sabato 27 aprile 2013

La Domanda della Settimana



Buongiorno a tutti!
Nuovo appuntamento con la Domanda della Settimana, rubrica fissa del blog da tempo immemore. Anche oggi parleremo di trucco e di quanto spesso lo usiamo. C'è chi ha l'abitudine di truccarsi ogni volta che esce, chi lo fa solo se deve lavorare o per occasioni importanti. Chi non si trucca mai e solo di controvoglia. Chi non uscirebbe mai senza un velo di cipria ed un tocco di mascara. 
Mi piacerebbe molto conoscere i vostri ritmi per quanto riguarda il make up e parlarne un po' insieme.

Vi ricordo che questa rubrica è aperta a tutti. Chiunque voglia porre una domanda non deve far altro che inviarmela per e-mail. Sarà mia cura specificarne l'autore.


Quanto spesso ti trucchi durante la settimana?
Il make up è per te come una seconda pelle, 
da "indossare" ogni giorno, oppure solo
in momenti particolari?
Ti senti a posto anche completamente struccata
o senti il bisogno di aggiungere qualcosa al tuo viso
per sentirti davvero a posto?
Che relazione c'è tra il sentirsi sicure di sé
ed il make up che si indossa?




28 commenti:

  1. Oh, sondaggio interessante!! ^^

    Durante la settimana mi trucco quasi tutti giorni: non lo faccio praticamente solo nei giorni in cui non esco, o al massimo faccio un salto al supermercato vicino casa..

    Che sia come una seconda pelle.. Ni, nel senso che non lo ritengo indispensabile al 100% e mi è capitato di preferire dormire di più o fare altro piuttosto che truccarmi, ma mi pento sempre poi.. E no, non mi sento a mio agio completamente struccata, non più, se devo uscire. E se non fossi piuttosto pigra, probabilmente mi truccherei anche se non devo uscire, solo per sentirmi meglio..

    Nel mio caso, relazione c'è, ovvero mi sento più sicura se sono truccata, anche solo con matita e mascara. Altrimenti so che il mio viso risulta proprio insignificante, specie gli occhi che non sono né grandi né con delle ciglia che fanno tutto il lavoro da sole.. In più, avendo una brutta pelle, i cui difetti non copro, truccarmi occhi e labbra mi dà l'illusione di dirottare l'attenzione..

    RispondiElimina
  2. Bella domanda!! Non sono una che si trucca ogni giorno, ma mi trucco solo quando devo uscire e stare fuori per un po', che sia di sera o di giorno. Se devo uscire 5 minuti a comprare il pane evito, perché comunque so che il trucco (fondotinta, correttore e tutto ciò che applichiamo sul viso) ostruisce i pori e alla lunga può causare sfoghi. Ecco perché il make up non lo considero né come una seconda pelle, né come uno strumento d'occasione, ma quando posso ne faccio volentieri a meno. Amo truccare gli occhi e le labbra, ma per questioni di tempo, lo faccio più spesso il sabato sera o le mattine che sono all'università. Per quanto riguarda il fondotinta, come ho detto spesso, lo uso solo per necessità, in quanto ho l'acne da coprire. Quando i brufoli non sono molto infiammati, preferisco usare il correttore anziché il fondotinta, perché non mi piace la sensazione sulla pelle che quest'ultimo rilascia. Purtroppo ho un rapporto difficile con l'acne, è lei la causa per cui non mi sento a mio agio completamente struccata e con i brufoli in bella vista...Non mi faccio problemi a girare senza mascara, rossetto o ombretti...ma quando mi guardo allo specchio e vedo il viso devastato, non posso fare a meno di tirar fuori qualcosa per coprire tutto. Per quanto mi riguarda, il make up è uno scudo che uso quando gli altri mi guardano e guardano il mio viso, quindi sicuramente mi fa sentire un po' più sicura di me. Penso che la sicurezza di sè non possa essere data da un fondotinta o da un capo d'abbigliamento, ma allo stesso tempo la mia attuale situazione mi porta a dover contraddirmi xD

    RispondiElimina
  3. Ho premuto invio per sbaglio xD
    Dicevo che vivo spesso quel tipico problema adolescenziale (anche se da un pezzo non sono più adolescente)di non sentirsi accettati dagli altri...e di essere perennemente sotto lo sguardo giudicante di qualcuno...il desiderio di sentirmi a mio agio tra gli altri, di sentirmi al sicuro, di non essere guardata male per le condizioni della mia pelle, queste sono essenzialmente le ragioni per cui mi trucco..

    RispondiElimina
  4. L'argomento è molto interessante...io mi trucco sempre, ammenochè non sappia di dover rimanere a casa.
    Non ho particolari regole riguardo ai colori e prodotti che uso, nel senso che anche se prevedo di dover andare a fare solo la spesa mi può capitare di optare per un trucco molto colorato...Per le occasioni serali tendo semmai ad essere molto più accurata nel fare la base, magari con un fondotinta più coprente, o anche utilizzando un primer viso...Comunque sia senza trucco non mi sento a mio agio perchè tendo a sembrare "stanca".
    C'è sicuramente una relazione tra il sentirmi sicura di me e il make up che indosso, mi sento più a mio agio quando uso dei colori rodati e sperimentati, dei prodotti che permettono al make up di durare a lungo anche senza ritocchi...io sono assolutamente schiava del make up insomma!

    RispondiElimina
  5. Mi trucco tutti i giorni e resto truccata fino a sera, quindi posso dire che è quasi una seconda pelle. Per questo deve essere estremamente confortevole e avere un'ottima resa. Il fine settimana però, appena posso, rimango struccata e devo dire che far respirare un pò la pelle non mi dispiace affatto! Ovviamente non riuscirei mai ad uscire senza trucco, ormai è abitudine, ma riesco a vedermi solo così, mi fa sentire bene, curata e più carina. E tutto questo si riflette sul mio umore, sono anche più sicura di me, mi stento davvero a posto. Ma probabilmente la sicurezza è dovuta anche ad un processo interiore a cui sono arrivata con il tempo...10 anni fa mi truccavo, ma non mi sentivo così bene con me stessa come oggi. Un bacione ^_^

    RispondiElimina
  6. Interessante domanda. Io mi trucco tutti i giorni, generalmente perchè vado tutti i giorni all'università o perchè sto comunque la maggior parte della giornata fuori casa: non mi trucco solamente quando devo fare giri brevi (tipo il classico supermercato sotto casa). Io adoro truccarmi e lo faccio perchè è un'attività che mi piace, sinceramente non ne faccio una tragedia se esco struccata. Magari non mi sento perfettamente a mio agio all'inizio, ma poi me ne dimentico e smetto di preoccuparmene. Certo è che a volte il trucco mi dà una "marcia in più", mi fa sentire completamente a posto e magari leggermente più sicura di me. Spero si sia capito quello che intendevo dire nonostante i miei pensieri sconnessi :) Un bacione!

    RispondiElimina
  7. Ormai anche io faccio fatica a sentirmi davvero a posto senza un filo di trucco. Come molte delle ragazze che hanno risposto qua sopra, ovviamente non mi trucco se devo solo fare piccole commissioni (spesa, portare il cane a passeggio, etc.) ma già se devo stare fuori un'oretta preferisco perdere quei cinque minuti per mettermi almeno il fondotinta minerale e il mascara. Il mio problema, fondamentalmente, è quelli di nona avere una bella pelle: se fosse liscia e senza imperfezioni, probabilmente non mi farei tutte queste pare mentali e uscirei allegramente anche senza nulla addosso. Capisco perfettamente il discorso di Scheggia: non ho l'acne vera e propria, solo qualche brufoletto, ma è brutto lo stesso quando hai più di vent'anni e sei circondato da amiche che comunque hanno una bella pelle! :(
    Poi naturalmente ci sono anche periodi in cui la mia pelle è particolarmente in forma, e li attendo sempre con ansia XD
    Più in generale, il trucco mi aiuta a farmi sentire più carina e un po' più soddisfatta del mio aspetto; mi piace comunque mantenerlo al minimo nel quotidiano, e impegnarmi di più la sera/nelle occasioni speciali per (cercare di) sentirmi DAVVERO figa :P
    Un bacio e buon week end :)

    RispondiElimina
  8. Dipende dalle circostanze: in periodo di lezioni mi trucco almeno cinque giorni alla settimana, in quello di esami è già troppo se mi levo i baffetti ogni giorno!
    In generale non mi trucco solo se rimango a casa o sto con i miei familiari più stretti; talvolta mi capita di realizzare un trucco leggero anche per andare a fare una commissione. Non posso quindi dire di riservare il makeup ad occasioni speciali.

    Per me non c'è una relazione tra l'essere truccata e il sentirmi sicura del mio aspetto: spesso mi capita di avere paranoie sul trucco che si rovina o che è troppo vistoso rispetto a quello di chi mi sta accanto e, al contrario, di sentirmi a mio agio struccata in situazioni più "informali".

    Buon fine settimana!

    RispondiElimina
  9. Completamente struccata? Uscire? Mai! Il trucco è per me qualcosa di quotidiano ed indispensabile. E' una coccola che mi concedo ogni giorno

    RispondiElimina
  10. Se posso (vedi se ho tempo) preferisco fare almeno la base quotidianamente, mi sento più in ordine. Ad ogni modo mi capita di uscire anche struccata e la cosa non mi crea particolari scompensi. Sull'essere sicura del mio aspetto, ahimè, non dipende dall'essere truccata... Magari!

    RispondiElimina
  11. Da quando ti frequento sempre ^__^
    beh prima sempre un velo di fondotinta e rossetto, negli ultimi mesi invece aggiungo sempre matita occhi e mascara anche per il lavoro....ed anche in casa a volte il mascara ed il gloss lo passo ugualmente, niente fondotinta però.
    Mi piace truccarmi, lo faccio soprattutto per me stessa per sentirmi gnocca ^____*

    RispondiElimina
  12. Dunque, il make up non è una seconda pelle per me, detta così direi proprio di no, non mi piace il concetto posto in questa vista. Esco senza trucco, soprattutto in passato, ma anche ora può capitare. Però è qualcosa che mi piace, e quindi tendo a truccarmi ogni volta che posso. Di solito agisco così: se esco un'ora a far la spesa, uso quei prodotti che mi piacciono poco ma non voglio buttare. Se ho incontri di lavoro, punto a un look curato, ma neutro; ho sempre avuto la fissa, anche agli esami universitari, che curata era una cosa e appariscente un'altra; per quanto sia paladina di concetti come 'non esiste il trucco giorno e trucco sera', io, personalmente, in questo genere di cose, preferisco porre attenzione su altre sfaccettature di me, e non su un rossetto acceso, per dire, che può distrarre (è lo stato d'animo che ho, in primis, a farmelo desiderare); questo tengo a dire che è il mio modo di pormi, non certo il modo in cui tutti dovrebbero porsi. Se invece esco per qualsiasi altro tipo di cosa, dalla passeggiata con le amiche ad eventi di altro genere, allora spazio a tutto, dal rosso acceso sulle labbra alle 10 di mattina, al trucco romantico e naturale la sera...insomma, come mi sento agisco. Quindi non capita spesso che io effettivamente vada in giro completamente struccata, anzi. Anche per le escursioni in montagna, amo un minimo di cura (un pò di cipria e di matita, mascara); però non sono schiava del make up, lui è solo un alleato e uno sfogo creativo, che quindi amo sfruttare.
    Sulla relazione trucco-sicurezza, direi che non c'è, almeno nel mio caso. Nuda e cruda mi sento molto più a mio agio che in qualsiasi altro modo (ma girar nudi non si può..); un trucco ben fatto certo aiuta l'aspetto e quindi per alcune una correlazione può esserci, ma per me la sicurezza di sè nasce altrove, il make up ne solo diviene espressione.
    Inoltre è proprio per il fatto di cambiare sempre un pò aspetto grazie a lui, che quando mi rivedo per come sono, provo una certa gioia; mi vado bene così, per questo 'seconda pelle' no, ma alleato sì :).

    RispondiElimina
  13. Per andare a lavoro mi trucco sempre e non ne farei mai a meno. Mi piace essere se non impeccabile quantomeno più che presentabile dovendo stare davanti a tante persone.
    Per le mie commissioni personali fuori casa, se di poco conto evito il make up. Se invece si tratta di qualcosa che va per le lunghe sicuramente lo indosso.
    In casa mai. Adoro stare con la pelle nuda tra le mura domestiche.

    Non considero il make up una seconda pelle in quanto credo che possa piacermi anche la mia, semplicemente. Lo considero semmai un punto di vantaggio, una coccola personale, un modo per sentirmi più a mio agio con chi ho di fronte. E in quest'ottica penso che una relazione tra la mia sicurezza ed esso ci sia perché indubbiamente quando ho un bel make up mi sento più forte e decisa.

    RispondiElimina
  14. Devo dire la verità, mi trucco tutti i giorni per andare all'università ma mi costringo a farlo per darmi un aspetto decente e non terrorizzare i poveri passeggeri del treno mattutino!

    RispondiElimina
  15. Bella domanda! Allora: io mi trucco ogni giorno per andare a lavoro, solitamente faccio makeup leggeri, sobri, naturali, non azzardo neppure con il rossetto. Quando non vado a lavoro spesso non mi trucco per pigrizia ma se ho un'occasione particolare ci tengo a dedicare del tempo al makeup e mi sentirei a disagio per esempio ad andare ad una festa di compleanno. Mi vergogno ad uscire completamente struccata ma spesso mi sforzo perchè non voglio diventarne schiava, non rinuncerei mai al correttore e al mascara!

    RispondiElimina
  16. Un tempo era davvero una seconda pelle, non ero capace nemmeno di andare al mare senza mettere almeno il mascara!
    Poi sono cambiata. Durante gli anni dell'università è capitato spesso che dovessi alzarmi per andare ad un corso o in biblioteca prestissimo, tipo alle 5.30 del mattino, la stanchezza spesso aveva la meglio e mi svegliavo tardi, senza avere il tempo di truccarmi. Da quel periodo in poi ho sconfitto la schiavitù dal make up, se si tratta di banali faccende quotidiane me ne frego ed esco anche senza.
    Però ammetto che se si tratta di occasioni particolari come una festa, il sabato sera o anche un colloqui di lavoro non riesco assolutamente a farne a meno, mi sento insicura e inadeguata rispetto a donne che si presentano con un aspetto più curato.
    Non è che senza trucco mi sento brutta, ma sicuramente un po' sciatta e in certi momenti ho bisogno di sentirmi al massimo delle mie potenzialità.

    RispondiElimina
  17. Se ci sono giorni che passo completamente a casa a studiare naturalmente non mi trucco, anche se dovesse passare il mio ragazzo o qualcun altro.
    Sennò solitamente mi trucco tutti i giorni, certo per fare commissioni veloce esco anche struccata ma senza correttore mi sento un pò a disagio per cui cerco di schiaffarmelo su anche se ho 2 minuti e devo andare solo in posta^^'

    RispondiElimina
  18. Ciao,
    ho appena scoperto il tuo blog. Ti scrivo per informarti che sul mio blog c'è un GIVEAWAY davvero interessante....il cui premio è una borsa firmata Michael Kors!! :)

    Qui tutte le info: http://thechicetoile.blogspot.de/2013/04/giveaway-michael-kors-bag.html

    TI ASPETTO!!!
    BACI

    RispondiElimina
  19. Mi trucco solo se ho impegni. Se devo uscire per commissioni vado a lune: se ho voglia mi trucco, altrimenti no. In linea di massima però mi limito a mascara e correttore, blush. Massimo il rossetto.

    RispondiElimina
  20. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  21. Io, solitamente non mi trucco. Preferisco lo stile "acqua e sapone": so che può sembrare una frase fatta, ma non amo moltissimo avere del trucco sul viso, soprattutto d'estate e poi, in generale, mi piace essere più al naturale possibile. Tuttavia...ci sono delle occasioni in cui non posso perdermi un velo di trucco, giusto per dare un po' di eleganza e far risaltare i mei contorni e lineamenti. In quel caso, ci vado sempre piano: matita occhi nera (non può mai mancare!), mascara, fondotinta (ma giusto un pizzico senza creare maschere) e la cipria (a volte solo quella senza fondotinta). Adoro i lip-gloss colorati, un po' meno i rossetti. Il fard lo metto raramente (quando mi ricordo xD). Gli ombretti li abbino a seconda della stagione e dei colori di abito che indosso, ma se devo fare una cosa veloce, non lo metto mai. Se c'è un'occasione elegantissima, metto la polverina brillante vicino agli occhi. La adoro *_*
    Quando ero più "giovane" mi piaceva lo stile gotico e mi truccavo abbastanza pesante e marcata con toni scuri che andavano dal nero al marrone al viola. Non c'era eyeliner che bastasse xD

    RispondiElimina
  22. il mio rapporto con il trucco ormai è diventato giornaliero, davvero mi trucco tutti i giorni a meno che non debba rimanere in casa...certo ci sono momenti in cui esco struccata ovvero quando esco al crepuscolo per fare benzina XD
    purtroppo con queste maledette macchie che mi sono rimaste sul viso non mi sento più a mio agio senza una base e anche le occhiaie che mi porto dietro non aiutano il quadro generale, lavorando poi a contatto con le persone non voglio certo farle vomitare :D no dai sto esagerando però è diventato un gesto quotidiano e non mi pesa assolutissimamente dedicare almeno quei 20 minuti al mattino al make up visto che mi rilassa tantissimo mi aiuta ad iniziare meglio la giornata...
    Buon inizio settimana Damina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille cara! una buona settimana anche a te.

      Elimina
  23. Ottima domanda!
    Per andare in ufficio mi trucco sempre; sto tutto il giorno a contatto con altre persone e non potrei farne a meno.
    A casa non mi trucco mai (a meno che non vengano ospiti! ;D) e cerco di lasciare respirare la mia pelle quanto più liberamente.
    il trucco non è esattamente la mia seconda pelle ma mi fa sentire in ordine e più a mio agio.
    Buona settimana!

    RispondiElimina
  24. Beh in una settimana mi trucco sicuramente 5 giorni su 7, non riesco a vedermi senza. Non esco mai di casa del tutto struccata, perché non mi sento a posto, non mi sento in ordine. Il mio minimo indispensabile è il correttore con il mascara. In occasioni speciali invece mi piace osare un po' di più.
    Ovviamente se resto in casa tutto il giorno non mi trucco e lascio riposare la pelle e la lascio libera quanto più possibile :)

    RispondiElimina
  25. Io ho parecchie imperfezioni e rossori e indubbiamente mi sento più "a posto" quando sono truccata. Di solito mi limito a un po' di BB cream, blush e un velo di cipria. Il fondotinta lo uso solo il sabato sera o quando voglio fare qualche cosa di maggior effetto. Ciò non toglie che esco anche senza truccarmi (specialmente in vacanza)

    RispondiElimina
  26. La mia risposta a questa domanda è cambiata diverse volte negli ultimi anni.
    Se potessi farei volentieri a meno del fondotinta, ma l'acne (anche se leggera) non me lo permette e quindi almeno un po' di fondo minerale lo metto sempre. Adesso che ho l'allergia al polline metto solo fondo minerale, correttore sulle occhiaie e mascara (ho comprato quello waterproof, l'anno scorso invece non lo indossavo proprio).
    Comunque con il viso completamente struccato esco solo per brevi commissioni, anche per fare la spesa se dopo non devo andare da nessun'altra parte. Alla fine le imperfezioni si notano meno se il resto del viso è in ordine, come i capelli e le sopracciglia.

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...