mercoledì 5 settembre 2012

Cadey - Salviettine Esfolianti Corpo, con estratto di Arancia e Uva



Dalla scheda prodotto:
Le salviettine Esfolianti Corpo svolgono un'azione dermoesfoliante che favorisce il turnover cellulare lasciando la pelle perfettamente liscia e compatta. L'estratto di arancia è un principio attivo Ecocert e svolge un'attività purificante eliminando impurità e cellule morte. L'estratto di Uva, inoltre, agisce positivamente sul microcircolo. Sono dermatologicamente testate. Se ne consiglia l'uso 1-2 volte la settimana. 

Recensione d'uso:
Prima di queste Salviettine Esfolianti Corpo di Cadey non avevo mai usato un prodotto usa e getta per fare lo scrub. In realtà, non pensavo neppure che si potesse. Abituata ai peeling tradizionali, non ne ho mai concepiti di differenti. Finché sono arrivate loro, in questo packaging glamour e assolutamente sfizioso.
In cosa consistono? sono delle salviette dalla forma reticolare di colore arancio. Hanno una profumazione molto viva, energizzante, che indubbiamente ricorda l'arancia.

Si usano come normali salviette, ovvero le si passa sul corpo come se si dovesse esercitare un massaggio. Esse svolgono un'azione dermoesfoliante che definirei molto delicata ma non per questo inesistente. Una volta usate non si sente la pelle bruciare, non la vedo arrossarsi né reagire in modo strano. Vi chiederete perché mai dovrebbe accadere ed è presto detto: ho la pelle molto delicata e se un prodotto è aggressivo se ne accorge subito.
Una volta utilizzate, si avverte una sensazione di freschezza e pulizia. La pelle resta inumidita per qualche secondo, prima di asciugarsi completamente. Toccandola, la sento più fresca e leggermente più liscia.

Per l'esfoliazione di tutto il corpo io uso due salviette alla volta. Chiaramente non è il metodo più economico e soprattutto etico per esfoliare la pelle. 
Si può spendere meno e far del bene anche all'ambiente decidendo di crearsene uno appositamente in casa. Anche se in realtà la spesa non è il tema che mi sta più a cuore in questo caso: in fin dei conti, usandone due alla settimana, un pacco di salviette dura 10 settimane, ovvero due mesi e mezzo e in questo frangente non avremmo speso più di 2,70€. E' dunque il tema ambientale quello che mi impensierisce di più: è proprio necessario creare tutti questi rifiuti in un mondo dove si dovrebbe invece pensare a come ridurli?

L'idea delle Salviettine Esfolianti Corpo di Cadey può però risultare geniale tutte quelle volte in cui si va davvero di fretta e si vuol fare qualcosa in più per il proprio corpo senza spendere più due minuti.
Io le vedrei come un prodotto da usare saltuariamente o da portarsi in vacanza al posto di pesanti barattolini o tubi ingombranti. Tutto qui.

L'esfoliazione non è molto incisiva, quindi se avete bisogno di qualcosa di più strong dovrete rivolgervi altrove. Se invece avete la pelle molto delicata e che ha un problema di tolleranza ai soliti scrub, queste possono fare al caso vostro. Avrete la pelle esfoliata ma non irritata.

*Il prodotto citato in questo articolo mi è stato inviato gratuitamente a scopo valutativo. Non sono stata pagata per scriverne una recensione e quelle espresse sono le mie sincere ed oneste opinioni in merito, libere da condizionamenti.


SITO WEB: www.cadey.it
DOVE SI ACQUISTA: nella grande distribuzione
LUOGO DI PRODUZIONE: Italia
PAO: 6 mesi
QUANTITA': 20 salviette
PREZZO: 2,70 €

9 commenti:

  1. Come te, anche io ho scoperto da poco l'esistenza di salviette esfolianti (quando da Kiko, la commessa me ne ha fatta provare una "a forza"...). Trovo siano pratiche, ma - non avendo la pelle delicata ma, anzi, al contrario, che necessita di uno scrub più incisivo - le userei una tantum... Sicuramente, sono però comode da sfruttare in vacanza! :)

    RispondiElimina
  2. come idea sono carine per le emergenze o durante qualche viaggio, ma come giustamente dici, alla lunga non sono economiche nè ecologiche...

    RispondiElimina
  3. carine queste salviette esfolianti, non le conoscevo ancora!

    RispondiElimina
  4. Io nn sapevo proprio della loro esistenza :-( cmq concordo con ciò ke dici... si può scrubbare di più e rispettando anke l'ambiente :-)

    RispondiElimina
  5. Ho appena scoperto la loro esistenza grazie a te Dama, e devo dire che mi incuriosiscono moltissimo!

    RispondiElimina
  6. Mi sembrano interessanti proprio per l' uso che proponi tu, ho sempre finito per non portare scrub in viaggio perché troppo scomodo... Queste risolverebbero il problema! ^_^

    RispondiElimina
  7. ma quante se ne inventano...per sfizio in realtà le proverei...m'incuriosisce la profumazione...

    RispondiElimina
  8. Io conoscevo quelle kiko, che se non sbaglio però sono per il viso. L'idea è carina, ma sono d'accordo con te, anche io le utilizzerei soltanto in casi estremi, cioè se si è di fretta o se si viaggia. Come qualità/prezzo direi che non sono male :)

    RispondiElimina
  9. Si in effetti per quanto riguarda la questione dei rifiuti hai perfettamente ragione però da portare in viaggio o da usare durante il periodo estivo non sono male come idea

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...