mercoledì 10 settembre 2014

Pupa - Cover Cream Concealer n° 002



Su pupa.it:
Correttore in Crema .Coprenza modulabile da Media ad Alta. Copre e corregge occhiaie e imperfezioni regalando un aspetto naturale, disteso e levigato. Texture fresca, leggera e ultra confortevole che si fonde perfettamente con l’incarnato. Nuovo applicatore ultra morbido ad altissima precisione.



Recensione d'uso:
Quando usi per troppi anni lo stesso correttore, rischi di dimenticare come sono fatti tutti gli altri. Un giorno ti accorgi che non vuoi più tollerarlo se ti entra nelle linee d'espressione sotto l'occhio facendole diventare vere e proprie rughe. Decidi che la tua dedizione ha già dato anche troppo, che non sopporti più quel contorno occhi sempre secco e dall'aspetto invecchiato. Capisci che è ora di cambiare, provare nuove formule, nuove colorazioni, trovare qualcosa che si accordi alle tue nuove esigenze.
E così entri in profumeria, provi diverse proposte. Ne incontri uno che ti sembra fare al caso tuo, che pensi meriti una chance. E' stato così per me quel giorno di marzo in cui in una profumeria LaGardenia acquistai il  Cover Cream Concealer di Pupa. Ve ne avevo parlato in un articolo di novità ed offerte, segnalandovi della comparsa di questi nuovi correttori ancora prima che uscissero dappertutto. La curiosità era già germogliata, dovevo solo prendere coraggio e tentare questa nuova strada.

Il  Cover Cream Concealer di Pupa viene venduto all'interno di una scatolina rossa con scritte argento. Sullo stand viene descritto come ideale per una copertura medio-alta. All'interno troviamo uno stilo di colore nero con una sola striscia orizzontale che riprende la tonalità del correttore. Sollevando il tappo ci si ritrova di fronte ad un applicatore in spugnetta dotato di 6 forellini. Basta girare la base dello stilo per far uscire il prodotto dai buchi. Siete voi a decidere quanto girare e quanto prodotto far uscire.
Questo packaging, seppur comodissimo in fase di utilizzo, si dimostra estremamente antipatico quando si vuole riuscire a capire quanto prodotto resta all'interno. Vi basti sapere che a me è terminato improvvisamente lo scorso sabato pomeriggio, senza che il giorno prima ne avessi avuta una qualche avvisaglia. Giravo e non usciva più prodotto...così, dal nulla. Sfortuna volle che avessi appena terminato anche il mio correttore principale, per cui devono essergli giunte diverse parole ingiuriose decisamente meritate.


Come lo uso. Io ne picchietto un po' su diversi punti del mio contorno occhi, tramite l'apposita e comoda spugnetta. Una volta erogata la quantità di prodotto desiderato decido di procedere sfumandolo direttamente con l'applicatore oppure attraverso le dita stesse. Nel caso in cui si eroghi una quantità maggiore di correttore rispetto a quanta ne occorre, basta lasciarla sulla spugnetta e chiudere il tappo. Quella resta lì, non si secca, pronta per essere utilizzata il giorno dopo.

La consistenza del Cover Cream Concealer di Pupa è, come dice il nome stesso, cremosa. Ma non una crema pesante e dura da massaggiare, ma piuttosto un fluido cremoso che ben si adagia sulla pelle e facilmente si sfuma. La tonalità che ho scelto è un beige chiaro leggermente rosato, che nel mio caso non riesce a coprire efficacemente le occhiaie. 
Sulle discromie o sui brufolini del viso, il Cover Cream Concealer di Pupa si comporta molto meglio, riuscendo a mimetizzarli in pochi gesti.
Sulla confezione c'è scritto che il grado di copertura è modulabile ma io non sono d'accordo nel caso in cui si parli di occhiaie. Aggiungere maggiore prodotto non assicura una coprenza maggiore, quanto piuttosto una maggiore quantità di prodotto che va ad insinuarsi nelle linee d'espressione, così che esse appaiano di gran lunga accentuate. Pupa ha pensato ad una tonalità ancor più indicata per le occhiaie ed è quella aranciata dello 004: non l'ho presa perché pensata per occhiaie bluastre e le mie son marroni.

La durata durante il giorno è di circa 5 ore.

Per quanto concerne il suo stazionare sul contorno occhi, posso affermare che entra nelle mie linee d'espressione a tempo di record. Neanche il tempo di applicarlo che è già lì, pronto a banchettare. Ogni giorno dovevo essere velocissima nella stesura per poi fissarlo con la mia cipria trasparente universale di Collistar. Ne applico una minima dose con l'aiuto del pennello 224 di Mac, così da evitare che il correttore prenda subito la via delle mie rughette.
Sebbene vi si inserisca con facilità, lo trovo comunque meno disseccante e inaridente del Pro Longwear Concealer di Mac. Dal momento che il contorno occhi non appare più secco, fortunatamente il mio sguardo non sembra più così vecchio e stanco. Almeno da questo punto di vista, penso proprio di averci guadagnato. Ho utilizzato il Cover Cream Concelear di Pupa tutti i giorni per un periodo di circa 1 mese: dopo questo lasso di tempo ho voluto riprovare il mio vecchio correttore e la differenza tra i due mi è parsa ancor più netta ed evidente. Il Pro Longwear ha una consistenza un po' più pastosa ma anche più coprente. Il Correttore Pupa è più leggero e la sua formula riesce a mantenere più elastico il mio contorno occhi, che con l'altro sembra invece appassire. Tra i due vince il Pupa per quanto riguarda il confort, ma per durata e copertura è ancora migliore quello di Mac, al quale sono già tornata.

Dal momento che non ho ottenuto notevoli soddisfazioni in termini di coprenza e di focus sulle rughette, consiglio questo prodotto con riserva.
Se non avette pieghette molto evidenti allora adoperatelo pure, a maggior ragione se avete occhiaie di modesta entità e non avete voglia di spendere molto. Lo sconsiglio apertamente, invece, a chi ha occhiaie molto evidenti: potrebbe dimostrarsi insufficientemente coprente. Lo stesso dicasi per chi ha un contorno occhi poco o molto segnato: il Cover Cream Concealer potrebbe accentuare il problema. 


SITO WEB: www.pupa.it
DOVE SI ACQUISTA: in profumeria
LUOGO DI PRODUZIONE: Germania
PAO: 6 mesi
QUANTITA': 2,4 ml
PREZZO: 11,90 €


13 commenti:

  1. molto utile il confronto con i prodotti MAC :)

    RispondiElimina
  2. mmmmm.... le mie occhiaie sono sempre belle evidenti (anche dopo 10 ore di sonno, sigh!) quindi direi che non fa proprio per me. Peccato, devo dire che mi attirava non poco questo nuovo correttore della Pupa ;)

    RispondiElimina
  3. @Mary mi è sembrato opportuno dal momento che li avevo entrambi.

    @BeautyLandia secondo me offre una copertura leggera, peccato però.

    RispondiElimina
  4. Il fatto che vada nelle pieghette non mi fa impazzire... Non ho molte occhiaie, di solito uso correttori illuminanti, però il problema pieghette mi affligge!
    Peccato perchè per il resto avrebbe probabilmente fatto al caso mio!

    Boo di insanebazar.com

    RispondiElimina
  5. Ciao Dama! Eccomi di nuovo sul tuo blog, mi dispiace essere stata assente per un po', ma ho avuto un'estate decisamente piena, qualche volta ho letto velocemente i tuoi post ma non ho avuto tempo di commentare.
    Le recensioni sui correttori sono fra quelle che mi interessano di più: come sai ho il contorno occhi simile al tuo, in più ho sempre delle belle occhiaie.
    Sinceramente non mi viene molta voglia di provare questo della Pupa, tra l'altro qua non lo trovo e dovrei farmelo spedire via Internet. Spero che presto ne proverai di altri! Un bacio!

    RispondiElimina
  6. Non credo faccia al caso mio, io sono parecchio esigente coi correttori, ho occhiaie evidenti con vene visibili :-(

    RispondiElimina
  7. Lo guardo sempre in negozio, sia questo che quello stick della stessa linea, se non fosse per il prezzo li prenderei entrambi. Sto meditando sull'acquisto visto che sto per terminare tutti i miei correttori!

    RispondiElimina
  8. Io mia cara Dama ho rinunciato a cercare un correttore che non finisca nelle pieghette :). Adesso la cosa che faccio e' metterne uno strato leggerissimo solo nell'angolo interno tra occhio e naso, e lungo la parte bassa dell'occhiaia che si inoltra nella guancia, tralasciando tutta la parte immediatamente sotto la rima inferiore. Per fortuna non ho grosse occhiaie e personalmente, mi basta illuminare la zona. Ma anche se le avessi accentuate, preferirei mostrare un po' di nero che le rughette rese come solchi dal correttore.
    In ogni caso, vedremo se mai in futuro trovero' qualcosa di decente; per ora non ci penso molto e mi tengo il mio modo di fare, e questo correttore di certo non finisce in lista :). Baci!

    RispondiElimina
  9. @Insane Bazar credo affligga molte di noi, sei in buona compagnia :D

    @Dahlia bentornata, è un piacere rileggerti :) al momento la mia ricerca di un nuovo correttore è sospesa. Ho ricomprato il Pro Longwear di Mac, che ha gli stessi pregi di sempre, ma anche gli stessi difetti.

    @Foffy allora meglio scartarlo.

    @Lebeautyrecensioni ho paura che quello in stick sia ancor meno coprente di questo...

    @Tyta comprendo benissimo. Io, come al solito, mi accontento solo quando ho la botte piena e la moglie ubriaca :D

    RispondiElimina
  10. grazie delle info! ho il tuo stesso problema e per ora non sono riuscita a trovare nulla che mi soddisfi a pieno, le mie occhiaie sono rosse e ho bisogno di qualcosa di coprente ma non pastoso perchè il contorno occhi è molto secco ç__ç questo non fa per me...la ricerca continua!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamo di trovare qualcosa di meglio, entrambe. Se ci riesci prima tu fammi un fischio :D

      Elimina
  11. Sono ancora molto perplessa: non sono riuscita a capire se possa fare effettivamente al caso mio oppure no :( purtroppo la tua è la prima recensione che leggo, quindi non ho nemmeno termini di paragone!
    A parte ciò, una cosa è veramente tremenda: se mi dovesse piantare in asso proprio quando ne ho bisogno darei di matto! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' quello che è successo a me. Ho dato di matto!
      Anche perché pochi giorni prima avevo terminato anche quello che uso più stesso, per cui puoi immaginare...

      Elimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...