mercoledì 24 ottobre 2012

Mary Cohr - Eye Clean


Da it.marycohr.com:
Strucca delicatamente i mascara e gli ombretti waterproof grazie alla sua testura bifase. Ammorbidisce il contorno occhi e defatica lo sguardo. Senza effetto grasso.


Recensione d'uso:
Mary Cohr è un marchio di origine francese famoso in patria per il suo approccio specialistico e accurato verso il mondo dell'estetica. Non a caso, esistono numerosi saloni di bellezza che lavorano con i prodotti a marchio Mary Cohr e li consigliano alle proprie clienti. In questo post vi parlerò di un loro cosmetico che ho avuto modo di conoscere e provare.

L'Eye Clean di Mary Cohr è uno struccante bifasico dai caratteristici colori azzurro e trasparente. Come tutte le lozioni bifasiche, si utilizza agitando il flacone, in modo da mescolare bene le due parti.
Con la maggior parte dei bifasici io sfrutto un piccolo segreto: quello di inumidire leggermente il dischetto di cotone per evitare eccessive untuosità. Con l'Eye Clean di Mary Cohr questo accorgimento è del tutto superfluo in quanto la sua quota grassa risulta piuttosto leggera in fase d'uso. Non unge eccessivamente e sembra quasi di utilizzare una lozione struccante qualunque e non un vero e proprio bifasico. E' indubbio che questa sua caratteristica possa incontrare il favore anche di chi solitamente evita i cosmetici con una consistenza pesante o grassa.
Privo di qualunque profumazione, l'Eye Clean di Mary Cohr si dimostra delicato al momento dello strucco. Utilizzandolo non ho mai riscontrato arrossamenti, pruriti né odiosissimi bruciori.

Gli occhi vengono struccati alla perfezione, pur notando che si deve insistere un po'. Lo strucco non è immediato e si ha bisogno di far agire il prodotto qualche secondo prima di vederlo funzionare a dovere. Io inizio con lo struccare bene le palpebre, poi mi concentro sulle ciglia. L'Eye Clean di Mary Cohr non me ne fa cadere più del solito, anche se devo passare il dischetto qualche volta di troppo. Abituata agli oli vegetali che struccano efficacemente ed in pochi istanti, trovo che questo doversi concentrare maggiormente sui particolari sia non solo una perdita di tempo, ma anche una fonte di stress per la pelle del contorno occhi e per le ciglia. Con questo non voglio dire che si impieghi troppo tempo, ma solo di più rispetto a quello che solitamente impiego con il mio semplice olio di jojoba puro. E se l'olio di jojoba ha dalla sua parte la rapidità nello sciogliere il make up, l'Eye Clean di Mary Cohr vince per quanto riguarda il modo in cui lascia gli occhi, ovvero privi di residui oleosi.
Un altro aspetto che non mi piace è quello di dover riapplicare nuovo prodotto sul dischetto più spesso del solito, in quanto tende ad asciugarsi con incredibile velocità. Ciò porta a terminare il flacone in un tempo ancor più breve del solito.

Il packaging consiste in un flacone piuttosto semplice, senza vezzi aggiuntivi. Da segnalare la mancanza di un contagocce, in quanto si rischia di far uscire più prodotto del necessario se non si fa attenzione. Sul retro troviamo indicazioni in francese ed inglese riguardo l'uso del prodotto, nonché l'inci.


E a proposito di Inci...non c'è nulla che mi piaccia in questa formulazione interamente sintetica. Un concentrato di siliconi che si susseguono senza colpo ferire. Non sono nocivi e non interferiscono con la qualità del prodotto, soprattutto dal momento che si parla di un prodotto a risciacquo che non resta a contatto con la pelle per un lungo periodo, ma in ogni caso la mia assoluta preferenza va alle formulazioni naturali, che mi soddisfano maggiormente e con cui mi trovo meglio.

Il prezzo è alto, troppo per uno struccante bifasico che a mio avviso ha il solo pregio di non risultare unto. Io ho una minitaglia da 30 ml e immagino che il formato di vendita sia più grande, ma ugualmente il prezzo è  esoso in rapporto alla tipologia di prodotto.

*Il prodotto citato in questo articolo mi è stato inviato gratuitamente a scopo valutativo. Non sono stata pagata per scriverne una recensione e quelle espresse sono le mie sincere ed oneste opinioni personali, libere da condizionamenti.
DOVE SI ACQUISTA: Nei centri estetici affiliati. QUI si può impostare una ricerca provincia per provincia 
LUOGO DI PRODUZIONE: Francia
PAO: 9 mesi
QUANTITA': 30 ml
PREZZO: 20 €.

14 commenti:

  1. mai visto questo prodotto,
    io per ora sto provando lo struccante occhi di essence e devo dire che mi sta piacendo,non è male,però se devo struccarmi dopo aver usato eyeliner,mascara waterproof o trucchi abbastanza corposi preferisco i pannetti di longè,va via tutto anche solo inumiditi con l'acqua.

    RispondiElimina
  2. Assolutamente troppo costoso per essere uno struccante!

    RispondiElimina
  3. Effettivamente 20 € per un bifasico sono tantini.. se ne trovano di validi anche a meno!

    RispondiElimina
  4. Mi colpisce leggere che ti strucca meglio e più rapidamente l'olio naturale. Io credo che a volte un po' di silicone (soprattutto nel make up) ci vuole, ma questo è un caso in cui invece è l'esatto contrario....

    RispondiElimina
  5. Buono a sapersi.. io non ho mai incontrato questo marchio da nessuna parte ;-)

    RispondiElimina
  6. 20 € per 30 ml??? Ma non è eccessivo? Grazie per la review, non conoscevo nemmeno il brand...^_^

    RispondiElimina
  7. Davvero costoso questo struccante, io non l'ho mai visto né provato. Sono d'accordo con te col dire che gli olii naturali sono i migliori, non ho mai visto nulla di così rapido e senza effetti collaterali quali bruciore, rossori :)

    RispondiElimina
  8. @Hermosa l'olio vegetale per quanto mi riguarda strucca meglio e più a fondo di qualunque altra cosa si possa trovare sulla faccia della terra. L'olio cattura letteralmente le particelle di sporco e di trucco e le asporta con una facilità estrema. Di sicuro non sarà il prodotto più gradevole da usare essendo unto, ma di certo non ha nulla da invidiare ai cosmetici siliconi per quanto concerne il potere pulente.

    @Dony no, come scrivo sulla recensione "Io ho una minitaglia da 30 ml e immagino che il formato di vendita sia più grande, ma ugualmente il prezzo è esoso in rapporto alla tipologia di prodotto."

    @Simona vero al 100%.

    Buona serata a tutte :)

    RispondiElimina
  9. mi sembra ottimo.

    lo proverò

    http://nonsidicepiacere.blogspot.it

    RispondiElimina
  10. Già per il fatto che non è unto acquista punti! Io sto usando il bifasico essence e quando lo finirò, inizierò la mini-size dello struccante di Sephora.

    Jesslan

    RispondiElimina
  11. Santa pazienza, 20€ per uno struccante! Io non mi sconvolgo per i prezzi, se sono giustificati da qualità e varie caratteristiche positive ben vengano, ma 20€ sono comunque tanti. Posso chiederti che olio vegetale preferisci per struccarti? sarei curiosa di provare anche io in questo modo^^
    Baciii

    RispondiElimina
  12. Il nome l'ho rivisto ma 20€ per uno struccante è veramente esagerato!

    RispondiElimina
  13. Io utilizzo da tempo il bifasico fior di magnolia e mi trovo bene, anche se l'unto mi crea fastidio, nonostante questa sensazione non rimanga sulla pelle per molto tempo.
    Ho provato anche quello sephora (ho il formato full da iniziare) e devo dire la verità, mi sono trovata meglio con il bifasico dell'eurospin.
    Il primo strucca meglio, con quello sephora devo metterci più forza, rischiando di irritare maggiormente la pelle, avendola già molto delicata!
    Non appena finirò questi due, prenderò in considerazione altri brand, ma questo di cui ci scrivi è davvero troppo caro, soprattutto per l'uso che ne andrò a fare (minimo), grazie alla grandiosa acqua micellare di bioderma!*_*

    RispondiElimina
  14. L'ho provato perché lo ha comprato mia mamma ed effettivamente è molto buono, ma il prezzo è decisamente eccessivo, e poi quello della essence che sto usando ora è altrettanto valido secondo me ;) complimenti per il blog, molto bello, se ti va passa da me! http://absolutcolor.blogspot.it/

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...