martedì 31 marzo 2015

Zalando - I Miei Acquisti

Prima di iniziare a scrivere questo articolo ci ho pensato molto. In fondo qui si è sempre parlato di cosmetici e non sapevo se il cambio di argomento, seppur circoscritto a questo caso in particolare, sarebbe stato accolto bene o meno.
Poi ho pensato che se prima di ordinare su Zalando, io stessa avessi trovato un articolo così come ho in mente di scriverlo, probabilmente lo avrei fatto molto prima. E allora mi sono decisa: oggi sono felice di parlarvi della mia splendida esperienza di acquisto presso Zalando.

Ho conosciuto Zalando come penso molte di voi, guardando le simpatiche pubblicità in televisione. Nel tempo ho trovato diversi sconti nelle riviste o nei pacchi di altri e-commerce, tuttavia sono sempre rimasta sulle mie, preoccupata di acquistare scarpe o abbigliamento senza prima poterli provare. Gli indugi sono definitivamente caduti durante i saldi invernali, quando dopo alcuni giri per i negozi fisici della mia zona, non sono riuscita a trovare il paio di stivaletti neri di cui avevo bisogno. Ovunque cercassi non trovavo modelli soddisfacenti oppure era il mio numero a mancare. Per non parlare dei prezzi, tutti al di sopra del mio budget nonostante gli sconti.
Mi sono dunque decisa a dare almeno un'occhiatina online e capitando sul sito di Zalando ho trovato numerosi modelli a prezzi ragionevoli che sembravano fare proprio al caso mio. Ci ho pensato a lungo, tanto che molti dei pezzi che mettevo nel carrello mi venivano letteralmente soffiati via da compratrici meno timorose di me. Alla fine scelsi un paio di tronchetti neri di Tamaris, pagandoli 29 € anziché più di 50. Aggiunsi uno scaldacollo di lana grigio di Anna Field pagando il tutto con Paypal ed attesi pazientemente che mi venisse recapitata la mia merce.
Nel frattempo ho ricevuto delle mail da parte del team di Zalando. La prima per avvenuta ricezione dell'ordine, la seconda per informarmi della spedizione contenente anche un funzionante codice di tracciabilità per poter seguire l'avanzamento del mio pacco.
Meno di una settimana dopo, ecco il corriere Ups presentarsi sul mio posto di lavoro. La scatola era bella pesante e all'interno di essa, ben disposti, i miei acquisti.
Appena visti gli stivaletti sono rimasta a bocca aperta: la pelle nera di ottima qualità, il caldo e morbido rivestimento interno, il tacco solido e sicuro, la linea pulita. In questi mesi ho usato moltissimo questi stivaletti che si sono rivelati comodi, caldi e ottimi compagni di viaggio anche per lunghe scarpinate: non ho mai avuto dolore ai piedi neanche dopo giornate intere di utilizzo.
Anche lo scaldacollo è bellissimo, più che in foto dimostrativa. Caldo, avvolgente, voluminoso. L'ho adorato senza se e senza ma. Purtroppo ho dimenticato di fotografarlo, pardon.


Passati un paio di mesi, munita di uno sconto cartaceo di 10 € trovato non ricordo bene dove, ho effettuato il mio secondo ordine su Zalando. In questo caso ho ordinato un paio di sneakers bianche con i fiori azzurro e blu per la primavera a marchio Marco Tozzi, un paio di decollete basse in blu navy con tacco a tronchetto ed infine uno scaldacollo Anna Field in rosa, azzurro e blu, anch'esso leggero e pensato per la primavera.
Forte dello sconto ho pagato il tutto 48 €, sapendo bene che se avessi cercato gli stessi articoli (o qualcosa di somigliante) per i negozi avrei dovuto girarne molti senza restarne comunque soddisfatta, né per il prezzo, né per i modelli spesso lontani dai miei gusti.
L'ordine è stato inoltrato il 21 marzo ed il 25 era con me. Anche stavolta ottimo imballaggio e merce perfettamente corrispondente alle immagini, nonché perfetta nella taglia.
Il foulard è meraviglioso, si avvolge soavemente intorno al collo esaltando l'intera figura. Le sneakers sono bellissime, il motivo floreale mi ha completamente catturato e ai piedi risultano comode e non sono strette in alcun punto. Le decollete sono graziosissime e per esser costate solo 15 €, devo dire che sono fatte molto bene in ogni parte, sia esterna che interna. 
Inoltrando questo secondo ordine mi ero innamorata di un secondo scaldacollo, peraltro in offerta, che però risultava non disponibile sul sito. Pigiando l'apposito bottoncino per essere informati circa il riassortimento, un paio di giorni dopo ho ricevuto una mail nella quale mi si notificava l'avvenuto ritorno in negozio. La sera stessa l'ho ordinato e pagando solo 10 €, senza alcuna spesa di spedizione aggiuntiva, mi sono accaparrata l'ultimo pezzo che volevo.





Che dire, la mia esperienza d'acquisto su Zalando, consistente in 3 ordini, può dirsi assolutamente positiva e soddisfacente. Se così non fosse, mai mi sarei arrischiata a scrivere su questo blog di cosmesi la mia gioia per aver trovato un sito così funzionale che tratta tutt'altro.
Sono sicura che tornerò a fare acquisti su Zalando. Tutti gli articoli che ho acquistato sono conformi alla descrizione e alle foto sul sito; ognuno di essi si è rivelato essere di ottima qualità e visti i prezzi vantaggiosi ho potuto togliermi qualche sfizio senza eccessivi sensi di colpa. 
Non mi piace fare confronti soprattutto se basati su un rapporto 3 a 1, ma a settembre dello scorso anno su un sito concorrente acquistai una borsa che, una volta arrivata, era più grande di quanto mi aspettassi e anche di un colore differente rispetto a quanto avevo visto in fotografia. Ho tenuto la borsa che comunque mi piaceva, ma non sono più tornata ad acquistare su quel sito perché quanto mi è arrivato si è dimostrato un pochino differente da quanto avevo visto e desiderato.
Credo che acquistare accessori, abbigliamento e soprattutto scarpe su Internet non sia facile perché ci si priva di quella gioia di andare a cercare e toccare con mano personalmente ciò che si vuole. Tuttavia lo si può fare senza rischi su un sito come Zalando in cui il servizio è ottimo, non si paga mai la spedizione e neppure il reso, qualora le taglie non dovessero andare bene. 
Io ve lo consiglio, soprattutto nel periodo dei saldi. A buon intenditor, poche parole.


SITO WEB: www.zalando.it
METODO DI CONSEGNA: corriere Ups
SPESE DI SPEDIZIONE: sempre gratuite
SPESE DI RESTITUZIONE: sempre gratuite
TEMPI DI ATTESA: 3-5 giorni 
PAGAMENTO: carte di credito, postepay, PayPal

lunedì 30 marzo 2015

5 Anni di Recensioni Cosmetiche!

Fonte: it.advfn.com


Oggi qui su Recensioni Cosmetiche è un giorno speciale, uno di quelli da segnarsi sul calendario. Veloci eppur lievi sono passati ben 5 anni dalla nascita di questo blog e pensarci ora, dopo tutto questo tempo, un po' mi emoziona e  allo stesso tempo mi commuove.
Era il 30 marzo 2010 e io decidevo di aprire questo spazio, nella speranza di renderlo un posto piacevole dove voler sostare. In quei tempi non c'erano molti altri blog simili e mi sembrava di far cosa utile iniziando a raccontare le mie esperienze con i prodotti che acquistavo.

Da quel giorno è trascorso un lustro intero. Ho scritto più di 1300 articoli e di acqua ne è passata sotto i ponti. Nella mia vita si sono susseguiti cambiamenti ed eventi ma io sono rimasta la stessa di quel giorno lì. Sento ancora dentro la stessa divorante passione, la stessa voglia di mettermi in gioco, di scoprire nuovi cosmetici, nuovi orizzonti, nuovi modi di prendersi cura di sé. In questo periodo ho imparato molto, ho cercato di proporvi sempre post interessanti, prodotti che potessero essere utili anche a voi. Mi avete dato tanto, grazie ai vostri commenti, le condivisioni, i consigli da scambiarsi come amiche di vecchia data. Questo scambio ha una rilevanza fondamentale per me, dandomi non solo la carica per proseguire, ma anche di essere sempre onesta, sincera ed obiettiva perché mi rendo ben conto della responsabilità di quanto scrivo. So bene che un mio parere può essere letto da un grande numero di persone e che i loro acquisti dipenderanno anche dalle mie parole. Quello che vi prometto, oggi e sempre, è di continuare ad avere a cuore quello che faccio e di farlo nell'unico modo che conosco e che ritengo accettabile: raccontandovi per filo e per segno quello che penso, senza forzature, senza accettare denaro da chicchessia, senza edulcorare un concetto per renderlo meno ispido. Voglio continuare a trasmettervi le mie sensazioni, i miei tentativi cosmetici di ragazza appassionata che non si accontenta più di risultati blandi, ma che con ogni prodotto desidera vivere un'esperienza intensa ed appagante. 

Questi 5 anni hanno significato molto per me e spero che per voi che mi leggete, soprattutto se da tempo, questo spazio sia diventato una sorta di isola felice nella quale approdare con gioia. Uno svago dalla quotidianità, ma anche un salotto buono dove sedersi e raccontarsi frivolezze femminili. Sono passati 5 anni ma io spero di essere ancora qui fra altri 5 e poi 10 e poi sempre. Vorrei che questo spazio mi assorbisse sempre con la stessa incontenibile passione. 
Grazie a voi tutti per aver letto questo bilancio che è anche e soprattutto un momento di riflessione per gettare le basi di nuovi progetti e nuovi favolosi incontri cosmetici.
Buon compleanno Recensioni Cosmetiche, e buon compleanno anche a voi che mi seguite e fate di questo spazio un prato pieno di bellissimi fiori colorati.

Fonte: desktopwallpapers.org.ua


sabato 28 marzo 2015

La Domanda della Settimana



Buongiorno e buon sabato,
come ogni week end che si rispetti anche oggi mi fa piacere proporre un nuovo quesito per la Domanda della Settimana. Poiché ieri ho recensito l'Acqua Micellare di Garnier oggi vorrei continuare a parlare di prodotti struccanti insieme a voi. I vostri preferiti, quelli con cui vi trovate meglio, quelli che non vi hanno mai soddisfatto, quelli che avete abbandonato subito o che invece continuate a ricomprare. 

Vi aspetto numerosi per conoscere ancora una volta i vostri segreti di bellezza. Nel frattempo vi ringrazio e vi auguro un soleggiato fine settimana.


Qual è il metodo di strucco che preferisci?
Quali sono i tuoi più validi alleati per rimuovere il make up?
Preferisci sostanze oleose, burrose oppure acquose?
Tendi a cambiare di frequente metodo di detersione
oppure a mantenere lo stesso nel tempo?

venerdì 27 marzo 2015

Garnier - Acqua Micellare Detergente per Pelli Sensibili



Sulla confezione:
Quest'Acqua Micellare strucca, deterge e lenisce in un unico gesto e senza bisogno di risciacquare viso, occhi e labbra.

Recensione d'uso:
Negli ultimi mesi ho provato diverse acque struccanti, di cui due davvero ottime: la Soluzione Micellare Sensibio H20 di Bioderma e l'Acqua Micellare Antiage 5 in 1 di Domus Olea Toscana. Entrambe sono state in grado di farmi tornare sui miei passi di donna scettica, dandomi la possibilità di capire che prodotti davvero validi ce ne sono, anche in questo settore. Il loro unico difetto è il fatto di avere un costo non trascurabile e con la voglia di risparmiare un po' ho cercato a lungo l'Acqua Micellare Detergente per Pelli Sensibili di Garnier per poi trovarla finalmente da Carrefour.

L'Acqua Micellare Detergente per Pelli Sensibili di Garnier si presenta in un ampio flacone trasparente con tappo a scatto di colore rosa. Un packaging molto semplice e funzionale, il migliore per questa tipologia di prodotto.

Come lo uso. Alla sera procedo con un dischetto di cotone andando a rimuovere prima l'intero trucco occhi, poi il trucco viso con un secondo dischetto. La sensazione sulla pelle è molto simile a quella di un tonico: non appiccica e non dà sensazione di unto, dimostrandosi la soluzione ideale per chi non sopporta sostanze oleose sul viso.
Seppur dicano che non ci sia bisogno di risciacquarla, io lo faccio sempre, andando poi ad applicare un tonico sulla pelle asciutta e pulita. 
Difficilmente questa procedura mi soddisfa in pieno: molto spesso preferisco andare a pulire nuovamente con un gel, un latte detergente o una saponetta.


Il potere struccante è buono ma non eccelso. Se paragonata alle due acque micellari già nominate all'inizio dell'articolo non si può dire che sia proprio la stessa cosa. Il suo effetto è più blando, meno incisivo. Lo strucco è un pochino più lento e nel caso di make up waterproof è possibile che non riesca ad eliminare proprio tutto. L'Acqua Micellare Detergente per Pelli Sensibili di Garnier fatica un po' quando indosso prodotti cremosi o particolarmente resistenti: magari riesco anche a toglierli, però devo insistere maggiormente rispetto a quanto facessi con le due soluzioni micellari già descritte.
Mi piace molto, invece, sulle labbra. Con i rossetti non sembra fare molta fatica, riuscendo a toglierli con estrema perizia e velocità. 

L'Inci è molto corto e basilare. Il prodotto contiene pochi ingredienti ed in fondo è quello che ci si aspetta da una soluzione micellare. 

In conclusione, credo che l'Acqua Micellare Detergente per Pelli Sensibili di Garnier sia un'ottima trovata per chi desidera risparmiare denaro per lo strucco. Il maxi formato garantisce un eccellente rapporto quantità/prezzo e anche la qualità non viene del tutto meno. Questo prodotto non irrita la pelle, non brucia a contatto con gli occhi, non va ad incidere negativamente sulla barriera idrolipidica dell'epidermide. Mi piace che non dia alcuna sensazione oleosa e che non tiri una volta rimossa. Il potere struccante, come già detto, non è eccelso, però insistendo un pochino fa il suo lavoro. E' un prodotto che io stessa probabilmente riacquisterò, sebbene la preferisca come coadiuvante ad altri prodotti struccanti che non da sola.


SITO WEB: www.garnier.it
DOVE SI ACQUISTA: al supermercato
LUOGO DI PRODUZIONE: non specificato sulla confezione
PAO: 6 mesi
QUANTITA': 400 ml
PREZZO: 4,49 €

mercoledì 25 marzo 2015

Bema Baby - Bema Balm Naso e Labbra Screpolate



Sulla confezione:
Balsamo lenitivo ed emolliente per naso e labbra screpolate o irritate da agenti esterni (vento, freddo ecc...)o dall'uso continuo del fazzoletto ( raffreddore). Mantiene il giusto livello di idratazione naturale della pelle.

Recensione d'uso:
Lo scorso anno, appena passato il Natale, ho trascorso alcuni giorni a casa dei miei genitori. C'era un vento gelido e tagliente che letteralmente sembrava volermi trafiggere la pelle. In poche ore le mie labbra si sono seccate e ai lati sono comparsi degli antipatici taglietti dolenti. In un angolo addirittura è comparso del sangue, tanto che aprire e chiudere le labbra mi provocava dolore.
Avevo portato un burrocacao ma di sicuro non il più eccezionale, ovvero il Badger Balm Zenzero e Limone che non mi ha mai dato grandiosi risultati. L'esito finale è stato un protrarsi di questo stato di cose e l'impossibilità di applicare anche rossetti o gloss.
Quando sono tornata a casa ho cercato in lungo e in largo la Crema Riparatrice Labbra di Biofficina Toscana senza riuscire trovarla. Fortunatamente proprio in quei giorni Loving Ecobio lanciò una promozione per inaugurare il nuovo anno: io la colsi al volo e feci un ordine all'interno del quale inserii il Bema Balm Naso e Labbra Screpolate, sperando che potesse aiutarmi a risolvere il problema.

Il Bema Balm Naso e Labbra Screpolate si presenta in un tubetto dalle dimensioni molto ridotte: contiene appena 10 ml di prodotto ben stipati nella sua piccola confezione. Sotto il tappo c'è un beccuccio dal taglio trasversale e basta premere il tubo sulla pancia per veder uscire il prodotto dal forellino.

Diversamente dai lip balm tradizionali, il Bema Balm Naso e Labbra Screpolate si presenta come una sorta di cera trasparente che esce dal foro in un sottile filamento. Ne basta una quantità minima per accontentare entrambe le labbra e per questa ragione ritengo che il packaging contenuto non rappresenti un problema. L'aspetto che per primo mi deliziò di questo incantevole prodotto fu la profumazione: mi ricorda tremendamente quella dei dolcetti al burro. E' dolciastra seppur non stucchevole e il sapore è molto gradevole.

Quando lo si appoggia sulle labbra, il Bema Balm Naso e Labbra Screpolate ha un aspetto lucido piuttosto marcato e questo mi induce a pensare che non possa essere completamente apprezzato dagli uomini. Credo invece che i bambini possano trovarlo delizioso, sia per il sapore gradevole, sia per la sensazione di confort sulle labbra.
Tuttavia quando poi questo prodotto è servito anche al mio compagno, ho notato anche in lui un certo apprezzamento e considerando che non è solito utilizzare cosmetici, credo che questo abbia fatto centro. La sera me lo chiedeva con insistenza e per un certo periodo l'ha tenuto sul suo comodino, pronto all'uso prima di andare a dormire.


Ho parlato di labbra screpolate da agenti esterni, ma il prodotto è stato pensato anche per porre rimedio alle irritazioni da fazzoletto, quelle in cui si incorre quando si è costretti a soffiarsi il naso in continuazione, come quando si ha il raffreddore o una brutta allergia. Lo si spalma in piccole dosi sul naso e si prova sollievo immediato, per poi veder la pelle guarire, qualora lo si utilizzi con una certa costanza. 

L'inci del Bema Balm Naso e Labbra Screpolate è piccolo e ben studiato. Ci sono tante sostanze emollienti che hanno la funzione di ammorbidire, proteggere e riparare la pelle. Le sostanze funzionali sono l'estratto di brassica, il burro di karitè e la vitamina E. La formula è certificata ecobiologica da Icea ed è nickel tested.

Sostanzialmente posso dire di aver molto apprezzato il Bema Balm Naso e Labbra Screpolate. Utilizzarlo è un vero piacere non solo per il gusto dolciastro, ma anche perché perfettamente in grado di mantenere le labbra nutrite a lungo. La sua funzione principale, che è quella di riparare la pelle corrosa dal freddo o dal raffreddore, viene ben esplicata pur dovendo attendere un tempo ragionevole prima che il ripristino possa dirsi completo. Bisogna pazientare per qualche giorno, ma poi labbra e naso tornano in perfetta salute. Lo consiglio a chi vive in luoghi ventosi o particolarmente rigidi, così da preservare al meglio le mucose.


DOVE SI ACQUISTA: nelle bio botteghe rivenditrici oppure online su Loving Ecobio
LUOGO DI PRODUZIONE: Italia
PAO: 6 mesi
QUANTITA': 10 ml
PREZZO: 6,40 €.

martedì 24 marzo 2015

My Make Up - Lethal

Quello che vi propongo oggi è il secondo make up -tra quelli pubblicati- nel quale ho utilizzato interamente la palette Give Them Salvation di Makeup Revolution acquistata sul sito italiano un po' di tempo fa. Cliccando qui potete recuperare il primo.
Lethal è l'ombretto che più mi ha colpito di tale palette e qui lo vedete sia sotto la rima inferiore che nella seconda parte della palpebra mobile. Si tratta di uno stupendo color teal che già da solo varrebbe l'intero costo della trousse.
Come al solito spero che vi piaccia e non mi resta altro da fare che lasciarvi alle immagini.




Sulle labbra, uno dei rossetti che uso di più nella stagione primaverile.


Lista dei prodotti utilizzati:
- Paint Pot Soft Ochre di Mac utilizzato come base per gli ombretti;
- Correttore Pro Longwear NC20 di Mac per coprire le occhiaie;
- Give Them Nightmares Salvation Palette di Makeup Revolution: Ombretto White Noise all'angolo interno dell'occhio e sotto l'arcata sopracciliare; Ombretto Who's There? nella prima parte della palpebra mobile; Ombretto Lethal nella seconda parte della palpebra mobile e sotto la rima inferiore; Ombretto Depravity sfumato lungo la piega.
- Matita Occhi Hot Tropics 003 di Pupa nella rima interna inferiore;
- Matita labbra Ixima n° 16 per contornare le labbra;
- Rossetto Rouge Artist Natural n°30 di Make Up For Ever sulle labbra.

lunedì 23 marzo 2015

Caudalie - Cofanetto Thé Des Vignes



Su it.caudalie.com:
Quest'anno la seduttrice chic e irresistibile sei tu. Carnale e delicato allo stesso tempo, il profumo Acqua Fresca Thé des Vignes ti avvolgerà con le sue note irresistibili di muschio bianco, neroli e zenzero. 


Recensione d'uso:
Nel periodo natalizio i Cofanetti Regalo sono la mia perdizione. Inizio a cercarne già alla fine di ottobre, presa da un'irrefrenabile voglia di provare più prodotti ad un prezzo vantaggioso. 
Acquistai il Cofanetto Thé Des Vignes su Saninforma i primi di novembre e lo feci a scatola chiusa, senza conoscere la fragranza che stavo per farmi recapitare a casa. E' raro che io acquisti a scatola chiusa ma mi è così difficile scovare Caudalie nelle farmacie e parafarmacie della zona, che l'unica chance che mi resta per provare qualcosa di questo marchio così fascinoso è acquistare online. 

Il Cofanetto Thé Des Vignes è composto dall'Acqua Fresca che dà il nome ad Cadeau da 50 ml ed il Gel Doccia caratterizzato dalla stessa fragranza da 75 ml. Il vantaggio consiste nel poter avere due prodotti al prezzo del solo profumo.




Il packaging consiste in un'adorabile scatola bianca con disegni borgogna che si apre a libretto. Una calamita posta lateralmente ne permette la chiusura. Ho adorato a tal punto questa scatola che anziché gettarla via l'ho tenuta, trasferendovi un po' dei miei pigmenti colorati. L'Acqua Fresca Thé Des Vignes ha anch'essa un confezionamento molto chic. Flacone alto di vetro in questo bellissimo color vinaccia e sul retro un grappolo d'uva in rilievo.
Il gel doccia viene venduto all'interno di un classico tubetto con tappo a scatto.

La fragranza è molto vivida e femminile, per certi frangenti anche più intensa ed aspra rispetto a quanto scelgo di solito. Il gel doccia è caratterizzato dalla sua identica profumazione e si capisce subito che è uno di quei gel doccia che fanno da accompagnamento ad un profumo perché la si sente netta e forte. Tuttavia, rispetto ad altri prodotti per la detersione molto profumati, questo ha anche una piacevolezza d'uso che trascende l'aspetto puramente olfattivo. La texture è quasi cremosa, il colore un bel bianco lattiginoso. Sulla spugna bagnata prende forma una schiumina leggera e delicata che lava bene senza irritare.

L'Acqua Fresca Thé Des Vignes appena applicata si sente molto ma avvicinandosi più ad un'acqua profumata che non ad un vero e proprio profumo la sua durata non è di quelle eccelse. Io l'avverto per massimo un'ora, poi solo sui vestiti e dopo un po' neanche lì.
Non credo che lo si possa definire un profumo invernale. E' sicuramente più idoneo per la stagione estiva. La sua freschezza pungente ha quella nota acidula che vedo meglio nei mesi caldi. Tuttavia mi piace e lo uso molto volentieri. Neanche volendo potrei classificarlo tra i miei favoriti, ma di sicuro ha qualcosa di insolito e aspro che in certe giornate mi piace indossare. E sul serio vorrei che mi accompagnasse più a lungo anziché scomparire entro un arco temporale così ridotto.


Concludendo, penso che il Cofanetto Thé Des Vignes di Caudalie rappresenti un'ottima idea regalo. Il confezionamento è di quelli dal piacevolissimo aspetto e la scatola è riutilizzabile per contenere cosmetici o altri gadget. L'Acqua Fresca Thé Des Vignes è la più amata tra quelle del marchio e apprezzata da donne di età diverse perché né infantile né così ridondante da potersi definire più adatta ad un'età matura. Il Gel Doccia è non solo profumatissimo, ma anche confortevole in fase d'uso e con un'ottima funzione rinfrescante e rinvigorente. 
Se state cercando un regalo in grado di fare colpo ma con classe, penso che questo possa rivelarsi un'ottima opzione.



DOVE SI ACQUISTA: in parafarmacia oppure online sia sull'e-commerce Caudalie che su Saninforma
LUOGO DI PRODUZIONE: Francia
PAO: 12 mesi il gel doccia; 24 mesi il profumo
QUANTITA': 50 ml l'Acqua Fresca; 75 ml il Gel Doccia
PREZZO: 24,40 €. Io lo pagai circa 20 € su Saninforma.

sabato 21 marzo 2015

Inverno 2014-2015 : I Prodotti che ho Usato di più



L'inverno ed il suo grigiore ci hanno finalmente salutati. Traggo un sospiro di sollievo e nel frattempo mi accingo a raccontarvi quelli che sono stati i prodotti maggiormente utilizzati in questi ultimi 3 mesi. Come al solito non si tratta dei miei preferiti, ma solo di quelli che per una ragione o per un'altra mi sono ritrovata ad utilizzare più assiduamente.


VISO: 


- Mac - Mineralize Skinfinish Stereo Rose. Possono passare mesi, ma quando poi la riprendo in mano è ancora e sempre amore. Unica, inimitabile, resta il mio blush preferito, quello del cuore. 
- Neve Cosmetics - Fondotinta Minerale High Coverage "Light Warm". Ripreso in mano quasi per scommessa ad ottobre dello scorso anno, in breve tempo siamo diventati inseparabili. Finalmente ho imparato come applicarlo per farlo apparire nel modo giusto. Mi piace e l'ho già riacquistato, seppur nel colore "Medium Warm". Presto vedrà la luce anche la sua recensione, promesso.
- Avene - Acqua Termale. Utilizzata ogni giorno per fissare il make up minerale e smorzarne la polverosità.
- Bellapierre - Blush Minerale Suede. Bel colore versatile, sfumabilità perfetta. Vista l'elevata pigmentazione ne applico sempre una quantità ridotta.


LABBRA:



- Mac - Rossetto Craving. Per un lungo periodo tra di noi non c'è stata grande sintonia, poi un giorno l'ho ripreso in mano per abbinarlo ad uno dei miei trucchi viola e da lì è nato finalmente l'amore. Ora siamo ottimi amici e in inverno è stato il più utilizzato in assoluto.
- Make Up For Ever - Rossetto Rouge Artist Intense n°13. Bellissimo, duraturo, confortevole.
- Wjcon - Rossetto Pure Colour n° 423. Ogni volta che lo riprendo in mano sono felice di averlo comprato. Tonalità naturale e sempre perfetta.
- Pupa - I'm Lipstick n° 305. Tornassi indietro scaricherei più coupon per comprare altri rossetti a 5 € di questa linea. Splendido questo qui e davvero molto apprezzato.
- Neve Cosmetics - Dessert a levres Plum Cake. Su di me assume le sembianze del perfetto color marsala che ora va tanto di moda. Ho voluto riprendere ad usarlo sebbene non siamo mai andati davvero d'accordo. Le cose sono andate un po' meglio in quest'ultimo periodo ma di sicuro non è un colore in grado di valorizzarmi.
- Rimmel - Kate Lipstick n° 9. Uno dei più amati, confortevole, pigmentato, duraturo.

OCCHI:



- I Heart Makeup - Palette I Heart Passion. L'ho adorata fin dal primo momento e l'ho usata di continuo. Ha tutti quei colori che uso più di frequente per cui si è dimostrata una delle più complete, non solo per le trasferte.
- Neve Cosmetics - Ombretto Carnaby Street. Meraviglioso, un color prugna vinaccia che sui miei occhi castani fa uscir fuori il verde come nessun altro. Si sfuma bene e su una buona base resiste per molte ore senza variare.
- Nabla Cosmetics - Ombretto Mimesis. In inverno è la tonalità ideale. Si sfuma alla perfezione, resta intatto per ore, sulla piega dell'occhio è un campione di bellezza ed intensità.
- Mac - Paint Pot Soft Ochre. Non è di certo la mia base occhi favorita in quanto a tenuta, ma ugualmente la uso per lavoro e nel periodo invernale le cose sono andate meglio con lei, la resa generale mi è piaciuta di più che in passato.
- Miss Broadway - Maxy Eyes Mascara. Trovata una seconda confezione al Carrefour l'ho acciuffata al volo. Continuo ad usarlo con la massima soddisfazione, per le mie ciglia è il top.

SKINCARE:
- Bottega Verde - Mielexpertise - Contorno Occhi Antietà. Non gli avrei dato una lira e invece si è dimostrato estremamente valido, tanto da mancarmi moltissimo una volta terminato. Attenua le rughette d'espressione, distende lo sguardo, protegge dalla secchezza.
- Burri Corpo The Body Shop. Prima quello alla Mela Candita, ormai terminato, in seguito quello al Miele, quasi finito anche lui.
- Trattamenti Viso Skin Regimen di [Comfort Zone]: tanto amore sia per il Siero Hydra Pro Booster che per Hydra Pro Cream Gel. Insieme funzionano alla perfezione, tanto da regalare una pelle perfetta. Splendidi ed incredibilmente funzionali.

Una menzione d'onore al Profumo My Burberry che si è rivelato un ottimo compagno per l'intera stagione. Amatissimo, ormai uno dei preferiti.

venerdì 20 marzo 2015

Giorgini Dr. Martino - Arnica Gel


Sulla confezione:
Gel naturale ad azione calmante. A base di arnica, oli di lino e ribes nero, olio essenziale di lavanda, castagno, ippocastano, sorbo e mirtillo nero. Ha un'azione lenitiva donando sollievo e risultando utile negli inestetismi cutanei causati da lievi traumi come ecchimosi, contusioni, strappi muscolari, ematomi, distorsioni e geloni.


Recensione d'uso:
Quando in inverno ho le mani tempestate di geloni il mio unico desiderio è quello di porvi rimedio, di far diminuire se non la bruttura estetica, quantomeno il dolore. Questo è il motivo per il quale mi sono timidamente avvicinata ad Arnica Gel, cosmetico a base naturale di Giorgini Dr. Martino, brand esistente dal 1977 che annovera un listino prodotti piuttosto vasto. E' possibile che lo abbiate già visto in questo articolo di inizio mese.

Arnica Gel si presenta all'interno di una scatola in cartone dall'estetica molto graziosa e curata, completa di informazioni circa il prodotto, le sue componenti e le modalità d'uso consigliate. Il packaging vero e proprio consta di un pesante flacone in vetro dotato di pompetta erogatrice. Data la trasparenza del flacone si scorge subito il colore poco invitante del suo contenuto, un fluido marrone/verde che va agitato bene prima dell'utilizzo. 

Fin dalle prime applicazioni non ci si dimentica mai di avere a che fare con un ritrovato totalmente naturale: non è stato fatto nulla per renderlo più gradevole, né alla vista, né all'olfatto, né durante l'utilizzo. Mi rendo conto che questo aspetto non sia un difetto né un pregio in senso assoluto. Chi ama i prodotti naturali sarà felice di ritrovarne le caratteristiche in questa confezione, chi al contrario preferisce la tradizione dovrà indirizzarsi altrove.


Come si usa. Dopo aver ben agitato il flacone, applico due o tre pompatine di prodotto sulla mia mano e da lì ne prelevo un po' alla volta andando a massaggiarlo lì dove ne ho maggiormente bisogno. In alto ho parlato di geloni, ma Arnica Gel di Giorgini Dr.Martino ha numerosi altri utilizzi tra cui quello di lenire il dolore dovuto alle contusioni, alle ecchimosi, agli strappi muscolari e ad altri lievi traumi. Vista la colorazione particolare tende ad ingiallire un po' le mani durante l'applicazione per cui è bene continuare a massaggiare fino a completo assorbimento.

L'odore, proveniente dai soli componenti naturali, è molto forte ed erboso. Mi ricorda l'henné e proprio come la lawsonia fatica ad andare via una volta applicato. Praticamente mi resta sulle mani fin quando non le avrò lavate e anche un po' oltre. Inizialmente tinge un po', poi fortunatamente nel giro di dieci minuti questa particolare colorazione sembra venire assorbita dalla pelle insieme a tutto il resto. 
Una volta applicato, Arnica Gel non unge le zone interessate. Il tempo di assorbimento è piuttosto rapido, a prescindere dalla quantità di prodotto utilizzata. 

Se mi chiedeste ragguagli circa la sua piacevolezza d'uso vi direi che non ne avverto neanche un po'. Questo non è un prodotto cosmetico volto a farci piacere, ma un rimedio per attenuare il dolore, quindi va inteso più come un "medicinale", pur non essendo un farmaco, che non come qualcosa che debba necessariamente piacerci indossare. Non è gradevole, ma è uno di quei prodotti che bisognerebbe tenere in bagno per ogni evenienza. 

L'Inci contiene estratto di arnica, alcool, olio essenziale di lavanda, olio di semi di lino, glicerina, gomma xantana, olio di ribes nero, vitamina E, acqua, pantenolo, estratto di ippocastano, estratto di sorbo, estratto di mirtillo nero, acido ascorbico, allergeni provenienti dagli oli essenziali. La formula è priva di parabeni ed altri conservanti, coloranti e profumazioni sintetiche.



Funziona? Si, ma non subito e non con una sola applicazione. Va riapplicato a distanza di qualche ora per fare in modo che le piantine facciano il loro effetto andando a lenire la pelle e calmare il dolore. Come direbbe mia nonna "non è una schioppettata", per cui aspettarsi magie è inopportuno. Di sicuro offre un aiuto lieve e naturale a quei piccoli traumi sui quali preferiamo non intervenire con costose creme farmaceutiche oppure a cui poterle affiancare. 
I miei geloni non sono scomparsi una volta aver iniziato ad utilizzare Arnica Gel di Giorgini Dr. Martini ma in molto casi sono riuscita a sfiammarli un po', evitando di rovinarmi intere giornate a causa del forte fastidio.

In conclusione, penso che Arnica Gel sia un prodotto da tenere in casa, di quelli da tirar fuori all'occorrenza e poter utilizzare liberamente su qualunque membro della famiglia. In passato mi è capitato di vedere prodotti all'arnica che ne contenevano solo a metà della formula, magari preceduti da una più blanda soluzione a base di aloe. Qui di arnica ce n'è davvero molta e lo testimonia la sua primaria posizione all'interno dell'inci. Se dunque apprezzate l'ingrediente e sapete che in altri casi ha saputo darvi sollievo, credo che a maggior ragione dovreste provare questo prodotto che ne contiene una quantità di tutto rispetto.

*Il prodotto citato in questo articolo mi è stato inviato a scopo valutativo. Non sono stata pagata per scriverne una recensione e quelle espresse sono le mie sincere ed oneste considerazioni personali, libere da condizionamenti.


SITO WEB: www.drgiorgini.it
DOVE SI ACQUISTA: ordinabili presso tutte le erboristerie, farmacie e parafarmacie. Clicca qui per scoprire il punto vendita più vicino. Online  sul sito web
LUOGO DI PRODUZIONE: Italia
PAO: 18 mesi
QUANTITA': 50 ml
PREZZO: 16,90 €

giovedì 19 marzo 2015

Unghie del Mese - First Time in Black

Questa volta per le unghie del mese di marzo non mi sono spiccatamente ispirata alla primavera, forse perché almeno qui tarda ad arrivare. Per tutto l'inverno sul lavoro ho utilizzato una divisa nera con la scritta fucsia neon ed ho voluto replicare quegli stessi colori sulle mie unghie. Ho scelto dunque un fucsia molto acceso con il quale realizzare un monocolore su 6 unghie su 10. Per le restanti, quelle centrali, ho optato per il nero al quale sono state abbinate delle semplici righine, una delle quali glitterata.
Il risultato non mi dispiace e di sicuro ben si abbina alla mia divisa lavorativa. E' la mia prima volta con il nero sulle unghie e pensavo mi avrebbe fatto un effetto diverso ma devo dire che, contro ogni previsione, le cose sono andate meglio del previsto.
Come al solito spero che vi piacciano.





Lavoro sulle unghie a cura di Barbara L.

martedì 17 marzo 2015

Olfattiva - Buon Umore e Danze Africane - I Miei Primi Profumi 100% Naturali



Recensione d'uso:
Che il blog di Bambi sia un ricettacolo di tentazioni ormai lo sappiamo tutte. E se come me amate i prodotti naturali, vi sarete perse nei suoi racconti alla scoperta di prodotti esotici ed accattivanti. E' proprio grazie a lei che ho conosciuto Olfattiva. Grazie alle sue foto su Instagram, ai semini che ha pazientemente gettato per far germogliare la mia curiosità. E devo dire che c'è riuscita in pieno, perché dopo neanche 2 mesi dopo aver visto la sua prima foto, io ero sul sito di Olfattiva ad inoltrare il mio primo ordine.

Il 6 febbraio, dopo essermi chiesta più volte come fare ad ordinare un profumo senza mai averlo annusato prima, mi sono fatta trascinare da questa incontenibile voglia di provare qualcosa di nuovo, affascinata da quella che è la filosofia di Olfattiva, brand che ho iniziato a seguire con interesse sempre maggiore. Noi sappiamo che i profumi tradizionali altro non sono che un miscuglio di sostanze naturali e sintetiche sapientemente miscelate insieme.
La profumeria Botanica si basa su un concetto estremamente differente, quello di utilizzare solo estratti di piante. E' come una porta verso la natura, un accesso facilitato verso le zone più recondite di noi stessi. Olfattiva utilizza oli essenziali estratti in corrente di vapore o spremitura a freddo. Successivamente vengono disciolti in alcol estratto da barbabietola, vinaccia o frutta senza l'aggiunta di alcun fissativo chimico.


I profumi prescelti, dopo tanti ripensamenti, furono Buon Umore e Danze Africane, due sinergie differenti ma accomunate da una base agrumata. 
Il packaging è essenziale ma esteticamente gradevolissimo. All'esterno, una scatola di cartone finemente decorata in tonalità pastello. All'interno, un flacone in vetro chiaro che lascia intravedere tutta la vividezza del colore del liquido in esso contenuto. L'etichetta, comprendente il logo del brand, esplica anche gli oli essenziali che partecipano alla creazione della sinergia prescelta e poco sotto una lieve descrizione dell'effetto che se ne può trarre.

Sarò sincera, come lo sono sempre. Al primo spruzzo non ho apprezzato nessuno dei due. Forse mi aspettavo qualcosa di più simile ai profumi che ho sempre acquistato in profumeria, forse non ero realmente preparata ad avere a che fare con un prodotto così particolare.
Il giorno dopo ci ho provato ancora, concedendomi del tempo per annusarli in pace, lontana da rumori e da aspettative di qualunque tipo. Mi sono seduta e mi sono concessa di lasciarmi trasportare, ad occhi chiusi e in completo silenzio. Ed è così che finalmente sono riuscita ad entrare in contatto con le creazioni di Olfattiva. Creazioni che nulla hanno a che fare con i profumi che hanno sempre riempito casa mia. Sono profumi naturali di nome e di fatto. Quando li si afferra bene, si scopre di averli sempre conosciuti, ma in altri ambiti anziché racchiusi in una boccetta.


Buon Umore è un concentrato di agrumi. Mi ricorda quelli di mio papà, che da alcuni anni li coltiva con amore. Il loro profumo intenso, vivido, che stuzzica le narici e accende la vitalità. Mi piace spruzzarlo alla sera sul cuscino per assicurarmi una notte serena, lontana da incubi e priva di sonni agitati. Mi aiuta a ritemprare la mente, a rientrare in connessione con la parte più profonda di me stessa. Di primo acchito sento il mandarino, poi sopraggiungono anche le sue altre note.


Danze Africane è più particolare. Legnoso, quasi maschile. E' sensuale, mistico, un po' aspro per certi versi. Difficile non farsi sedurre dalle sue note pungenti, che poco dopo ti accarezzano facendosi amare. La sinergia è composta da ylang ylang, pompelmo, incenso e cannella. E' un profumo selvaggio, ricorda davvero l'asprezza della natura africana e sebbene io non sia mai stata in quella Terra, è facile immaginarla grazie a queste note.

Per quanto riguarda la durata e la persistenza dei profumi Olfattiva, c'è da fare un lungo discorso. Essendo composti da soli oli essenziali ed alcol vegetale non hanno il potere di attaccarsi alla pelle in modo incisivo. Sono aleatori, leggeri, evanescenti. Li si avverte in modo blando fin da subito. Anche quando li si spruzza nella stanza, non si viene investiti da un profumo deciso. Resta come una sorta di onda, lieve come una piuma. C'è ma lo si sente come qualcosa di lieve e delicato. Sulla mia pelle non hanno una durata eccelsa ma immagino che questo sia un dato quantomai soggettivo perché credo dipenda da tanti fattori, il primo dei quali il ph della pelle. Chi come me viene da un'esperienza ventennale con i profumi tradizionali, vi riscontrerà delle differenze sostanziali. Ed io non sono qui a dirvi che questi sono migliori o peggiori degli altri, ma solo diversi, qualcosa in grado di connetterci con la natura, avvicinarci ad essa. Sono prodotti che vanno scoperti con il tempo, lasciandosi ammaliare pian piano, scoprendo ogni volta un sentore diverso, che molto spesso conosciamo già, magari in un'altra veste.
In questi profumi io ho riscoperto delle note appartenenti alla mia infanzia, al giardino fiorito di mia madre, agli alberi di agrumi di mio padre, alle piante conosciute da bambina insieme a mia nonna. Non c'è niente di falso nei profumi Olfattiva. Niente di edulcorato, di migliorato, di modificato. Sono natura in senso stretto, nell'accezione più primitiva rude e grezza del termine. 
Se in essi sperate di trovare una somiglianza con le fragranze di Chanel o di Armani o di Prada siete totalmente fuori strada. Qui troverete un pezzo di natura selvaggia ed evocativa. Entrerete in un tunnel in cui sarà facile perdersi, un tunnel fatto di riscoperte e di nuovi incontri.


Ve li consiglio? si, ma solo se pensate di poter abbandonare la comune percezione associata ad un profumo. Solo se la vostra volontà è quella di farvi trasportare altrove, in mezzo ad una macchia mediterranea, in un hammam orientale o nella cucina dove vostra nonna cucinava i suoi migliori biscotti.



SITO WEB: www.olfattiva.it
DOVE SI ACQUISTA: nelle biobotteghe rivenditrici, sul sito web. Online anche in altri store tra cui Amici di Natura e My Beauty Week
LUOGO DI PRODUZIONE: Italia
QUANTITA': 120 ml
PREZZO: 17 € Buon Umore ; 18 € Danze Africane

lunedì 16 marzo 2015

Cien - Latte Detergente Delicato



Sulla confezione:
Latte detergente delicato purificante. Contiene una formula innovativa che svolge una preziosa azione idratante e mantiene inalterato l'equilibrio naturale della pelle.



Recensione d'uso:
I cosmetici a marchio Cien, venduti in esclusiva presso i supermercati Lidl, negli anni hanno saputo aggiudicarsi una grossa fetta di consumatori soddisfatti. Prima di febbraio non ho avuto molti contatti con il brand, ad esclusione di una Crema Corpo alla Mandorla per pelli Secche acquistata molti anni fa a Figline Valdarno (FI). Ne ho un ricordo vividissimo e sia io che mia madre la trovammo ottima.
Oggi sono qui a parlavi del Latte Detergente della Linea e posso già anticiparvi che mi è piaciuto anch'esso, stupendomi positivamente. 

Il Latte Detergente Cien si presenta in un ampio flacone di colore bianco dotato di pratico dispenser rosa con il quale prelevarlo in tutta comodità.
Ha una texture mediamente densa ed io lo utilizzo dopo aver struccato precedentemente gli occhi con un olio o un'acqua micellare. Ne applico una dose sulla mia spugnetta levatrucco ben inumidita che poi vado a massaggiare su tutta la superficie del viso e del collo. Già alla prima applicazione noto una netta diminuzione del trucco sul mio viso, ma ugualmente sciacquo bene la spugna e ne faccio una seconda passata, così da poter essere più sicura di aver rimosso ogni traccia di make up minerale o tradizionale. Fatto questo, con un detergente in gel vado a rimuovere eventuali residui, poi sciacquo abbondantemente e applico il tonico. 
Mi è capitato di usare il Latte Detergente Cien anche con un metodo alternativo, andando a massaggiarlo con le dita sia sulle ciglia che sugli occhi, per capire se funzionasse anche lì. La prima caratteristica positiva su cui porre l'attenzione è che non brucia gli occhi, sebbene li appanni un po'. Strucca le ciglia alla perfezione, sciogliendo il mascara con una velocità sorprendente. Fa un po' più di fatica con i prodotti cremosi o waterproof, ma basta insistere un attimo in più per vedere eliminati anche quelli.


La profumazione è un altro punto a favore del Latte Detergente Cien: una fragranza di pulito, un po' talcata, estremamente gradevole sulla pelle. Mi ha ricordato molto quella di un altro Latte Detergente dal piccolo prezzo, il Byo System di Nouvance. Rispetto a quest'ultimo, però, mi sembra anche più funzionale, più incisivo nei confronti del trucco.
Una volta terminata l'operazione, la mia pelle non è secca né arida, né tanto meno unta o più lucida del consueto. Semplicemente torna a stare bene, pulita e libera dalle impurità.
Il motivo per cui dopo il latte detergente (qualunque esso sia e di qualunque marca) io utilizzi un gel detergente è questo: il latte detergente scioglie il trucco ma non deterge la pelle. Per fare in modo di ripristinare una pulizia ottimale è preferibile sciacquare il tutto con un prodotto atto a detergere il viso dopo averlo struccato.

L'inci del Latte Detergente Cien non è di certo biologico, ma trattandosi di un prodotto a risciacquo con il solo scopo di rimuovere lo sporco non me ne preoccupo di certo.Contiene acqua, glicerina, sostanze oleose ed emollienti, allantoina, alcool, idrossido di sodio, acido lattico, estratto di fior di loto, profumo, proteine idrolizzate della seta, conservanti, allergeni.

Le mie conclusioni riguardo il Latte Detergente Cien sono molto positive. Ad un piccolo prezzo corrisponde un prodotto di qualità, in grado di struccare in fretta e senza alcuna fatica. Non irrita la pelle, non l'arrossa, non crea fastidiose reazioni di maggiore aridità o unto in eccesso. Si fa usare davvero con piacere e sebbene il suo ampio flacone non sia indicato per il trasporto, nessuno ci vieta di travasarlo in una confezione più piccola qualora dovessimo portarlo in viaggio. 
Mi piace molto, è probabilmente il miglior latte detergente da supermercato che io abbia mai provato. Di sicuro più performante dei vari Venus, Clinians o Garnier testati in passato.

*Il prodotto citato in questo articolo mi è stato inviato gratuitamente a scopo valutativo. Non sono stata pagata per scriverne una recensione e quelle espresse sono le mie sincere ed oneste opinioni personali, libere da condizionamenti.

DOVE SI ACQUISTA: in esclusiva presso i supermercati Lidl
LUOGO DI PRODUZIONE: non specificato sulla confezione
PAO: ha la data di scadenza
QUANTITA': 250 ml
PREZZO: 1,79 €

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...