ho misto-grassa). Adesso che arriverà il caldo..ehm, sinceramente ci sto pensando solo ora -.-" Penso potrei ricomprare lo struccante viviverde coop e comprare un'acqua micellare per sopravvivere ai mesi critici. Il latte risulta sempre troppo pesante, gli oli in estate non vanno bene e..non è che resti molto -.-" consigli?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sei la prima che mi dice di aver scoperto qui l'olio di jojoba e più ve lo sento nominare più mi inorgoglisco...e allo stesso tempo mi vien voglia di ricomprarlo perché ora ho un altro olio per struccare gli occhi e non è assolutamente buono come lui!

      In estate meglio optare per un prodotto leggero, magari acquoso. Sugli occhi puoi continuare con un bifasico o anche un olio vegetale, ma sul resto del viso meglio un'acqua micellare o comunque un detergente oil free.

      Elimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...