mercoledì 25 giugno 2014

La Saponaria - Idrolato ai Fiori d'Arancio



Su lasaponaria.com:
Questo idrolato tonifica, lenisce, rinfresca e rigenera l'epidermide. Particolarmente adatto alle pelli secche, è utilizzato anche per le sue proprietà calmanti e distensive sul sistema nervoso.

Recensione d'uso:
Dopo la cocente delusione con il Tonico di Liz Earle, per il mio ultimo step nello strucco serale ho deciso di passare agli idrolati, sperando di ritrovare quell'effetto dissetante che ho sempre agognato nei prodotti di questo tipo.

Di Idrolati La Saponaria ne ho comprati due e questa è solo la recensione del primo che ho iniziato ad usare. Si presenta in una piccola bottiglia marrone che non è in vetro, come si potrebbe pensare, ma bensì in un materiale comodo ed igienico che non rischia di sfracellarsi al suolo. Il packaging termina con una semplice etichetta esplicativa ed un tappo bianco a chiudere il tutto.
Il colore scuro del flacone consente al prodotto di non macerare a contatto con la luce, così da conservarlo sempre fresco. 
Volendo si può acquistare a parte uno spruzzino al costo di 0,60 €. Io ho preferito non farlo dal momento che non amo vaporizzare il tonico o chi per lui direttamente sul viso, ma mi piace passarlo con un dischetto di cotone. La consistenza è liquida e trasparante, tanto da apparire agli occhi come semplice acqua profumata. 

Come lo uso. Dopo lo strucco serale, bagno un dischetto di cotone e lo passo delicatamente su tutto il viso, compresi gli occhi e le ciglia e non dimentico mai neppure il collo. 
La sensazione di freschezza è istantanea ed è proprio quello che mi ci vuole a fine giornata. La pelle sembra rinascere, tornando serena e perfettamente idratata. A questo punto posso decidere se applicare una crema o un siero. Io in estate preferisco restare così, anche considerando che l'effetto dell' Idrolato ai Fiori d'Arancio La Saponaria mi accompagna per almeno una mezz'ora di assoluta grazia.
E' possibile utilizzare questo prodotto anche per gli spignatti cosmetici. Personalmente non posso dire niente in proposito dal momento che l'autoproduzione mi è assolutamente avversa.


La sua profumazione naturale di fiori d'arancio è un qualcosa di così puro e gradevole, da rappresentare un momento di relax e distensione dei nervi. Chi lavora come me al contatto diretto con il pubblico saprà già quanto le voci, il caos, le continue pretese irrigidiscano la mente e stanchino le membra. L'Idrolato ai Fiori d'Arancio La Saponaria mi aiuta a tornare calma, a ritemprarmi. Questa sua funzione secondaria sta diventando per me predominante, tanto da desiderare ogni sera l'arrivo di quel momento lì: quello in cui finalmente mi spoglio degli abiti sociali e rientro nella mia dimensione.
Per me ha un effetto aromaterapico considerevole, che vi consiglio di prendere in considerazione qualora a fine giornata vi sentiate anche voi scarichi e giù di tono. 

Sulla mia pelle normale con delle zone più secche e sensibili ha un effetto calmante e distensivo. Il mio viso non si arrossa mai e non lo sento appiccicoso come invece mi è capitato con alcuni tonici che a lungo andare mi hanno stancata. La pelle è morbida, liscia, dissetata. Ha anche un aspetto più vigoroso rispetto a quando non applico nulla.

L'inci è composto unicamente l'idrolato di fiori d'arancio, ottenuto per distillazione in corrente di vapore.

Fonte: ideegreen.it

Concludendo, all'Idrolato ai Fiori d'Arancio La Saponaria trovo un solo difetto: quello di esser contenuto in un flacone di soli 100 ml. Chi di voi ne fa un uso pacato o saltuario, o magari viaggia spesso, lo troverà estremamente comodo. Io che lo uso ogni sera senza moderazione ne apprezzerei una confezione che ne contenga almeno il doppio. 
Per tutto il resto posso dire che mi è piaciuto così tanto da averne già presa una seconda confezione di scorta. La sua semplicità disarmante mi ha messa completamente a mio agio e gli effetti positivi sia sulla pelle che sul mio umore mi ripagano degli errori fatti in precedenza con prodotti a me sgraditi.
Ve lo consiglio a cuor leggero. Compratelo, usatelo, amatelo.


DOVE SI ACQUISTA: nelle bio botteghe rivenditrici; online presso numerosi e-commerce tra cui Laula Beauty e Il Giardino di Arianna
LUOGO DI PRODUZIONE: Italia
PAO:  ha la data di scadenza
QUANTITA': 100 ml
PREZZO: 3,50 €

39 commenti:

  1. Io non tornerei più indietro! Adoro quella sensazione fresca che lasciano sulla pelle e hai ragione, non ci avevo pensato, ma hanno un discreto effetto aromaterapico!
    Anch'io ho usato un idrolato ai fiori d'arancio, il profumo è buonissimo, sicuramente il mio preferito! quasi quasi faccio un pensierino su questo di La Saponaria, contiene meno prodotto ma è più conveniente di quello di Herbes et Traditions!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io penso che lo ricomprerei vita natural durante :D

      Elimina
  2. molto interessante e anche piuttosto economico, da provare!

    RispondiElimina
  3. Interessante questo effetto aromaterapeutico, credo che il prezzo consenta un tentativo. Sto stilando una wishlist di skincare, ne ho davvero bisogno XD

    RispondiElimina
  4. mi sembrano proprio interessanti e sono venduti ad un prezzo ottimo! ^_^

    RispondiElimina
  5. Prezzo e risultati ottimi, non mi dispiacerebbe provarlo! Tra l'altro medito da un pò un ordine che include alcuni prodotti La Saponaria!

    RispondiElimina
  6. Anche io sto trovando ottimi questi idrolati! Ho usato sia quello alla lavanda sia quello alla salvia.

    RispondiElimina
  7. Ciao Dama e ciao a tutte le commentatrici, questo prodotto mi interessa ma al momento non lo vedo su Mondevert e Eccoverde, da cui acquisto di solito. In compenso ho notato un altro prodotto: http://www.mondevert.it/eco-bio/de-saint-hilaire/idrolato-fiori-arancio-bio.html Qualcuno sa se è equivalente a quello de La Saponaria? Grazie :)

    RispondiElimina
  8. Anche io lavoro con il pubblico, quindi il tuo consiglio lo apprezzo ancora di più. Lo proverò!

    giulia

    RispondiElimina
  9. Condivido la sensazione di relax, alla sera, quando ci si concede un po' di tempo per sè. Io la provo sotto la doccia, quando faccio scrub e maschera e mi coccolo un po'. Gli idrolati mi hanno un po' delusa perché pensavo che avessero un maggiore effetto astringente e purificante sulla mia pelle, che è quello di cui ho maggiormente bisogno, per cui penso di acquistare un tonico biologico e vedere se cambia qualcosa, ma non escludo di associarlo eventualmente ad un idrolato dalla funzione semplicemente lenitiva e rinfrescante. Ti do ragione sulla durata, io li uso mattina e sera e mi durano tre settimane circa, davvero poco. Questa è un'altra ragione per cui vorrei sostituirli con un tonico, o comunque alternarli.

    RispondiElimina
  10. Proprio oggi mi è arrivato l'idrolato di rosa, che se non sbaglio si vede pure nella tua foto *w* Questa recensione casca proprio a fagiolo, dato che non sapevo bene come utilizzarlo! Non vedo l'ora di provarlo stasera *O*

    RispondiElimina
  11. E' da un po' che vorrei provare qualche idrolato, ne sono sempre più incuriosita *-*

    RispondiElimina
  12. È un po' di tempo che medito l'acquisto di questi idrolati...Mi sa che mi lascerò tentare...

    RispondiElimina
  13. Ecco, hai detto bene: 100 ml son proprio pochini :(.
    Come ti dicevo ho quello alla lavanda, e ti dirò che col tempo lo stò rivalutando. Anzi, lo riprenderei anche, e proverei volentieri quello di cui parli oggi.
    Purtroppo, proprio a causa del fatto che finisce presto, mi ero premunita acquistando il tonico di So'Bio, che temo sarà pesantino da smaltire: l'ho provicchiato una volta ma appiccica tanto! Forse è da lì che ho iniziato a pensare che l'idrolato invece è così leggero che non dà mai questi problemi.
    Io lo spruzzo comunque, sai ;)? Ho uno spruzzino preso apposta; ci travaso il tonico e tengo la boccettina al buio.

    RispondiElimina
  14. @BeautyLandia il prezzo è dato anche dalla piccola confezione.

    @Foffy sarei curiosa di leggerla, quella lista ;)

    @Dony io li proverei tutti, anche se preferisco attenermi a quelli più indicati per il mio tipo di pelle.

    @Spendi e Spandi potrebbe esser la volta buona.

    @countryrose mi fa piacere che ti sia trovata bene!

    @Ilaria non sono equivalenti anche se si somigliano molto. Questo de La Saponaria contiene solo idrolato di fiori d'arancio. Quello di cui hai postato il link contiene anche un conservante e l'acido citrico. Se non hai problemi con il potassium sorbate penso tu possa acquistarlo tranquillamente.

    @Giulia vedrai vedrai...è un toccasana anche per la mente.

    @Scheggia io sono costretta a comprarne più confezioni...

    @Ariel si, ho anche quello alla rosa, che devo ancora aprire. Buona prova a te!

    @Chiara devi farlo allora.

    @Sele quale hai adocchiato, nello specifico?

    @Tyta sai che odio i prodotti che lasciano la pelle appiccicaticcia, a maggior ragione in estate. Hai trovato una bella soluzione per spruzzarlo. Io lo evito perché preferisco comunque massaggiarlo con il dischetto.

    Baci a tutte e grazie per essere passate.

    RispondiElimina
  15. Grazie mille Dama, in realtà mi incuriosisce di più quello de La Saponaria, proverò a cercarlo in altri siti e negozi fisici.

    RispondiElimina
  16. Ti sei proprio innamorata di questo prodotto!! Adoro la profumazione ai fiori d'arancio ed il prezzo è davvero basso, prima o poi mi deciderò a fare un ordine con un po' di cosine da te consigliate :)

    RispondiElimina
  17. Avevo letto un articolo di Shopping & review sugli idrolati e mi ero innamorata... Quando sono andata alla loro ricerca in bioprofumeria però non mi avevano saputo consigliare sull'isola to migliore per una pelle mista.... Proverei questo per come lo descrivi, sembra una cosa fantastica!!!!

    RispondiElimina
  18. @Ilaria di nulla. Spero tu possa trovarlo presto allora.

    @Audrey si, assolutamente.

    @Pinnù per la pelle mista ci sono idrolati più indicati di questo, come quello alla salvia ad esempio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so cosa volesse dire il correttore automatico con sull'isola to, io volevo scrivere 'sull'idrolato'!!! Ok, vedrò di provare quello alla Salvia, grazie :)

      Elimina
  19. uh, gli idrolati!!! *.* essendo fissata con i tonici mi tentano da diverso tempo, ma ancora non li ho provati semplicemente per una questione di reperibilità... mi incuriosisce questo ai fiori d'arancio, mentre eviterò quelli alla lavanda e alla rosa perché non ne sopporto l'odore!!! ;) so cosa significa lavorare in una situazione di stress... a ottobre ho fatto la standista all'eurochocolate e ti capisco perfettamente!! poi un conto è lavorare in una situazione del genere per pochi giorni come nel mio caso, un conto invece lavorarci tutti i giorni dell'anno come te... forza damina!!! per fortuna ci sono gli idrolati che ci risollevano!!! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha si, meno male che ci sono loro ;)
      Baci Serena e grazie per avermi fatto sorridere un po'. Baci.

      Elimina
  20. Il profumo di arancio mi piacerebbe sentire com'è, spesso i prodotti risultano un po' amarognoli. Ho provato due acque floreali entrambe alla lavanda, una khart e una saint hilare..pensavo di prenderne una alla rosa al prossimo giro..le apprezzo perchè le trovo rinfrescanti etc..senza l'effetto appiccicoso che spesso lasciano i tonici.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è profumo di arancio, ma di fiori d'arancio. Proprio quello che si sente quando avvicini il naso ad un albero di arance in fiore :) hai presente?

      Elimina
    2. ....sai che non ne ho idea??!...:(
      Ps: non mi ero accorta di non averti più risposto..sorry

      Elimina
    3. Figurati, no problem.
      Comunque spero troverai il modo di annusarlo, è un profumo che vale la pena di conoscere :)

      Elimina
  21. anche io adoro l'idrolato di fiori d'arancio, al momento sto usando quello di Najel che per fortuna è in formato da 200 ml :) io però data la mia pelle secca (e l'età...) dopo devo comunque applicare un prodotto idratante...

    RispondiElimina
  22. Anche io sto pensando di acquistare qualche idrolato la saponaria, mi fido molto di questo marchio. :)

    RispondiElimina
  23. Io uso quello di Erboristeria magentina che contiene 250 ml per 8,90€

    RispondiElimina
  24. @Mary in inverno probabilmente ne avrei bisogno anche io. In questo periodo vado benissimo così.

    @Lebeautyrecensioni e fai bene, è un ottimo marchio.

    @Anonimo di Erboristeria Magentina per la stessa quantità/prezzo da te indicata io compro spesso quello alla rosa. Credo sia il mio preferito nell'universo :)

    RispondiElimina
  25. cavoli mi hai convinta!! Prima, però, cercherò di finire i prodotti che ho in uso, in modo da non accumularli, ma credo che questo sia il prossimo tonico che entrerà in casa (questo o uno antos, dipende in quale negozio vado per primo xD). Mi incuriosisce un sacco il suo potenziale effetto aromaterapico *.*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se davvero lo proverai, fammi poi sapere come ti trovi :) io lo amo e basta. Kiss.

      Elimina
  26. L'ho acquistato proprio oggi sul sito Farmacia Natura.. spero di trovarmi bene :) nel frattempo sto utilizzando l'idrolato di camomilla che non mi dispiace affatto!
    ho scritto una recensione riguardo a quest'ultimo in comparazione con l'acqua di rose.. se ti va passa dal mio blog a dare un occhiata! ;)

    RispondiElimina
  27. Sembra un ottimo prodotto, mi tenti!

    RispondiElimina
  28. Ciao a tutte. Posso chiedere se qualcuna di voi sa il motivo per il quale gli idrolati di rosa della Saponaria non si possono usare sugli occhi (e sembrano anche un po' aggressivi per la mia pelle) mentre quelli di khadi o Tea sono molto delicati (almeno per me) e sono anche consigliati per impacchi direttamente su occhi? Perché nell'etichetta della Saponaria invece si scrive "evitare il contatto con occhi e mucose"? In cosa consiste la differenza? Per caso in quello della Saponaria è contenuto alcool? Ci sono conservanti? Dagli inci dei tre prodotti dei tre brand non si capisce la differenza: sembrano simili, eppure sulla mia pelle la differenza si sente e si vede, e non capisco perché. Qualcuna di voi mi può aiutare a capire? Grazie!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Simo, sinceramente non so fornirti una risposta a questa domanda. Posso solo dirti che l'idrolato alla rosa de La saponaria a me non è affatto piaciuto, contrariamente a questo ai fiori d'arancio che invece amo alla follia. Per toglierti ogni dubbio dovresti contattare il servizio clienti de La Saponaria. Sono certa che sapranno darti tutte le informazioni di cui necessiti :)
      Un caro saluto.

      Elimina
  29. Ciao!!! Grazie per la tua risposta. Anche io ho provato l'idrolato ai fiori di arancio e lo adoro! Ho contattato quelli della Saponaria. Se mi rispondono ti aggiorno. Ho letto il tuo blog e recensioni. È davvero ben fatto e ben organizzato. Un giorno magari anche io vorrei creare un piccolo blog contenente le mie osservazioni su una serie di prodotti totalmente organici che ho trovato molto buoni. Presto lo farò. Ti tengo aggiornata su eventuali risposte dalla Saponaria. Grazie ancora per la tua risposta. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Simo, grazie per volermi tenere aggiornata.
      Sono certa che la prossima settimana ti risponderanno. Un caro saluto e a presto.

      Elimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...