lunedì 8 dicembre 2014

The Christmas Advent Challeng - Love, Hate, Wish (in Christmas Time)

Seconda puntata della The Christmas Advent Challenge, il tag natalizio ideato da Anna Gaia di What's in My Bag e Rita di Consigli di Make Up. Il compito della settimana è quello di mostrare 3 prodotti. Il primo, quello è che stato il nostro prodotto scoperta del 2014. Il secondo, quello che ci ha deluso fortemente. Il terzo, quello che vorremmo trovare sotto l'albero.
Può sembrar semplice di primo acchito ma in realtà non lo è stato. Durante tutto l'anno abbiamo parlato degli uni e degli altri, ma poi creare una sorta di podio per il migliore ed il peggiore è stata un'impresa ardua. Niente di più facile, invece, inserire la foto di uno dei tanti cosmetici derivanti dalla mia sempiterna Whislist Cosmetica di Natale.

Fonte: stylosophy.it

1) Il prodotto scoperta del 2014.
Ci ho pensato a lungo perché di buoni prodotti scoperti durante l'anno ce ne sono stati diversi e li vedrete tutti nel post dei top dell'anno, il 31 dicembre. Ma qui dovevo sceglierne uno solo e la scelta non poteva non cadere su qualcosa che è stato in grado di cambiare in meglio la mia routine cosmetica. Sto parlando della Lozione Ricci Morbidi di Biofficina Toscana. Applicazione dopo applicazione mi sono resa conto che non avevo più bisogno di acquistare prodotti tradizionali per lo styling dei miei ricci e che, finalmente, la mia testa poteva essere completamente ecobio. Questo prodotto non ha nulla da invidiare ai prodotti professionali, ma anzi credo che questi ultimi debbano invidiar qualcosa a lui. E' in grado di definire, proteggere e lucidare i capelli lasciandoli sempre morbidi e perfettamente districati. 


2) Il prodotto delusione del 2014.
Qui la mia scelta è avvenuta piuttosto in fretta. C'è un prodotto che mi ha deluso ai massimi livelli, che mi ha amareggiato in numerose occasioni durante l'arco dell'anno. E' uno strumento che ho acquistato al lancio, nel 2013, ma che poi ho continuato ad usare durante il 2014 in un crescendo di delusione che non è finita neanche quando è schizzato nella pattumiera. Mi riferisco al Pennello Glossy Artist Purple Flat di Neve Cosmetics che già all'acquisto perdeva qualche pelo ma che non si è mai fermato dal farlo. Alla fine era così spelacchiato che non poteva più svolgere la sua funzione. Impossibile lavarlo senza vederne cadere interi ciuffi, impossibile truccarsi senza farseli finire in faccia, con mio grande disappunto. Probabilmente sono incappata in un pennello fallato ma non essendo l'unico tra i Glossy Artist ad aver avuto una pessima resa, posso dire che non desidero acquistarne altri. La delusione è stata davvero cocente!
Arrivò così...

Finì molto peggio di così...

3) Il prodotto che vorrei trovare sotto l'Albero.
Tanti, troppi. Una furia inarrestabile che non coglie neppure i bambini più viziati di fronte ad una lettera aperta a Babbo Natale. La mia WishList Cosmetica è già stata pubblicata. Ad essa aggiungo solo il cofanetto The Body Shop contenenti 5 mini Burri per il Corpo dai gusti assortiti.



24 commenti:

  1. Siiii il cofanetto dei burri!!!
    Ma di biofficina alla fine per i capelli quali sono i prodotti che usi? Ne hai provati un po', ma non mi è chiaro cosa usi di più.
    Secondo te avrebbe senso regalarli a qualcuno che non usa shampoo ecobio?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I prodotti per lo styling sono solita alternarli per cui a volte uso la lozione ricci definiti e in altre quella ricci morbidi. Non ho mai comprato la lozione anticrespo per me stessa perché non ho capelli crespi. In alcuni casi uso il Balsamo Volumizzante.

      Io credo che abbia senso regalare prodotti non ecobio per lo styling a chi comunque usa altri tipi di shampoo. E' pur sempre meglio non stratificare i siliconi e questi ne sono privi.

      Elimina
    2. Mmm...perchè il mio timore è che non funzionino dopo uno shampoo siliconico.
      Aiutami poi a farmi capire questa storia del crespo: cos'è alla fine dei conti? Io ho i capelli a spaghetto e non l'ho mai capito.

      Il balsamo volumizzante mi interessa per me stessa..tu avevi provato anche quello classico?

      Elimina
    3. Io solitamente non uso balsami. Quello classico l'ho comprato a mia nipote che ha dei capelli molto molto crespi. Se hai capelli a spaghetto difficilmente saranno anche crespi. Questo volumizzante su di me che ho i capelli mossi/ricci non dà grandi risultati sul volume. Penso che sia stato studiato proprio per chi ha i capelli fini e lisci.

      Elimina
  2. Mamma mia quel pennello come spela! Ci credo che lo hai bocciato.
    La confezione di mini-burri corpo TBS è troppo carina, sai che mi trovi in super accordo con la tua scelta ;)

    :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non solo bocciato, ho proprio dovuto buttarlo via. Vedessi che ciuffi di peli che venivano via giornalmente.

      Elimina
  3. Ma lo sai che a me la lozione di Biofficina non sta' entusiasmando :)? Non ho di certo il tuo tipo di capelli, bello riccio e sostenuto, ma un buon mosso si. Sara' che e' la prima volta che uso qualcosa per lo styling, che forse i miei capelli non ne hanno davvero necessita', ma la uso di rado. Noto che mi sporca i capelli, l'odore non mi piace molto, e l'avere i boccoletti piu' rigidi del mio solito non mi piace (ne uso pochissima eh, e la distribuisco bene, non penso sia per via di una quantita' esagerata). La usero' per i giorni di grande umidita', ma il capello morbidoso di sempre continuo a preferirlo :D! Magari la prossima volta provo l'anticrespo, anche non so se funga per evitare l'effetto fungo da umidita', vedremo ^^.
    Sul pennello, secondo me quasi tutti sono usciti male, chi piu' chi meno; ne ho sentite tante in giro riguardo la perdita di peli, e la mia esperienza gia' te l'avevo raccontata.
    Bacini.

    RispondiElimina
  4. Peccato per il pennello di neve! Aveva una forma ottima per applicare il fondotinta!

    RispondiElimina
  5. Che peccato per il pennello della Neve! Quel set della The Body Shop è meraviglioso ^__^

    RispondiElimina
  6. Ancora mi dispiace se penso al tuo pennello Neve, è un peccato davvero!
    Anche io amo la lozione di Biofficina Toscana e come te ho pensato che finalmente potevo usare tutti prodotti bio sui capelli. E' ottima, adesso non saprei come fare senza :)

    RispondiElimina
  7. Mamma mia tra poco quel pennello diventerà calvo O_o

    RispondiElimina
  8. bellissimo il cofanetto the body shop *_*

    RispondiElimina
  9. Carinissima la confezione dei 5 burri, ti auguro di trovarla davvero sotto l'albero! ciao, gaia

    RispondiElimina
  10. E pensare che stavo meditando di prendere proprio quel pennello Neve Cosmetics! O.o Ho scoperto The body shop online e mi sta piacendo davvero molto! ^-^
    www.milleunrossetto.blogspot.it

    RispondiElimina
  11. Non ho minimamente il tuo bellissimo capello, anzi; però quando mi faccio il mosso uso anche io quel prodotto Biofficina e per ora mi sta piacendo abbastanza^^
    Quel set di burri è stupendo!

    RispondiElimina
  12. @Tyta mi spiace che non ti stia piacendo. Proprio vero che capelli diversi reagiscono in maniera differente ai prodotti!

    @Chiara all'inizio infatti, quando ancora aveva buona parte dei peli, per il fondotinta si comportò benissimo.

    @Jasminora quel set è incantevole sia da regalare che da regalarsi.

    @Simona ottima anche la ricci definiti, che devo ancora recensire.

    @Foffy non ci arriverà a diventare calvo. L'ho gettato via una ventina di giorni fa.

    @Mary stupendo!

    @Biancaneve grazie, sarebbe bellissimo <3

    @Roberta so di persone a cui è andata bene ma il mio era fallato, non ho dubbi in proposito.

    @Darkness chissà quanto sei graziosa con i capelli mossi!

    RispondiElimina
  13. ma che carino il cofanetto di the body shop *_*
    e mannaggia a quel pennello :( io devo dire che finora non ho mai trovato un pennello che perdesse così tanti peli (magari poi era duro come il marmo però xD) ma penso sarebbe effettivamente una delusione se così fosse!

    RispondiElimina
  14. Mi dispiace per il pennello di Neve, delusione davvero! Biofficina Toscana ottimo brand, io sono rimasta colpita dallo struccante bifasico.
    Se ti va passa a leggere il mio post del Tag :)
    Ciao ciao :))))

    RispondiElimina
  15. Mio dyo, tutti quei peli staccati dal pennello fatto iper impressione T_T Capisco la delusione ç_ç

    RispondiElimina
  16. Devo assolutamente provare le lozioni Ricci Morbidi e Ricci Definiti di Biofficina *___*
    Quel pennello è inquietante o_O Peccato che non abbia manifestato pesantemente i "sintomi" sin da subito, perchè era senz'altro da segnalare all'azienda ed esigere un cambio.

    RispondiElimina
  17. @Elisha credo odierei anche un pennello duro quanto il marmo :D

    @Annamaria lo struccante bifasico fu il primo acquisto che feci dell'azienda. Anche a me piacque parecchio.

    @Takiko in certe giornate avrei voluto sbatterlo al muro! e pensare che era il mio preferito, quello che più mi era simpatico.

    @Ariel peli ne caddero subito ma la questione è precipitata dopo qualche mese.

    RispondiElimina
  18. Prima o poi dovrò proprio provare la lozione per ricci :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo penso anche io. Con i tuoi capelli, poi, farà faville.

      Elimina
  19. Povero quel oennello! I miei per ora si sono sempre comportati bene, ma vederne uno ridotto così mette l'angoscia xD

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...