martedì 14 ottobre 2014

Davines - La nuova Linea Essential Haircare

In passato mi è capitato di parlarvi di Davines, in particolare quando volli porre l'accento sulla 3°Giornata della Bellezza Sostenibile, di cui ho condiviso i valori.
Torno a farlo oggi per presentarvi la nuova Linea Essential Haircare. Completamente rinnovata, viene prodotta impiegando solo energia da fonti rinnovabili, con packaging ad impatto zero ed un ridotto utilizzo di plastica. E se questo avveniva anche prima, ora l'impegno verso l'ambiente si manifesta in modo ancor più incisivo abbracciando la filosofia della Fondazione Slow Food per la Biodiversità Onlus. L'obiettivo è quello di contribuire alla tutela della biodiversità nel nostro pianeta. 
In che modo? Supportando i presidi Slow Food, progetti che riuniscono produttori agricoli da più parti d'Italia creando ponti che tocchino diversi settori tra cui l'ecologia, la gastronomia, l'etica. 

I prodotti della Linea Essential Haircare sono venticinque e si suddividono in nove diverse categorie per rispondere alle esigenze di ogni tipologia di capello. Ognuna di queste categorie contiene uno specifico ingrediente attivo proveniente da un Presidio Slow Food.

La prima novità riguarda la famiglia MINU, che si rivolge ai capelli colorati. Il principio attivo in questo caso è l'Estratto di Boccioli di Cappero di Salina proveniente da una ridente fattoria ubicata a Isola di Salina (ME).


Le altre Linee Hair Essential sono:
- MELU, con azione riparatrice per capelli danneggiati. Con estratto di semi di lenticchia di Villalba.
- NOUNOU, con azione anti-ossidante per capelli maltrattati. Con estratto di pomodoro fiaschetto di Torre Guaceto.
- DEDE, con azione rimineralizzante per tutti i tipi di capelli. Con estratto di sedano rosso di Orbassano.
- MOMO, con azione idratante per capelli secchi e disidratati. Con estratto di melone giallo Cartucciaru di Paceco.
- VOLU, con azione volumizzante per capelli fini o poco corposi. Con estratto di radice di rapa di Caprauna.
- LOVE. Suddivisa a sua volta in LOVE CURL e LOVE SMOOTHING. La prima per capelli ricci, con Mandorla di Noto. La seconda per capelli crespi o indisciplinati con estratto di oliva minuta di Sicilia.
- SOLU, con azione detersiva per tutti i tipi di capelli. Con estratto di grano saraceno di Valtellina.

Nata con la volontà di coniugare l'impegno scientifico dei laboratori Davines con la tutela del patrimonio artigianale e culturale del Mediterraneo, la linea Essential Haircare utilizza formulazioni prive di solfati e parabeni. Ogni formula si avvale di pochi e selezioni ingredienti attivi provenienti da coltivazioni italiane, contribuendo così a mantenere in vita varietà vegetali che rischiano di estinguersi.
Un'iniziativa lodevole, che mira a prendersi cura non solo dei nostri capelli, ma anche delle bellezze che ci circondano e di cui troppo spesso ci dimentichiamo, dandole forse per scontate. 

Le plastiche di cui sono fatti i flaconi Davines sono ad uso alimentare, così da poterle riutilizzare come porta-oggetti o vasi per piante. La plastica utilizzata è solo quella strettamente necessaria al mantenimento e alla protezione del prodotto in essa contenuto. E se ricordate il progetto Impatto Zero di LifeGate ormai sapete anche che le emissioni di anidride carbonica vengono compensate da progetti di sviluppo e tutela delle foreste in Madagascar. 

Mi piacerebbe molto che Davines, azienda così attenta all'ambiente e all'ecologia, un giorno togliesse dalle sue formulazioni anche i siliconi in esse contenuti. Poiché sono pochi, immagino che si potrebbero adottare condizionanti diversi e più ecocompatibili, come ad esempio gli oli vegetali. Forse chiedo troppo, ma ritengo che strade diverse possano essere percorse e che siano proprio le aziende coraggiose e già orientate verso un discorso ambientale a poterle intraprendere. 

Per saperne di più riguardo il progetto Davines in collaborazione con i Presidi Slow Food, vi consiglio di guardare questo video informativo circa i produttori degli estratti utilizzati nei venticinque prodotti Essential Haircare. Scoprirete scorci d'Italia di inestimabile bellezza.



*I prodotti mostrati in fotografia mi sono stati inviati gratuitamente a scopo valutativo. Non sono stata pagata per scrivere questo articolo informativo né lo sarò in futuro.

12 commenti:

  1. Mi piacciono tantissimo le iniziative Davines <3.
    Ho partecipato con grande piacere alla giornata della Bellezza Sostenibile quest'anno, e spero di farlo anche il prossimo :)!
    Pero' sai, mi hai letto nel pensiero. Se togliessero i siliconi sarebbe meglio. Per esempio i miei capelli, che vedono solo shampoo bio, non si son trovati bene con la minitaglia che mi hanno regalato proprio nella giornata suddetta, sporcandosi in tempi brevissimi e appesantendosi :(. Mi e' piaciuto molto che tu abbia fatto presente questo punto; non tanto per dare contro a un'azienda che fa tanto, anzi, ma proprio perche' dimostri sempre la tua etica ferma :).

    RispondiElimina
  2. sono venuta a conoscenza di questa azienda e delle sue iniziative leggendo i tuoi post. continuerò volentieri a seguire le notizie sui prodotti Davines secondo la tua esperienza, mi interessa veramente molto :) non appena smaltirò un po' di quello che possiedo non escludo di provare anche io qualcosa :) baci

    RispondiElimina
  3. Io non conoscevo questo marchio, ma trovo l'articolo veramente interessante. Concordo poi sul fatto che un'azienda così attenta all'ambiente acquisterebbe "punti" in più se eliminasse i siliconi dalle formulazioni.
    Anche io seguirò le recensioni su questi prodotti, dato che il tuo giudizio sui prodotti è quello di cui mi fido maggiormente (ma ormai lo sai già :D)

    RispondiElimina
  4. Adoro Davines! Lo conosco da diversi anni e ne vado matta! Ormai non uso quasi altri prodotti per capelli (anche se a volte cedo alla tentazione di provarne altri...), mi trovo davvero bene!

    RispondiElimina
  5. Interessante, non conoscevo questo brand cosmetico.
    Ma gli ingredienti come sono?

    RispondiElimina
  6. @Tyta il prossimo anno, se lo rifaranno, spero di poter partecipare anche io.
    Per quanto riguarda la mia etica, quella è sempre presente :)

    @Mary felice di averti dato modo di conoscere anche questa realtà.

    @Simona sei dolcissima, ti ringrazio davvero molto per la tua fiducia.

    @Anne per me sarà la prima volta, anche se li conoscevo.

    @Habanero come ho scritto sopra, non si tratta di formulazioni naturali. La mia sensazione è che si tratti di inci piuttosto tradizionali nei quali, però, son stati aggiunti questi estratti di spicco.

    RispondiElimina
  7. Ciao Dama, li conosco tramite il sito the beautyaholics shop ma ho visto che nn tutti sono naturali (solo una linea). Mi piacciono molto le confezioni *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Bambi :)
      Si, e in effetti mi piacerebbe davvero molto se anche queste linee di utilizzo professionale lo fossero. Magari in futuro? Chissà. Sperare non costa niente. Buona serata.

      Elimina
  8. Ho sempre sentito parlare bene del brand e delle sua belle iniziative! Devo ammettere che MELU la proverei. Spero anche io che sostituiscano i siliconi con altro ^_^

    RispondiElimina
  9. Che carini questi prodottini, mi vien voglia di provarli! E che bella iniziativa!!

    RispondiElimina
  10. Telepatia perfetta, ne ho parlato anch'io ieri. Per me che sui capelli ho un approccio medio/bio la presenza dei siliconi non infastidisce: non essendo esperta non sono mai certa che siano davvero dannosi perchè penso sempre che sia legato al resto della formulazione :D

    RispondiElimina
  11. @Dony in quel caso sarebbero perfetti.

    @Autilia e hai visto che belle le confezioni? Essenziali ma pratiche e riconoscibilissime.

    @Hermosa i siliconi incidono molto sulla resa di un prodotto per capelli, soprattutto se come me si hanno grandi problemi di caduta. Usare una volta ogni tanto formulazioni siliconiche non fa male, ma farlo giornalmente ci porta via via a vedere i capelli sempre più flosci ed ingestibili.

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...