giovedì 30 agosto 2012

Yves Rocher - Monoi de Tahiti - Shampoo Doccia


Recensione d'uso:
Dopo aver parlato dell'Eau de Toilette al Monoi mi sembra doveroso recensire anche lo shampoo doccia di questa linea che ha spopolato durante l'estate.
E non poteva essere altrimenti! Confezionamento che racchiude alcuni tra i colori clou della bella stagione, nonché il pensiero subliminale delle vacanze sul mare. Profumazione paradisiaca, riconoscibile, ancora poco inflazionata. Un successo annunciato.

Il packaging consiste in un piccolo flacone in plastica trasparente che racchiude un liquido azzurro dalla consistenza gelatinosa. Sul fronte un'etichetta adesiva. Il prodotto esce tramite un foro sul tappo. Il tappo è a incastro, non riesco a dargli eccessiva fiducia e ho sempre un pò paura che si apra quando lo porto in giro. Trattandosi di una confezione piccola e maneggevole, ben si presta all'uso in viaggio e nelle docce piccole e strette, tipiche di molti alberghi.


Non occorre usare eccessive dosi di prodotto: lo Shampoo Doccia al Monoi di Yves Rocher produce una schiuma bianca e generosa che lava bene, lasciando sulla pelle una scia di profumo. Seppur non troppo persistente né duraturo nel tempo, io lo sento anche dopo l'asciugatura.
La pelle è morbida, soffice, profumata. Ve lo consiglio se amate le profumazioni dolciastre e i detergenti per il corpo che non lesinano sulla schiuma.
Non posso scrivere nulla riguardo il suo utilizzo sui capelli perché ho preferito usarlo esclusivamente sul corpo.

L'inci, a mio avviso, non differisce significativamente da quello di prodotti simili reperibili al supermercato ad un costo minore. Il monoi e l'olio di cocco ci sono davvero, ma non mancano tensioattivi che possono risultare poco delicati sulla pelle, come il sodium laureth sulfate ed il magnesium laureth sulfate. In ogni caso, pur avendo una pelle piuttosto sensibile, non ho mai riscontrato irritazioni dovute alla presenza di suddette componenti. Il discorso sarebbe stato diverso se avessi usato il prodotto anche in veste di shampoo: il mio cuoio capelluto non tollera sostanze di questo tipo ed io le evito da molti anni.

Il rapporto quantità/prezzo non mi soddisfa in pieno, probabilmente perché sono solita acquistare prodotti con questa destinazione d'uso al supermercato, in confezioni grandi con le quali si riesce a risparmiare qualcosa. Trovo che pagare uno Shampoo Doccia da 150 ml, senza altre spiccate qualità oltre il buon profumo, quasi 2 € sia davvero poco conveniente. Però è una spesa che una volta tanto ci si può concedere, soprattutto se si sono già scelti anche gli altri prodotti della linea.


SITO WEB: www.yves-rocher.com/it
DOVE SI ACQUISTA: nei negozi monomarca Yves Rocher o tramite una consigliera di bellezza
LUOGO DI PRODUZIONE: Francia
PAO: 6 mesi
QUANTITA': 150 ml
PREZZO: 1,95 €.

mercoledì 29 agosto 2012

Weleda - Limone - Crema Fluida Trattamento Idratante, pelli normali


Da weleda.it:
Una fresca emulsione corpo, ideale per tutta la famiglia e specifica per pelli normali. Dalla piacevole fragranza agrumata, regala un’intensa idratazione per tutto il giorno. Formulata con gel di aloe vera, olio di cocco e di sesamo. Ideale anche dopo l’esposizione al sole.
Limone: rinfresca e regola l’idratazione della pelle.


Recensione d'uso:
Il Limone è, senza dubbio, una delle mie fragranze preferite. E' stata dunque una piacevole opportunità quella di provare la nuova Crema Fluida Trattamento Idratante di Weleda con questa profumazione.
Le altre profumazioni disponibili sono: Olivello Spinoso, Rosa Mosqueta e Melograno, tra le linee più amate e conosciute del marchio Weleda.


La Crema Fluida al Limone si presenta in un confezionamento comodo e allo stesso tempo gradevole alla vista. Il packaging, racchiuso in una scatola di cartone contenente tutte le informazioni necessarie, è costituito da un flacone bianco con etichetta gialla e verde. L'erogazione è garantita da una pompetta a pressione che dispensa una quantità di prodotto proporzionale alla pressione esercitata. 
Per l'uso si consiglia di capovolgere il flacone e agitarlo 2-3 volte, poi inclinare e azionare l'erogatore.


La texture è cremosa e leggera, ideale per i mesi estivi e dopo aver preso il sole. Ideale anche tutto l'anno per quelle pelli normali che non necessitano di un nutrimento poderoso. Non soffoca la pelle, non la unge. Eppure la idrata, la rende liscia, morbida e piacevolmente profumata.
La profumazione di Limone, proveniente da Oli Essenziali, è poco invadente ma persistente qualora vi annusiate la pelle anche dopo qualche ora.
L'aspetto che più mi piace della Crema Fluida Trattamento Idratante di Weleda al Limone è la sua intensa azione rinfrescante: un vero sollievo spalmarla sul corpo in questi mesi caldi e sentir subito la pelle ristorata!

L'Inci, come sempre perfetto quando si tratta di Weleda, contiene olio di sesamo, olio di cocco, glicerina, aloe vera, olio di oliva, burro di karitè. La presenza dell'Aloe rende questo prodotto idoneo anche per l'utilizzo come doposole, in quanto esercita un'azione lenitiva che aiuta l'epidermide a ristabilire i propri equilibri. Come al solito nelle formulazioni tedesche, l'alcool è presente già al terzo posto, nella funzione di conservante naturale. In un utilizzo continuativo nel tempo, potrebbe risultare disseccante per chi ha già una pelle con tendenza secca.

Ricomprerei la Crema Fluida Trattamento Idratante al Limone, anche per il buon rapporto qualità/prezzo.
Proverei volentieri la versione con Rosa Mosqueta: ne apprezzo molto sia la composizione che la profumazione di rosa.

****
Un breve accenno a due prodotti correlati che ho avuto modo di provare in travel size: la Doccia Cremosa al Limone e l'Olio rinfrescante al Limone.
La Doccia Cremosa, come dice il nome stesso, è un detergente molto cremoso dal vivido e fresco aroma di limone. La profumazione è piuttosto intensa ed io l'ho amata totalmente. La texture soffice accarezza dolcemente la pelle mentre la deterge e ciò la rende davvero piacevole da utilizzare. Non produce molta schiuma eppure lava efficacemente anche usandone delle modeste quantità.
L'Olio Rinfrescante al Limone tonifica la pelle, donandogli una sensazione energizzante. L'ho usato sulla pelle umida dopo la doccia e la sensazione rinvigorente è piuttosto vivida ed intensa. Dopo essersi asciugati non occorre procedere con la stesura di un'ulteriore crema idratante. La pelle resta liscia, profumata e nutrita seppur non unta.


*I prodotti citati in questo articolo mi sono stati inviati a scopo valutativo. Non sono stata pagata per scriverne una recensione e quelle espresse sono le mie sincere ed oneste opinioni personali, libere da condizionamenti.



SITO WEB: www.weleda.it
DOVE SI ACQUISTA: nelle erboristerie rivenditrici, nei supermercati Naturasì, in molte bio botteghe sparse sul territorio
LUOGO DI PRODUZIONE: Svizzera
PAO: c'è la data di scadenza
QUANTITA': 200 ml
PREZZO: 13 €.

martedì 28 agosto 2012

Lancaster - Sun Beauty - Latte Spray privo di Oli SPF30 Abbronzatura Sublime


Da lancaster-beauty.it:
Lancaster sa che una splendita abbronzatura è il risultato di una protezione di alta qualità. Oggi vi offriamo la nostra protezione solare più completa con una nuova formulazione che associa filtri UVA/UVB alla nuova Infrared Technology per proteggere ancora di più la pelle dai danni derivati dall'esposizione solare. Questo latte solare oil free spray assicura una splendida abbronzatura dorata.


Recensione d'uso:
Durante l'estate non ho avuto molte occasioni di espormi al sole. Ho potuto godere di un'unica settimana di ferie, nella quale me ne sono stata un pò al mare, ma un pò anche impegnata in altre faccende...per cui non posso dire di esser stata ore e ore sotto il sole con la sola voglia di abbronzarmi. 
Quando però, al mattino, scendevo in spiaggia, mi dedicavo qualche minuto per spalmare tutto il corpo di crema solare, almeno un quarto d'ora prima di uscire.
Lo facevo con il Latte Spray privo di oli Lancaster.

Il packaging, contraddistinto dal colore arancione e blu di tutta la linea solare di Lancaster, consiste in un flacone dotato di spray ed ampio tappo. All'esterno, una scatola di cartone contiene alcune utili informazioni d'uso.
Il prodotto consiste in una crema liquida di colore bianco. Per farla uscire occorre una buona dose di forza da esercitare sullo spray: vi basti pensare che io lo facevo con due dita, in quanto risulta piuttosto duro e poco agevole. La crema esce a schizzi, in modo disordinato.
L'applicazione risulta difficoltosa: appena si appoggia il fluido sulla pelle, esso tende a fissarsi senza dare la possibilità di stenderlo sapientemente su una superficie più ampia. Questo difetto di stesura può, a mio avviso, compromettere anche il potere protettivo del prodotto: si è indotti a pensare di averne steso abbastanza, quando magari sono rimaste delle zone in cui la crema non è arrivata affatto. In questo modo si rischia non solo di avere delle zone protette e altre che lo sono meno, ma anche di abbronzarsi a chiazze qualora non gli si presti la dovuta attenzione.

Ciononostante, il Latte Spray Abbronzatura Sublime è dotato di buoni filtri solari protettivi che mi hanno consentito di assumere un leggero colorito pur senza scottarmi mai. Sono sicura che qualora avessi avuto la voglia ed il tempo di espormi maggiormente, sarei arrivata ad ottenere una buona abbronzatura, pur senza correre rischi per la pelle. 
Lancaster associa alla protezione contro i filtri UVA e UVB anche una nuova tecnologia di protezione per gli infrarossi, responsabili della perdita di tonicità della pelle e della disidratazione. E' indubbio che questo marchio spenda molto nella ricerca di formulazioni che siano il più possibili protettive e sicure sulla pelle. E questo è un inconfutabile punto a favore. Delle protezioni solari di Lancaster mi fido molto, avrei solo preferito una consistenza diversa, più spalmabile. 
La profumazione è gradevole ma piuttosto mite. La si avverte in fase di stesura, ma poi quasi scompare dopo l'asciugatura.

Il Latte Spray privo di Oli Lancaster non unge, non ingrassa la pelle, si assorbe piuttosto velocemente, appiccica molto poco e non risulta pesante. Una volta assorbito, praticamente non lo si avverte quasi più.
Quello che mi sorprende è il lungo pao del prodotto: generalmente i solari hanno una scadenza fissata ad un anno dall'apertura, mentre per questo Latte Spray è addirittura raddoppiata. L'idea di poterlo usare anche l'anno successivo, senza la paura di incorrere in filtri indeboliti, indubbiamente può rifare della spesa tutti coloro che non riescono mai a finire un flacone di solare in pochi giorni di vacanza.

Purtroppo, nonostante i lati positivi sopra elencati, il Latte Spray privo di Oli Lancaster non mi è piaciuto abbastanza e non lo riacquisterei. Si tratta di un prodotto costoso eppure non ha quella facilità di stesura che ci si attenderebbe da un cosmetico di così alta qualità. Quando si spendono quasi 30 € per un solare non solo ci si vuole garantire una buona protezione - e su questa non ci sono dubbi - ma anche una certa praticità d'uso, che in questo caso non ho riscontrato.

*L'articolo citato mi è stato inviato gratuitamente a scopo valutativo. Non sono stata pagata per scriverne una recensione e quelle espresse sono le mie sincere ed opinioni in merito, libere da condizionamenti.

Clicca qui per leggere la Recensione della Crema Viso Effetto Confort SPF50 Abbronzatura Delicata di Lancaster!


DOVE SI ACQUISTA: in profumeria, nei negozi Coin
LUOGO DI PRODUZIONE: Monaco
PAO: 24 mesi
QUANTITA': 150 ml
PREZZO: 27,50 €.

lunedì 27 agosto 2012

Shopping delle Ferie : Viviverde, Bionova, Perlier, Venus

La mia fin troppo breve settimana di ferie è già terminata e anche in questa occasione non ho saputo tenere il portafoglio chiuso. I momenti pericolosi son proprio quelli in cui ci si rilassa e si perdono di vista i propri freni inibitori. Sempre che se ne abbiano.
In tema cosmetico non credo di aver esagerato, mi sono attenuta a 4-5 articoli che desideravo provare e alcuni di essi non avevo modo di trovarli qui da me.



- Bionova - Latte Tonico 2 in 1 per pelli secche e sensibili. E' uno struccante certificato bio che ho trovato alla Coop. Mi incuriosisce molto: ha un ottimo prezzo ed una buona formulazione. La linea comprende anche altri articoli, tra cui un detergente intimo che di sicuro proverò la volta prossima.
Vi consiglio di tenerla d'occhio: non è male poter trovare cosmetici dal buon inci al supermercato.
- Viviverde Coop - Gel Detergente Rinfrescante. Sono entrata alla Coop solo per cercare i prodotti a marchio Viviverde di cui ho tanto sentito parlare e che non avevo modo di reperire qui. Ho trovato uno stand ordinato e ben fornito, con tanti cosmetici dal buon inci e dall'ottimo prezzo. Spero di trovarmi bene perché gli ripongo una buona dose di fiducia.
- Viviverde Coop - Salviette Struccanti. Queste le ho prese più che altro per necessità: ho finito le mie ed una confezione di scorta la tengo sempre.
- Perlier - Doccia Crema Shea Butter con Estratto di Vaniglia. Questo l'ho acquistato in un negozio Perlier Kelemata dove sono entrata per fare un regalino a mia suocera. L'ho visto in offerta e ho deciso di provarlo: adoro i doccia crema perché sono più soffici e delicati dei comuni bagnoschiuma.
- Venus - Aqua Slimmer. Anche questo l'ho comprato al negozio Perlier. L'ho preso per pura curiosità, sperando che non si riveli il solito scrub sotto la doccia ma qualcosa di meglio. Chiaramente, vi farò sapere.


domenica 26 agosto 2012

Tag Curiosone

Fonte: Google

Di recente ho ricevuto un tag curiosone da due diverse ragazze, che ringrazio con affetto e alle quali rispondo subito. Sono Goddessinspired di Personalità Multiple e Giuneralia.
Avevo già risposto a qualcosa di simile tempo fa, ma poiché mi era piaciuto son contenta di avere una nuova occasione per ricominciare.

Il giochino consiste nel rispondere alle 11 domande di chi ti ha taggato, linkandone i blog. Dopodiché porre altre 11 nuove domande alle 11 blogger che verranno taggate a loro volta.

Iniziamo?
Qui le domande di Goddessinspired.
1) Quali sono tre tra i tuoi libri preferiti e perché?
Il Conte di Montecristo di Alexandre Dumas; La Trilogia di K di Agotha Kristof; L'Ombra del Vento di Carlos Ruiz Zafon.
Li amo perché hanno avuto la rara capacità di marchiarsi a fuoco dentro di me e perché ho sempre la tentazione di rileggerli, sebbene io sia una di quelle persone che leggono un libro una sola volta nella vita. Ne ho apprezzato la trama, il metodo di scrittura, le emozioni che hanno suscitato in me.

2) Quali sono tre tra i tuoi film preferiti e perché?
Il Corvo; City of Angels; Il profumo del mosto selvatico.
Li preferisco ad altri perché mi emozionano ogni volta. Ci saranno sicuramente film che mi sono piaciuti anche di più, ma questi li ricordo sempre con affetto.

3) Quali sono le cose nella vita che ti fanno pensare che la magia debba esistere?
Io non credo che la magia esista e non c'è nulla che mi faccia pensare il contrario.


4) Qual è la tua più grande passione?
La lettura. Si può rinunciare a tante cose, ma alla completa evasione che un buon libro suscita in me rinuncerei con una fatica enorme, dilaniante.

5) Se potessi scegliere quale sarebbe il lavoro dei tuoi sogni?
Un lavoro in cui fare orari umani con persone intelligenti e mature. Un lavoro con uno stipendio molto più che semplicemente dignitoso. Con almeno 15 giorni di ferie pagate in estate e 15 a Natale. Un lavoro che non mi domini, ma che si lasciasse dominare. Che mi tenga sempre sveglia ed appassionata e che non mi stressi eccessivamente. 
Si, mi rendo conto che è solo un sogno.

6) In quale posto diverso da quello in cui vivi ti piacerebbe trasferirti e perché?
Un posto vale l'altro, per me. Non sono i luoghi che contano, sono le persone.

7) Cosa apprezzi di più in un'amica?
L'onestà nei confronti della vita e delle persone. Non solo nei miei riguardi.

8) In che cosa ti consideri veramente brava?
In cucina. Con i dolci e con i primi piatti.

9) Quanto ti importa del giudizio degli altri?
Mi importa il giudizio di coloro a cui voglio bene. Degli altri relativamente poco.

10) Se potessi dominare il mondo cosa faresti?
Brucerei tutte le armi.

11) Se potessi vedere realizzati tre desideri quali sarebbero?
Di desideri non parlo mai, conservo un pò dell'antica superstizione di mia nonna secondo la quale è preferibile tenerli per sé, al caldo.

Qui le domande di Giuneralia:
1) Colore di smalto preferito.
Fucsia.

2) Se ti potessi reincarnare in un animale, quale sarebbe?
Il gatto. E' quello che mi somiglia di più e a cui mi sento più affine.

3) Il capo d'abbigliamento al quale non puoi rinunciare.

Vado pazza per i trench in primavera/autunno ed i cappotti dal taglio elegante in inverno.


4) Un'attrice della quale ti piace molto il trucco.
Mi piace molto il make up di Eva Longoria.

5) Marca di accessori preferita.
Nessuna in particolare.

6) Hai dei soprannomi? Se sì, quali?
Solo nomignoli affibbiati affettuosamente dal mio ragazzo, ma credo non sarebbero interessanti per nessuno all'infuori di noi due.

7) Da piccola, qual era il tuo cartone preferito?
Kiss Me Licia, Denver, Mila e Shiro...

8) Mare o montagna?
Mare.

9) Marca di cosmetici preferita e prodotto preferito (di questa marca).
Mac, di cui apprezzo tanti articoli ma in assoluto le Mineralize Skinfinish.

10) Blogger/Youtuber preferite:
Youtuber ne seguo pochissime, preferisco leggere i blog. Le mie bloggers preferite sono tante e dal momento che le seguo ogni giorno sanno già chi sono.

11) Hai letto un libro quest'estate? Se sì, quale?
Ne ho letti molti. Ora sto leggendo Figli del Nilo di Wilbur Smith. Il precedente è stato L'Ultima riga delle Favole di Massimo Gramellini.

Le 11 blogger che ho deciso di taggare:


Le mie domande per loro:
1) A quanti anni hai cominciato ad usare il make up?
2) Quanti libri leggi, mediamente, in un anno?
3) Qual è il tuo principale hobby?
4) Tre cosmetici senza i quali non potresti vivere.
5) Qual è il tuo segno zodiacale? Ti rispecchi nelle caratteristiche comunemente associate al tuo segno?
6) Se potessi scegliere uno sport nel quale eccellere, quale sarebbe e perché.
7) Il colore con il quale più ti senti in sintonia.
8) La tua migliore qualità.
9) Il tuo peggior difetto.
10) Una citazione che ami particolarmente.
11) Il nome della tua crema corpo preferita.


venerdì 24 agosto 2012

La Domanda della Settimana


Buon pomeriggio a tutti e buon venerdì!
Oggi intraprendo un discorso che non è mai stato trattato in questa rubrica, e di cui mi piacerebbe molto avere il vostro parere.

Chiaramente, nessuno si aspetta un'indicazione medica, ma solo ed unicamente la vostra opinione di consumatori. Non si parla di cosmetici né di make up, ma di qualcosa che viene comunque venduto liberamente e di cui si parla spesso quando si tratta di salute e benessere.
L'argomento di cui dibatteremo insieme è quello degli integratori alimentari.

Come al solito, ringrazio fin da ora quanti di voi vorranno rispondere alla Domanda della Settimana e vi auguro un felice week end.



Che opinione hai degli integratori alimentari?
Quanti e quali hai sperimentato?
Ritieni che siano sempre utili, in qualunque occasione,
o che in alcuni casi vengano addirittura abusati?
Hai mai constatato dei benefici
dopo l'utilizzo di uno di essi?

giovedì 23 agosto 2012

Venus - Crema Depilatoria Viso e Parti Delicate, Fior di Lino



Sulla confezione:
Dall'esperienza Venus, leader nei trattamenti viso e corpo, nascono le nuove creme depilatorie che si prendono cura della tua pelle. Fresche e delicatamente profumate, sicure ed efficaci, garantiscono una depilazione ultra-dolce.  Arricchita con Fior di Lino ad azione lenitiva e decongestionante, depila in tutta dolcezza viso, ascelle e zona bikini in soli 5 minuti. Protegge la pelle dalle irritazioni e la lascia intensamente morbida e idratata.


Recensione d'uso:
Un giorno qualunque di circa tre mesi fa mi trovavo in un negozio Perlier Kelemata con un'amica: ho visto questa crema depilatoria idonea per il viso e ho deciso di provarla. Per anni sul volto ho utilizzato solo la pinzetta che non è il massimo sulle zone più delicate, sia perché si impiegano diversi minuti per depilare perfettamente tutte le aree, sia perché un pò di dolore lo si avverte sempre. Mi sono dunque detta: ma chi me lo fa fare? proviamo con questa e vediamo se le cose migliorano.

La mia sarà una recensione anomala, e quindi assai meno completa del mio solito, perché non ho provato la crema depilatoria Venus in tutte le zone su cui è possibile farlo. Mi sono attenuta ad un'unica zona, che è quella per cui l'avevo acquistata. Sto parlando dei baffetti, quella leggera peluria che noi donne abbiamo poco sopra le labbra e che non ci piace neanche un pò. Poiché non è vero che donna baffuta è sempre piaciuta, cerco sempre di curarne molto anche la ricrescita.

La Crema Depilatoria Viso e Parti Delicate di Venus si presenta in un comodo tubetto dai colori tenui richiudibile con tappo a vite. All'esterno una scatolina con pari design ci informa circa le caratteristiche del prodotto e le avvertenze per usarlo al meglio, senza imprevisti. La confezione contiene anche una spatola con la quale stendere e poi successivamente rimuovere la crema.

Come si usa? Con un dito pulito o direttamente tramite la spatola si applica una dose né troppo leggera né troppo eccessiva di crema. Si lascia agire per un massimo di 6 minuti e dopo averla rimossa si risciacqua con abbondante acqua. In questa fase la spatola è di vitale importanza perché sembra grattar via non solo la crema ma anche i peletti ancora attaccati alla pelle. Il tempo di posa non è dettaglio da trascurare: sulla confezione scrivono di non superare mai i 10 minuti e assicuratevi che sia davvero così: le volte in cui mi sono distratta e l'ho tenuta per più dei miei soliti 5-6 minuti canonici, pur non superando mai i dieci, ho avuto intensi bruciori, rossori evidenti, dolore sulla pelle. Quindi, se sulla confezione è consigliato di evitare un uso prolungato, siate sicuri di rispettarne le regole.

La profumazione è delicata e gradevole ed ha solo un vago retro-odore di quelle vecchie creme depilatorie che usavo tanti anni fa. Se dieci anni fa quell'odore era fortissimo e fastidioso, ora lo si percepisce appena, coperto da questo sentore fiorito e delicato, piacevole da tenere sotto il naso.
Subito dopo aver asportato la crema si dovrebbe evitare di applicare alcunché, onde evitare di scegliere prodotti comedogeni che favoriscano l'insorgere di brufoli sui pori aperti. Se in casa avete solo prodotti tradizionali anche in questo caso mi atterrei alla regola. Se invece avete un buon Gel d'Aloe puro siate pur sicuri che saprà lenire la pelle senza darvi alcun problema. Io faccio proprio così ed eventuali rossori spariscono in breve tempo. Se non avete il gel d'Aloe, può esser sufficiente una spruzzatina di Acqua Termale.

La pelle dopo la depilazione con la Crema Depilatoria Viso e Parti Delicate Venus appare liscia e distesa. Solo lievemente arrossata ma non dolorante se vi siete attenute ai giusti tempi di posa. Asporta tutti i peli in circolazione e lo fa togliendovi solo pochi minuti! Se poi, come me, la usate solo su piccole zone vi durerà per mesi perché di volta in volta se ne usa una dose piuttosto ridotta.

Il mio giudizio è positivo. Questo prodotto mi è piaciuto e mi sento di consigliarvelo, fermo restando che la mia prova è avvenuta solo sui baffetti e non altrove. In ogni caso, se funziona lì non vedo perché dovrebbe esser meno efficace altrove.


SITO WEB: www.perlier.com
DOVE SI ACQUISTA: nei negozi Perlier Kelemata; nei supermercati più ben forniti
LUOGO DI PRODUZIONE: Italia
PAO: 6 mesi
QUANTITA': 75 ml
PREZZO: Tra i 6 e i 7 €.

martedì 21 agosto 2012

Kiko - Lavish Oriental - Le mie Impressioni


Lavish Oriental è la nuova collezione in edizione limitata di Kiko, la prima che si affaccia verso l'autunno. Collezione dedicata alla raffinatezza, all'eleganza, ad una seduzione dal sapore tipicamente orientale. L'ho vista in negozio un paio di giorni dopo l'uscita. Ne parlo solo ora, descrivendo brevemente le mie impressioni a riguardo.
Questi sono i prodotti di cui è composta la Lavish Oriental di Kiko:

- Colour Seduction Eyeshadow Palette, presenti in 6 differenti combinazioni di colore. Nulla di originale sotto il sole. Ricordano vagamente altre palette di passate edizioni, ma non per la pigmentazione, che in questo caso lascia un pò a desiderare e non mi ha particolarmente colpito. Il prezzo è di 12,90 € l'una. Io non ce li spenderei.

- Unlimited Lipstick, 6 rossetti dal design elegante e raffinato. Colori pieni e sensuali, stick stylo che fa molto chic. Mi piacciono quasi tutti, il prezzo è di 7,50 €.

- Lavish Lips Creamy Lipgloss, 6 gloss racchiusi nella veste di altrettanti matitoni. Trovo comodo questo tipo di packaging, seppur non ami i prodotti labbra che risultino praticamente trasparenti come questi. Avendo le labbra scure, per me sono quasi off limits. Trovo che siano, però , la scelta giusta per chi non ama avere strati più pesanti sulle labbra o ha timore di osare con colori che si notino sul serio. Ultra-leggeri, il prezzo è di 6,90 €.

- Pure Pleasure Creamy Blus, 6 fard cremosi - finalmente senza la solita presenza massiccia di glitter - che rappresentano uno dei pezzi forti della collezione. Consiglio Bold Rose per chi vuole osare, blush rosso ma modulabile. Io lo proverei anche sulle labbra, sempre che si possa farlo. Il prezzo è di 9,90 €.

- Alluring Print Multicolor Bronzer, declinato in 2 colorazioni. Una terra soffice, dalla trama elegantemente in rilievo sui bordi. Carine entrambe, una più delicata, l'altra leggermente più audace. Il costo è di 13,90 € ed è tra i pezzi più costosi per quanto riguarda la collezione Lavish Oriental di Kiko.

- Oriental Eyeliner, nel classico colore nero, ha una texture praticamente liquida. Il nero è davvero intenso e lucido. Mi piacerebbe scoprire come si riesce a dosarlo con un semplice pennello. Il prezzo è di 7,90 €.

- Exotic Highlighter, illuminanti in gel in 3 luminose tonalità. Texture ultraleggera e soffice al tatto, altamente sfumabile. Si fissa subito e poi non la si sente più. Quella che ho più apprezzato è la n° 1, Gold. Anche qui il prezzo è di 7,90 €. Non la acquisterei perché non nutro una particolare simpatia per questa tipologia di prodotto.

- Holografic Nail Laquer, 4 smalti dalle colorazioni usuali che cavalcano l'onda di successo dell'effetto olografico. Particolarmente raffinato il n°400, Steel Grey. Il prezzo è di 4,90 €.

- Smokey Eyes Pencil, in 6 colori dal sapore tipicamente autunnale. Dal lato opposto a quello della matita, un pennellino angolato facilita la stesura e la sfumatura della stessa. Hanno un'eccezionale pigmentazione che resiste nel tempo. Io, avendole provate sulla mano, pur pulendomi ne ho visto l'alone scuro per diverse ore. Le proverei volentieri, Deep Pine e Graphite in particolare. Hanno un costo di 6,90 € l'una.

Non mancano poi un pennello doppio per eyeliner, un pennello doppio per il viso e due acque profumate per il corpo cui non ho prestato eccessiva attenzione.

Nel complesso, la trovo una collezione ben studiata, in perfetto stile Kiko. I prezzi sono quasi tutti accessibili e le confezioni davvero graziose e chic. Ci si può fare un pensierino, o anche più di uno.
Per il momento non ho preso nulla: fatemi sapere se voi avete acquistato qualcosa e che impressioni avete riguardo questa collezione!


lunedì 20 agosto 2012

Lancaster - Bronzing Beauty - Fluido Idratante Abbronzatura su Misura n°2, Blonette Tan


Da sephora.it:
Bronzing Beauty è una naturale abbronzatura senza esposizione al sole e senza auto abbronzante. Perfetto per un incarnato chiaro.



Recensione d'uso:
Quando ho preso in mano questo prodotto per la prima volta ho pensato si trattasse di un autoabbronzante per il viso. In realtà, leggendo le informazioni sulla confezione e iniziando ad usarlo, ho capito che non lo era. Non ho mai usato nulla del genere quindi non potrò farvi raffronti di alcun tipo. Posso però farvi sapere tutto quello che c'è da conoscere su questo prodotto, che sto seriamente apprezzando dalla prima volta che l'ho steso sul viso.

Il packaging è curatissimo: bello da vedere e pratico da usare. Il Bronzing Beauty di Lancaster è infatti entrato di diritto a far parte dei pochi prodotti eletti nel mio beauty-case fisso. Quelli che uso sempre e che dunque voglio avere a portata di mano.
Fuori si presenta in una scatolina comprensiva di informazioni riguardo il prodotto. La confezione consta di un flaconcino dotato di tappo a scatto e beccuccio per far uscire il fluido. La quantità che si preleva non è mai eccessiva.


Il colore di questa leggera emulsione mi fa pensare ad un cappuccino spolverizzato di cacao: ci sono le zone bianche, quelle caffelatte e qualche puntino di un bel marrone scuro.
Simula l'effetto di un viso più abbronzato, pur non contenendo autoabbronzante. In pratica dona alla mia pelle una leggera doratura che dura fino al momento di sciacquarmi il viso o struccarmi, alla sera. Qualora si desideri una copertura maggiore, semplicemente si ripete l'applicazione, intensificando il risultato.



Come si usa. Dopo la detersione mattutina applico il contorno occhi e la crema idratante come di consueto. Dopo averli fatti asciugare per pochi istanti, applico anche una dose di Fluido Idratante Abbronzante Lancaster, assicurandomi di massaggiarlo su tutto il viso e sul collo. Il colore, che inizialmente appare scuro, una volta massaggiato si fonde col mio incarnato, uniformandolo. Dona istantaneamente al viso una doratura naturale, non artefatta né aranciata. Sembra davvero di aver preso un pò di sole.
Dopodiché, procedo col solito make up. Fondotinta in polvere e tutto il resto.
Alla sera lo strucco avviene allo stesso modo di sempre ed il Fluido Idratante Abbronzatura su Misura di Lancaster viene via insieme al trucco anche se, in realtà, non trovo i dischetti più sporchi del solito. Chiaramente, si può anche decidere di usare il Fluido Lancaster senza aggiungere ulteriore make up, in sostituzione della crema colorata. Non sostituisce il fondotinta in quanto ha una copertura molto leggera e qualora abbiate dei difetti evidenti, non li dissimulerà.
Io posseggo il Bronzing Beauty Fluido Idratante Abbronzante n°2, nel colore Blonette. Sono disponibili anche una versione più chiara, la n°1 Blonde, ed una più scura, la n°3 Brunette.
Uniche pecche a mio avviso sono il prezzo e l'inci.
Non si tratta, infatti, di un prodotto a composizione naturale né di un cosmetico a basso costo.

*Il prodotto citato in questo articolo mi è stato inviato gratuitamente a scopo valutativo. Non sono stata pagata per scrivere una recensione e quelle espresse sono le mie sincere ed oneste opinioni personali, libere da condizionamenti.


SITO WEB: www.lancaster-beauty.it
DOVE SI ACQUISTA: in profumeria, nei negozi Coin
LUOGO DI PRODUZIONE: Monaco
PAO: 18 mesi
QUANTITA': 50 ml
PREZZO: 26,50 €.


sabato 18 agosto 2012

My Make Up - Snapshots Multicolor

Domenica scorsa, come forse ricorderete se avete letto il mio post haul, ho finalmente acquistato la Palette Snapshots di Sleek, da alcuni giorni in vendita presso le profumerie Sephora.
E' una palette così piena di colori che il primo make up che mi è uscito fuori è stato proprio un miscuglio degli stessi. E' un trucco senza alcuna logica, che ho fatto solo per testare la resa degli ombretti ed indossare un pò di allegria sugli occhi. 
Ve lo mostro comunque, sperando che vi piaccia. 





Sulle labbra, ho voluto provare una matita Ultra Glossy di Kiko, che avevo acquistato quello stesso giorno. L'ho applicata su tutta la superficie, come se si trattasse di un rossetto.


Lista dei prodotti utilizzati:
- Shadow Insurance di Too Faced usata come base per l'ombretto su tutta la palpebra;
Correttore Pro Longwear NW20 di Mac per coprire le occhiaie;
- Palette Snapshots di Sleek: Martini sotto l'arcata sopracciliare e all'interno dell'occhio; Summer Breeze nella parte centrale ed iniziale della palpebra mobile; Humming Bird e Green Iguana mescolati insieme e sovrapposti a Summer Breeze; Tequila Sunrise nella parte finale della palpebra mobile; Purple Haze nella v esterna e sfumato sulla piega dell'occhio. Sotto la rima inferiore Martini, Humming Bird e Green Iguana presi insieme e Purple Haze.
- Eyeliner Exaggerate di Rimmel per delineare l'occhio;
- Matita Zero di Urban Decay nella rima inferiore;
- Mascara Maybelline The Colossal Look Felino sulle ciglia;
- Matita Ultra Glossy di Kiko n° 608 sulle labbra. 

giovedì 16 agosto 2012

La Domanda della Settimana



Buongiorno a tutti,
anche oggi un quesito che parla d'estate. Del resto, con questo caldo a cosa si potrebbe pensare?
Vi chiedo in che modo curate i vostri capelli e la vostra pelle in questa stagione. Quali sono i prodotti che utilizzate, se gli dedicate maggiore o minore cura rispetto ai mesi freddi. 

Per quanto mi riguarda non uso particolari accorgimenti, se non quello di coprire i capelli se so di dover stare per diverse ore sotto il sole. Continuo con i miei soliti impacchi pre o post shampoo e da qualche giorno ho anche ripreso l'uso di un integratore che mi prescrisse la dermatologa un paio di anni fa. Per il corpo uso creme più leggere, ma qualcosa di più nutriente per i piedi. 


In che modo ti prendi cura dei tuoi capelli in estate?
Quali prodotti usi e con quale costanza?
Per il corpo adotti delle misure particolari
dovendolo esporre di più,
oppure utilizzi sempre gli stessi prodotti?

mercoledì 15 agosto 2012

I Regali di Veronica

Buongiorno a tutti e buon Ferragosto!
Oggi un post veloce ma doveroso. 
Nei giorni scorsi Veronica di Veronique Très Jolie ha indetto un giveaway su Facebook. Non avremmo dovuto far nulla. Semplicemente, lei avrebbe scelto una delle sue iscritte e le avrebbe inviato un regalo.

Pochi giorni dopo ho ricevuto la sua mail: la vincitrice ero io ed era felice di poterlo mandare a me.
E questo è quel che, molto generosamente, mi ha inviato:


Accompagnato da questo graditissimo biglietto:


Ci sono tante belle cose. Matite, rossetti, gloss, smalti, un fondotinta, un mascara e tanti variegati campioncini. E' stato un pò come aprire un inaspettato regalo di Natale o di compleanno. 

Colgo dunque l'occasione di questo post per ringraziarla calorosamente anche da qui e mandarle un grande abbraccio.


lunedì 13 agosto 2012

Shopping della Domenica: Sleek, Frontcover, Kiko


Era da un sacco di tempo che non mi concedevo un pò di sano shopping cosmetico. Luglio è stato un mese complicato e finanziariamente devastante. Ad agosto non posso dire di essermi ripresa, ma ho voluto comunque approfittare di una domenica passata a far compere, anche considerando che non era programmata e ne sentivo la voglia e il bisogno.

Sono entrata da Sephora, all'interno del Centro Commerciale Porta di Roma, senza la minima prospettiva di trovare finalmente le palette Sleek. Ero certa che fossero finite o mai arrivate. E invece, quando mi sono sentita rispondere dalla commessa che le avrei trovate alla sinistra della cassa, mi ci sono fiondata con la velocità di una centometrista alle olimpiadi. 
Ed erano lì. La Snapshots e la Au Naturel. Per curiosità ho aperto e provato i tester di entrambe, ma poi mi sono concentrata solo sulla prima, visto e considerato che di tonalità neutre ne ho a bizzeffe. Poi, poso lo sguardo poco sotto e decido di aprire anche la palette A Rainbow of Colours di Frontcover, in vendita al prezzo di 19 €. Carina, mi colpisce subito. La palette è a due piani, gli ombretti e gli all over sono tutti shimmer, però mi piace la varietà di colori e la presenza di due pennelli, di cui uno doppio, per cui decido di portare anche lei a casa con me.
Alla cassa espongo sia la cartolina ricevuta per il compleanno, sia quella per lo sconto del 10% così me ne esco con una crema corpo in regalo (che ho dimenticato di fotografare), i punti raddoppiati sulla tessera fedeltà ed una spesa niente male e del tutto imprevista.



Ancora raggiante decido di passare da Kiko per osservare le nuove collezioni. Mi riferisco sia alla Lavish Oriental che ai nuovi Water Eyeshadow e alle matite labbra Ultra Glossy
Delle prime due non compro nulla: osservo, tocco, mi faccio un'idea e scappo. Ma non resisto di fronte a due matite glossate e ad uno smalto pervinca che volevo da mesi e dimenticavo sempre di cercare. Ringrazio anche da qui il mio generoso fidanzato per aver deciso di regalarmele lui.


Chiaramente tutti gli articoli acquistati ieri saranno mostrati meglio in fase di recensione e con i relativi swatches.
Fatemi sapere se vi interessa qualcosa in particolare e cercherò di velocizzare i tempi.

domenica 12 agosto 2012

La Domanda della Settimana


Buongiorno a tutti e buona domenica!
Nel post di oggi una domanda che non potevo esimermi dal farvi. In fondo mancano solo tre giorni al Ferragosto e quando si avvicina una qualunque festività la mia curiosità è sempre alle stelle. Fatemi sapere quale look adotterete quel giorno, se lo userete per andare al mare, in montagna, a lavorare o dove volete voi!

Per quanto riguarda me, penso proprio che non avrò un look particolare. Cercherò di rilassarmi. Poco make up, un abitino leggero e colorato, sandali comodi infradito e null'altro.

Vi ricordo che qualora vogliate veder pubblicata una vostra Domanda della Settimana pertinente in questo spazio, vi basterà inviarmela per e-mail. Provvederò ad inserirla a vostro nome, con link di rimando al sito web, qualora ne abbiate uno. Buona domenica!


In che modo trascorrerai il Ferragosto?
Quale look adotterai per la giornata di festa
più calda dell'anno?

venerdì 10 agosto 2012

Aloe-beta - Contorno Occhi Effetto Lifting


Da aloe-beta.com:
Appositamente studiata per migliorare e rivitalizzare la zona del contorno occhi: aiuta a contrastare e prevenire la formazione di rughe, borse e occhiaie. La pelle inizialmente spenta diventa visibilmente più vitale, luminosa e morbida. È la sua formula che la rende così unica: grazie a componenti nobili, quali l'aloe arborescens, la carota, la vitamina E e l'acido ialuronico. Texture leggera, formulato per minimizzare il rischio di allergie, anche per la pelle sensibile contribuisce a prevenire l'ossidazione cellulare e la formazione dei radicali liberi, esercitando un'intensa azione anti-age. La formula è stata ideata per la zona delicata del contorno occhi.



Recensione d'uso:
Il Contorno Occhi Aloe-beta si presenta in un packaging grazioso e funzionale al tempo stesso. Pur contenendo solo 15 ml di prodotto ha una confezione piuttosto grande, dotata di comoda pompetta erogatrice e tappo salva-freschezza. Per ottenere la giusta quantità di prodotto occorre dosare le forze ed esercitare solo una lieve pressione sul dispenser. Mi è stato spiegato che lo spazio vuoto tra la crema ed il fondo è dovuto alla presenza di un pistone che aiuta il prodotto a risalire verso l'alto. 


La texture è estremamente cremosa, di un bel bianco latteo. Non unge, non tira la pelle, non necessita di un lungo tempo di asciugatura. L'assorbimento è rapido, pur non trattandosi di una crema troppo leggera. Ha una sua consistenza soffice che la rende piacevole da spalmare e al tempo stesso per nulla invadente sulla pelle. Mi piace anche il suo odore: una profumazione lieve ma decisamente femminile.


Subito dopo l'applicazione, e anche un paio d'ore più tardi, qualora si decida di non truccarsi, si avverte la pelle del contorno occhi molto liscia, compatta, in uno stato di grazia. Non interferisce con il make up: io applico il correttore poco dopo senza problemi, proprio perché il tempo di asciugatura è davvero breve. Questo prodotto Aloe-beta mi piace perché nutre e idrata al punto giusto. Si usa un cosmetico piacevolissimo a livello sensoriale e al tempo stesso non si rinuncia a prendersi davvero cura di una zona così sottile e bisognosa di attenzioni. La pelle appare distesa, anche se non posso testimoniare l'effetto lifting di cui si parla sulla confezione in quanto non ho ancora molte rughe. Di sicuro è importante prevenirle, piuttosto che preoccuparsi solo di correre ai ripari quando ormai ci sono già.

L'inci, pur contenendo sostanze vegetali di pregio come l'Aloe Arborescens (caratteristica principale di tutta la linea Aloe-beta), la carota, l'estratto di vite rossa, l'olio di Jojoba, l'acido ialuronico e la vitamina E non è del tutto privo di sostanze chimiche. In ogni caso, io lo trovo senz'altro accettabile e ben formulato. Non contiene siliconi e parabeni né derivati del petrolio.

Il prezzo è piuttosto alto, soprattutto considerando che la confezione contiene solo 15 ml di contorno occhi. La qualità del prodotto e delle sue materie prime a mio avviso sono indiscutibili, ma non tali da giustificare un costo di questo tipo. Esistono cosmetici totalmente naturali ad un prezzo minore.


*Il prodotto citato in questo articolo mi è stato inviato gratuitamente a scopo valutativo. Non sono stata pagata per scriverne una recensione e quelle espresse sono le mie sincere ed oneste opinioni personali, libere da condizionamenti.


DOVE SI ACQUISTA: direttamente sull'e-commerce
LUOGO DI PRODUZIONE: Italia
PAO: 9 mesi
QUANTITA': 15 ml
PREZZO: 29 €.

giovedì 9 agosto 2012

Unghie del Mese - Fragolina Fluo

Giovedì mattina sono tornata dalla mia onicotecnica di fiducia per rifare la copertura in gel delle mie unghie naturali. Erano cresciute molto e le abbiamo tagliate. 
Mi ha proposto due colori fluo davvero invitanti e alla fine insieme abbiamo scelto questo: un bel color fragola che mette allegria e sprizza estate da tutti i pori!
Questa volta non abbiamo inserito nail art di alcun tipo. Entrambe riteniamo che i colori fluo stiano bene da soli e solo su unghie corte. 
Sulla pelle abbronzata starebbe benissimo. Sulla mia che non lo è fa comunque una bella figura. Devo dire che mi piace molto. Io che solitamente giro alla larga dai colori fluo, ne ho trovato uno che pur essendolo non mi infastidisce, ma anzi mi rallegra. Lo ammetto, quel giorno ero triste per un pò di problemi che si erano accumulati. Sono uscita se non felice, per lo meno un pò più sorridente. I colori aiutano, sono terapeutici: mai vestirsi di nero quando siamo un pò depresse e mai usare sempre e solo le stesse tonalità. Non c'è nulla di meglio del cambiamento, della variazione.

Vi lascio alla carrellata di immagini. Purtroppo non sono riuscita a dare vero risalto al colore, che in queste foto sembra viri al rosso arancio, quando invece ha una tonalità che si avvicina molto più al fucsia.





Lavoro sulle unghie a cura di Marta F.

In ogni caso, spero che vi piacciano e vi auguro una buona giornata!

mercoledì 8 agosto 2012

[Prova Campioncino] - Bio Vera - 20-30 Age Prevent


La 20-30 Age Prevent di Bio Vera è una crema viso non grassa di rapido assorbimento. Ha una profumazione delicata ma persistente che un pò ricorda quella di alcuni prodotti per bambini.

Sulla pelle del viso ne basta una quantità modica per ricoprirne l'intera superficie, sulla quale si spalma velocemente e senza lasciare residui. Ha una consistenza leggera che però si dimostra molto idratante una volta stesa. Sulla mia pelle secca potrebbe non essere sufficiente in inverno ma è l'ideale per i mesi con temperature più miti. Al contrario, su una pelle grassa potrebbe andar bene in inverno e risultare pesante in estate. Ora che fa molto caldo risulta un pò pesante persino per me.

L'Inci è ecobiologico e certificato Icea. Il prodotto è anche Nickel Tested, come tutti i cosmetici a marchio Bio Vera. 
La trovo ideale come base per il trucco.

NUMERO DI CAMPIONCINI TESTATI: due da 5 ml l'uno
NUMERO DI APPLICAZIONI: circa 20
ACQUISTERESTI LA TAGLIA GRANDE? No. E' una buona crema ma non mi ha sorpreso al punto di volerla acquistare.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...