sabato 1 febbraio 2014

La Domanda della Settimana


Buongiorno e buon sabato!
Nuova Domanda della Settimana, che questa volta prevede un tuffo tra le vostre abitudini serali. Se ne avete voglia, raccontatemi quali sono le vostre modalità preferite per lo strucco. I prodotti che amate, quelli con cui non vi trovate bene, le accortezze che usate sul vostro viso. 

Vi ricordo che potreste anche voi ideare una Domanda della Settimana da sottoporre alle lettrici. Inviatemela per e-mail. Provvederò ad inserire il nick name dell'autore e sito web collegato. Buon week end.


Come ti strucchi? preferisci usare un unico
 prodotto per viso, occhi e labbra
 o più prodotti con cui differenziare le zone? 
Quali sono i cosmetici 
struccanti con i quali ti trovi meglio in assoluto? 
Dove li acquisti? (web, farmacia, profumeria,
erboristeria, supermercato...)

28 commenti:

  1. Mi piace molto struccarmi con l'acqua micellare, uso però un profotto specifico per gli occhi e passo comunque sempre il tonico. Da che ho il clarisonic, qualcosina è cambiata, sono alla ricerca di un buon detergente da usare in combo. Ho fatto un ordine su Ecco. Verde di due prodotti che spero si rivelino adatti. Buon weekend.

    RispondiElimina
  2. Buon Sabato!! Io differenzio i prodotti: olio di jojoba per struccare gli occhi e latte detergente+panno in microfibra per il viso. Dopo passo un dischetto imbevuto di acqua alla lavanda e idrato con la crema. Le labbra non le trucco sempre e anche quando lo faccio non è detto che il colore duri fino a sera. Comunque in caso di residui uso il tonico viviverde coop (perchè lo odio e lo sto riciclando in questo modo) ma quando finirà userò il jojoba pure lì.
    Cerco di usare prodotti reperibili, perchè di sicuro rispetto ad altri cosmetici questi finiscono spesso e non voglio diventare matta gni volta. L'olio è dei Provenzali e lo promuovo, il latte detergente ne sto provando ora uno bio di fitocose (quello famoso aloe e azulene)...vedremo..Buon week end;)

    RispondiElimina
  3. Io cambio spesso, sono un po' volubile in tema di strucco. Cerco sempre qualcosa che mi faccia risparmiare tempo, che riduca la tortura.
    Ultimamente uso l'olio di cocco Cmd per tutto il viso, occhi compresi. Rimuovo con un panno in microfibra o in mussola. Poi passo un'acqua micellare bio e sciacquo il tutto. Come ultimo step il face cleansing bellissima di imetec con un latte detergente per pulire più in profondità.
    Sciacquo ancora, asciugo. Tonico finale, immancabile per me.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aspettiamo impazienti la recensione del Face Cleansing! :)

      Elimina
    2. Grazie :)
      Arriverà sicuramente, ma prima desidero provarlo per un periodo di tempo piuttosto lungo, non inferiore ai 4 mesi. Ci sarà da aspettare, ma poi sarò esaustiva.

      Elimina
  4. Ciao Damina :)!
    Io sono abbastanza monotona. Non differenzio i prodotti, uso un latte detergente sia per il viso che per gli occhi che per le labbra. Proprio per questo, è molto importante che non mi bruci gli occhi. Al momento ne uso uno della Garnier per pelli miste. Non il massimo degli ingrdienti, ma non ha parabeni ed è comunque un prodotto che sciacquo sempre via con la massima cura, procedendo così: dopo averlo steso, massaggiato, ed aver sciolto tutto, passo un dischetto di cotone imbevuto di tonico (ora, quello di Viviverde, che alla fine è simile a un'acqua micellare); dopo mi insapono il viso con un gel o una saponetta e tolgo tutti gli ultimi residui; infine passo ai prodotti di skin care (partendo dal tonico).
    Mi piacerebbe però sperimentare un pò, e provare l'olio di cocco per gli occhi (mi ispiro a te); fino ad ora ogni tanto ho usato quello di mandorle, ma raramente. Vorrei anche passare a latti verdi ma economici, e penso proverò il Viviverde appunto (ho anche usato un campioncino di Beauty Farm ultimamente; molto piacevole ma temo eccessivamente ricco in oli per me). Vorrei restare tra prodotti reperibili al supermercato comunque, tranne qualche eccezione per cose che durano a lungo (come potrebbe essere l'olio).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'olio di mandorle fai bene ad usarlo poco. In soggetti predisposti può favorire la comparsa di comedoni sul viso.
      baci e buon week end :)

      Elimina
  5. Per ora non sono ancora riuscita a trovare uno struccante efficiace che non mi bruci gli occhi. Uso le salviette Shaka, con cui mi trovo molto bene, ma se devo struccare l'eyeliner in gel devo usare un bifasico, e anche se lo faccio in casa mi brucia tantissimo. La stessa cosa l'acqua micellare.
    Per il viso basta un latte detergente perché uso fondi minerali.

    RispondiElimina
  6. Ciao Dama!
    Premetto che anche per me struccarmi è una gran fatica, ma da anni ormai è un gesto irrinunciabile prima di andare a letto.
    Inizio con l'olio di jojoba de I Provenzali per gli occhi, con un dischetto di cotone imbevuto d'acqua: è un prodotto che adoro, perché strucca benissimo e velocemente, non devo strofinare e la pelle resta morbida e idratata. Per il resto del viso uso un latte detergente bio "Nectar of nature" (preso in un supermercato), sciacquo tutto con acqua tiepida e passo alle creme. Quando sono fuori casa oppure ho particolarmente fretta uso delle salviettine, ma il risultato non è paragonabile.

    RispondiElimina
  7. Buon sabato Dama!
    Allora, per gli occhi uso un prodotto specifico, fino a qualche mese fa era uno struccante ecobio, il problema era che per rimuovere il mascara (non waterproof) dovevo strofinare e strofinare all'infinito. Alla fine mi sono stancata di maltrattare ciglia e palpebre e sono passata a un bifasico non ecobio che funziona bene e non mi fa bruciare gli occhi (il Garnier Sensitive Essential).
    Per il viso utilizzo le salviette struccanti perché NON ho la pazienza necessaria per usare il latte detergente, unielapossofa! Uso varie marche, il criterio con cui le acquisto sono l'inci ecobio o comunque buono, la biodegradabilità e la facile reperibilità (supermercato).
    Infine ripasso il tutto con un detergente specifico che sia adatto sia al viso che agli occhi: il mio preferito in assoluto è la Nuvola Struccante di Neve C., che ha l'unico inconveniente di essere acquistabile online (ma le frequenti promozioni che fa la Neve aiutano parecchio!).
    Altrimenti la scorsa estate ho scoperto il gel alla rosa mosqueta di Omnia Botanica: è la metà della nuvola e quindi in proporzione costa di più, ma ha il vantaggio di essere reperibile all'Acqua&Sapone.

    RispondiElimina
  8. Ho da tempo deciso che la mia tipologia di struccate preferita e l'acqua micellare. Con un unico prodotto strucco tutto il viso in modo rapido. Anche se non è previsto preferisco sempre sciacquare il viso una volta finito. Ottima l'acqua micellare Collistar, e Venus (che sto adoperando adesso)... bocciatissima quella Lycia!

    RispondiElimina
  9. ciao..io per gli occhi uso lo stuccante bifasico della L'oreal ne ho provati tanti ma questo per me è il migliore. per il viso uso lo struccante clinique take the day off. poi un detergente di the body shop o la linea nutriganics o quella alla vitamina E..

    RispondiElimina
  10. Tendenzialmente tendo ad usare un prodotto per gli occhi ed uno per il viso. Prima usavo un bifasico per gli occhi ed il latte detergente per il viso di una qualsiasi marca, per esempio per molto tempo ho usato quelli della Kiko perché non mi irritavano gli occhi né la pelle. Da diversi mesi a questa parte invece ho scoperto l'Acqua Micellare di Bioderma che è efficace su tutto il viso e anche sui make up più strong. La adoro! Definitivamente la mia preferita. La trovo in farmacia e parafarmacia! Ah dopo aver struccato il viso uso un sapone purificante, per ora uso quello della garnier e mi sento perfettamente struccata :)

    RispondiElimina
  11. Ciao cara :)
    La mia routine cambia a seconda della stagione calda o fredda, magari in autunno inverno uso prodotti più nutrienti e in primavera ed estate più leggeri e freschi, ma fondamentalmente i passaggi sono gli stessi.. La sera mi piacerebbe struccarmi con l'olio, ma ho notato che (pur avendo la pelle secca) usare troppo l'olio sul viso mi fa venire i brufoletti (anche quello di jojoba), quindi strucco gli occhi con un prodotto specifico (in questo periodo sto usando quello di geomar e credo che continuerò con quello perché è l'unico che non mi brucia), poi strucco il viso col latte detergente (ho appena finito quello di Delidea e ho iniziato da poco quello della Vivi verde coop), poi lavo il viso con una spuma (es. Bioearth o Bottega Verde quella all'aloe), poi tampono con un dischetto di cotone un po' di idrolato (io uso a rotazione quelli alla rosa, fiori d'arancio e fiordaliso) poi spruzzo un po' di acqua termale e mentre il viso è ancora umido metto l'olio di jojoba per la notte. :)

    RispondiElimina
  12. Io di solito uso lo struccante bifasico della Garnier per rimuovere il trucco occhi e uno struccante per il viso (qui non ho delle grandi preferenze). Poi passo il tonico.

    RispondiElimina
  13. Ps. una volta mi struccavo con l'acqua micellare.. Quella di Bioderma mi aveva rovinato la pelle, diventava rossa, bruciava e me la seccava.. na tragggedia.. :s
    Poi ho usato quella della Venus.. meravigliosa e delicata.. ma col tempo mi seccava la pelle..sono costretta ad usare il latte detergente quindi.. ;)

    RispondiElimina
  14. Ho usato tante cose nel tempo: olio di cocco, olio di argan, latte detergente, bifasico e detergenti di vario tipo ma il mio preferito rimane l'acqua micellare di Collistar: super efficace, delicata e non lascia il viso unto. Mi strucca più velocemente degli olii e va bene sia per gli occhi sia per il viso, la sciacquo con un po' di detergente (preferisco comunque non avere residui sul viso) sempre di Collistar.
    una volta a settimana, qualche volta due, uso anche l'olio indiano di Kaloderma in modo da rimuovere i residui che si accumulano sul viso con l'uso dei correttori e dei fondotinta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che l'olio indiano tenta anche me? però prima vorrei informarmi meglio. Al momento ne so poco.

      Elimina
  15. io preferisco un solo prodotto e preferisco quelli che si applicano sul viso e si possono togliere con la microfibra o altro panno delicato tipo quello di The Body Shop in lattice. Mi piacciono quindi i prodotti in latte ma anche quelli oleosi. Non amo quelli liquidi tipo bifasici (a meno di trucco ostinato) o acque micellari perchè vanno usati con il cotone e lo sfregamenti mi irrita gli occhi.

    RispondiElimina
  16. solitamente inizio con lo struccante bifasico, con cui rimuovo il trucco occhi (sopracciglia comprese) e labbra... per rimuovere il rossetto in realtà passo sulle labbra il dischetto dalla parte contraria a quella dove ho messo il bifasico... non so se mi sono spiegata... poi passo al latte detergente, con cui tolgo il make-up viso e gli eventuali residui del trucco occhi!!!
    insomma, è una routine semplicissima... ^.^
    poi la sera uso anche il detergente, quindi se mi strucco subito prima di andare a letto includo anche questo nella fase di strucco!!! :)

    RispondiElimina
  17. Ciao! Carina questa idea delle domande, appena iscritta, allora la sera per struccarmi attualmente uso per gli occhi il Latte Tonico Bifasco di Biofficina Toscana, prodotto che conosco benissimo e che ho riacquistato mille volte, è delicato e strucca bene, sarebbe indicato anche per struccare l'intero viso, ma non amo usare per questa funzione gli oli, per cui lo limito alla zona perioculare. Per detergere l'intero viso, prodotto favoloso scoperto da un po', Il Gel puritè di Phyt's, adatto a tutti i tipi di pelle e soprattutto a quelle secche come la mia, a contatto con l'acqua genera una gentile schiuma, ma lascia la pelle morbida e liscia, come fosse stata trattata da una crema (incredibile). Ciao :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :) Questa "idea delle domande" dura da un sacco di tempo, almeno 3 anni credo.
      Benvenuta tra noi Giulietta.

      Elimina
  18. Ciao a volte il problema non esiste perchè proprio non ne ho voglia e vado a letto a così ^___* e lo so che non si fa...quando invece faccio la brava, ma non ne ho voglia salvietta e tonico, quando invece sono bravissima attualmente uso struccante bifasico della linea douglas per tutto occhi e viso e poi ripasso con tonico o acqua di rose e cremina.
    Lo struccante lo sto finendo e devo pensare a qualcos'altro da usare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No Agri per favore...sforzati ma struccati sempre!!

      Elimina
  19. Ciao Dama, allora io utilizzo due diversi struccanti più un detergente. Mi piace moltissimo (e ne ho ricomprati già tre approfittando di una promo in farmacia in cui ne pagavi due e te ne portavi a casa tre) il Galenic 2 in 1 Face and Eye Make-up Remover per rimuovere il trucco occhi, mentre in questo periodo (ma la sto terminando), sto utilizzando Beauty Farm di Neve Cosmetics per struccare tutto il viso. In ultimo, con Clarisonic e il detergente al Tea Tree di dr Organic tolgo tutti i residui :) Baci


    RispondiElimina
  20. ciao....io utilizzo sia per occhi che per il viso olio di cocco e un gel detergente della Helan, anche lui viso e occhi. Nessuno dei due mi da fastidio agli occhi e la trovo una combinazione fantastica....

    RispondiElimina
  21. Ciao!
    Io uso da anni ormai il mio fido struccante bifasico L'Oreal, non riesco proprio a sostituirlo! Lo uso per gli occhi e raramente sulle labbra (non c'è quasi mai bisogno di struccarle).
    Per il viso attualmente sto usando la Beauty Farm di Neve e mi ci trovo bene. Per lavare il viso ho usato prima Erbalibera, poi Maisenza di Lush, adesso li ho finiti entrambi e sono un po' in crisi, devo riprenderli! Per il momento sto usando un detergente Alva preso su Ecco verde, però non mi fa impazzire perché secca troppo la pelle, infatti appena usato passo sempre un po' di acqua di lavanda (che odoraccio che ha!). Poco prima di mettermi a letto poi metto una crema viso, quando sento la pelle secca che tira ne uso una idratante di Bioearth, se invece non sento il bisogno di molta idratazione uso una crema per pelli grasse al tea tree di Cmd. Siccome non sono più una bambina devo preservare anche la zona degli occhi, al momento sto usando un contorno occhi Yes to carrots, che ho da una vita e non finisce mai! o_O

    RispondiElimina
  22. Il mio struccante del cuore è il Cleanse&Polish di Liz Earle che quindi va a rispondere anche alla prima domanda, ossia preferisco uno struccante unico per tutto.
    Per un bel po' di tempo mi sono trovata bene anche la Beauty Farm di Neve Cosmetics e non per niente l'ho comprata due volte di seguito, ultimamente però ho notato che mi creava delle bollicine e quindi visto che era agli sgoccioli ho deciso di provare la Lozione detergente all'Azulene di Fitocose che strucca viso e occhi... devo ancora provarla su uno dei miei trucconi super colorati, quindi speriamo bene, altrimenti mi tocca prendere e ordinare il Cleanse&Polish da QVC, cosa che avrei dovuto fare più in là con mia cugina.

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...