giovedì 5 marzo 2015

Antipodes - Divine Face Oil e Vanilla Pod



Recensione d'uso:
Antipodes, brand neozelandese di fama internazionale, anche in Europa negli anni ha saputo mietere numerose vittime tra le ammiratrici dei prodotti ecobiologici e non solo.
Io stessa ne ho sempre subito il fascino, senza mai osare avvicinarmi troppo. Poi, con mia grande gioia e stupore, ne ho ricevuto un delizioso set a Natale da una cara amica. L'ho rimirato per un intero mese poi, quando il freddo pungente iniziò a divorarmi la pelle, scelsi di iniziare il trattamento.

Il Moisture Boots Minis Set è un'edizione limitata contenente due prodotti best seller del marchio: la famosissima crema viso da giorno Vanilla Pod ed il delicato Divine Face Oil con Olio di Avocado e rosa canina. La crema si presenta in un grazioso e basilare tubetto bianco e l'olio in un classico packaging con contagocce. 
I due prodotti sono stati messi insieme in quanto ottimi da utilizzare in sinergia sia sulle pelli stressate o stanche, sia su quelle provate dal freddo. Il mio caso era proprio quest'ultimo. La mia pelle viveva un periodo di grazia ottenuto con le cure dei fantastici trattamenti [Comfort Zone] ma quando il vento di tramontana ha iniziato a scalfire la mia barriera cutanea con graffi e piaghette sanguinolente ho capito che dovevo inserire qualcosa di più nutriente. 


Questo è ciò che ho fatto. Sulla pelle inumidita ho applicato giornalmente una o due gocce del Divine Face Oil di Antipodes, tamponando la pelle con entrambe le mani e facendo assorbire il prodotto con leggere pressioni dei palmi. Poco dopo, applicavo poco più di una puntina della Crema Giorno Vanilla Pod, utilizzando lo stesso tipo di massaggio.
Inizialmente la pelle appariva un po' unta ma poi tornava ad essere morbida, liscia e perfettamente asciutta. Entrambi i prodotti, sia usati da soli che in sinergia, necessitano di qualche minuto per assorbirsi completamente. Nel mio caso almeno 10 minuti per l'olio, pur applicandone molto poco, e circa 5 minuti per la crema. Nel frattempo semplicemente facevo altro, lavandomi i denti e poi vestendomi.
Passato questo breve lasso di tempo procedevo con l'applicazione del make up minerale, perfettamente in grado di scorrere a meraviglia su quella base così ben preparata che non ne ostacola la stesura.
Qualche giorno dopo ho provato un'accoppiata ancora migliore, così da poter eliminare anche quella leggera sensazione di unto dell'olio: semplicemente, l'ho mescolato ad un gel di aloe arricchito di Apeiron con il quale si intendono a meraviglia.



Il Divine Face Oil di Antipodes è un olio di colore giallo, delicatamente profumato di rosa e ylang ylang. Trattandosi di un olio è chiaramente unto ed io ritengo che ne basti davvero poco per espletare le sue funzioni, senza bisogno di eccedere. Non è un prodotto adatto a tutti i tipi di pelle, ma lo trovo particolarmente idoneo per quelle mature, stressate o secche. Meglio applicarlo su una base di gel di aloe oppure sul viso un po' umido, così da aiutarsi nel massaggio ed evitare che unga più del necessario. Come prescritto sulla confezione, può precedere la crema giorno, ma volendo lo si può utilizzare anche in solitaria oppure aggiungerne una goccia alla crema per la notte, qualora ci si trovi in presenza di una pelle più esigente e bisognosa di cure.
Nel mio caso, il prodotto mi è stato molto utile in presenza di zone molto secche o di vere e proprie squame derivanti dal freddo pungente. Non lo utilizzerei per periodi lunghi o su una pelle che non necessita di un trattamento così intensivo.
Visto il suo comodo packaging, mi è capitato di ricorrere al Divine Face Oil di Antipodes anche in presenza di cuticole molto secche o sofferente. Soffrendo di geloni la situazione delle mie mani in inverno è sempre tragica e posso affermare che quest'olio, utilizzato in loco, mi ha aiutato a ripristinare una situazione quantomeno accettabile.
L'inci contiene olio di avocado*, olio di macadamia*, olio di jojoba*, olio di rosa canina*, vitamina E, olio essenziale di ylang ylang*, oli di sandalo e gelsomino, allergeni derivanti dagli oli essenziali. Le sostanze contrassegnate da asterisco provengono da agricoltura biologica certificata.
La particolarità di questo olio è che è stato scientificamente provato che sia in grado di stimolare le fibre di collagene fino al 51%. A condurre gli studi dei laboratori indipendenti.

La Crema Giorno Vanilla Pod di Antipodes è una cremina piuttosto densa di colore bianco. La profumazione è incantevole e molto naturale, mi ricorda tanto la Skin Food di Weleda, sebbene sia meno unta e ricca di quest'ultima. Avverto un sentore fragrante, fresco, come di agrumi e mandarino. Trattandosi di una crema piuttosto nutriente, anche di questa io ne applico una quantità molto moderata. La spalmabilità è ottima, riuscendo con poco prodotto a raggiungere l'intera superficie del viso e del collo. Inizialmente avverto il mio viso un po' unto, ma a differenza di altre creme che poi restano tali nel corso del tempo, questa una volta assorbita lascia la pelle morbida e liscia ma non appesantita né soffocata. Il trattamento in sé è molto gradevole e peraltro piuttosto funzionale. Riesce a tenere a bada il freddo, proteggendo la pelle da ulteriore secchezza.
Anche questo prodotto, come il precedente, è più raccomandabile ad una pelle esigente da normale a secca. Lo eviterei su pelli miste o grasse, anche in piccole dosi.
L'inci contiene acqua, burro di karitè, squalane, miele di manuka, olio di avocado, olio di macadamia, olio di rosa canina, sostanze derivanti dall'olio di oliva, lecitina, estratto di vite, estratto di kawakawa (una pianta neozelandese), glucanolactone, fragranza di vaniglia e mandarino, allergeni. 


In conclusione, trovo che i prodotti Antipodes sopracitati meritino la fama che li precede. Come tutti i trattamenti mirati, non sono indicati per chiunque, ma bensì per chi necessita di un apporto nutritivo importante in grado di ripristinare una barriera idrolipidica danneggiata o stressata dagli agenti atmosferici o dall'età. Sono prodotti da utilizzarsi con parsimonia e a piccole dosi, che già da sole sono più che sufficienti per espletare le proprie funzioni. Molto concentrati, il prezzo elevato si ammortizza da sé durante i mesi di utilizzo.


DOVE SI ACQUISTA: online presso Ecco Verde o Green Soul Cosmetics
LUOGO DI PRODUZIONE: Nuova Zelanda
PAO: 6 mesi. E' presente anche una data di scadenza.
QUANTITA': 10 ml l'olio; 15 ml la crema
PREZZO: il set circa 16 €

26 commenti:

  1. Io purtroppo ho la pelle mista/grassa e questi prodotti non farebbero al caso mio baci

    RispondiElimina
  2. veramente lieta che questo set ti sia stato utile e ti abbia soddisfatta, non mi resta che iniziare a provare anche io qualcosa di questo brand che mi ha sempre attratta moltissimo :) baci :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, posso dire di averne davvero tratto giovamento. Grazie Mary <3

      Elimina
  3. Ho riflettuto tanto su questi prodotti, principalmente perché ne ho sentito parlare benissimo, ma non mi sono mai trovata nella condizione di fare l'acquisto. Una cosa mi preoccupava di questi prodotti, che fossero molto corposi, e leggere la tua review mi ha sicuramente chiarito le idee a riguardo.
    Penso che aspetterò ormai a lanciarmi, anche perché ho un sacco di prodotti al momento da usare, non mi sembra il caso di aggiungerne altri, in più penso proprio che non userei volentieri questi prodotti con l'arrivo della primavera e si spera del caldo, già ora, pur avendo una pelle secca, sto faticando tanto ad usare determinati prodotti.
    Grazie per la tua review!

    un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti li reputo corposi, non sono prodotti che possano essere usati su tutte le pelli. E in fondo è anche giusto e normale così: sono prodotti specifici per date problematiche. In primavera anche io li lascerò da parte.

      Elimina
  4. Il divine face oil ho avuto modo di annusarlo perchè l'ha preso una mia amica ed ha un profumino delicato che non mi dispiace, peccato che, come dici anche tu, per una pelle come la mia sarebbe il male ç_ç.
    Antipodes ancora manca all'appello dei marchi che ho provato, spero di poter provare qualcosa quanto prima perchè ha diverse cose che mi intrigano **

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' intrigante, lo ammetto. Però non credo che la maggior parte dei suoi prodotti valga quello che costa. Ho un po' la sensazione che abbiano voluto giocare sull'esotico per alzare i prezzi...

      Elimina
  5. Per me non andrebbero per nulla bene, ma sembrano ottimi prodotti che risolvono i problemi per cui sono stati studiati.
    Il brand in se' ammetto che non mi ha mai molto incuriosita, sai?
    Ma dimmi, a te non viene mai la voglia, utilizzando skin care molto buona come questa, di non indossare make up per non inficiare per nulla i suoi pregi? A me si e lo faccio, ma forse e' una stranezza mia ahah!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non credo che il make up vada ad inficiare i benefici di un buon trattamento. A meno che non si usi un make up scadente, che vada a rovinare la pelle o a provocare irritazioni, una volta ben rimosso non crea problemi.
      Semmai mi viene la voglia di non indossare neppure il fondotinta minerale e mostrare la mia pelle nuda :)

      Elimina
  6. I prodotti Antipodes mi attirano tantissimo, ma temo siano "troppo" per la mia pellaccia mista-grassa :(

    RispondiElimina
  7. MENTRE gINEVRA GIOCA HO VISTO CHE AVEVI PUBBLICATO QUESTA RECENSIONE E SONO VENUTA SUBITO A LEGGERE PERCHÈ SO CHE HAI LA PELLE SECCA... ECCO TI RINGRAZIO PERCHÈ ERO IN DUBBIO SE COMPRARLA... EHM... scusa ho scritto tutto maiuscolo per sbaglio perchè mentre scrivo guardo che lei non cada sta seduta ma è un po' instabile... dicevo che non sapevo se comprare la crema viso perchè è unica nella linea Antipodes e temevo fosse per pelli normali e fosse troppo leggera. Mi trovo benissimo con il contorno occhi e vorrei proprio fare l'accoppiata!
    Baci!

    RispondiElimina
  8. Io sono frenata dal prezzo, anche perché a volte alcuni prodotti mi causano intolleranza, ma ammetto che proverei volentieri una minitaglia come questa.

    RispondiElimina
  9. Ottima idea di mischiare con il gel d'aloe quell'olio!!

    NEW POST: http://passionforfashion21.blogspot.it/2015/03/nails-of-day-debby-e-deborah.html

    RispondiElimina
  10. Trovo questo brand molto interessante, alcuni prodotti mi attirano ma devo capire cosa effettivamente possa funzionare per me :)

    RispondiElimina
  11. Mai provato nulla di questo marchio ma la tua recensione mi ha molto incuriosito. Potrei pensarci per il prossimo inverno, ormai, perché è questo il periodo dell'anno in cui la pelle mi si disidrata e squama proprio come succede a te!

    RispondiElimina
  12. @Lady V io li vedo più adatti per una pelle normale, secca o matura.

    @Manuki grazie per essere passata nonostante gli impegni con Ginevra :) comunque questi due prodotti nello specifico vanno benissimo su una pelle secca o un po' provata.

    @Ery i set come questi sono una manna dal cielo, vorrei che ne esistessero di più.

    @Ivana grazie.

    @Foffy dovresti studiarti bene la linea e capire che effetto vuoi ottenere.

    @Siboney si, anche io li vedo adatti proprio per l'inverno.

    RispondiElimina
  13. Sappi che ho gli occhi a cuoricino e voglio ancora di più la Vanilla Pod. Questo mini set potrebbe essere un ottimo approccio al brand. Grazie mille per la review.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per averla letta :) sono felice di esserti stata utile.

      Elimina
  14. Io vorrei proprio provare qualcosa del brand, ma il prezzo mi ha sempre lasciata un po' così ( anche per paura dell'accumulo, ora ho altro da utilizzare e sarebbe un peccato acquistare qualcosa ora. )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fai bene a pensarci. Il prezzo è un elemento fondamentale, soprattutto di questi tempi. E di sicuro è meglio utilizzare bene quel che si ha prima di comprare ancora. Baci.

      Elimina
  15. Subisco anch'io da tempo il fascino del brand. L'olio e la crema non sarebbero la mia routine ideale, data la mia pelle mista...ma è da un po' che faccio la tira al siero hosanna :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il siero hosanna è da prendersi in considerazione. Magari prima o poi lo provo sul serio anche io.

      Elimina
  16. Questo brand mi attira tantissimo, il prezzo è un po' alto, ma non appena terminerò tutti i prodotti idratanti viso che devo ultimare magari farò un pensierino sul prendere un loro prodotto.

    RispondiElimina
  17. Sei la prima a farmi pensare che presumibilmente la vanilla pod non mi serva: date le mie esigenze rischia di diventare troppo, in molti sensi. Il mio portafoglio ti ringrazia :)

    RispondiElimina
  18. @Inda ottima idea!

    @Piper prego :D

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...