sabato 23 febbraio 2013

La Domanda della Settimana


Buongiorno a tutti e buon week end, nonostante il cattivo tempo che da alcuni giorni si è abbattuto sull'Italia. Qui al momento diluvia e c'è un vento fortissimo.

In questa sede, abbiamo parlato spesso di creme e trattamenti per il viso, ma non abbiamo mai discusso di sieri. Mi piacerebbe conoscere la vostra opinione a riguardo. Se li ritenete validi. Quanto e quando li usate. Se li applicate da soli o li abbinate ad una crema di sopporto e così via.

Attendendo le vostre risposte, ringrazio fin da ora quanti ci racconteranno le proprie esperienze cosmetiche.


Utilizzi abitualmente sieri per il viso?
A quale età credi sia opportuno iniziare ad usarli?
Con quali modalità d'uso entrano a far parte 
della tua routine cosmetica?
Ritieni siano validi ed insostituibili oppure
una spesa di cui poter fare a meno?


23 commenti:

  1. Un buon siero ha molti più attivi rispetto ad una crema, io quando fa caldo uso solo il siero, in particolare amo il q10 della HINO. Naturalmente idrata molto meno della crema, ma avendo la pelle mista è la soluzione migliore.

    RispondiElimina
  2. Io purtroppo non ne faccio uso quindi non potrò essere utile, ma leggerò con piacere le risposte delle ragazze che li usano :)

    RispondiElimina
  3. Si ogni tanto li ho usati (attualmente no), di solito quelli specifici per pelli grasse. Non amo mettere troppe cose sulla pelle, quindi spesso li ho usati da soli senza aggiungere creme dopo. A volte si sono rivelati utili a volte no...per il momento rimango fedele alla crema da sola per l'uso abituale, e qualche siero può essere utilizzato per brevi periodi di tempo ^_^

    RispondiElimina
  4. Purtroppo no, sono un po' colpevole in questo, ma a trentasei anni suonati ancora uso esclusivamente una semplice crema idratante. Devo correre ai ripari cercando un buon siero.
    Ciao cara, riemergo dopo tanto. Ci sono stati grandi cambiamenti nella mia vita, e oggi ho anche ripreso a scrivere su L'asino dotto. Ti manderò presto una mail. un abbraccio, ti ho sempre pensato in questo periodo ma non ho avuto il tempo e le energie di farmi viva! Rimedierò!un bacio,
    Irene

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Irene, ero certa che qualcosa stesse accadendo.
      E' un piacere rileggerti e attendo la tua mail per sapere le novità. Un abbracci forte a te e Nené.

      Elimina
  5. io sono molto scettica e non credo nell'efficacia di questi prodotti, perciò non ne compro e mai ne comprerò.
    L'invecchiamento è un processo naturale che nessuna di noi può evitare, quindi lo accetto con pacata rassegnazione. Che poi alcune invecchiano "meglio" e altre "peggio" è vero, ma tutto dipende dal dna e dallo stile di vita.
    Io credo che evitando il fumo, gli alcolici e le esposizioni selvagge al sole si evitano buona parte dei danni prematuri, specie se si fa un buon consumo di frutta e verdura.

    RispondiElimina
  6. Per ora non ne ho mai usati; andando in là con gli anni inizierò a pensare se provarli o meno. Non ritengo che (eccezion fatta per determinate problematiche specifiche ed in accordo col tipo di pelle: una secca ed una grassa andranno trattate in modo diverso) prima dei 35 anni si debbano mettere sul viso cose troppo pesanti od eccessivamente nutritive. Nel frattempo cercherò di informarmi, sinceramente ne so davvero poco a riguardo. Concordo anche col commento di Make-up Pleasure, anche se io una prova immagino la farò, quando lo riterrò opportuno.

    RispondiElimina
  7. Ciao! Fin ora ho utilizzato un solo siero, della Weleda, linea melograno ma per il semplice fatto di averlo ricevuto. Non sono contro i sieri ma per adesso (non ho ancora 30 anni) la ritengo una spesa superflua nonostante con quel siero abbia notato la differenza nello stato della pelle. Credo che aspetterò un altro pò poi inizierò ad adoperarli nella routine!

    RispondiElimina
  8. Io ne uso uno, l'advanced night repair di estee lauder e devo ammettere che da quando lo utilizzo sento la differenza. La mia pelle è meno sensibile, molto più morbida, più luminosa, mi aiuta a mantenere meglio l'idratazione e fa funzionare meglio la crema che applico successivamente. Lo uso solo la sera e per questo inverno devo dire che è stato un alleato fondamentale.
    Baciiiii

    RispondiElimina
  9. i campioncini dei sieri sono i miei preferiti!!!! a volte compro quelli in perle di marca basica, però certo quelli di fascia più alta di prezzo ti cambiano il viso, almeno per me che son già verso la pelle quasi matura, li avevo anceh quando ho partorito fr@ per non avere la classica aria sbattuta!

    Per adesso uso solo la crema e limito l'uso del siero solo se ho occasioni particolari per dare luce alla pelle

    RispondiElimina
  10. Io al momento ancora non me ne preoccupo... forse dovrei incominciare??? Buona serata Dama!

    RispondiElimina
  11. Io non ho mai provato sieri ma sarei curiosa di provarne uno devo dire!

    RispondiElimina
  12. Si io li utilizzo e mi piacciono molto, ne ho provati diversi, idratanti, antiage, purificanti, non male, li uso spesso :).

    RispondiElimina
  13. Io ho iniziato ultimamente ad utilizzarli e ne ho uno idratante, lo trovo utilissimo in inverno :)

    RispondiElimina
  14. Yesssssssss, li uso, li uso, eccome....
    Attualmente uno antimacchie, la gravidanza regala una pelle compatta e bellissima, sì, ma a me anche qualche macchiolina :(
    Credo che vadano considerati (e scelti attentamente) al "bisogno"

    RispondiElimina
  15. Siero si, decisamente, è come mettere il turbo alla propria crema idratante, soprattutto nella stagione invernale. Credo che vada scelto ad hoc in base alle proprie esigenze, superidratante, antimacchia, antirughe e credo che in un certo senso, non sia mai troppo presto se si sceglie quello giusto. Io ho usato, ricomprandolo più volte, quello della OLAZ Regenerist tre zone (flacone rosso), perchè nella sua fascia di prezzo è il migliore rispetto ai principi attivi contenuti (peptidi e aminoacidi). Ora sto usando il siero Bioderma Matricium, leggero ed efficace, in combinazione con l'idratante.
    Hope that helps! XX

    RispondiElimina
  16. Io non ho ancora utilizzato alcun siero per cui non sono per nulla informata sull'argomento :( però credo che l'età adatta per cominciare ad utilizzarli sia dopo i 30 anni (per quanto riguarda i "sieri giovinezza", antirughe). Mentre se si parla di sieri contro le macchie ed imperfezioni credo che non ci sia un'età specifica per utilizzarli :)

    RispondiElimina
  17. Da qualche anno uso il siero Advanced Night Repair di Estèe Lauder. Mi piace molto la sensazione sulla pelle e credo renda davvero la pelle più luminosa e tonica. Secondo me, dopo i 30 è consigliabileusare un siero, sempre con e non in sostituzione di una buona crema viso.

    RispondiElimina
  18. I sieri li uso volentieri, ma all'occorrenza. Ormai ce ne sono di tutti i tipi, ecobio o meno. Qualcuno ne ho recensito anche qui.
    Non c'è un'età per iniziare perché ci sono sieri di diverse tipologie e dunque indicati per problemi diversi.

    RispondiElimina
  19. Mi è capitato di utilizzare solo qualche samples ma non ne faccio un uso abituale più che altro perchè, al momento, non ne sento la necessità... magari quando la sentirò sarà troppo tardi! U.U

    RispondiElimina
  20. io ho usato lo jalus plus e C di fitocose per un bel po' (superati i 30 comunque) e non mi sembra di aver visto grandi cambiamenti ma ma era comunue inserito in un contesto di cambiamenti generali positivi per la mia pelle nel passaggio all'ecobio.
    ora mi piacerebbe credere nei miracoli e sto provando anche un siero Biotherm, anche se mi sono allontanata dall'eco-bio... insomma credo di continuare ad usarli più che altro "nella speranza che"...

    RispondiElimina
  21. Li uso, con moderazione, da quando ho superato i 25. Adesso ne ho dieci di più, ma ti posso dire, senza nascondermi dietro falsa modestia, che ho una pelle liscia e non segnata e molte mie coetanee sembrano mia nonna. Chiaramente non so se è merito genetico (anche mia mamma, di 60 anni, ne dimostra 45) o dei sieri. DI solito vanno fatti i cicli, un mese sì uno no oppure anche meno spesso, l'importante è superare i venti gg consecutivi per un'azione mirata. Se la pelle è molto rovinata e ha bisogno, ad esempio a me è capitato dopo il parto e con le notti in bianco a causa del bambino, si può mettere una modesta quantità di siero sotto un'abituale crema idratante. Il mio preferito è il Q10 della marca HQ, ma ho trovato ottimo anche il siero antietà di Algenist, che ho vinto in un giveaway di Glossybox.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di sicuro la genetica aiuta, soprattutto se tua madre a 60 anni ha la fortuna di dimostrarne 15 in meno :)
      Ma credo che anche un aiutino possa servire, quindi secondo me fai bene a curare la tua pelle con trattamenti mirati.

      Elimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...