sabato 20 aprile 2013

La Domanda della Settimana


Il trucco sposa è uno dei temi caldi quando si parla di make up. Non che io abbia mai fatto un corso, però frequento diverse pagine facebook di make up artist specializzate proprio in questo e mi rendo conto che il tema è piuttosto sentito.

Che voi siate sposate o meno, mi piacerebbe sapere quale make up avete scelto o scegliereste per il vostro Matrimonio. Se preferite un make up naturale oppure se avete l'animo di una sposa a cui piace osare sempre e quindi anche in quel giorno lì. E soprattutto, se pensate che sia preferibile affidarsi ad una professionista oppure far da sole in casa.

Aspetto le vostre risposte e come al solito ringrazio tutti coloro che vorranno intervenire.


Trucco Sposa: ne esiste davvero uno perfetto?
Quale è stato o quale potrebbe essere il tuo?
Meglio affidarsi alle mani esperte di una professionista
o far tutto da sole, sfruttando le proprie capacità?
Quali sono i passi falsi da scongiurare?


24 commenti:

  1. Trucco Sposa:
    D: ne esiste davvero uno perfetto?
    R: Non credo esista il trucco da sposa perfetto. Come tutte le cose, ci sarà sempre un margine di difetto, che potrebbe anche diventare un elemento di distinzione dagli altri, perchè no? :)

    D: Quale è stato o quale potrebbe essere il tuo?
    R: Se dovessi sposarmi, opterei per un trucco molto semplice e naturale. Un trucco che svolga la sua funzione originaria insomma :D Come si dice? il trucco c'è, ma non si vede :)

    D: Meglio affidarsi alle mani esperte di una professionista
    o far tutto da sole, sfruttando le proprie capacità?
    R: Per la mia inesperienza nel campo del make-up, assolutamente mi affiderei nelle mani di un professionista. Di solito mi trucco da sola, ma per QUEL giorno voglio qualcosa che duri e che sia fatto bene

    D: Quali sono i passi falsi da scongiurare?
    R: Mai pensare che un trucco pesante sia sinonimo di "visibilità"...nel senso: più sono truccata, più si vede. Al contrario, il trucco deve correggere dei piccoli difetti e imperfezioni, quindi meno se ne mette e meglio è. Mai farsi la maschera col fondotinta o abusare di eye-liner o ombretto applicato troppo vicino al naso.

    RispondiElimina
  2. Secondo me non ne esiste uno perfetto, visto che siamo tutte diverse. Io non amo (e infatti non l'ho indossato) il solito make up vedo-non vedo anche perchè su di me non si vede affatto...>_< Al mio matrimonio mi ha truccata mia cognata, bravissima e, dopo diverse prove, abbiamo puntato sull'accoppiata rosa-viola scuro e tutti mi hanno fatto i complimenti! Certo da allora sono migliorata molto anche io nel truccarmi e probabilmente ci sarei riuscita anche da sola e avrei optato per altri brand, ma affidarsi a qualcuno (non necessariamente un professionista) è sempre meglio!
    A giugno mi toccherà truccare la mia migliore amica per il suo matrimonio, ecco dirti che sono preoccupata è poco..speriamo di farcela ^_^

    RispondiElimina
  3. Nemmeno secondo me esiste il "trucco sposa" perfetto. Ogni sposa deve sentirsi a suo agio con il makeup del giorno più bello e credo non debba stravolgerla, né farla sembrare un altra persona. Se si è abituate a osare sarebbe bello farlo anche quel giorno. Se non ci si trucca mai è meglio optare per un trucco naturale e soft.
    Il mio makeup l'ho fatto da me. Ho usato i miei amati toni neutri (Color Tattoo Maybelline in taupe, sopra ho tamponato Incenso di Neve e ho accompagnato tutto con una linea di Blacktrack Mac infine mascara). Su guance e labbra toni sul pescato. Il trucco ha retto benissimo tutto il giorno (ho usato basi però).
    Io ho fatto da me, se una non se la sente meglio affidarsi nelle mani di un esperta!

    RispondiElimina
  4. Anche io sostengo che non ci sia il trucco perfetto, però penso che in base alle circostanze in cui si svolge il matrimonio, si va poi a scegliere come procedere con il trucco. Mi piacerebbe un trucco delicato, che duri ovviamente. Un fondo leggero che duri ma non appesantisca il viso, sugli occhi o un trucco totalmente matte sui toni neutri o sul rosa pesca. Sulle labbra un colore rosato o un rosso non molto acceso. Personalmente mi affiderei ad un'esperta che però non faccia di testa sua, ma segua le mie direttive, quindi una persona conosciuta, fidata, che so già come lavora...

    RispondiElimina
  5. Il trucco sposa perfetto per me non esiste, come ogni trucco andrebbe adattato alle caratteristiche della persona, ai suoi gusti e abbinato eventualmente al tipo di cerimonia. In altre culture le spose adottano trucchi che noi definiremmo "pesanti" o inusuali e penso sia importante tenere conto di questo , considerando che anche l'Italia è ormai un paese multi-culturale e inoltre prende piede sempre più la moda di sposarsi in maniere esotiche o bizzarre.

    Non sono sposata e non provo simpatia per il matrimonio, ma mai dire mai! Preferirei un trucco semplice e luminoso, sempre che non finisca per sposarmi vestita da zombie o roba del genere. Credo mi affiderei ad una truccatrice, pur non essendo emotiva, non vorrei rischiare di fare pasticci per l'emozione.

    L'unico passo falso direi che è il trucco realizzato male o che cede vistosamente... Sempre che non sia voluto!

    RispondiElimina
  6. Non credo che esista il make up perfetto ma credo che ci sia una cosa che debba accumunare tutti i look da sposa: una base impeccabile, luminosa, che non "ceda" al trascorrere delle ore dei festeggiamenti. Passi falsi da evitare? Lo "scioglimento" di tutto l'ambaradan e finire per aver sul viso un look con cui non ci si sente a proprio agio.
    Nonostante manchi parecchio alla data del mio lieto evento ho già le idee chiarissime su ciò che voglio per quel giorno! La mia cerimonia sarà molto fuori dal comune sotto tutti i punti di vista (ad esempio non ho nessuna intenzione di mettere un abito bianco e lungo), e lo sarà anche dal punto di vista del trucco.
    Insomma, credo che farò da sola, coadiuvata da un paio di amiche davvero brave anche se non sono professioniste, così mi diranno senza mezzi termini se farò asinate ed eventualmente sapranno rimediare in fretta. Questo perché vorrei qualcosa di inusuale, che sia solo mio, come un trucco occhi molto intenso e colorato, in tinta con le unghie, e labbra seminude.

    RispondiElimina
  7. Non esiste un trucco da sposa, ma un trucco che valorizzi la sposa! Non ho idee su come mi piacerebbe essere truccata, ma mi affiderei a una terza persona. Non dovrebbe mai è poi mai ritrovare i col trucco che cola o svanisce!!!

    RispondiElimina
  8. Guarda, io ero truccata d'arancio, (ombretto arancio e eyeliner sugli occhi e rossetto nude-corallo sulle labbra). Mi ha truccato un'estetista. eppure avevo un vestito molto tradizionale, bianco-avorio, con tanto di lungo strascico e velo.buon fine settimana cara, un bacio!:9

    RispondiElimina
  9. Passi falsi da evitare, secondo me: un mascara non waterproof che può colare, la matita dentro l'occhio che può fare effetto panda, lucidalabbra o gloss che possono appicicare e andare via facilmente, un fondotinta spiccatamente più chiaro o più scuro del proprio incarnato che può rendere tremendo tutto l'insieme... naturalmente, se ci si sposa d'estate, il trucco deve essere al tempo stesso leggero e resistente, a prova di caldo e sudore, preferibilmente realizzato con prodotti waterproof.
    Un bacio!:)

    RispondiElimina
  10. Cara dama, il trucco sposa penso lo affiderei a qualcuno di "prufessciunal" penso che sarei troppo agitata e mi infilerei la matita nell'occhio in quel frangente XD

    Coooomunque, se è interessata c'è un premio sul blog per lei :)

    RispondiElimina
  11. Secondo me, nel trucco gli unici paletti da seguire (purtroppo) sono per gli ambiti lavorativi o di studio. Per tutto il resto assolutamente no, ed essendo quindi il matrimonio cosa personale, ogni sposa deve potersi truccare come desidera :). Insomma, se una donna indossa abitualmente (per fare un'ipotesi) i rossetti scuri e questi sono qualcosa di caratterizzante, sarebbe quasi grottesco vederla tutta naturale alla cerimonia, no?
    Personalmente parlando, io mi affiderei ad un professionista, perchè per quanto ami truccarmi e possa esser bravina, una mano esperta è altra cosa. Sicuramente farei le prove per 2 tipi di trucco: uno soft e uno più deciso (penso con le labbra in primo piano) perchè, come sempre faccio, mi affiderei all'istinto del momento per decidere, e non potrei esser certa di volere l'uno o l'altro a chissà quanti giorni di distanza. Ci sarebbe poi una sorta di 'sorpresa' finale, che sicuramente sarebbe divertente.
    Una cosa certa è che alle prove trucco ci dovrebbe essere il futuro sposo, perchè vorrei decidere insieme (di familiari o amiche non mi importerebbe, l'unico giudizio a contare oltre al mio sarebbe quello del mio lui), come tra l'altro vorrei fosse presente e compagno di scelta anche per l'abito, visto che in quel giorno, come per tutti gli altri, la condivisione dovrebbe farla da padrone.
    -ma tanto chi mi si prende a me, tutto questa farfugliare è solo ipotesi senza riscontro, snif-

    RispondiElimina
  12. Farei di certo fare a una professionista: per quanto con la pratica ora me la cavi molto meglio, e so quali prodotti usare per avere il trucco a posto tutto il giorno, ma comunque quel giorno non penso vorrei lo stress di dover far da sola, combinerei un pasticcio di sicuro..

    Per il resto, vorrei innanzitutto una base perfetta. La pelle del mio viso è molto brutta e rovinata, piena di cicatrici da acne e rossori, e ho imparato a convinverci: normalmente uso solo un fondotinta minerale (Lily Lolo) e uno fluido comunque eco-bio (Lavera) che danno uniformità e basta, e qualche tocco di correttore per le occhiaie e per quei brufoli sparuti che ogni tanto ancora mi compaiono. Ma almeno quel giorno penso vorrei l'illusione di una belle non dico bella, ma più levigata e luminosa, senza l'effetto stucco. Poi, un trucco a metà fra il troppo naturale e l'eccessivo, labbra nude no grazie perchè i rossetti importanti mi si addicono molto di più, e un trucco occhi che le sostenga senza essere fuori luogo, tipo uno smokey non troppo pesante di un colore che faccia risaltare i miei occhi, e fatto in modo che li ingrandisca.

    Da evitare.. beh, di sicuro devono essere usati prodotti che reggano tutto il giorno/sera. Ed evitare fondotinta con un fattore di protezione solare troppo alto per via delle foto (Lisa Eldridge insegna).

    RispondiElimina
  13. Secondo me non esiste il trucco sposa perfetto in assoluto, però (se particolarmente ben realizzato e adatto alla specifica persona) può esistere il trucco perfetto per la singola sposa.
    Il mio trucco era sui toni neutri, i miei preferiti.
    E' stato realizzato da una professionista, all'epoca sapevo solo abbinare due ombretti in croce (usando gli sfumini di gommapiuma!), ma oggi che me la cavo decisamente meglio penso ancora che sia stata un'ottima idea.
    I passi falsi da scongiurare sono, a mio avviso, il trucco che non dura e gli ombretti supershimmer che sparaflashano con le luci e le fotografie (come purtroppo è successo alla mia migliore amica).


    RispondiElimina
  14. Quando ripenso al mio matrimonio mi ricordo immancabilmente il trucco orribile che mi fece un'estetista che a detta di molti era brava. Non rispecchiava me ed il mio modo di essere ed è forse l'unica cosa che cambierei di quel giorno se potessi!

    RispondiElimina
  15. ..orribile come, Federica? Descrivimelo un po' che sono curiosa...!

    RispondiElimina
  16. @Dony non posso che concordare. Non esiste un trucco sposa perfetto perché ogni donna è diversa e si vede in modo differente. Personalmente non mi truccherei mai in modo invisibile perché non è nella mia natura.
    PS= in bocca al lupo per la tua "prova".

    @Alememe anche io farei da sola qualora decidessi di sposarmi. Se però non si è convinte di riuscire, meglio avvalersi di una professionista. Anche perché in quel giorno l'emozione può giocare brutti scherzi e pure la mano più ferma ed esperta può incorrere in qualche problema.

    @Cristina concordo sulla base. Penso sia la parte fondamentale in questi casi.

    @Marilena Coco grazie mille, certo che sono interessata. Tra poco passo!

    @Tyta non dire sciocchezze!! ti si prenderanno eccome, aspetta solo che arrivi quello giusto :)

    @Federica mi spiace :( e se ci vuoi raccontare siamo tutte orecchi.

    Buona serata a tutte!

    RispondiElimina
  17. Per quello che mi riguarda io mi sono affiata a una tuccatrice per due motivi:
    1) quel giorno sapervo sarei stata troppo emozionata per truccarmi da sla
    2) me la cavo ma sicuramente una mano esperta ha saputo fare di meglio!!!!
    Per quanto riguarda i colori io ho optato per un grigio perla uindi un trucco che "si vede": l'abito era avorio con una fascia grigio perla e mi piaceva riprendere il colore dell'abtio, inoltre è il mio stile....io se mi va esco anche di mattina con uno smokey nero....quindi non avrei mai "violentato" la mia personalità!!

    RispondiElimina
  18. Allora, il trucco da sposa esiste senz'altro, ma non è una rigidamente standard come alcuni pensano.
    Se parliamo di sposa tradizionale (abito bianco lungo, con pizzi, veli, ricami e quant'altro) anche il trucco dev'essere tradizionale, quindi abbastanza sobrio e delicato. Una può anche decidere di truccarsi con smokey nero glitterato e labbra rosse, solo che a quel punto anche l'abito deve essere "alternativo", altrimenti cozzano l'uno con l'altro. Poi il trucco deve essere fotogenico, nel senso che deve essere bello a 360° e il fotografo può essere libero di riprendere il viso della sposa in tutte le angolazioni. Certe tecniche come il cut crease o le linee di eyeliner molto nette e grafiche sono benne a vedersi ma di solito non del tutto fotogeniche, per questo è meglio usare tecniche soft.
    Però tutto questo a mio avviso viene estremizzato.Io per anni ho lavorato come hostess in un ristorante da cerimonia e di spose ne ho viste tantissime, molte di loro erano truccate in maniera veramente slavata: ombretti chiarissimi e opachi, poco mascara, matita nulla o sfumatissima, rossetto beige o marroncino. E' chiaro che una donna truccata così risulta spenta, soprattutto se consideriamo che normalmente una sposa ha abito e acconciatura abbastanz aelaborato, il viso passa in secondo piano rispetto a tutto il resto.
    Il trucco da sposa, come qualsiasi trucco, va fatto a misura della cliente, studiando bene non solo le proporzioni dei lineamenti ma anche le tonalità che le si addicono di più. Su un viso naturalmente intenso un rossetto rosso non risulta forte, idem una sfumatura di ombretti un pò più calcata, poi su un viso dai toni pastelli perchè non usare un po' di colori tenui? verde salvia, violetto...
    Insomma il trucco da sposa perfetto è quello studiato sulla persona, non quello che segue teorie da manuale ormai obsolete.

    Cmq io suggerisco di farsi truccare da professionisti o da un'amica brava con i pennelli, quel giorno si è troppo emozionate per fare da sole :)
    Su di me punterei sicuramente ad uno smokey molto sfumato con marrone freddo e panna satinato, sulle labbra On Hold di Mac <3

    RispondiElimina
  19. Ricordo di aver discusso un bel po' con la mia truccatrice durante le prove-trucco per il mio matrimonio, perché lei voleva assolutamente mettermi la matita nera nella rima inferiore per "sottolineare" lo sguardo e "ridimensionare" gli occhi abbastanza grandi. Io non mi vedevo proprio con la matita nera e mi sono impuntata. Alla fine mi ha fatto un trucco leggero sui toni del rosa (con matita rosata al posto di quella nera). Purtroppo al primo pianto in chiesa è andato via quasi tutto! Comunque guardando le foto mi piaccio: ero così felice e "luminosa" (con appena un po' di abbronzatura) che non serviva molto trucco.
    Credo che non ci siano regole precise per il maquillage matrimoniale, tutto dipende dalla personalità della sposa e dal tipo di abito. Io ne avevo uno decisamente "importante", con strascico, tulle e corpetto decorato e mi è sembrato giusto smorzare un po' con un trucco semplice e nessun gioiello, tranne gli orecchini. L'importante è sentirsi a proprio agio e riconoscersi: se non si è abituate a grandi sfumature, smokey o rossetti forti, meglio andare su toni neutri, al contrario, se ci si trucca sempre con toni vistosi, perché cambiare proprio per il giorno delle nozze?
    Riguardo alla scelta di una professionista o meno, dipende da quanto siamo esperte: io non me la sarei sentita di truccarmi da sola, ma se una è brava e non si fa prendere dall'ansia, perché no?
    Passi falsi da scongiurare: dimenticare di portarsi dietro una piccola trousse per i ritocchi ed esagerare col fondotinta, soprattutto se l'abito è scollato e poi si nota la differenza fra viso, collo e décolleté.

    RispondiElimina
  20. Non penso ci sia un trucco sposa vero e proprio ugale per tutti, a me non piacerebbe un trucco eccessivamente naturale perchè non sarebbe da me; preferirei invece uno smokey dalle tonalità medie.
    Credo che il trucco da sposa debba essere un trucco con cui ci si sente a proprio agio e belle e questo cambia da persona a persona.

    RispondiElimina
  21. Penso che, sia per il fatto che rimarrà testimonianza dell'evento, sia perché fra tutte le agitazioni che credo una donna affronti in una giornata simile (poi vabeh, l'unica mia esperienza diretta di sposa è stata mia cugina, che è una delle persone più tranquille dell'universo e che pure il giorno del suo matrimonio era di una calma assurda), sia il caso se possibile di affidarsi ad altre mani e soprattutto di fare un trucco che rientri nella propria comfort zone. Chiaramente se parliamo di cerimonia in chiesa molto classica blabla adattando un po' il tutto, ma senza diventare matte, ecco.
    E chiaramente bisogna tener conto che il trucco andrà fotografato e dovrà durare parecchie ore.

    Per quanto riguarda me stessa, l'opzione matrimonio non è nei miei piani (e se proprio dovessi cedere su questo punto si tratterebbe di cerimonia civile, quindi qualsiasi discorso va a cadere).

    RispondiElimina
  22. Io mi sono truccata da sola e ho usato la Naked principalente. Era un trucco naturale ma si vedeva comunque che ero truccata. Sono stata soddisfatta del risultato e fortunatamente è durato tutto il giorno. Essendo incinta non ho potuto sbizzarrirmi con il vestito ma ho voluto comunque metterci qualcosa di mio. se tornassi indietro rifarei così

    RispondiElimina
  23. Sinceramente credo che non ci sia un trucco perfetto o ideale. La sposa per me non deve necessariamente truccarsi poco oppure fare quel trucco da sembrare non truccata, anzi deve restare quanto più vicina a quelli che sono i suoi gusti :) ad esempio a me piacerebbe anche uno anche applicare l'eyeliner nero oppure fare uno smoky leggero, credo che non esista una regola per tutte.
    Comunque direi che non è necessaria la presenza di un mua se la persona è in grado di truccarsi da sola, bastano solo i prodotti giusti!

    RispondiElimina
  24. In quel giorno mi piacerebbe qualcosa di davvero personale, senza per forza seguire i dettami del "trucco sposa". Probabilmente sarei incerta fino all'ultimo nella scelte dei colori, perché il vedo non vedo... Non mi ispira.

    Io amo truccarmi, ma forse per quell'occasione potrei anche decidere di "coccolarmi" e mettermi nelle mani di qualcun'altro... A patto che sia una persona di fiducia che soprattutto sappia ascoltare ed interpretare la mia idea. :)

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...