sabato 31 maggio 2014

Smaltimento Cosmetici - Giugno

Ultimo giorno di maggio. E'ora di dare uno sguardo ai prodotti terminati negli ultimi 31 giorni. Questa volta sembro aver messo il turbo perché i cosmetici finiti sono davvero molti. In realtà così non è. Erano tutti sulla via di finire ed è bastato utilizzarli con il solito andamento per spremerli fino all'ultima goccia.


PRODOTTI TERMINATI A MAGGIO:

- Be Cool - Siero Modellante Arricciante Anticrespo. Utilizzato per circa 2 anni, è un prodotto che usato in dosi massicce o continuative mi secca i capelli. Se usato sporadicamente e in piccole quantità, è molto valido e perfetto per lo styling dei miei capelli. 
- Neutro Roberts - Bagnoschiuma Idratante. Mi piace molto, sia per la profumazione neutra che sa di pulito, sia perché diversamente da altri prodotti da supermercato non mi inaridisce la pelle. Oltretutto, il profumo resta anche per un'ora piena prima di scomparire dalla pelle.
- HQ Cosmetics - Maschera Anti-Stress. Peccato contenga solo 3 dosi, ma sono state comunque sufficienti per capire che si tratta di un buon prodotto, che potrei riacquistare all'occorrenza.
- Yves Rocher - Monoi de Tahiti - Shampoo Doccia. Ne compro di frequente e li tengo all'occorrenza. Questo l'ho usato per lavarmi dopo lo sport. Col passare degli anni continua a piacermi.
- Yves Rocher - Eau de Toilette Monoi. E' perfetto d'estate ma lo possedevo da 2 anni e mi aveva, ormai, stufata. Sono felice di averlo terminato pur conservandone un ottimo ricordo.
- Borotalco - Bagnoschiuma Idratante. Il suo profumo mi incanta tutte le volte, sono pazza di lui. Ha una consistenza cremosa che continua ad affascinarmi dopo anni di utilizzo.
- Sephora - Mineral - Foundation Compact D30. Ora ne consumo meno rispetto al passato, tuttavia continuo ad acquistarlo perché per me è e rimane un prodotto in grado di soddisfare le mie esigenze.
- So' Bio Etic - BB Cream Perfecteur de Teint n° 01. Meravigliosa per autunno/inverno. Questa è la seconda confezione che termino. Ne ho una terza che riprenderò ad usare in ottobre.
- Liz Earle - Instant Boost Skin Tonic. Come sa chi ha letto la mia recensione al riguardo, questo prodotto non mi è piaciuto. Ho tirato un sospiro di sollievo quando finalmente ha tirato le cuoia.
- Bio Caresse - Crema Anticellulite agli Estratti di Carciofo e Noce Verde. Non è un prodotto che ricomprerei volentieri. Dall'inizio alla fine non mi ha particolarmente entusiasmato. Mi è stata comunque d'aiuto durante la mia dieta (che tuttora continua) per aver fornito un sostegno elacistizzante alla pelle.
- PriGen - Gen-Hyal Extreme - Siero Riparatore con Acido Ialuronico. Usato per 50 giorni, mi ha aiutato a migliore una situazione di ipersensibilità, desquamazione e rossori dovuta all'uso di una spazzola elettrica per la detersione della pelle. Peccato solo che sia finito e che riacquistarlo ora sia fuori dalla mia portata (prezzo alto).

PRODOTTI DA FINIRE A GIUGNO:

- Correttore Pro Longwear NW20 di Mac. Ancora lui. Spero di finirlo quanto prima e poi passare seriamente ad altro. Mi segna troppo il contorno occhi.
Yves Rocher - Shampoo Ricci DefinitiNe uso meno rispetto ai miei classici shampoo bio. Diluito o meno fa un sacco di schiuma. Tuttavia mi piace: volumizza i capelli, aiuta a definire il riccio senza appesantire. Non ci sono siliconi nella formula.
- Matita Occhi 24/7 Binge di Urban Decay. E' un blu adorabile ma ormai è solo un mozzicone e penso sia meglio finirlo del tutto e toglierlo di mezzo.
Borotalco - Crema Corpo Vellutante. Ne ho una quantità minima nel barattolo e dal momento che sono consapevole che poi sarà difficile recuperarne una nuova confezione, continuo a rimandare nel tempo di finirla. E' meglio che lo faccia, non ha senso tenerla lì in attesa.

venerdì 30 maggio 2014

Novità ed Offerte del Momento



Finalmente torna una nuova puntata dedicata alle Novità ed Offerte del Momento. Da un po' non ne postavo una per cui sono felice di aver trovato nuove interessanti proposte di cui parlarvi. Le altre le trovate comunque sulla Pagina Facebook di Recensioni Cosmetiche, giorno dopo giorno.

- Su Ecco Verde sono arrivati i nuovi Lip Gloss e Lip Shine di Burt's Bees, per labbra naturali da baciare.


- E' scoppiata la Twist Mania Collistar: nuovi prodotti sotto forma di matitone per abbellire occhi, guance e labbra. Clicca qui per scoprirli. 


- Li avrete già notati rimbalzare tra una pagina e l'altra. Sono i nuovi bellissimi Sieri Biofficina Toscana: purificante, riequilibrante, antiossidante. Già in vendita sugli e-commerce che trattano il marchio.


- E' uscita Visionnaire, la nuova crema viso di LancomeScopri qui come ricevere in Omaggio il Rituale della Pelle Perfetta. Solo fino al 6 giugno.


- Nelle profumerie Douglas, se acquisti 2 solari, il meno caro ti verrà scontato del 50%. Solo fino a oggi, valido sia online che nei negozi.


- Sono state rese note le date per il Cosmoprof del prossimo anno. Come al solito si terrà a Bologna, dal 20 al 23 marzo 2015.

- Da Sephora, se acquisti 2 ombretti per completare la tua palette, il terzo è in omaggio.


- Gloss in 20 colori in offerta nei negozi Wjcon e sul sito web. Il costo è di 1,90 € l'uno.


- Fino all'8 giugno Gruppo Re Store festeggia l'estate con i suoi clienti ed offre uno sconto del 20% valido su tutti i prodotti in listino. E per chi acquista un solare Omia, il doposole è in omaggio.



- Fino al 16 giugno nelle Profumerie Limoni puoi acquistare 2 ombretti Revlon al prezzo di uno, pagandoli 9,90 € in tutto.


- Su Maquillalia sono disponibili i nuovi Bronze Block di Sleek. Clicca qui per accedere.


Tornano i Beauty Days di DouglasDal 3 al 15 Giugno, presso la profumeria Douglas di via Togliatti a Rescaldina (MI), i visagisti delle migliori marche ti aspettano per offrirti un trattamento di bellezza gratuito: trucco, smalto-colore, trattamento viso e consulenza fragranze. Prenota il tuo appuntamento al numero 0331 577005.


- Questa meravigliosa carrellata di Mini Marmellate per il Corpo Kivvi è disponibile su Rosa della Natura con il 10% di sconto ed in 5 profumazioni: menta e limone, arancio dolce, bergamotto e litsea, arancio e vaniglia, rosa gialla.


- Dal 4 giugno sul sito di Neve Cosmetics sarà disponibile la nuova Crema Corpo Mirtillosa, nel formato da 150 ml. Ingredienti principali: burro di karitè, olio di argan, estratto di mirtillo. Lo scopo è quello di prendersi cura della pelle più secca.


- Fino al 9 giugno è possibile acquistare su Mondevert Jaluronio, l'innovativo siero all'acido ialuronico di PuraVida Bio, con uno sconto del 10%. Clicca qui per saperne di più.


- Se sei di Marsala, non perderti domani il party organizzato da Wjcon. Musica, make up e divertimento.


- E a proposito di Wjcon, è già uscita la nuova Collezione I-Color che mixa lo stile british anni '70 e le atmosfere punk di Kings Road. Clicca qui per scoprirla.


- Glossip Make Up ha lanciato una linea interamente dedicata al benessere di gambe e piedi. Scopri qui tutte le referenze.


- Scade domani la promozione Pupa per acquistare un rossetto I'm a 5 € anziché 12,90 €. Qui gli swatches dei rossetti 305-306. E' necessario aver già scaricato il coupon entro il giorno 18 per poterne usufruire.


- Il Fan Fridays di Sephora oggi prevede uno sconto del 20% sullo Smokey Extravagant Mascara. Scarica il coupon qui.


- Aspettando il nuovo packaging, Ecobelli propone uno sconto del 20% sui prodotti Skin Blossom rimasti. Vedili qui.



giovedì 29 maggio 2014

My Make Up - Have a Nice Day

Da quando ho acquistato alcuni pezzi della Collezione Quetzalcoatl di Neve Cosmetics non faccio altro che giocare con le sue bellissime tonalità. Tra i colori proposti, mi sono resa conto di usare maggiormente Quetzal, un azzurro-verde che mi ha ammaliato fin da subito.
Questa volta ho deciso di lasciarlo fuori e provare maggiormente gli altri 2 ombretti, abbinandoli tra di loro. Il risultato delle mie sperimentazioni è quello che vedete in queste foto.
In questo make up ci sono anche due prodotti facenti parte della Collezione Primavera/Estate di Miss Broadway che mi stanno dando notevoli soddisfazioni: il meraviglioso 3 Step Mascara ed il Creamy Touch Eyeshadow nell'adorabile nuance Lavender.
Come al solito vi propongo il mio make up sperando che vi piaccia e che vi sia magari d'ispirazione per uno dei vostri trucchi colorati.











Sulle labbra, un matitone dall'effetto opaco, vista anche la notevole luminosa sugli occhi.



Lista dei prodotti utilizzati:
- Shadow Insurance di Too Faced come base sulla palpebra mobile;
- Correttore Pro Longwear NW20 di Mac per coprire le occhiaie;
- Creamy Touch Eyeshadow Lavender di Miss Broadway sfumato lungo la palpebra mobile e poco oltre;
- Ombretto Coco di Neve Cosmetics sotto l'arcata sopracciliare;
- Ombretto Peyote di Neve Cosmetics sulla prima parte di palpebra mobile;
- Ombretto Rituale di Neve Cosmetics sulla seconda parte di palpebra mobile, lungo la piega e sotto la rima inferiore;
- Pastello Occhi Vanità di Neve Cosmetics sulla rima interna inferiore;
- Matita Contorno Labbra Perfetto Trasparente di Wjcontrasparente sul contorno labbra;

mercoledì 28 maggio 2014

Bio Caresse - Crema Anticellulite agli Estratti di Carciofo e Noce Verde



Su foodnofood.com:
Questa crema corpo è un'ideale alleata nella lotta contro gli inestetismi della cellulite. A rapido assorbimento, dona alla pelle di cosce, fianchi, addome e braccia un intenso nutrimento di principi funzionali dalle spiccate proprietà drenanti e purificanti. 

Recensione d'uso:
Prima di partire con la recensione della Crema Anticellulite agli Estratti di Carciofo e Noce Verde di Bio Caresse è forse necessario che io vi parli un po' del marchio, della sua filosofia, di come nasce e dove.
Bio Caresse commercializza dermo-cosmetici ad alta tecnologia completamente naturali. Se qualcuno pensasse che solo dietro i cosmetici ad alto contenuto di sostanze sintetiche ci siano ricerca e studio, si sbaglia. Al giorno d'oggi è possibile creare dermo-cosmetici funzionali anche avvalendosi di una tecnologia i cui componenti siano solo naturali. E' il caso di Bio Caresse, che ha scelto di eliminare dalle sue formule siliconi, parabeni, petrolati, coloranti. Ogni prodotto Bio Caresse è nato dalla partnership con i laboratori della Facoltà di Chimica Industriale dell'Università di Bologna e sono il risultato di un matrimonio tra ricerca scientifica e materie prime di eccellente qualità, così da garantire al cliente finale sia efficacia che sicurezza per la propria pelle.

La Crema Anticellulite agli Estratti di Carciofo e Noce Verde di Bio Caresse si presenta in uno snello flacone in plastica bianca dalla linea essenziale e semplice. Un'etichetta informativa completa il quadro di questo packaging scarno ma funzionale.
Il prodotto ha una texture cremosa, di media entità. Non è ricca né leggera, direi una giusta via di mezzo.

Come la uso. La sera, dopo la doccia, prelevo poco più di una noce di prodotto e la stendo dalla caviglia fino alle cosce. Poi ne prendo una seconda e procedo con l'altra gamba. Ancora un po' e mi occupo anche di glutei e fianchi. Il massaggio è circolare ed energico, così da riattivare anche la circolazione periferica.
Inizialmente la crema lascia un po' di scia bianca, per cui va stesa accuratamente. Fatto questo, la Crema Anticellulite agli Estratti di Carciofo e Noce Verde di Bio Caresse si assorbe con sorprendente rapidità, senza lasciare zone unte. 

La sua consistenza soda gli consente di lasciare la pelle morbida e compatta, fin dalle primissime applicazioni. Io mi rivesto subito dopo senza rischiare di sporcare il pigiama. 
Profumo non ce n'è: al mio naso la Crema Anticellulite agli Estratti di Carciofo e Noce Verde di Bio Caresse si presenta come completamente inodore. Questo aspetto da una parte mi è indifferente, dall'altro penso che mi sarebbe piaciuto avere a che fare con un prodotto più profumato, anche considerando il fatto che utilizzo la crema in sostituzione di una qualsiasi altra lozione corpo, almeno in quelle zone.

L'inci contiene acqua, estratto di carciofo, estratto di noce verde, miele, vitamina E, olio di mandorle dolci, olio di jojoba, gomma xantana, conservanti naturali. Non ci sono parabeni, siliconi, paraffina, oli minerali.

Risultati. Ho iniziato ad usare il prodotto il 18 aprile. E' terminata il 26 maggio. Ad oggi trovo che la mia pelle sia poco diversa rispetto a prima di iniziare. Leggermente più elastica e compatta, ma la cellulite è dove è sempre stata. In questo lasso di tempo penso di aver perso almeno un centimetro per gamba ed utilizzare la crema mi ha aiutata nel fare in modo che la pelle non si adagiasse troppo. Non ho fatto le dovute misurazioni ma sono scesa di peso e i pantaloni mi cadono più larghi. Se non avessi utilizzato un prodotto di questo tipo, la mia pelle ora avrebbe un aspetto più smunto.


Più volte abbiamo parlato dei prodotti Anticellulite e in ognuno di questi casi ho ritenuto giusto specificare che nessun cosmetico, per quanto buono e completo di ottimi principi attivi, può da solo eliminare la cellulite. Forse non c'è nulla che possa riuscirci davvero, soprattutto nei casi di cellulite vecchia e radicata. La mia situazione non è drammatica, ma ho un cuscinetto che non sono mai riuscita a togliere e anche stavolta so di non avercela fatta. Tuttavia l'aspetto delle mie gambe, in tutte le altre zone, sembra essere meno problematico e di sicuro ha un aspetto più compatto. Non è tutto merito della crema, per quanto buona e funzionale. Dal 24 marzo seguo una dieta ipocalorica e faccio un'ora di ginnastica al giorno: penso che questi siano i presupposti da cui partire se si vuole seriamente migliorare l'aspetto di qualunque inestetismo. I cosmetici possono agire in sinergia, come coadiuvanti, ma non è solo su di essi che si deve contare. Tuttavia, perché non concedersi anche un ulteriore aiuto? Ritengo che proprio nei casi di dimagrimento sia necessario supportare la pelle con principi attivi mirati.

Concludendo, mi piace che la Crema Anticellulite agli Estratti di Carciofo e Noce Verde di Bio Caresse sia indicata anche per un utilizzo sulle braccia. Non è il mio caso fortunatamente, ma anche le braccia possono avere bisogno di un sostegno elasticizzante, soprattutto quando si perde peso e la pelle in quella zona tende a sformarsi un po'. Per tutto il resto, apprezzo la formula completamente naturale, sebbene non mi abbia fornito risultati eccezionali. E' possibile che un utilizzo più consistente in termini di tempo possa regalare qualche soddisfazione in più.

*Il prodotto citato in questo articolo mi è stato inviato gratuitamente a scopo valutativo. Non sono stata pagata per scriverne una recensione e quelle espresse sono le mie sincere ed oneste opinioni personali, libere da condizionamenti.


SITO WEB: www.foodnofood.com
DOVE SI ACQUISTA: online su FoodNoFood
LUOGO DI PRODUZIONE: Italia
PAO: 6 mesi
QUANTITA': 200 ml
PREZZO: 24,90 €

martedì 27 maggio 2014

Tag - 10 Random Facts - Beauty Version

Qualche giorno fa l'incantevole dama dai capelli verdi, Federica de La Favola Russa, mi ha citato per rispondere ad un tag ideato da Valeria (The 1000th Beauty Blog). 
Si tratta semplicemente di elencare 10 fatti random sul "mondo bellezza" che ci riguardano personalmente. Non ho faticato a trovare le mie risposte e anzi credo che sarei potuta arrivare a 20 senza colpo ferire. Quelle che leggerete sono semplicemente le prime che mi sono venute in mente.
Sperando di non annoiarvi, eccole qui:

Fonte: ktxdtv.com

1) Un tempo sugli occhi usavo solo due colori di ombretto: rosa o celeste. Il primo perché è il mio colore preferito. Il secondo perché pensavo mi stesse bene. La verità è che facevo dei trucchi orrendi. Non avevo nessuno che mi insegnasse, nessuno da guardare per imparare. La mia mamma non si è mai truccata e anche comprare i primi trucchi è stata una battaglia vinta contro mio padre, che non voleva e che ha cercato di ostacolare in ogni modo quella mia nuova passione. Non vi elenco tutte le occasioni in cui mi ha criticata davanti alla gente per il solo fatto di aver usato il mascara o una matita nera. Aver saputo prendere le distanze dal suo atteggiamento restrittivo lasciandomi scivolare addosso i suoi interventi è stata una delle mie vittorie più grandi, una delle prime prese di posizione per affermare la mia individualità.
2) Uso il fondotinta liquido siliconico pochissime volte all'anno. Di recente credo di averlo fatto solo una volta, per la Cresima di mio nipote.
3) Ho iniziato ad usare la cipria nell'autunno appena trascorso, quando mi sono innamorata della Cipria Trasparente Universale di Collistar. Prima di scoprirla ne avevo solo una minerale (la Perfect Silky di Neve Cosmetics), ma senza riuscire ad apprezzarla davvero. Usata due sole volte e poi abbandonata nel cassetto.
4) Ho tantissimi smalti ma li uso solo sui piedi e solo in estate. Sulle mani ho il gel.
5) Non sopporto i rossetti matt, anche se ciò farà inorridire tante make up addicted. Odio qualunque cosa mi secchi le labbra e con i rossetti opachi non c'è alcun rapporto di odio-amore. Solo odio, per quanto mi riguarda.
6) Ogni giorno indosso un make up diverso, mai lo stesso per 2 giorni di seguito. Per quanto mi sia piaciuto o mi sia venuto bene, ho sempre bisogno di cambiare, di fare qualcosa di differente. Magari poi passata una settimana torno su uno di quelli che ho apprezzato maggiormente, ma di sicuro non il giorno successivo. 
7) Non ho mai messo le ciglia finte, non ne ho mai acquistato un paio e non penso di farlo neppure in un prossimo futuro.
8) Provare prodotti per la skin care mi gratifica enormemente, molto più che acquistare e testare nuovo make up. 
9) Nell'ambiente in cui vivo da 11 mesi a questa parte mi sento un po' una mosca bianca del trucco. L'80% delle donne che frequentano il mio posto di lavoro non usano make up. Un altro 10% lo usa solo in rari casi. Il restante 10% indossa solo colori dalle tonalità nude e non esce mai dal seminato. Ho visto indossare il rossetto fucsia ad una sola ragazza. Una sola. Sono ufficialmente un'aliena. 
10) Il 10% di donne del "mio ambiente" che si trucca solo in rari casi è composto anche da ragazze che mi fanno spesso domande sul make up. Mi chiedono dove lo compro, cosa uso per sfumarlo, come possono migliorare la loro tecnica, se ho fatto dei corsi e così via. La curiosità c'è, mi pare solo che fatichi ad emergere un po' di sana sperimentazione. A volte ho la sensazione che venga visto solo come una forma di abbellimento (e cosa mai dovrebbe esserci di male, se anche fosse davvero solo questo?), quasi mai come un modo per esprimere se stessi attraverso il colore.

Veniamo dunque ai tag. Mi piacerebbe leggere i 10 fatti random riguardanti il mondo Beauty di:

lunedì 26 maggio 2014

PriGen - Gen-Hyal Extreme - Siero Riparatore con Acido Ialuronico



Su prigen.it:
Gen-Hyal Extreme è un siero riparatore altamente idratante e lenitivo a base di Acido Ialuronico e Vitamina E. Efficace nel trattamento d'urto per zone sensibili, è consigliato per pelli sottoposte a stress cutaneo, che presentano segni di sensibilità, irritazione e arrossamenti.


Recensione d'uso:
La passione per i sieri è nata solo da un anno o poco più. Di loro apprezzo l'infinita leggerezza, l'elevato potere idratante, la facilità con la quale si utilizzano. La maggior parte di essi ha un'eccezionale qualità: quella di contenere principi attivi in alta concentrazione, così da fornire alla pelle del viso un apporto maggiore e mirato di quanto ha bisogno. 
Ed è così che mi sono avvicinata a Gen-Hyal Extreme di PriGen, un Siero Riparatore che agisce come una vera e propria terapia d'urto in caso di pelle ipersensibile, che presenta rossori evidenti e stress cutaneo.
Dovete sapere che in seguito all'inserimento nella mia skincare routine serale di una spazzola elettrica per la pulizia del viso, la mia pelle ha iniziato ad ipersensibilizzarsi in alcune zone (zigomi, i lati del naso, alcune aree delle guance) tanto che qualunque cosa gli mettessi su mi creava bruciori e pizzicorii raccapriccianti. Pur avendo accantonato la spazzola, la mia pelle aveva problemi a tornare nel suo stato naturale. Mi bruciava, era spesso rossa, non tollerava più così bene i cosmetici che avevo scelto per essa.

Ho scelto di agire in modo deciso, anche per paura che in una pelle così provata, l'esposizione al sole che in estate sarebbe stata più incisiva, mi avrebbe oltremodo danneggiata. E' in questo contesto di pelle arrossata, tesa, dolorante e squamata in alcuni punti, che ho voluto inserire la terapia d'urto rappresentata da Gen-Hyal Extreme di PriGen. 

Il prodotto si presenta in una graziosa scatolina bianca e viola nella quale c'è scritto tutto quello che c'è da sapere sul cosmetico in questione. All'interno, una boccetta scura di vetro dotata di una comoda pompetta erogatrice per prelevare il prodotto nel modo più igienico e sicuro possibile. Un tappino in plastica ricopre il beccuccio e lo si mette e lo si toglie all'occorrenza. 
La texture di Gen-Hyal Extreme di PriGen è quella di un gel dalla trama poco densa, di un bianco lattiginoso. La profumazione è molto tenue ed invitante, qualcosa di gradevole pur senza poter essere ricondotto a qualcosa di già conosciuto.



Come lo uso. La mia scelta è stata quella di inserire Gen-Hyal Extreme di PriGen nella mia routine serale. Dopo aver struccato e deterso la mia pelle ed aver applicato un tonico, poco prima di andare a dormire agito bene il flaconcino e poi stendo due pompatine di prodotto lungo tutto il viso ed il collo. Non è necessario aspettare del tempo prima che si asciughi completamente: ciò avviene in modo del tutto spontaneo e veloce. Non applico nient'altro, né una crema viso, né un contorno occhi. 

Al mattino la mia pelle non è né più liscia né più morbida, ma solo gradevolmente fresca. Durante la notte il prodotto agisce indisturbato, andando a riparare le parti di pelle più provata, e idratando anche tutte le altre.

Cos'è che rende Gen-Hyal Extreme di PriGen un siero riparatore dalle eccezionali proprietà riparatrici? l'elevata concentrazione di acido ialuronico, sia a basso che ad elevato peso molecolare. Inoltre, la presenza dei glicerosomi (strutture biocompatibili capaci di intensificare fino a 3 volte l'efficacia dei principi attivi) consente una maggiore funzionalità e penetrabilità del prodotto stesso. Proprio per evitare che nulla interferisca con la sua azione, ho scelto di non abbinargli null'altro. 

La formula inci di Gen-Hyal Extreme di PriGen è semplice e corta e chi mi legge spesso sa quanta poca simpatia io nutra verso quei prodotti infarciti di troppe sostanze: ricordate che più contenuti si aggiungono ad una crema, maggiori saranno le probabilità che uno o più di essi vi provochino allergia.
Gen-Hyal Extreme di PriGen è un prodotto ipoallergenico, che contiene unicamente: acqua, glicerina, lecitina, acido ialuronico, vitamina E, profumo, conservanti in quantità minime. Non sono presenti parabeni, tensioattivi, peg, siliconi o altri additivi chimici. 

La situazione del mio viso, ad un mese e mezzo di utilizzo ininterrotto, è molto migliorata. La zona poco sotto l'area-occhiaie in cui la mia pelle presentava rossori evidenti e desquamazione non è scomparsa, ma diminuita da un punto di vista estensionale. Il rossore si presenta solo in rare occasioni e non è più un'antipatica costante. La mia pelle è meno sensibile e me ne accorgo dal fatto che non ho più bruciori quando utilizzo le stesse creme che un mese e mezzo fa mi recavano fastidio.
Mi aspettavo che Gen-Hyal Extreme di PriGen risolvesse in toto il mio problema? si, indubbiamente ci ho sperato. Così non è stato, ma aver avuto modo di migliorare molto la mia situazione in soli 45 giorni equivale in ogni caso ad aver ottenuto un ottimo risultato. La mia confezione non è ancora del tutto terminata: le ultime gocce non escono con la pompetta e da questa sera sviterò il tappino per estrarle manualmente. Dopodiché ho ancora 3 campioncini monodose e so che userò anche quelli fino all'ultima goccia.
Nel caso in cui la pelle del mio viso continui ad avere queste aree di pelle secca, desquamata, addolorata e rossa, sarò tentata di procurarmene un nuovo flacone. E se avete lo stesso problema, vi consiglio, se potete, di dargli una chance. Una terapia di acido ialuronico in dosi massicce non potrà farvi che bene.


Il prezzo è decisamente alto. Mi auguro che periodicamente ci sarà la possibilità di usufruire di qualche sconto o promozione.

*Il prodotto citato in questo articolo mi è stato inviato gratuitamente a scopo valutativo. Non sono stata pagata per scriverne una recensione e quelle espresse sono le mie sincere ed oneste considerazioni personali, libere da condizionamenti.

SITO WEB: www.prigen.it
DOVE SI ACQUISTA: sul sito web
LUOGO DI PRODUZIONE: Italia
PAO: 6 mesi
QUANTITA': 20 ml
PREZZO: 54,95 €

sabato 24 maggio 2014

La Domanda della Settimana


Buongiorno e buon sabato!
Vi scrivo in un momento di euforia. Dopo quasi 1 anno in questa casa siamo riusciti ad acquistare il divano-letto per la stanza arancione, quella praticamente vuota dove al momento tengo gli attrezzi per fare ginnastica al mattino. Sono felice perché abbiamo rimandato a lungo e alla fine nell'arco di una settimana eccolo qui. Ora mio fratello potrà dormire comodo quando verrà a trovarmi :)

Perdonate la parentesi personale che probabilmente non interessa a nessuno e passiamo alla Nuova Domanda della Settimana.
Oggi mi piacerebbe discutere con voi di solari. Come ogni anno all'inizio della bella stagione, sento il bisogno di fare il punto della situazione in merito. Vorrei sapere quali pensate di acquistare, se vi rivolgerete ai filtri fisici o chimici, quando ne sapete di fotostabilità e così via.
Aspettando i vostri commenti, vi auguro un meraviglioso week end. 

E se avete dei Quesiti da postare qui, fatemeli avere via mail. Sarò felice di ospitare le vostre domande in questo spazio.


Quali solari pensi di acquistare quest'anno?
Ti fidi di più di filtri fisici o chimici?
Quanto ne sai di fotostabilità?
Quali sono i parametri secondo i quali
scegliere un buon solare per te e la tua famiglia?
Che fattore di protezione scegli?

venerdì 23 maggio 2014

[Prova Campioncino] - Diego Dalla Palma - RossoRossetto n° 110


Dopo mesi rispolvero la mia poco nutrita rubrica dedicata alle prove campioncino per parlarvi di quella che in fondo è una vera e propria minitaglia. Ve l'avevo già mostrata in occasione del mio Resoconto sull'Ordine Douglas: è il RossoRossetto n°110 di Diego Dalla Palma.

Il packaging è così grazioso che più volte l'ho preso in mano anche solo per coccolarlo un po'. Il rossetto più piccolo che abbia mai posseduto. Bianco ovunque, fuorché per la scritta nera e la riga dello stesso colore che delimita il tappo dal corpo dello stick. Il rossetto non si gira, semplicemente quello che è sotto il tappo è la totalità del prodotto a disposizione.

Il colore è un ciclamino di media intensità. Io lo applico sempre attraverso lo stick ma considerando le piccole dimensioni, devo fare ancor maggiore attenzione rispetto al solito. Prima stendo una matita labbra trasparente con cui delimitare i contorni, poi applico il RossoRossetto n°110 di Diego Dalla Palma.
Non occorre fare più passate per arrivare ad un colore pieno: questo avviene subito, già al primo passaggio. La texture non è dura né cremosa, oserei definirla una giusta via di mezzo.

La durata è davvero buona. Su di me anche 4 ore piene, pur bevendo (ma non mangiando). Quando comincia a sbiadire non se ne va del tutto, ma lascia una scia lungo il contorno labbra e solo al centro si nota l'assenza di quello che un tempo era un rossetto. Devo dire che questo modo di sbiadire mi piace perché continua a fornire colore ed intensità al mio viso, anche quando sarebbe meglio trovare il tempo per un ritocco.


In fase d'uso non è il rossetto più cremoso e confortevole del mondo, tuttavia non secca le labbra e, aspetto altrettanto importante, non va a sottolineare le rughette o eventuali pellicine.

Il mio giudizio basato sulla minitaglia di RossoRossetto n°110 di Diego Dalla Palma è positivo. Se lo scopo di ogni campione gratuito è quello di incuriosire il cliente e farlo arrivare verso un acquisto, potete esser certi del fatto che ci sta riuscendo. 


NUMERO DI CAMPIONCINI TESTATI: 1
NUMERO DI APPLICAZIONI: al momento una decina, ma ne ho ancora diverse prima che il campione finisca del tutto
ACQUISTERESTI LA TAGLIA GRANDE: si.


giovedì 22 maggio 2014

Essere - Detergente Delicato



Su yesbio.it:
Con le sue basi di girasole, malva e calendula è adattissimo per l’igiene intima di tutta la famiglia, ma anche per la detersione quotidiana di viso e corpo. La malva e la calendula sono utilizzate nei maggiori detergenti intimi per le loro qualità lenitive e deodoranti. 


Recensione d'uso:
I detergenti multi-uso sono ormai un punto fermo nella cura della mia persona. Mi piacciono perché sono spesso contenuti in flaconi generosi e possono essere utilizzati per diversi scopi senza ogni volta differenziare i prodotti. Quando sono via sono i primi che metto in valigia, perché pur non avendo dimensioni tascabili, li preferisco comunque al portarmi dietro 3-4 bottiglie differenti.
Quello di cui vi parlo oggi è il Detergente Delicato della Linea Essere di BioArt, marchio venduto online su YesBio, negozio che vi ho dettagliatamente illustrato in questo articolo dedicato.

Il packaging del Detergente Delicato di Essere consiste in un ampio flacone trasparente con etichetta informativa color salmone. Per prelevare il prodotto, un comodo dispenser. 
L'aspetto che più mi colpì alla prima applicazione fu il suo incantevole profumo: è intenso, persistente, gradevole sopra ogni dire. Sebbene un po' fiorito, io penso che possa ritenersi ugualmente idoneo sia agli uomini che alle donne. 

La texture del Detergente Delicato di Essere è liquida, solo vagamente gelatinosa. Scorre a meraviglia sul corpo e una sola pompatina ne fornisce già una quantità generosa. Al contatto con l'acqua genera una schiuma rarefatta, estremamente delicata. 


Come lo uso. 
  • Al mattino, diluito con acqua per lavare il viso appena sveglia, sia con che senza la Natural Sponge;
  • Alla sera, per eliminare gli ultimi residui di sporco e make up;
  • Per l'igiene intima;
  • Per lavare le mani;
  • Talvolta anche in sostituzione del bagnodoccia;
  • Per pulire i pennelli da trucco.
Per ognuno di questi utilizzi, trovo che il Detergente Delicato di Essere sia il prodotto giusto al momento giusto. Al mattino sul viso è una sferzata d'energia, e alla sera va a rimuovere gli ultimi residui di sporco senza stressare la pelle. Non brucia gli occhi e non mi dà alcuna sensazione di pelle secca una volta risciacquato. Per l'igiene intima si rivela fresco e delicato, tanto da non dare mai adito a pruriti o irritazioni di sorta. Quando ci lavo semplicemente le mani quasi mi sembra di sprecarlo, perché è un prodotto così buono e perfetto che usarlo anche in questo modo sembra quasi un'eresia. 
In veste di bagnodoccia mi piace meno, proprio perché in queste occasioni sento la mancanza di una schiuma più soda. Per quanto riguarda la pulizia dei pennelli da trucco, trovo che li pulisca bene, mantenendoli profumati. Oltretutto, il fatto che non generi troppa schiuma mi consente di fare in fretta e non doverli sciacquare in eterno.

L'inci contiene acqua, tensioattivi di provenienza naturale, glicerina, sale, sorbitolo, profumo, acido lattico, gel di aloe vera*, estratto di calendula*, estratto di girasole, estratto di viola tricolor, estratto di malva*, estratto di altea*, olio di semi di girasole*, potassium sorbate in veste di conservante. 
Le sostanze contrassegnate con asterisco provengono da agricoltura biologica certificata da Aiab.

Concludendo, penso che il Detergente Delicato di Essere possa diventare un prodotto di punta per questa giovane Linea. E' un cosmetico funzionale sotto molteplici aspetti e la sua profumazione vivida lo rende estremamente piacevole da utilizzare, in qualunque modo e in qualsiasi momento della giornata. A questo prodotto non ho trovato difetti. Mi piace e penso che goda anche di un buon rapporto quantità/prezzo.

*Il prodotto citato in questo articolo mi è stato inviato gratuitamente a scopo valutativo. Non sono stata pagata per scriverne una recensione e quelle espresse sono le mie sincere ed oneste opinioni personali, libere da condizionamenti.


DOVE SI ACQUISTA: online su YesBio
LUOGO DI PRODUZIONE: Italia
PAO: 12 mesi
QUANTITA': 500 ml
PREZZO: 9 €

mercoledì 21 maggio 2014

My Make Up - Quetzalcoatl

Quando il mio ordine Neve Cosmetics è arrivato, non ho potuto fare a meno di provare un'incontenibile voglia di usare sugli occhi tutti quei bei colori. Questo è il primo make up realizzato con gli ombretti minerali della Collezione Quetzalcoatl, il giorno dopo dal suo arrivo in casa mia.







Sulle labbra ho utilizzato il Blush Maya della stessa collezione accompagnato da un gloss semi-trasparente.


Lista dei prodotti utilizzati:
- Too Faced Shadow Insurance come base per l'ombretto;
- Correttore Pro Longwear NW20 di Mac per coprire le occhiaie;
-Creamy Touch Eyeshadow Aquamarine di Miss Broadway come base sulla palpebra mobile;
- Ombretto Peyote di Neve Cosmetics sotto l'arcata sopracciliare e all'angolo interno dell'occhio;
- Ombretto Quetzal di Neve Cosmetics nella prima parte di palpebra mobile;
- Ombretto Rituale di Neve Cosmetics nella seconda parte di palpebra mobile, lungo la piega e sotto la rima inferiore;

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...