domenica 3 marzo 2013

La Domanda della Settimana


Salve a tutti coloro che passeranno di qua!
Nuova Domanda della Settimana, arrivata in Zona Cesarini in queste ultime ore domenicali.
Oggi vorrei affrontare con voi il tema del make up da cerimonia, evitando accuratamente il trucco sposa che sarà dibattito di un'altra puntata. 
Mi piacerebbe sapere qual è il tipo di make up che più vi piace quando siete invitate ad una cerimonia. Potrebbe venirne fuori anche una bella lista per dare spunto a chi di noi, prossimamente, avrà bisogno di qualche idea per un'occasione di questo tipo!


Quando sei invitata ad una cerimonia,
quale tipo di make up preferisci sfoggiare?
Abbini il trucco all'abito, esibendo
anche colori forti ed intensi,
oppure preferisci un look sobrio?
Se ne hai voglia, fai un esempio di quello che 
potrebbe essere, per te, un adeguato make up 
da cerimonia.

25 commenti:

  1. Allora generalmente punto su un trucco non molto marcato, per due motivi: il primo è che non voglio preoccuparmi del fatto che possa sbavare oppure andare nelle pieghe, ed il secondo è che spesso non ho proprio il tempo per ritoccarmi. Il make up che faccio è quasi sempre questo: palpebra mobile neutra (applico un color crema), un accenno di marrone nella piega, una riga di eyeliner molto sottile e mascara. Per il viso: blush molto naturale e labbra naturali (applico un burrocacao). Ogni tanto vario magari applicando la matita nera o bianca nella rima inferiore interna, ma niente di troppo estroso :)

    RispondiElimina
  2. raramente mi capita di partecipare a cerimonie.. solo recentemente c'è stato il matrimonio di mia cugina, ma dato che ho rivestito il ruolo di fotografa avevo un abbigliamento pratico e un trucco semplice (bronzo shimmer sulla palpebra e marronazzo nella piega, rossetto ramato)... secondo me se il matrimonio si svolge di mattina/pomeriggio, il look dovrebbe essere sobrio, in tinta con l'abito (o comunque non deve farci a cazzotti), ma sempre piuttosto soft e luminoso.. invece se la cerimonia è serale direi che si può osare di più con l'intensità del trucco!

    RispondiElimina
  3. Non ho un canone che seguo; vado piuttosto ad ispirazione. Neglio ultimi anni ho avuto 2 matrimoni: per il primo feci un trucco abbastanza inconsueto; non era uno smokey, ma usai il nero sulla palpebra mobile, sfumato in un bel punto luce sull'arcata, e con del rosso-fucsia nell'angolo interno, nonchè un rossetto anch'esso di quel tono ed in accordo con lo smalto; poi l'abito nero (sì, ai matrimoni vado tranquillamente in nero); ero felice di quell'evento, ed ho voluto celebrarlo in modo, per me, gioioso. Al secondo invece sono rimasta molto più delicata, con una bella riga di eyeliner e la sfumatura sul tortora e rosa antico shimmer, rossetto del colore delle labbra ma frost. Ecco, sono una di quelle che pensa che i canoni classici possano sì essere seguiti, ma non per forza alla lettera e che soprattutto, se si resta coerenti con se stessi, si possa benissimo osare qualcosina di più vistoso. Trovo che quasi sempre un trucco diventi volgare solo se non si sa portarlo ed è forzato per noi; quindi anche a cerimonie importanti si può puntare ai colori forti restando comunque raffinati. Non faccio mio l'assunto nudo=elegante; se quel giorno ci si sveglia con la voglia del trucco importante, andrà benissimo comunque.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. p.s.
      il primo trucco, scuro, era ad un matrimonio di giorno; quello più tranquillo per uno di sera XD. Giusto a confermare quanto detto :P.

      Elimina
  4. Bella domanda^^ Secondo me dipende un po' dal tipo di cerimonia..;)
    Nuova follower! Complimenti per il blog, è davvero bellissimo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Piacere di conoscerti.
      E grazie mille per i complimenti :)

      Elimina
  5. Mi è capitato poche volte di essere invitata ad una cerimonia e in genere mi sono sempre affidata ad un'estetista per paura di combinare disastri, soprattutto se avevo un ruolo "più importante" rispetto alla semplice invitata. In ogni caso preferisco di gran lunga i trucchi semplici, con pochi colori (sul rosa o bronzo) ma ben sfumati e d'effetto, nonché che illuminano lo sguardo. Quando partecipo ad una cerimonia amo la semplicità, sia nel trucco che nel parrucco o nell'abbigliamento...amo quella semplicità che però non scade nel banale, ma al contrario si fa notare =)

    RispondiElimina
  6. Non è semplice scegliere il trucco giusto per una cerimonia, si ha sempre paura di sbagliare. Io personalmente cerco di trovare sempre delle soluzioni eleganti che si coordinino bene con il look da me scelto, senza paura di usare un po' di colore, optando sempre per tonalità che non fossero troppo urlanti. Ho fatto da testimone di nozze e ho scelto un look da pin up senza esagerare, occhi con riga di eyeliner e rossetto rosso matte, in altre occasioni ho scelto l'oro o il rosa seta, insomma ho sempre seguito il mio stile ovviamente senza eccessi fuori luogo.
    Baciiii

    RispondiElimina
  7. Ora sinceramente stavo facendo mente locale ai miei make up dei matrimoni passati....mi sembra sempre di averli abbinati al vestito. Se però avevo un vestito dal colore sgargiante (ne ho uno azzurro da cerimonia per me stupendo) ho optato per un classico make up avorio-nero sfumato e sulle labbra rossetto rosato o gloss. In effetti tocca pensarci a breve visto che avrò due matrimoni quest'estate...

    RispondiElimina
  8. Dipende... dall'orario della cerimoni, dal tipo (battesimo, matrimonio, compleanno) dipende da chi mi circonda, dal tipo di abito che porterò... Certamente sarà un makeup curato, preciso, magari nude sulle labbra, ma occhi intensi...

    RispondiElimina
  9. sai che da quando ho il blog e in generale ho preso ad interessarmi seriamente ai trucchi,tecniche e quant'altro,non ho più partecipato a cerimonie? :P In genere comunque,se ci penso,credo che propenderei per uno trucco non troppo complicato,niente smokey perchè la rima inferiore tende sempre a crollarmi dopo un pò,nonstante basi e altro,e certamente abbinato all'abito,anche colorato,non mi farei il problema.Comunque dipenderebbe anche dal tono della cerimonia e dall'ora ;)

    RispondiElimina
  10. Sono spesso invitata a cerimonie, diciamo che almeno una l'anno mi tocca. In alcune occasioni ho abbinato l'abito al trucco, in altre ho preferito un make up sobrio ed elegante che definisse lo sguardo in modo semplice e curato.

    RispondiElimina
  11. Ciao! Io abbino sempre il trucco all'abito ma resto sul trucco da giorno se è una cerimonia di mattina e se invece è da sera opto per smokey o cmq strong look. Visto che alle cerimonie si mangia e io non sono una che guarda e basta, carico sempre più gli occhi tralasciando le labbra. Delle tinte non mi fido! :D

    RispondiElimina
  12. è un po' che non vado a cerimonie (per fortuna), e soprattutto da che ho iniziato a fare trucchi diversi dalla riga di eyeliner o dallo smokey nero ho partecipato a pochissime. Però ecco, in queste sporadiche occasioni s'è trattato, come sempre, più di una questione di tempo e di levataccia (l'ultimo battesimo è stato una mattina dopo che ero tornata a casa alle quattro e mezza -o alle cinque?-, ovvero neanche cinque ore di sonno totali. il trucco qui è stato più che necessario a farmi sembrare viva) che di altro. Ovvio, niente di eccessivo o stravagante, ma qualcosa di colorato e intenso l'ho fatto...

    RispondiElimina
  13. Solitamente cerco sempre di abbinare il make up all'abbigliamente. Preferisco però puntare su toni neutri e magari scegliere un rossetto un pò più acceso che ravvivi. Uno smokey eyes marrone e oro con le labbra nude sarebbe la cosa su cui opterei al momento.

    RispondiElimina
  14. mi piace abbinare il trucco all'abito :) ho sempre partecipato a cerimonie estive e di solito l'abito era rosa cipria, color pesca, lilla, blu, grigio, verde acqua... e di conseguenza il trucco! non faccio granché di colorato perché le spose che ho frequentato erano particolarmente attaccate alle "tradizioni" (no bianco, no nero, niente trucco trucco appariscente perché devono apparire solo loro...)

    RispondiElimina
  15. Il make u giusto lo si sceglie di volta in volta, a seconda dei casi. Ad esempio se è un serale non mi creo problemi ad usare colori intensi e finish perlati o glitterati, invece se si svolge di giorno preferisco tenermi più delicata.
    Ritengo che quando si va ad una cerimonia che si svolge in chiesa (battesimi, matrimoni, comunioni) il look deve essere raffinato e sobrio. Il che non significa limitarsi ad ombretti marroncini e labbra nude, ma cercare una giusta armonia sul viso, usare ombretti colorati se lo si desidera ma prediligendo mezzetinte, selezionando bene i punti luce e sfumando bene le ombre invece di indurirle e marcarle.
    Inoltre penso che sia importante tener presente il proprio abito quando ci si trucca. Abbinare tono su tono magari no, a volte e ridondante, ma richiamare gli accessori fa un belissimo effetto.

    RispondiElimina
  16. In genere cerco di adattare il make up all'abito, senza eccedere ma comunque prediligendo i colori. In linea di massima cerco di armonizzare tutto il più possibile ;)

    RispondiElimina
  17. E' da un pò che non mi capita di partecipare a cerimonie ma diciamo che di base cerca di riprendere i colori dell'abito oppure mi butto su riga di eyeliner e rossetto forte ;)

    RispondiElimina
  18. per me è essenziale la durata quindi la base per me è fondamentale che tenga, poi occhi e labbra cerco di di essere sobria e vado di colori naturali abbondo di blush :)

    RispondiElimina
  19. Ciao Dama, in genere cerco di indossare un trucco il meno intenso possibile, anche se poi non è che do molto peso a quste regole. Certo non andrei mai con uno smokey nero, blu, viola etc, ma cmq i miei trucchi sono abbastanza carichi. Sto molto attenta al rossetto, rigorosamente a lunghissima durata ;)

    RispondiElimina
  20. Bella domanda, devo partecipare a una cerimonia fra un mese e mezzo circa e ancora non ho in mente cosa mettere e come truccarmi.
    Di sicuro cercherò di fare una buona base, poi magari abbinerò il trucco all'abbigliamento, vedremo...
    L'ultima cerimonia a cui ho partecipato, un matrimonio, ero molto casual, forse anche troppo! Ma in giovanissima età queste cose si perdonano vero? Comunque ricordo di aver fatto un trucco sul taupe\beige\bronzo molto delicato, e che questi colori stavano divinamente con la mia abbronzatura di quel periodo!

    RispondiElimina
  21. Agli ultimi due matrimoni a cui ho partecipato ho fatto un trucco rosa cipria e taupe, più un pizzicp di marrone scuro freddo per aggiungere un po' di intensità.
    Il risultato mi è sembrato raffinato e mi è piaciuto molto.
    Sebbene ami moltissimo le tonalità neutre, non escludo in futuro di usare anche un po' di colore, senza esagerare.
    Ma di certo eviterò come la peste tonalità come l'argento sbrillucicoso, dopo aver visto l'effetto sparaflashato sugli occhi di una mia amica nelle foto del suo matrimonio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Argh, poverina.
      Chi l'ha truccata però avrebbe dovuto saperlo che certe colorazioni non vanno indossate quando bisogna fare le foto.

      Bella invece la tua scelta.

      Elimina
  22. Di solito in queste occasioni cerco di abbinare l'abito al makeup, giocando con le stesse nuances, oppure vado tranquilla su un trucco sui colori naturali/marroni. Sull'intensità cerco di mantenermi su una via di mezzo, nè troppo soft (che fa poco per me) nè troppo marcato.

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...