mercoledì 29 febbraio 2012

L'Erbolario - Papavero Soave - Profumo Gel Roll-On







Da www.erbolario.com:
La composizione gel di questo profumo si rivelerà alleato insostituibile della freschezza e della piacevolezza della persona. Pratico nella forma, che troverà posto in ogni borsetta, e velocissimo nell'applicazione, questo profumo roll-on permetterà infatti in ogni momento della giornata di riaccendere su di sé le note di vento e luce del Papavero soave.



Recensione d'uso:
L'idea di un profumo gel roll-on mi incuriosì da subito, pensavo fosse un modo pratico e poco ingombrante per portarlo sempre con sé. Quando l'ho acquistato sono stata via per 2 settimane consecutive e non portai con me altri profumi all'infuori di Papavero Soave de L'Erbolario.

Il packaging, estremamente curato, consiste in uno snello flacone in vetro rosso con testina roll-on e tappo dorato. Il tutto, venduto all'interno di una scatola di cartone che contiene anche un voluminoso foglietto illustrativo ed un finto papavero rosso. Il flacone è provvisto anche di una comoda guaina di tessuto protettivo.








L'utilizzo è pratico e veloce, anche fuori casa. Basta roteare la pallina direttamente sulla pelle riversando il gel trasparente nella giusta quantità. Il profumo è mediamente intenso, non troppo duraturo purtroppo. Rimane sui vestiti ma evapora facilmente sulla pelle. 




La fragranza è tipicamente femminile: dolciastra ma non stucchevole, può ritenersi idonea per i mesi invernali quanto per quelli estivi. L'idea del roll-on si dimostra comodissima da tenere in borsetta, sempre con sé. Unica nota meno pratica della confezione è quella del flacone in vetro: ho sempre paura che possa rompersi da un momento all'altro, magari urtando con la borsa. Fortunatamente la bustina in tessuto di cui il Gell Roll-On de L'erbolario è dotato riesce ad attutire i colpi meno violenti. 


In borsa non pesa e si ha sempre modo di avere con sé un profumino gradevole e di facile applicazione. Il gel asciuga subito e non crea macchie: io talvolta lo faccio assorbire da sé, altre lo stendo con un rapido massaggio sulla pelle. E per chi non ama la profumazione calda di Papavero Soave, c'è la possibilità di acquistare il Gel Roll-On Tre Rosa, dalla fragranza più mite e delicata. Entrambe le collezioni sono in edizione limitata, quindi non ho modo di sapere per quanto tempo ancora saranno presenti nei negozi.


Per quanto riguarda la fragranza, che è l'aspetto più importante di un profumo, vi troviamo note di : petali di papavero, davana delle Indie, Gelsomino d'acqua e Prunella. 


Il prezzo, per soli 15 ml di prodotto, mi pare eccessivo. Sicuramente ad influire sul costo è il confezionamento accurato.




SITO WEB: www.erbolario.it
DOVE SI ACQUISTA: nei negozi monomarca e nelle erboristerie
LUOGO DI PRODUZIONE: Italia
PAO: 12 mesi
QUANTITA': 15 ml
PREZZO: 12 €.



martedì 28 febbraio 2012

Cargo - Blush "Rome"


Da cargocosmetics.com:
“Second to none” is how famed makeup artist Jackie Gideon describes our blushes.  Jackie’s favorite shade is Catalina while celebrity artist Sam Fine loves Laguna.  With professional formulations and a wide array of colors that range from neutral to vibrant, our blushes have earned their place on sets of film and television and have become must-haves in makeup kits everywhere.   


Recensione d'uso:
Prima di acquistare questo blush, aspettando uno sconto del 15% da Sephora, credo di averlo rimirato infinite volte. Sapete quelle infatuazioni che potreste scambiare per passeggere e che invece, alla fine, son fatte di occhiatine fugaci ma continue? ecco, con il blush Rome di Cargo è andata proprio così.


Il Blush si presenta in una graziosa scatolina di latta, venduta a sua volta all'interno di una scatola di cartone grigio. Il materiale della confezione è molto resistente: mi è caduto un paio di volte e la cialda non si è spostata di una virgola, né si è minimamente abbozzato l'imballaggio esterno.
Aprendo il tappino ci troviamo di fronte ad una colorazione meravigliosa, che Cargo definisce "soft tangerine", ovvero un color mandarino leggero. 




Quello che più mi è piaciuto di questo blush è il riflesso dorato, che purtroppo non sono riuscita a cogliere in fotografia perché molto tenue. Proprio il riflesso che mi aveva fatta invaghire perdutamente e la ragione principale per cui l'avevo acquistato, ma che non noterete più in fase di stesura: una volta applicato sulle guance, quello che si percepisce è un colore leggero e naturale, il classico fard in grado di rendervi belle ed in salute in un solo gesto, pur senza un'eccezionale pigmentazione



Due aspetti che ho notato subito e che non mi sono piaciuti particolarmente: il primo è che una volta steso e sfumato sulle guance il Blush Rome di Cargo non è più così bello e multisfaccettato come in cialda. Il secondo è che risulta un pò polveroso. Niente di insostenibile, ma son difetti che vanno segnalati.

Cargo ha ben 15 diverse tonalità di questi blush, ognuno con un fantasioso nominativo ma da Sephora io ne ho visti sempre e solo 3 o 4, per cui immagino che gli altri non arrivino neppure in Italia.

Il prezzo mi sembra eccessivo, soprattutto considerando il fatto che le polveri non mantengono quanto promesso: svolazzano e perdono le loro migliori sfumature già prima di comparire sul viso.
A me il prodotto piace e lo uso volentieri. Immagino che mi durerà anche a lungo, però ammetto di esserne rimasta un pò delusa e tornando indietro forse non lo riacquisterei.

SITO WEB: www.cargocosmetics.com
DOVE SI ACQUISTA: nelle profumerie Sephora
LUOGO DI PRODUZIONE: Canada
PAO: 12 mesi
QUANTITA': 8,9 g
PREZZO: 24 €. Io lo presi usufruendo di uno sconto del 15% da Sephora.


lunedì 27 febbraio 2012

Restylane - Hand Cream


Da glossybox.it:
L'esposizione frequente a detergenti, prodotti chimici e agenti atmosferici, nonché ad altri fattori di stress esterni, indebolisce la barriera cutanea delle mani. Restylane® Hand Cream rafforza efficacemente la barriera protettiva, ripristinando e mantenendo la morbidezza delle mani. Contiene acido ialuronico NASHA brevettato da Q-Med, caratteristico di tutti i prodotti Restylane, inserito in uno speciale reticolo di lipidi. Questa particolare tecnologia formulativa, dona alla pelle un altissimo grado di protezione e ristabilisce un'idratazione ottimale.


Recensione d'uso:
La crema mani è per me uno step fondamentale nella cura della persona. Le mani sono il nostro primo veicolo comunicativo dopo la parola. E' quindi importante che abbiano un aspetto sano e se non impeccabile, almeno decente. 
Questa premessa anche per dire che sono sempre felice di provare una nuova crema per le mani. 
Di Restylane avevo sentito parlare, ma questo è il primo prodotto che provo, grazie alla GlossyBox di dicembre.

Ma veniamo a noi. La Restylane Hand Cream si presenta in un packaging minimalista composto da uno snello tubo in plastica bianca comprensivo di scatola esterna che ne riprende i colori completa di inci, pao e quantità del prodotto. 

La texture è quella di una crema mediamente fluida e molto leggera. Troppo, per quanto mi riguarda. Può esser sufficiente per idratare la pelle durante le calure estive, ma non a proteggere dalle rigide temperature invernali.
Ha un odore fruttato molto lieve, che si avverte solo avvicinando molto le narici alle mani.

L'Inci, un misto di sostanze vegetali ed elementi di origine chimica, contiene acido ialuronico. In cosmetica si usa per trattenere l'acqua, che in sua assenza evapora assai più facilmente. Inoltre, riesce ad idratare la pelle in maniera prolungata nel tempo. 

Nonostante questo accorgimento, la hand cream di Restylane non mi è piaciuta. La trovo troppo leggera, sulle mie mani secche per il freddo di questo periodo è come non mettere nulla, scivola come acqua e non idrata né nutre a sufficienza. Potrebbe forse essere sufficiente per chi con le mani non fa nulla oppure non ha esigenze particolari, ma basterebbe lavare i piatti ogni giorno senza guanti per aver bisogno di una quota nutriente maggiore. Di buono c'è che si assorbe subito, ma ad una crema ad assorbimento ultra-rapido prediligo sempre un prodotto funzionale, e questo a mio avviso lo è poco.

Il prezzo mi sembra oltremodo esagerato. Non spenderei tanto per una crema per le mani, soprattutto considerando che se ne sono di ottime ad un costo inferiore ed un inci più naturale.

*Il prodotto citato mi è stato inviato in omaggio all'interno della GlossyBox di dicembre. Non sono stata pagata per questa recensione e quelle espresse sono le mie sincere ed oneste opinioni personali, libere da condizionamenti.

DOVE SI ACQUISTA: sul sito web
LUOGO DI PRODUZIONE: Svezia
PAO: ha la data di scadenza
QUANTITA': 50 ml
PREZZO: 25 €.

domenica 26 febbraio 2012

My Make Up - Mineral Violet

Quello che vi mostro questa sera è il primo make up che realizzai con alcuni dei miei nuovi ombretti Minerale Puro. Ho scelto i 3 viola che ho acquistato e questo è quello che è venuto fuori un venerdì mattina. Preciso subito che tutti gli ombretti sono stati utilizzati asciutti.




Sulle labbra solo un velo di gloss.



Lista dei prodotti utilizzati:
- Shadow Insurance di Too Faced usato come base per l'ombretto;
Correttore Pro Longwear NW20 di Mac per coprire le occhiaie;
- Ombretto Coco di Neve Cosmetics all'angolo interno dell'occhio e sotto la palpebra sopracciliare;
- Ombretto Glicine di Minerale Puro sulla prima parte della palpebra mobile;
- Ombretto Batticuore di Minerale Puro lungo quasi tutta la palpebra mobile e sotto la rima inferiore;
- Ombretto Liz di Minerale Puro sulla piega dell'occhio;
- Fluidline Macroviolet di Mac per contornare l'occhio, sopra  e sotto;
Curling Top Coat Mascara di Kiko usato sul mascara precedente;
Crystal Lipgloss Pink di Miss Broadway sulle labbra.


venerdì 24 febbraio 2012

La Domanda della Settimana


Ci sono prodotti che acquistiamo sempre al supermercato perché ci soddisfano in pieno, o magari a soddisfarci è il prezzo contenuto, anche rispetto alla qualità degli stessi. E per contro, ci sono cosmetici che invece compriamo solo in erboristeria/profumeria, perché siamo disposte a spenderci un pò di più o perché li riteniamo qualitativamente superiori.
Stavolta mi piacerebbe sapere quali sono, per voi, gli uni e gli altri.

Come al solito ringrazio fin da ora quanti vorranno rispondere e vi ricordo che potete anche voi essere protagonisti di una domanda della settimana. Vi basterà inviarne una, o anche di più, al mio indirizzo e-mail, ricordando di aggiungere il vostro nick name e un link al quale collegarlo.


Quali sono i prodotti che preferite acquistare 
esclusivamente in profumeria/erboristeria? 
Quali sono quelli che, invece,
 comprate più volentieri nella grande distribuzione?



giovedì 23 febbraio 2012

Tauleto Wine Fragrance - Confezione Duetto Bagno doccia e Olio Corpo


Da tauleto.it:
Due prodotti per il proprio benessere racchiusi in un'elegante scatola di legno piegata a vapore.


Recensione d'uso:
Ho già parlato di Tauleto Wine Fragrance in un post di presentazione del marchio, al quale vi rimando per maggiori informazioni sui prodotti disponibili e sull'idea di fondo di questo bel progetto che ha come protagonista un vino rosso ed importante, il Tauleto Sangiovese.

La confezione Duetto è composta da un bagno doccia e da un olio corpo da usare in abbinamento. Esiste una versione similare contenente la crema per il corpo al posto dell'olio. Il packaging è perfetto per poter fare di questa confezione un regalo estremamente gradito: la scatola in legno è finemente rifinita, pesante, solida ed esteticamente attraente al tempo stesso. E' una di quelle confezioni che ispirano una certa riverenza. Il tappo si estrae premendolo un pò. All'interno troviamo due flaconi identici, se non fosse per il colore del contenuto. 


Ed ora veniamo alle recensioni dei due prodotti che ho deciso di impostare separatamente per poter essere più accurata e precisa. Il prezzo della confezione duetto non è alto né basso: lo trovo adeguato alle caratteristiche estetiche del prodotto, forse un pò meno al suo contenuto.
Leggete il resto e ne capirete il perché.



Il bagno doccia Tauleto Wine Fragrance ha una colorazione rossiccia che richiama in maniera del tutto esplicita il vino da cui prende ispirazione. La consistenza è fluida e gelatinosa al tempo stesso. L'odore che sprigiona è estremamente gradevole, caldo, avvolgente, un piacere per i sensi. Non è uno di quei prodotti che scivolano sulla pelle senza lasciare la benché minima traccia: questo bagno doccia deterge e profuma la pelle nello stesso momento. Quello che non mi piace è che produce poca schiuma, dando quindi l'impressione di aver bisogno di una maggiore quantità di prodotto.
L'inci è prevalentemente di origine sintetica.



L'olio per il corpo ai vinaccioli d'uva di Tauleto Wine Fragrance si presenta nello stesso flacone del bagno doccia, dal quale differisce solo per la colorazione del contenuto. Qui abbiamo un liquido oleoso trasparente, che somiglia per consistenza all'olio di mandorle dolci. La profumazione è persistente quanto gradevole: io l'apprezzo moltissimo e la reputo adatta per donne adulte di tutte le età. La fragranza è molto sensuale e nell'olio si avverte in maniera decisa, anche diverse ore dopo l'applicazione sulla pelle.
Non è un prodotto grasso sulla pelle, pur avendo una texture chiaramente oleosa. Scivola senza difficoltà sul corpo, assorbendosi se non in fretta, neppure troppo lentamente. Io mi rivesto poco dopo senza il rischio di ungere eccessivamente i miei abiti, che subito s'impregnano di questo intenso profumo. 
Quello che proprio non gradisco di questo olio è l'inci. Per non farmene influenzare ho deciso di leggerlo solo dopo la prima applicazione. Quello che mi è subito venuto in mente dopo averlo usato sul corpo è stato: "questo olio contiene paraffina". E girando la confezione ho visto che era proprio così: paraffinum liquidum è al secondo posto nella lista inci. Io sono della ferma idea che un cosmetico moderno ben formulato non debba contenere petrolati di nessun genere. Non riesco quindi ad usare questo olio a cuor leggero, anche se è adorabile dal punto di vista della profumazione e della "spalmabilità".

Venendo alle mie conclusioni, di questa Confezione Duetto di Tauleto Wine Fragrance mi piace molto l'idea di fondo, ma non le formulazioni con cui questa idea è stata messa in atto. Basterebbe poco per migliorare le liste inci pur senza alterare in maniera significativa i prezzi.

*Il prodotto citato mi è stato inviato gratuitamente dell'azienda a scopo valutativo. Non sono stata pagata per questa recensione e quelle espresse sono le mie sincere ed oneste opinioni, libere da condizionamenti.


SITO WEB: www.tauleto.it
LUOGO DI PRODUZIONE: Italia
DOVE SI ACQUISTA: direttamente sullo shop online
PAO: 12 mesi
QUANTITA': 200 ml per il bagnodoccia, 200 ml per l'olio corpo
PREZZO: 44 €.

Edit del 25 Febbraio 2012 ---> Coloro che me l'hanno chiesto (e tutti gli interessati) potranno trovare le liste inci complete dei due prodotti sopra-citati in un mio commento a questo post. 

mercoledì 22 febbraio 2012

Elle ti regala Dior!



La rivista femminile Elle compie 25 anni e in occasione di questa celebrazione regala una mini-size del mascara Diorshow New Look di Dior al solo prezzo di copertina, 3,50 €.
La rivista è, in realtà, un vero e proprio cofanetto da collezione.
Aprendolo troviamo subito il gradito omaggio:


Eccolo qui, in tutta la sua bellezza.


La mini-taglia del mascara Diorshow New Look contiene 1,5 ml di prodotto, per cui vi consentirà di fare numerose applicazioni e di provarlo attentamente prima di spendere cifre ben superiori in profumeria.
Il numero di Elle è quello di marzo. In alcune zone d'Italia è già arrivato la settimana scorsa. Qui da me è arrivato stamattina e nell'edicola in cui sono stata avevano inviato questa sola copia per cui...affrettatevi!

Apprezzo sempre moltissimo queste collaborazioni tra riviste e marchi cosmetici. Mi piacerebbe molto se ne facessero più spesso!



martedì 21 febbraio 2012

The Body Shop - Fondotinta Fluido Extra Virgin Minerals (n°205, Rose Vanilla)


Da the-body-shop.it:
Una combinazione esclusiva di pigmenti minerali purissimi ed olio extra vergine di oliva per un fondotinta fluido facilmente stendibile, che offre una coprenza da leggera a media ed un risultato luminoso. Possiede un filtro SPF20 ed è privo di parabeni e profumo.


Recensione d'uso:
Extra Virgin Minerals è la nuova linea di fondotinta di The Body Shop, comprendente un fondotinta fluido, un fondo compatto ed uno in polvere libera. Io mi sono subito fiondata sul fluido, che mi aveva intrigato fin dalle prime immagini promozionali. Prima di passare in negozio mi ero studiata bene le 8 tonalità disponibili sul sito web, convinta di andare sul sicuro scegliendo il n° 108, Golden Ivory.
Una volta giunta lì, però, mi sono venuti un sacco di dubbi. Il prodotto, sotto quelle luci fuorvianti, appariva davvero troppo giallo, persino per un sottotono come il mio. Ho iniziato a provare i primi 3 più chiari e scioccamente sono giunta alla conclusione che il mio doveva essere il n° 205, Rose Vanilla.
Ma quando mai mi sarebbe stato bene un sottotono rosato, dal momento che il mio è dorato? Eppure lì, sotto quelle luci, sembrava davvero perfetto.



Tornata a casa ho iniziato a rimuginare sulla mia scelta e ad avere i primi ripensamenti anche se persino visto al di fuori dalla confezione, sembrava perfetto. Il giorno dopo l'ho indossato per la prima volta, e così nei giorni successivi. Purtroppo, questo colore non è esattamente il più giusto per me. Può andar bene la tonalità, ma decisamente non il sottotono. In ogni caso, facendo attenzione nella stesura, riesco ad indossarlo senza eccessivi problemi. Lo sfumo bene, magari correggo un pochino il colore con altri fondi in mio possesso.

Dopo questa interminabile ma doverosa premessa, posso iniziare la mia recensione del fondotinta Extra Virgin Minerals di The Body Shop. Intanto, mi è parso subito chiaro che non è assolutamente adatto alle pelli grasse. Io ho una pelle tendenzialmente secca, eppure tende a lucidarsi in determinate zone se non opportunamente opacizzato con una cipria. Immagino che questo effetto ne risulterebbe amplificato qualora lo si usasse su una pelle ancor più soggetta della mia alla produzione di sebo.
Il packaging mi piace molto e lo trovo decisamente funzionale: si tratta di un bel flacone in vetro con tappo in plastica ed una comoda pompetta dosatrice.


Sul retro troviamo un'etichetta adesiva sollevabile comprensiva di lista inci. Un inci che a me non dispiace, in quanto certamente più naturale e assai meno siliconico di quello che si trova in giro. 
La copertura è media, quindi se ci sono imperfezioni evidenti occorre intervenire con un correttore adatto. Una cosa che proprio non mi è piaciuta è che mi evidenzia i pori dilatati, in quanto una sua prerogativa è quella di lasciare un incarnato luminoso: certamente non mat, ma così si amplificano quelli che sono i difetti di  una pelle non perfetta.
Inoltre, sul viso lo sento abbastanza: non è uno di quei fondotinta da indossare e poi dimenticarsi che c'è.

Una goccia di prodotto

Quella stessa goccia, sfumata sulla pelle. Pur di un diverso colore, riesce
ad amalgamarsi perfettamente al mio già poco dopo la stesura.

La profumazione è tenue ma si avverte.
Tirando le somme, questo fondotinta mi è piaciuto? indubbiamente avrei preferito non sbagliare sul sottotono, sia perché ho speso 21 €, sia perché avrei potuto provarlo meglio usando la mia esatta tonalità. In ogni caso, lo sto sfruttando comunque e posso affermare che non è un cattivo prodotto ma non è neppure eccezionale. Di sicuro apprezzo che, nonostante abbia un sottotono diverso dal mio, sappia amalgamarsi bene alla pelle dissimulando la diversità tra i due colori.  Se così non fosse, questo fondotinta non avrei mai potuto usarlo.



DOVE SI ACQUISTA: nei negozi monomarca, sul sito web
LUOGO DI PRODUZIONE: Stati Uniti
PAO: 12 mesi
QUANTITA': 28 ml
PREZZO: 21 €.

lunedì 20 febbraio 2012

Shopping della Domenica: Rossetti Make Up For Ever


Qualche giorno fa, nella Domanda della Settimana, vi chiesi un consiglio su come spendere il mio buono del 15% su un solo brand, da Sephora.
Ho ricevuto tanti suggerimenti e vi ringrazio di cuore per avermi aiutato nella scelta.

Alla fine, sono stata da Sephora ieri mattina. Ho iniziato guardando i brand di lusso, perché se ho uno sconto mi piace l'idea di poter prendere qualcosa di più costoso e pagarlo un pochino meno.
Avrei voluto provare alcuni prodotti di Yves Saint Laurent, ed in particolare almeno uno dei Rouge pur couture golden lustre. Lì non li avevano e mi è stato risposto che non tutti i punti vendita hanno lo stesso tipo di espositore, e che magari li avrei trovati altrove. In realtà non so neppure se siano arrivati in Italia, ma mi preservo la voglia di andarli a cercare in un secondo momento.

Gira che ti rigira, ho provato un gran numero di rossetti in tutto il negozio. Non so neppure io cosa stessi cercando, forse semplicemente qualcosa che mi piacesse a colpo d'occhio.
Poi, mi sono fermata a due Rouge Artist di Make Up For Ever che mi sono piaciuti subito e senza esitazioni.
Per la precisione, il n°13 Intense ed il n° 30 Natural.

Eccoli qui:


A sinistra Make Up For Ever Rouge Artist n° 13, Intense.
A destra Make Up For Ever Rouge Artist n°30, Natural.

Questa mattina ho usato subito il più chiaro dei due per andare a lavoro ed è proprio grazioso.
Per gli swatches e le altre informazioni vi rimando alla recensione dettagliata, più avanti.


domenica 19 febbraio 2012

Lavera - Lozione Corpo Bio Vaniglia e Bio Cocco


Da lavera.com:
Let the indulgent scent of this intoxicating body treatment transport you to the tropics. Extracts of Organic Vanilla and Coconut soothe and hydrate skin, and leave it veiled in a sensual, comforting scent. Vanilla fruit holds anti-oxidant properties and its rich, warm aroma has a comforting effect on mind and body. Coconut and Cocoa are highly effective emollients for thirsty skin. Perfect for summertime, or use in chillier months for a spirit-boost.






Recensione d'uso:
Tra le lozioni corpo di Lavera, quella alla Bio Vaniglia ed al Bio Cocco è, senza ombra di dubbio, la più conosciuta ed apprezzata. E' anche per questa ragione che l'ho desiderata a lungo, fino al momento di acquistarla, finalmente, in un ordine online su Verde Alternativa risalente a pochi mesi fa.

Oltre all'odore inconfondibile di cocco, la meraviglia di questa crema è la rapidità di assorbimento, che non si associa anche ad una bassa quota idratante. Tutt'altro: la lozione penetra efficacemente nella pelle, pur facendolo in maniera rapida. Anche quando mi capita di esagerare con le quantità non ho problemi a farla assorbire in fretta, senza residui né patine bianche. Questa caratteristica me la fa amare completamente: soprattutto in inverno, quando non voglio aspettare a lungo prima di rivestirmi, fa davvero comodo avere a disposizione una crema di questo tipo.

La Coconut Dream Body Lotion di Lavera mi lascia la pelle liscia e morbida, pur essendo priva di siliconi. Non è la crema più nutriente che conosca, ma personalmente non sento il bisogno di un apporto maggiore. Può non essere indicata per coloro che hanno una pelle del corpo molto secca, anche se si potrebbe ovviare al problema semplicemente aggiungendo un paio di gocce di un olio vegetale a piacere (mandorle, argan, rosa mosqueta). Allo stesso modo, potrebbe non piacere a coloro che amano le creme più emollienti e che preferiscono massaggiarle per un lasso di tempo maggiore.
Per tutti coloro, invece, che amano il cocco e non hanno necessità di una crema molto ricca, penso che questa possa rappresentare una sorta di amore a prima vista...o alla prima sniffata, che dir si voglia. E' una profumazione che trovo più adatta per l'estate, ma nulla vieta di usarla in una stagione qualunque...io stessa l'ho acquistata e provata in inverno. L'avrei preferita se oltre al cocco si avvertisse anche un pò di aroma di vaniglia, ma per quanto la annusi io proprio non lo capto.

Il packaging, molto grazioso, consiste in un tubo morbido dal quale la crema esce con facilità, ma solo se spinta sulla pancia. Io l'ho portata anche in viaggio e non ci sono state fuoriuscite casuali. Ora che la sto terminando non ho particolari problemi nell'estrarla tutta e se ciò dovesse accadere, ovvierò tagliando la confezione. Confezione che, peraltro, è dotata anche di una scatola in cartone completa di tutte le informazioni del caso.



L'inci è privo di petrolati, siliconi e altre brutture. Ad un occhio esperto, la lettura degli ingredienti fa comprendere subito che lo scopo principale della Lozione Corpo al Bio Cocco e alla Bio Vaniglia di Lavera  sia quello di profumare e idratare la pelle, niente di più e niente di meno.


SITO WEB: www.lavera.com
DOVE SI ACQUISTA: in alcuni dei supermercati Naturasì presenti sul territorio italiano, in vari siti di e-commerce che trattano cosmesi naturale. Io l'ho acquistata su Verde Alternativa, ma noto che al momento non è presente in listino
LUOGO DI PRODUZIONE: Germania
PAO: ha la data di scadenza
QUANTITA': 150 ml
PREZZO: intorno ai 9 €.



sabato 18 febbraio 2012

Ecor - Shampoo Aloe e Pantenolo


Da emporioecologico.it:
Lo shampoo Aloe e Pantenolo della linea Body Care di Ecor è formulato con ingredienti di origine vegetale. Contiene succo di aloe da agricoltura biologica ed è indicato per lavaggi frequenti.




Recensione d'uso:
Erano anni che volevo provare lo shampoo aloe pantenolo di Ecor e finalmente, diversi mesi fa, sono riuscita a passare in un supermercato Naturasì ed acquistarne un flacone.
Il packaging è molto spartano ma funzionale e consta di una bottiglia allungata di colore bianco completa di etichette esplicative. La confezione è in formato famiglia, in quanto contiene ben mezzo litro di shampoo!
La consistenza è quella di un prodotto fluido, dal colore lattiginoso.
Si tratta di uno shampoo eco-biologico certificato I.C.E.A., quindi non possiede tutte quelle caratteristiche visive, olfattive,  estetiche, protettive e lucidanti a cui è abituato chi fa uso di shampoo contenenti siliconi. Per questioni etiche i prodotti ecobiologici non possono contenere determinate sostanze, che poi sono quelle che rendono uno shampoo gradevole da usare, con un buon profumo e in grado di lucidare i capelli appena dopo un lavaggio.

Vi chiederete: perché dunque rinunciare a tutto questo? la risposta è puramente soggettiva. Io posso dire di aver intrapreso questa scelta molti anni fa e di aver avuto, dopo qualche tempo, solo vantaggi. In primo luogo, ho allungato il tempo tra un lavaggio e l'altro: la mia cute si sporca più lentamente e i capelli restano puliti più a lungo. Grazie alle cure che dedico ai miei capelli li ho visti gradualmente rinascere, nel vero senso della parola. Sono più belli, più corposi, più sani. E lo sono davvero, non grazie a siliconi che li rendono solo esteticamente lucidi. In ogni caso, non è mia intenzione combattere contro i mulini a vento né intentare una crociata che non mi appartiene: il mio vuole essere solo un parere, una spiegazione del motivo che mi ha portata a scegliere ancora una volta uno shampoo poco accattivante ma con una buona formulazione.

Questo shampoo è quasi del tutto inodore. Faccio una sola passata, anche quando ho su degli impacchi d'oli vegetali o una maschera nutriente, dedicandomi ad un massaggio rilassante che riattivi la circolazione della cute.

Quello che balza subito agli occhi è che mi occorre un pochino di prodotto in più per ottenere lo stesso buon risultato degli altri shampoo ecobio che sono solita utilizzare. Se generalmente utilizzo 10 ml di shampoo in 60 ml di acqua, qui ce ne vogliono almeno 15.
Lo shampoo Ecor aloe pantenolo produce poca schiuma - soprattutto se molto diluito - eppure lava bene e lascia i capelli ben puliti.
Non avendo condizionanti particolari, si può avere bisogno di un balsamo districante. Io non lo uso, ma immagino che persone con capelli diversi dai miei possano avvertirne la necessità.

Non mi sento di consigliarlo a coloro che sono abituati ad usare shampoo industriali in quanto non lo apprezzerebbero neanche un pò. Lo consiglio invece agli amanti della detersione ecobio perché è un buon prodotto con un'ottimo rapporto qualità/prezzo. Oltretutto, dura per mesi e con questi chiari di luna immagino si debba tener conto anche di questo aspetto non proprio secondario.


SITO WEB: http://ecor.it
DOVE SI ACQUISTA: nei supermercati Naturasì, nelle biobotteghe, in alcuni siti online tra cui Emporio Ecologico
LUOGO DI PRODUZIONE: Italia
PAO: 12 mesi
QUANTITA': 500 ml
PREZZO: 7,90 €.

venerdì 17 febbraio 2012

La Domanda della Settimana


Anche questa settimana giunge puntuale il nostro consueto appuntamento.
Questa volta mi piacerebbe chiedere un consiglio a voi, che non dev'essere necessariamente "realista". Potete anche volare con la fantasia, pensando a quello che vi piace, a ciò che acquistereste per voi stesse.
Ho ricevuto uno sconto Sephora del 15% da spendere su un solo marchio a scelta e sono un pò indecisa su cosa effettivamente prendere. Oltre l'acquisto Minerale Puro di cui vi ho parlato ieri, da oltre un mese non entro in un negozio Sephora o in una profumeria qualsiasi per cui ho davvero voglia di qualcosa di carino.
Sono curiosa di leggere le vostre proposte e ringrazio fin da ora chi vorrà rispondere.


Per quale brand spenderesti
uno sconto del 15% da Sephora?
Quali articoli metteresti nel tuo carrello?


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...