venerdì 28 settembre 2012

La Domanda della Settimana


Buongiorno a tutti e buon venerdì!
Anche se qui fa ancora caldo e si sfiorano i 30 °C, l'autunno è arrivato e con esso anche la prima Domanda della Settimana inerente a questa stagione.
Son curiosa di leggere le vostre risposte a riguardo e come al solito ringrazio quanti vorranno prenderne parte.


Quali colori vi piace accostare per un make up 
dal sapore tipicamente autunnale? 
E quali tonalità iniziano a far capolino
sulle vostre unghie?
Quali sono i toni che scegliete di accantonare
del tutto in questa stagione?



mercoledì 26 settembre 2012

Too Faced - Shadow Insurance Glitter Glue



Sulla confezione:
Shadow Insurance Glitter Glue istantly locks down glitters, loose powders and shimmer products to prevent messy fall out and fading. Our colorless, glitter shadow bonding primer glides on effortlessy to intensify metallic formulas. Use on bare skin or over eye shadow before applying glitter.


Recensione d'uso:
Quando alcuni mesi fa acquistai il Set di Glitter Urban Decay, dovetti procurarmi una sostanza adesiva per glitter che potessi usare sul viso, essendo quella in dotazione un collante vero e proprio, da applicare solo sul corpo. 
Chiaramente mi buttai ancora una volta su un primer Too Faced e la mia scelta cadde sulla Shadow Insurance Glitter Glue. 

Il packaging, molto simile esternamente a quello della Shadow Insurance classica, è provvisto di una scatolina azzurra di carta decorata. All'interno, il tubetto vero e proprio, di colore nero. Dotato di un pratico beccuccio, è quanto di meglio si può richiedere ad un cosmetico con questa destinazione d'uso.

La texture del prodotto è collosa, una cremina bianca totalmente inodore che attacca tutto quello che gli capita a tiro. Si usa sulla palpebra pulita o dopo aver già steso un ombretto. Se ne applica una giusta quantità direttamente con le dita o con l'aiuto di un pennellino, poi si procede all'applicazione dei glitter. Mi piacerebbe poter dire che neanche un glitter sfugge alla sua presa, ma in quel caso avremmo a che fare con una magia, non con un cosmetico. Qualche glitter svolazza ugualmente perché è nella sua natura farlo, ma la situazione sarebbe assai più drammatica se non avessimo a disposizione questa preziosa colla.

La Glitter Glue di Too Faced funziona bene. Incolla istantaneamente i glitter, scomparendo alla vista. Al momento di rimuovere il make up, non si fa particolare fatica. Io mi strucco come al solito, senza dover strofinare ulteriormente. L'unica accortezza da usare, con i glitter, è quella di chiudere bene gli occhi per evitare che ne finisca qualcuno all'interno.

L'inci, a dispetto di quello che avrei creduto, non è di quelli totalmente chimici. Alle prime posizioni troviamo l'acqua, la cera d'api, la glicerina, esteri derivanti dall'olio di jojoba, burro di karitè. Contiene inoltre vitamina E. Non c'è solo questo, ma su 19 ingredienti circa la metà sono di origine naturale. Una buona media, considerando che da una colla per glitter non mi sarei aspettata un inci tutto sommato passabile, come io effettivamente considero questo.

Vi mostro uno dei miei tanti esperimenti. Qui ho creato semplicemente una linea d'eyeliner glitterata, utilizzando prima la Glitter Glue di Too Faced sull'attaccatura delle ciglia, poi con lo stesso pennellino angolato ho applicato i glitter viola. Niente di più semplice. Aggiunge un pò di luce allo sguardo, pur indossando un make up semplice e non eccessivamente vistoso. Io l'ho usato un sabato pomeriggio per andare a lavorare. Non potevo osare di più, eppure non ho indossato un make up del tutto privo di luce e di colore.



Non trovate che si abbini perfettamente anche alle mie Unghie del Mese "Grape Glitter"?

A mio avviso un buon prodotto, da possedere assolutamente se si desidera armeggiare nel make up anche con i glitter.
Il prezzo non è basso, soprattutto se la si usa poco. Si rischia di fare una spesa che poi non si ha modo di apprezzare totalmente. Tutt'altro discorso per coloro che lavorano col make up e usano i glitter più frequentemente.


SITO WEB: www.toofaced.com
DOVE SI ACQUISTA: nelle profumerie Sephora
LUOGO DI PRODUZIONE: Stati Uniti
PAO: 12 mesi
QUANTITA': 11 g
PREZZO: 16,50 €.

martedì 25 settembre 2012

Sante Naturkosmetik - Handcream Family Bio-Goji and Olive


Da labottegacolorcannella.com:
PRODOTTO SENZA GLUTINE. PRODOTTO VEGAN. Assicura un intenso effetto idratante e protegge la pelle della mani dagli agenti esterni. Contiene burro di karitè e glicerina per un effetto idratante e una combinazione di camomilla e calendula per rilassare la pelle e lenire le irritazioni.

Recensione d'uso:
Quando ho acquistato questa cremina per le mani, presso La Bottega Color Cannella di Ostia, avevo appena terminato un'altra confezione di crema che tengo sempre in borsa ed ero rimasta senza nulla con cui sostituirla. L'avevo vista sullo scaffale, così comoda nella sua minisize, ed ho pensato che facesse proprio al caso mio. In realtà, quando poi mi sono fatta due conti ho capito che col prezzo di questa piccola confezione ne avrei potuta prendere una grande al supermercato. Ed è vero che al supermercato difficilmente avrei trovato una crema per le mani dal buon inci, ma del resto in questa di Sante non trovo altri pregi, oltre la formulazione naturale. Esiste anche nel formato da 100 ml per un costo di 5 €, risultando così molto più conveniente.
Il packaging è costituito da un tubo color sabbia con le scritte rosse; è piccolo, leggero e maneggevole. Sul retro troviamo le informazioni basilari, tra cui la formulazione. L'inci, costituito da diverse sostanze provenienti da agricoltura biologica, contiene: olio di cocco, burro di karitè, glicerina, olio d'oliva, olio essenziale di camelia, olio di girasole, vitamina A. Quel che non apprezzo è l'alta concentrazione di alcool, che si avverte molto anche in fase di stesura per via del suo aroma. La profumazione, più che di limone, somiglia molto più a quella del limoncello, in quanto il sentore dell'alcool è forte quanto o più di quello di agrume.

La texture è quella di una crema soffice, leggera, di facilissima stesura. L'assorbimento è pressoché immediato. Purtroppo, io la trovo davvero troppo leggera per potersi definire idratante e/o nutriente. Al di là dell'effetto di pelle liscia che si ha nell'immediato, basta far passare un paio d'ore per sentire di nuovo la necessità di spalmare qualcosa sulle mani. Se le sento aride tali restano, in quanto la crema mani Bio-Goji and Olive di Sante non svolge un'azione continuativa nel tempo ma si sofferma su un potere limitatissimo nel tempo, che non si prolunga oltre il momento di utilizzo. 
Fosse stato inverno avrei dato la colpa al clima rigido, ma l'ho utilizzata in piena estate e le mie mani non erano mai troppo secche o screpolate. Nonostante questo, l'ho trovata davvero poco incline ad ottemperare a ciò che solitamente richiedo ad una crema per le mani.

Io non la ricomprerei, è un prodotto ben lontano dall'esaudire le mie necessità.


SITO WEB: www.sante.de
DOVE SI ACQUISTA: nelle biobotteghe che trattano il marchio; online presso La Bottega Color Cannella
LUOGO DI PRODUZIONE: Germania
PAO: non specificato sulla confezione
QUANTITA': 30 ml
PREZZO: 3,50 €.

lunedì 24 settembre 2012

Estate 2012 - I Prodotti che ho usato di più


Alla fine di ogni stagione mi piace stilare una lista dei cosmetici che ho utilizzato di più negli ultimi 3 mesi, quindi eccomi qui a fare anche stavolta il punto della situazione.
Come al solito non elencherò i miei prodotti preferiti, ma semplicemente quelli che, giorno dopo giorno, mi è capitato di usare con maggiore frequenza. Inutile dire che ho usato anche molti altri cosmetici e in nessun caso mi sarei limitata solo a questi.

OCCHI: 
Kiko - Super Colour Eyeliner n°113, Verde Oliva. Pur avendone presi anche altri due, questo è quello che ho usato più spesso. Il suo è un colore che apprezzo totalmente e il suo aspetto metallico mi è tornato davvero utile in queste giornate d'estate, soprattutto di giorno.
Aleguaras - Ombretto Nicole che ben si abbina all'eyeliner di cui sopra. Mi piace perché si applica al volo, ha una pigmentazione eccezionale ed una tonalità a dir poco adorabile. Cliccando qui potrete vedere un make up realizzato con esso.
- Sleek - Palette Snapshots, di cui devo ancora pubblicare la recensione con swatches. Posso intanto dire che sono i 10 € spesi meglio della stagione. QUI e QUI un paio di look nei quali l'ho utilizzata.
Astra - Soul Colour Waterproof Eyeshadow, bronzo e azzurro. Pur avendone presi cinque, questi sono i due colori che ho usato più spesso, sia in veste di ombretto che come eyeliner. Hanno resistito bene anche con il caldo eccezionale di questa estate ed è più di quanto potessi aspettarmi da cosmetici dal costo così basso.

LABBRA:
Ixima - Lipgloss Spot n° 20, un velo di lucido quando ero di fretta.
Max Factor - Flipstick Colour Effect n° 5, Bloomy Pink, utilizzato in lungo e in largo, anche tutte quelle volte in cui non avevo voglia di sceglierne qualsiasi altro nella scatola porta-rossetti. Ora è nella mia borsa e temo ci resterà a lungo. La caratteristica che più me lo fa apprezzare è la sua durata, davvero buona sulle mie labbra.
Mac - Lipglass "Impassioned". Troppo bello e troppo estivo per essere lasciato in un cassetto!

VISO:
Mac - Mineralize Skinfinish "Star Wonder". C'è sempre una Skinfinish di Mac nel mio cuore. Questa mi ha valorosamente accompagnata in questi mesi e non vuol saperne di finire nel dimenticatoio. Luminosa ed incantevole, ben si adatta ad un gran numero dei miei make up. Unico difetto riscontrato, quello di evidenziare un pò i pori.
La Saponaria - Aloe Vera e Argan Crema Viso Idratante, è la crema viso perfetta per l'estate, almeno per quanto riguarda la mia pelle. Sono già al secondo barattolino, poi con l'arrivo del freddo dovrò abbandonarla in favore di qualcosa di più corposo, ma la riacquisterò in primavera. L'amo!
Kiko - Sun Bronzing Blush n° 03, Beyond Coral, che ho usato spesso perché è ben visibile, luminoso e molto affine alla mia carnagione.
Sephora - Mineral - Foundation Compact D30, che non ho fotografato perché penso di averne parlato anche troppo qui sul blog. E' un prodotto che apprezzo e ricompro di continuo, faccio solo le variazioni di colore estate/inverno.
Lancaster - Bronzing Beauty - Fluido Idratante Abbronzatura su Misura n°2, Blonette Tan. Avendo preso poco sole mi è stato utile colorirmi un pò sul viso all'occorrente con questo prodotto. Lo tenevo nel beauty e lo utilizzavo subito dopo la crema idratante. Si è rivelato una buona scoperta.

CORPO:
Tea Natura - Olio Solare Superabbronzante al Monoi Tiaré, che come già specificato sulla recensione non ho usato per abbronzarmi ma bensì come impacco sui capelli. Profumo celestiale, ottima resa, prezzo onesto. Consigliatissimo!
Yves Rocher - Eau de toilette Monoi, che non mi dura mai molto addosso, ma che continuo a spruzzarmi per il semplice fatto che mi piace.
The Body Shop - Burro Corpo al Moringa, usato moltissimo sui piedi oltre che sul corpo. Dura per mesi e ha quella profumazione favolosa che non mi stanca mai.
Nivea - Pure and Natural - Crema Rassodante, che non mi ha rassodato proprio nulla, ma che mi piace molto utilizzare come una semplice crema per il corpo. Si spalma una meraviglia, ha un buon profumino ed è leggera quanto basta per poterla usare in estate.
Nivea - Pure and Natural - Deodorante Roll On usato ad intermittenza con altri deodoranti, come faccio sempre. Sto terminando la prima confezione ed oggi, approfittando di un'offerta Acqua & Sapone, ne ho presa un'altra. Su di me si comporta bene e non contiene alcool né alluminio cloridrato.

Tutto qui.
Se ne avete voglia, scrivetemi nei commenti quali sono stati i prodotti clou della vostra estate!

sabato 22 settembre 2012

La Domanda della Settimana



Buongiorno a tutti,
oggi si parla di scrub. Lo sappiamo tutte: esfoliare la pelle è fondamentale, la rende più pulita e luminosa ed elimina le cellule morte. Trattandosi di un trattamento doveroso ma un pò aggressivo, se ne sconsiglia un uso troppo frequente, evitando di ripeterlo per più di 2 volte alla settimana. Se si ha la pelle sensibile e secca, meglio soffermarsi ad una sola applicazione settimanale.

Quello che voglio chiedervi oggi riguarda le vostre abitudini con scrub, peeling e affini. Sono curiosa di leggere cosa avete da raccontarci e come al solito ringrazio già quanti vorranno farlo.


In che modo esfoli la tua pelle?
Preferisci acquistare scrub già pronti o autoprodurli?
Quanto spesso ti dedichi a questo trattamento di bellezza?
Quali sono i tuoi prodotti esfolianti preferiti,
sia per il viso che per il corpo?

giovedì 20 settembre 2012

Astra - Soul Colour Waterproof Eyeshadow (n° 2-3-4-5-6)




Da astramakeup.com:
Morbido e idratante per dare un colore intenso e profondo a tutta la palpebra. La sua vibrante consistenza, resistente all'acqua, ti accompagnerà senza modificarsi da mattina a sera nelle giornate d'estate.


Recensione d'uso:
Le prime a mostrarli furono Le Esose, e con poche immagini riuscirono a catturare l'interesse di un gran numero di donzelle, compresa me.
Passò circa un mese, poi entrai in un punto vendita Idea Bellezza e li trovai lì, in bella mostra, probabilmente esposti da poco perché nessuno oltre me sembrava averli già acquistati. Con un pò di pazienza ho provato i sei colori disponibili e alla fine, non sapendo scegliere, decisi di prenderli tutti tranne il bianco.


Si tratta di ombretti in mousse con una texture particolare, a metà tra il cremoso ed il bagnato. Basta intingere un dito per rivelare la natura estremamente pigmentata dei Soul Colour di Astra.
Il packaging consiste in un piccolo barattolo in vetro con tappo a vite. Nonostante la scelta di questo materiale, trovo che le confezioni siano estremamente solide: le mie sono cadute un paio di volte e non solo non si sono rotte, ma non hanno rilevato neanche una minima scheggiatura o un graffio. Tanto di cappello a questo packaging resistente nonostante il costo esiguo!

I Soul Colour di Astra contengono una quantità modica di prodotto, ma in fin dei conti ne basta così poco che si fa prima a farlo scadere piuttosto che a terminarlo. Quello che proprio non mi piace è il fatto che le jar siano piccole e strette: per chi ha spesso le unghie lunghe, come me, è una scommessa ogni volta intingere le dita pulite senza farlo finire ovunque. Chiaramente, chi preferisce prelevare il prodotto con il pennello non avrà di simili problemi. Io stessa ho dovuto adattarmi a questo metodo, pur preferendo quello più "rustico" ed elementare delle dita.




La stesura non è sempre omogenea e a volte, nonostante la pigmentazione eccezionale dei Soul Colour di Astra, è necessario ripetere le applicazioni e lavorare bene il prodotto prima di ottenere un risultato pienamente accettabile. Quello che mi dà maggiori problemi è il rosa. Bellissima la sua luce, ma applicandolo noto che faccio maggiore fatica rispetto agli altri, in quanto pur aggiungendo prodotto sembra di avere sempre delle zone scoperte o meno vivide: probabilmente la "colpa" di altri non è che della sua componente dorata, che a mio parere mal si amalgama al rosa. Solo dopo qualche minuto ci si rende conto di aver fatto comunque un buon lavoro!
Sebbene li ami tutti, il mio preferito è il color bronzo, in quanto ritengo che sia il più semplice da maneggiare e che non richieda mai particolari attenzioni in fase di stesura. E' un ombretto che si può usare anche quando si hanno solo 5 minuti a disposizione. Con gli altri bisogna armeggiare un pò di più.



Oltre che come ombretti, adoro utilizzare i Soul Colour Waterproof Eyeshadow di Astra in qualità di eyeliner. L'applicazione è semplice e lineare, purché si disponga di un pennellino adatto. Non occorre ripassare la linea più e più volte perché il prodotto scrive alla perfezione fin da subito. Unica accortezza è quella di non sbagliare : si fissano in fretta e non c'è modo di riparare ad un errore senza utilizzare lo struccante. [Per vedere un look nel quale utilizzo uno dei Soul Colour Waterproof Eyeshadow di Astra come eyeliner puoi cliccare QUI].

La durata è davvero buona. Talvolta mi è capitato di dimenticare il mio primer occhi abituale ma al momento dello strucco gli ombretti erano ancora lì dove li avevo messi al mattino. Senza pieghe, senza increspature, senza brutture evidenti e senza aver perso brillantezza o colore.
Per toglierli utilizzo uno struccante bisafico: se uso delle semplice salviette struccanti devo strofinare molto e comunque fatico a rimuoverli. Che siano waterproof o meno, io li trovo comunque molto resistenti, anche con il caldo straordinario di questa estate.

Il costo è molto basso e il rapporto performance/prezzo non può che essere definito ottimo.
Per vedere un look realizzato con il Soul Colour Waterproof Eyeshadow viola puoi cliccare QUI.


SITO WEB: www.astramakeup.com
DOVE SI ACQUISTA: presso i rivenditori Astra, tra cui le profumerie Idea Bellezza. Molte ragazze li hanno trovati nei negozi cinesi
LUOGO DI PRODUZIONE: Italia
PAO: 6 mesi
QUANTITA': non specificata sulla confezione
PREZZO: 3 €.

mercoledì 19 settembre 2012

My Make Up - Fresh Water

Questo make up arriva dritto dritto dalle mie ferie estive, quell'unica settimana alla fine di agosto che ricordo con una certa nostalgia. Non mi ero portata altro che la palette Snapshots di Sleek e qualche ombretto mono che alla fine non ho neppure utilizzato.

Il make up in questione è stato realizzato proprio con la Snapshots. Faceva un caldo atroce, l'umidità raggiungeva livelli inauditi e non avevo molta voglia di giocare con il make up. Era però necessario che mi truccassi per uscire e così ho accostato quelli che posso descrivere senza remore come i miei colori preferiti tra quelli proposti dall'intera palette. E' un trucco molto estivo, che probabilmente troverete già inadatto in questo periodo di transizione, ma ho comunque voglia di mostrarvelo...prima o poi la bella stagione tornerà, no?






Sulle labbra un rossetto chiaro ma luminoso.



Lista dei prodotti utilizzati:
- Shadow Insurance di Too Faced come primer sulla palpebra;
Correttore Pro Longwear NW20 di Mac per coprire le occhiaie;
- Palette Snapshots di Sleek: ombretto Martini leggero sotto l'arcata sopracciliare, poi per metà della palpebra mobile e sul condotto lacrimale; ombretto Humming Bird nella restante parte di palpebra mobile e sfumato verso la piega. Ho usato entrambi anche sotto la rima inferiore;
- Matita Zero di Urban Decay nella rima interna inferiore;
- piegaciglia;
- Mascara Look Felino di Maybelline sulle ciglia;
- Il rossetto più chiaro del Flipstick Colour Effect n° 5 di Max Factor sulle labbra.

martedì 18 settembre 2012

Biofficina Toscana - Latte-tonico Bifasico


Da biofficinatoscana.com:
Un prodotto che con un unico gesto riunisce le funzioni del latte e del tonico per una pulizia quotidiana della pelle del viso. La fase oleosa rimuove il trucco delicatamente, mentre gli idrolati di fiordaliso e camomilla svolgono un'azione lenitiva e tonificante. Con estratto di eufrasia questa lozione è adatta anche per la zona perioculare. Senza profumazione è indicata per le pelli delicate e sensibili.


Recensione d'uso:
Biofficina Toscana è un marchio di cosmesi ecobiologica presente già da alcuni anni sul mercato italiano. Ne ho seguito il progetto fin dal suo esordio, ma questo è il primo prodotto che acquisto, provo e di conseguenza recensisco.

Il packaging, ormai riconoscibilissimo, consiste in un flacone alto e snello dall'estetica molto minimalista ma  funzionale. Un foro sotto il tappino a scatto regola la fuoriuscita del prodotto nel momento in cui lo si schiaccia sulla pancia.
Il liquido presenta la classica doppia colorazione degli struccanti bifasici: azzurro tenue in alto e trasparente sul fondo. Per utilizzarlo occorre miscelare bene le due parti agitando il flacone, poi ci si munisce di dischetto di cotone sul quale se ne versano alcune gocce.
Io lo uso indistintamente su occhi e viso. Il trucco viene asportato senza alcuna difficoltà, in maniera molto efficace e altrettanto delicata. Sugli occhi non brucia, non arrossa, non apporta il benché minimo fastidio. E' efficace anche sul make up waterproof o su quello estremamente resistente.

Sulla pelle lo sento leggermente meno unto rispetto ad altri bifasici che mi è capitato di provare in questi anni. Nonostante ciò, necessita di essere risciacquato con acqua tiepida subito dopo, come tutti gli struccanti.
Può sembrar strano che un cosmetico a risciacquo possa sostituire il tonico, ma in realtà una volta asciugato il viso, la pelle è già morbida, liscia e lenita. Applicare un prodotto subito dopo è facoltativo, ma non più fondamentale. Gli idrolati di camomilla e fiordaliso hanno la funzione di lenire e tonificare il viso, che a detersione avvenuta si trova in uno stato di estremo confort: non tira, non brucia, non ha alcun tipo di odore, non è unto.

Il Latte-tonico Bifasico di Biofficina Toscana è privo di profumazioni aggiunte così da poter essere indicato anche per i soggetti più sensibili. 
L'inci è corto e di chiara matrice ecobiologica. Nessuna furberia per questa azienda che ha fatto dell'ecobio una bandiera da portare in modo serio e deciso. Il prodotto, come tutti gli altri della linea, è anche nickel tested. Come già specificato contiene acqua biologica di camomilla, acqua di fiordaliso ed estratto di eufrasia.

Il prezzo, che in altri casi avrei definito alto, in questo trovo sia proporzionale alla qualità del prodotto stesso. Abbiamo a che fare con un cosmetico davvero naturale e puro e con un solo prodotto si struccano sia gli occhi che il viso, così da poterne ammortizzare il costo. E per chi riesce ad evitare anche il tonico che - come già specificato - diventa superfluo, i prodotti che questo prezioso Latte-tonico Bifascico è in grado di sostituire sono addirittura tre!

La reperibilità è quella di tanti altri prodotti di formulazione ecobiologica: non lo si trova ovunque, bisogna cercare. Io l'ho acquistato su Il Giardino di Arianna in un momento in cui era in offerta. 
Lo si trova anche in alcune bio botteghe sparse per il territorio italiano. 


DOVE SI ACQUISTA: in alcune bio botteghe sparse sul territorio italiano che potrete visionare QUI. Online sul sito stesso o in altri e-commerce tra cui Il Giardino di Arianna
LUOGO DI PRODUZIONE: Italia
PAO: 6 mesi
QUANTITA': 200 ml
PREZZO: 14,20 €. Io lo comprai in offerta a 11,82 €.

lunedì 17 settembre 2012

Resoconto Ordine Neve Cosmetics


In occasione del suo compleanno, Neve Cosmetics ha lanciato una promozione coi fiocchi. Per alcuni giorni sarà possibile acquistare tutti i pennelli e le palette Arcobaleni con il 15% di sconto e pagare le spese di spedizione con corriere espresso Bartolini 2,44 €.
E' in offerta persino la nuovissima Duochrome, ultima nata tra le palette di Neve Cosmetics, al momento a tiratura limitata.
L'offerta scadrà mercoledì 19 settembre alle ore 23:59.

Ho deciso di non cedere al fascino camaleontico della palette Duochrome, in nome dei risparmi che avrei bisogno di mettere da parte e del fatto che ho davvero troppi ombretti per decidere di acquistarne altri 10.
Ho preferito comprare delle cose che avevo in programma da un pò e sono quelle che ora vi elenco.
  • Fondotinta High Coverage Light Warm, la full size. Lo desidero da quando è uscito, non aspettavo altro che leggere qualche buona recensione a riguardo. Poiché sembrano tutte soddisfatte del prodotto, non ho voluto attendere oltre per provarlo anche io;
  • Fondotinta High Coverage Medium Warm, la mini size;
  • La mia seconda palette personalizzabile...la prima l'avevo riempita di ombretti Kiko depottati e la potete vedere  QUI;
  • Cialda del blush Starfish, l'unico della Blushissimi che aveva catturato il mio interesse;
  • Cialda dell'ombretto Fiori d'Ombra, perché ci rincorrevamo davvero da troppo tempo;
  • Pennello Glam Liner, perché ne avevo bisogno.
In omaggio mi è stata inviata una mini taglia dell'ombretto Monsoon, come da mia richiesta. Il tutto era contenuto in una bustina colorata con il loro logo, che purtroppo mi è pervenuta rotta sul fondo. Numerose anche le cartoline esplicative dei vari prodotti. 
L'imballaggio, buono come al solito, era costituito da una scatola di cartone resistente e della carta interna al pacco con lo scopo di attutirne i colpi.

Con il servizio Neve Cosmetics ancora una volta mi sono trovata molto bene.
Acquisto presso di loro da quando aprirono i battenti, non molti anni fa, e nel tempo il servizio è sempre rimasto veloce ed impeccabile.
So che alcune ragazze, residenti in altre zone d'Italia, hanno avuto qualche disguido con il corriere, ma quello che serve la mia zona è davvero preciso e puntuale. Ormai mi conosce - pardon, mi conoscono anche tutti gli altri - e se non vuol venire fino a casa me lo porta direttamente sul luogo di lavoro, come è andata anche oggi. 
Non ho altro da aggiungere, se non che vedrete nuovamente i prodotti su questo blog, sotto forma di recensioni e swatches, non appena sarà possibile farsi un'idea precisa di ognuno di essi.


SITO WEB: www.nevecosmetics.it
METODO DI CONSEGNA: Corriere espresso Bartolini
SPESE DI SPEDIZIONE: 6,90 € per ordini fino a 19 €; 4,90 € per ordini da 19 a 69 €. Gratis per ordini superiori a 69 €.
TEMPI DI CONSEGNA: 24-48 ore
PAGAMENTO: paypal, carte di credito, contrassegno.

domenica 16 settembre 2012

Nivea - Pure & Natural - Crema Rassodante


Da nivea.it:
La formula con Bio Estratti di Bardana e prezioso Bio Olio di Argan rassoda e nutre intensamente la pelle lasciandola morbida e vellutata per tutto il giorno. Dopo solo due settimane, la pelle è sensibilmente più soda, tonica e compatta. Coccolati con questa ricca e piacevole crema applicandola su tutto il corpo. Massaggiare regolarmente sui punti critici con movimenti circolari per un risultato perfetto.

Recensione d'uso:
Pure&Natural è l'unica linea a marchio Nivea che si dimostri un pochino più attenta all'inci. Quella che, pur non potendo essere paragonata ai prodotti naturali ecobiologici, può esser definita un'alternativa reperibile ed economica per chi desidera tenere alla larga petrolati e parabeni senza troppo discostarsi dai prezzi del supermercato. E' comunque opportuno fare attenzione al prodotto che si sceglie, perché non tutti i cosmetici contrassegnati dalla sigla Pure&Natural sono totalmente verdi. Anzi, da quel che ho avuto modo di vedere, nessuno lo è totalmente. In genere lo sono in buona parte, e per qualcuno possono rappresentare un buon compromesso.
Quello che io penso, però, è che non basti togliere la paraffina e i siliconi per formulare un buon prodotto di origine naturale. Occorre molto di più: la qualità delle materie prime, l'inserimento di principi attivi validi, la scelta di discostarsi dalle profumazioni artificiali utilizzando gli oli essenziali, l'eliminazione delle sostanze inquinanti in favore di altre biodegradabili e così via. Inutile dire che tutto questo causerebbe un aumento dei costi industriali e del prezzo al pubblico ed è ciò che un marchio come Nivea, di così larga diffusione, probabilmente desidera evitare.
Questa premessa solo per dire di non farvi ingannare dal nome della linea che non è, e non deve essere confusa, con qualcosa di davvero puro e naturale. La si deve acquistare con la consapevolezza che si tratti di un compromesso, non di aver trovato l'America al supermercato. 
Detto questo, passo alla descrizione di questo prodotto nello specifico e colgo l'occasione per ricordare che ho già recensito anche le ottime Salviette Struccanti e il buon deodorante roll-on.

La Crema Rassodante Pure&Natural si presenta in un barattolone bianco con tappo blu facilmente riconoscibile dall'immagine floreale che contraddistingue l'intera linea. Sul fondo abbiamo tutte le informazioni del caso, lista degli ingredienti compresa. Aprendo la confezione troviamo uno strato di carta protettiva che difende il prodotto da aperture selvagge sugli scaffali del supermercato. Tolta anche la pellicola notiamo che la crema raggiunge l'orlo, riempendo totalmente il barattolo.


La profumazione di origine sintetica è delicata ma persistente. Più tenue rispetto ai tradizionali prodotti a marchio Nivea, eppure ben riconoscibile ed identificabile. A me piace perché è uno di quegli odori che possono star bene sulla pelle di chiunque, uomini e donne. E se la applico la sera dopo la doccia, a metà del giorno dopo questo buon odore è ancora lì, a farmi compagnia.

La stesura è semplice e veloce. La crema si assorbe con facilità, pur avendo bisogno di accompagnarla con un massaggio, e non occorre molto tempo prima di potersi rivestire. Ha una texture voluttuosa, così soffice e cremosa che l'applicazione diventa anche un momento di coccola al proprio corpo. Merito delle sostanze emollienti in essa contenute e non alla presenza di oli vegetali, burri o agenti idratanti in quantità massicce.


L'Inci, pur avendo solo 3 pallini rossi, non mi convince. Da quel che leggo si tratta di una crema molto povera di contenuti e non noto principi attivi che potrebbero renderla davvero "rassodante" come scritto sull'etichetta. Io stessa non ho riscontrato un'azione rassodante dovuta all'utilizzo di questo prodotto. Mi piace usarla come semplice crema per il corpo, ma dubito che aiuti anche a tonificare i tessuti.
Di buono c'è che è quasi tutta verde, che non contiene siliconi e parabeni, e che vi troviamo anche un accenno di Olio di Argan ed estratto di Bardana. Di sicuro la quantità di queste sostanze vegetali è minima, in quanto non arrivano che a metà dell'inci. E il resto,subito sotto, altro non sono che allergeni del profumo.
Tuttavia, se si ha la pazienza e la costanza di farlo, si può scegliere di arricchire di volta in volta questa crema con un olio vegetale a piacere. Un Olio Extravergine di Oliva o di Germe di Grano se si ha la pelle secca, un Olio di Argan se si ha a cuore il tema dell'invecchiamento, un Olio di Rosa Mosqueta se si hanno le smagliature, un Olio di Avocado se si vuole rendere più elastica la pelle, un Olio di Mandorle dolci se si vuol spendere poco e ottenere comunque una crema corpo davvero efficace.

Il prezzo, trattandosi di un prodotto quasi del tutto privo di sostanze pregevoli, a mio avviso può considerarsi perfino alto. Buona però la quantità: un barattolone di questo tipo può durare diverse settimane, anche per chi ne fa un uso quotidiano ed intensivo.

Ora che l'ho appena terminata, la ricomprerei perché è un piacere spalmarsela addosso, perché ha un buon profumo e mi fa una pelle così liscia - pur senza l'aggiunta di siliconi - che vien voglia di accarezzarla. In ogni caso non la userei da sola durante i mesi freddi, ma piuttosto alternata ad una vera crema nutriente, che contenga oli vegetali e burri che aiutino la mia pelle tendenzialmente secca a superare il rigore invernale.

Tirando le conclusioni circa la linea Pure & Natural, io la acquisterei volentieri tutte quelle volte in cui non ho la possibilità economica di spendere di più per un cosmetico ecobiologico ma sempre con la consapevolezza di non poter paragonare le due cose, in quanto si tratta di ambiti del tutto differenti. I prodotti che ho avuto modo di provare mi sono piaciuti e li riacquisterei.

*Il prodotto citato in questo articolo mi è stato inviato gratuitamente a scopo valutativo. Non sono stata pagata per scrivere questa recensione e quelle espresse sono le mie sincere ed oneste opinioni in merito, libere da condizionamenti.

SITO WEB: www.nivea.it
DOVE SI ACQUISTA: nella grande distribuzione
LUOGO DI PRODUZIONE: non specificato sulla confezione
PAO: 12 mesi
QUANTITA': 300 ml
PREZZO: 11 €.

venerdì 14 settembre 2012

La Domanda della Settimana


Buongiorno a tutti e buon venerdì di pioggia.
Con la Domanda della Settimana  di oggi torno un pò indietro. Mentre tutte si riappropriano dei rossetti scuri e coprenti, io vi chiederò un parere su una moda che ha preso piede durante l'estate e vorrei che mi raccontaste cosa ne pensate, se vi è piaciuta, se l'avete fatta vostra o meno.

Attendo le vostre risposte e vi ricordo che qualora vogliate veder pubblicato un vostro quesito inerente al mondo beauty sulla Domanda della Settimana, vi basterà inviarmelo per e-mail. Provvederò ad inserire nome e link dell'autore.


Ogni brand ormai ne ha uno: 
ma tu cosa pensi dei rossetti sheer? 
Ti piacciono? Soddisfano le tue esigenze?
 Ne hai acquistato almeno uno durante l'estate?

giovedì 13 settembre 2012

Chi ti regala Layla : Foto e Swatches dello Smalto Verde Petrolio

Scrivo questo post al volo per segnalare, a chi ancora non l'avesse saputo, che acquistando Chi di questa settimana si riceve in regalo uno smalto Ceramic Effect di Layla.
Come potrete evincere dalla locandina pubblicitaria, i colori disponibili sono tre:

Fonte: pagina Facebook di Layla

Io non mi sono lasciata sfuggire il magnetico verde petrolio, senza ombra di dubbio uno dei miei colori preferiti. Acquistarlo a soli 2 € con la rivista è stato un colpo di fortuna, anche considerando che gli smalti Ceramic Effect di Layla hanno un costo che si aggira tra i 6 agli 8 €.


Vi mostro brevemente lo swatch dal quale già si scorge il fascino di questa tonalità. Blu e verde uniti insieme in un colore metallico, liquido il giusto, che non può sfuggire agli sguardi. 
Bello anche da indossare nell'autunno alle porte.


Fossi in voi correrei in edicola.

mercoledì 12 settembre 2012

Max Factor - Flipstick Colour Effect n° 5, Bloomy Pink



Da maxfactor.it:
Questa stagione il colore diventa creativo. È il momento di dare libero sfogo al tuo lato artistico e giocare con il look delle tue labbra. Puoi scegliere di indossare soltanto una delle due nuance del tuo Flipstick, o mescolarle insieme: ogni combinazione è stata sapientemente studiata dai nostri Make-Up Artist. Con questo nuovo must-have del tuo beauty potrai divertirti e utilizzare come vuoi il doppio applicatore che custodisce da un lato un cremoso rossetto dal colore intenso e mat, dall’altro una tonalità più chiara e iridescente. Ogni nuance, perfettamente coordinabile, ti permette di giocare con uno spettro di colori splendidi e di trovare il look perfetto per ogni tua giornata.


Recensione d'uso:
Questo Flipstick Colour Effect di Max Factor era contenuto all'interno del graditissimo pacco regalo di Veronica.
Il packaging consiste in un corpo centrale dal quale si diramano due diversi rossetti, ognuno di essi coperto dal proprio tappino. Confezionamento che si è rivelato pratico ma non troppo resistente: uno dei miei due tappi è già incrinato, sebbene io sia solita trattare bene i cosmetici.

Declinato in 7 diverse doppie nuances, io possiedo la numero 5, Bloomy Pink. Consiste in un rossetto provvisto di due punte : una scura e satinata, l'altra chiara e iridescente. La versatilità di questo prodotto è, non solo il vantaggio di poter portare con sé due rossetti in un unico stick, ma anche quella di poter usarli  insieme, mixandoli a piacere.


Vedendolo dalla confezione, non pensavo mi sarebbe piaciuto così come invece è stato. In fondo di colorazioni simili ne ho molte, eppure ho trovato così comodo il packaging, e così confortevoli i rossetti, che li ho portati con me a lungo, preferendoli a molti altri.

Sulle labbra, hanno entrambi un effetto ed una resa davvero buoni. Sono luminosi, intensi, belli da guardare ed abbinabili ad un gran numero di make up occhi. 
Nella maggior parte dei casi, ho usato i due rossetti separatamente. Per il più chiaro devo ripetere le applicazioni, in quanto ho delle labbra molto scure che necessitano di una maggiore coprenza quando desidero indossare tonalità tenui. Essendo modulabile, non ho faticato a coprire la pigmentazione delle mie labbra e il risultato è ottimo: labbra chiare, iridescenti, luminose.


La parte scura non ha bisogno di particolari accorgimenti, neppure di una matita labbra sui contorni. Non sbava, non sbiadisce, non trasborda. 
Entrambi hanno una durata molto soddisfacente. Sulle mie labbra nessun rossetto dura molto a lungo, neppure le tinte. Il Colour Effect Flipstick di Max Factor, che su di me ha una resistenza di 3 ore piene, su labbra meno esigenti potrebbe durare anche molto più a lungo.


Usati insieme mi sono altrettanto piaciuti. Prima stendo il colore scuro, poi applico il colore chiaro con un pennellino, per evitare di sporcarlo in superficie. Lo picchietto velocemente su tutta la superficie delle labbra, creando così dei punti luci che si tramutano in un colore del tutto nuovo, che ha un pò dell'uno e un pò dell'altro.


Le punte sono più piccole di quelle dei comuni stick e si dimostrano quindi ancor più comode per coloro che hanno le labbra sottili e poco voluminose. 
Non seccano le labbra, dimostrandosi confortevoli ed idratanti dal momento dell'applicazione fino alla sua totale scomparsa. Unico difetto riscontrato è che tendono ad accumularsi sul centro delle labbra al momento di sbiadire. 
Qui vi mostro anche gli swatches delle due punte, realizzati sulla mia mano:


Non so se avrei avuto occasione di provarlo se non me l'avesse regalato Veronica, in ogni caso mi è piaciuto davvero molto e ve lo consiglio senza indugi. Sto già pensando se andare alla ricerca del Flipstick Colour Effect Gipsy e già immagino le mie labbra rosse con una punta d'oro!



SITO WEB: www.maxfactor.it
DOVE SI ACQUISTA: In profumeria e negli stand Max Factor di Acqua & Sapone
LUOGO DI PRODUZIONE: Irlanda
PAO: 36 mesi
QUANTITA': non specificato sulla confezione
PREZZO: 12,50 €.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...