giovedì 19 gennaio 2012

Lily Lolo - Fondotinta Minerale "Warm Peach"


Da mondevert.it:
Il fondotinta Warm Peach di Lily Lolo fa parte della palette di toni caldi, e di questi è il più chiaro; presenta una sfumatura color pesca molto chiara, con sottotoni caldi: è perfetto per le pelli pallide di tipo warm. E' composto al 100% da minerali puri e dà alla pelle del viso una texture uniforme, setosa, che dura tutto il giorno. Come tutti i prodotti Lily Lolo, anche questo fondotinta non contiene oli, alcool, talco, amido, riempitivi, profumi, conservanti o sostanze chimiche: solo puri minerali, per una bellezza veramente naturale.


Recensione d'uso:
Lily Lolo ha una vasta gamma di fondotinta minerali ed io son stata così pazza da comprarne uno tirando ad indovinare, senza prima acquistare dei campioni da testare per capire quale fosse il più adatto. Ho rischiato e posso dire di esserci andata vicina, molto vicina. Il Warm Peach è il tono più chiaro tra i fondotinta Lily Lolo con sottotono caldo. A marzo mi era sembrato un pelino sbiancante sulla mia pelle, da due mesi a questa parte si è invece rivelato perfetto. 
Con la stagione fredda sono tornata la solita mozzarella e lo utilizzo quasi ogni giorno.



Il packaging consiste in un ampio barattolo con tappo a vite, sotto il quale si trova un secondo tappino bucherellato dal quale esce il prodotto, in piccole dosi. Esteticamente è davvero carino, curato, piacevole da guardare. La sua capienza consente un'applicazione comoda, in quanto il pennello Kabuki può scivolare liberamente tra le pareti del tappino e prendere tra le sue setole tutto il prodotto che gli serve. Vi basterà poi scrollarlo un pò per rimuovere gli eccessi ed iniziare il trucco. Mi sembra doveroso fare un paragone con il fondotinta Light Warm di Neve Cosmetics che ho usato nei due anni precedenti. E devo dire che il fondotinta Warm Peach di Lily Lolo ne esce vincitore.
I motivi? oltre la maggiore comodità della confezione, anche e soprattutto la coprenza. Me ne sono accorta subito: per ottenere lo stesso grado di copertura occorre meno prodotto e ciò vi consentirà anche di raggiungere un buon risultato prima di arrivare ad avere un viso polveroso.



Che lo usiate asciutto o bagnato, in entrambi i casi non c'è bisogno di avere doti particolari di manualità. La stesura è agevole e a prova di errore. Le polveri si uniformano presto all'incarnato, uniformandolo.
Sul mio viso ha una durata di circa 6 ore. Non si può quindi definire un long lasting però per essere un fondotinta in polvere dal buon inci il Warm Peach di Lily Lolo se la sa cavare.
Sappiate anche che si trasferisce sugli abiti esattamente come tanti altri fondotinta, quindi un pò d'attenzione è richiesta anche in questo caso.

Quello che mi piace dei fondotinta minerali, in generale, è la sicurezza di poter usare una polvere coprente senza riempire la pelle di siliconi. Il fondo minerale copre a sufficienza senza soffocare il viso né ostruirne i pori ed ha un inci così corto che si rivela davvero a prova di allergia.
Chiaramente non è coprente quanto lo sarebbe un fondo liquido o in crema, ma qualora non si abbia il desiderio di nascondere qualunque tipo di imperfezione o si abbia già una pelle in discreto stato, questo prodotto si rivela ottimo. E per i brufoli o le macchie da acne si possono sempre fare applicazioni locali di correttore, stando magari attente a sfumare bene in modo che non si noti lo stacco. Il risultato è sempre molto naturale, si ottiene un viso omogeneo pur non sembrando truccate.

Trattandosi di un prodotto polveroso è preferibile, a mio avviso, non usarlo anche nella zona del contorno occhi, soprattutto se si ha già un problema di rughette d'espressione in quanto le polveri tenderebbero ad accentuarlo.

A me è piaciuto. E se a marzo, quando lo acquistai, sembrava sbiancarmi un pò ora lo trovo davvero perfetto per la mia pelle chiara. Oltretutto, ho notato che non mi secca la pelle. Io ho un viso già tendenzialmente secco e la scelta di usare un fondotinta in polvere può non rivelarsi la più azzeccata. In realtà, a conti fatti con questo prodotto Lily Lolo non ho riscontrato alcun tipo di problema, non so dire se sia per un'inversione di tendenza della mia pelle oppure per un minore impatto disseccante di queste polveri.

Io lo promuovo per tutti quei giorni in cui voglio apparire ordinata e non sono interessata ad una coprenza eccezionale. Per tutti gli altri casi, davvero rari per quanto mi riguarda, mi rivolgo anche io ad un fondotinta tradizionale.


DOVE SI ACQUISTA: sul sito web o tramite altri e-commerce tra cui Mondevert
LUOGO DI PRODUZIONE: non specificato sulla confezione
PAO: 24 mesi
QUANTITA': 10 g
PREZZO: 14,40 €. Io lo acquistai durante i Mineral Days pagandolo il 15% in meno.


20 commenti:

  1. a proposito di sparare a caso le colorazione... ho appena comprato un fondotinta di Illamasqua, dita incrociate che sia la tonalità giusta!!
    Non ho mai provato nulla di Lily Lolo, in generale mi piacciono i fondi minerali!

    RispondiElimina
  2. in passatato ho provato molti fondi minerali tra i quali anche questo che non è per niente male, ti consiglio di provare anche quelli di funkie fresh che sono tra i miei preferiti e se cerchi un po' di copertura in più hanno il cover up che io adoro.

    ciaooo

    RispondiElimina
  3. passatato che parola sarà?!!! ma?!?!!?

    RispondiElimina
  4. E' l'unico fondo che non mi secca troppo la pelle.
    mi ci trovo divinamente ^_^

    RispondiElimina
  5. Anche io in passato ho comprato il mio primo fondo minerale Lily Lolo, taglia normale senza provare un pò le colorazioni. Purtroppo lo presi un pelino più chiaro, un ottimo prodotto comunque ^_^

    RispondiElimina
  6. Mi piacerebbe provare un fondo minerale ma sono negata per scegliere i colori e non vorrei rischiare di prendere il colore sbagliato.

    RispondiElimina
  7. non ho mai provato lily lolo ma mi piacerebbe... ho acquistato da poco fondo e cipra di mineralswillwork4 u ma ho deciso di usarli in primavera, voglio prima terminare i fondi liquidi che ho iniziato in questi mesi.

    RispondiElimina
  8. E' sempre stato un brand che mi ispira molto, lo devo provare :)

    RispondiElimina
  9. Anche io ho provato il fondo Lily Lolo, nel colore Porcelain però. Più o meno mi sono trovata come te, ma purtroppo dopo circa un mese di utilizzo costante questo prodotto ha iniziato a seccarmi terribilmente la pelle (che di solito è mista) quindi l' ho dovuto abbandonare e lo uso giusto una volta ogni tanto nella speranza di finirlo prima o poi! P.S. C'è una sorpresina per te sul mio blog! :)

    RispondiElimina
  10. Sei stata coraggiosa a prendere la full size la prima volta, io l'ho fatto con Neve Cosmetics e mi è andata malissimo. Colore troppo scuro per la mia carnagione, sono costretta ad usarlo in estate (se mi abbronzo). La coprenza è bassissima e non modulabile. Non è sicuramente un fondo adatto a me, a parte il colore.
    Questo natale poi ho ordinato un fondo Buff'd, dopo aver preso dei sample; per ora mi ci trovo bene, ha una coprenza pazzesca alla prima applicazione. Devo solo testare meglio la durata e qualche altra cosetta prima di pronunciarmi.
    Spero tanto che mi piaccia, ho veramente bisogno di un fondo che non mi faccia sentire in colpa per i siliconi spalmati in faccia tutto il giorno.

    RispondiElimina
  11. Anche io l'ho usato tanto. Anche perchè la confezione è enorme....
    Poi sono passata a Buff'd che ho in tutte e tre le formulazioni dalla light alla concealer. Mi ci trovo bene.
    ora sto provando anche Meow Flowless che ha un bellissimo finish luminoso anche se un po' meno coprente di Buff'd

    RispondiElimina
  12. Io ho usato un paio di anni fa un fondotinta minerale di neve makeup, il warm neutral e mi ci ero trovata anche bene, ma non ce l'ho fatta ad abbandonare il fondotinta tradizionale. Solo che temo sia la causa principale dei pori dilatati e dei punti neri che ti assicuro sono tantissimi e credo proprio di dover convertirmi di nuovo a quello minerale!

    The Life After

    RispondiElimina
  13. @Berlandina ahaha, una parola sconosciuta ;-) ma tranquilla, il senso si capiva.

    @Castalia coraggiosa o incosciente, non lo so! però mi è andava bene, son stata fortunata.

    @Giada grazie, passo subito.

    RispondiElimina
  14. Anch'io l'ho usato con piacere. Ha una confezione enorme e dura davvero parecchio.

    RispondiElimina
  15. Anch'io ho provato un paio di fondi Lily Lolo. Mi sono piaciuti ma continuo a preferire quelli di NeveMakeup.
    P.s. Sorpresina per te sul mio blog ^_^

    RispondiElimina
  16. Mi sembra ottimo, sicuramente farò un tentativo anche io ma più per curiosità che altro visto che mi trovo molto bene con Pelle di luna di Minerale Puro! ^^
    se passi da me, c'è un premio per te! :)

    RispondiElimina
  17. Molto Molto carino questo blog!, Ho aperto da poco il mio blog! :D Se ti và passa a trovarmi io intanto mi unisco ai tuoi lettori..

    pinkberry-dream.blogspot.com

    RispondiElimina
  18. Ciao! In un mio post ti ho assegnato il "Versatile Blog Award"! Passa dal mio blog! ;)
    Un bacione!!

    thesweetbeauty.blogspot.com

    RispondiElimina
  19. @Vanilla, Lucia, Chantal e Mara grazie :) passo subito.

    RispondiElimina
  20. Devo assolutamente prendere un fondo Lily Lolo, lo voglio troppo...
    da troppo tempo! Devo fare un ordine su Mondevert... da una vita!
    Non so che colore prendere sinceramente, questo sarebbe veramente troppoooo chiaro per me! :)
    Per quanto bene o male adesso mi servirebbero fondi coprenti, sto iniziando ad amare i fondi più leggeri, le bbcream, i minerali, anche se è inverno e necessito strati di protezione.
    Boh probabilmente alla fine sono meglio i prodotti leggeri, si gestiscono meglio e sono più naturali, magari serve un pò più di correttore, ma il risultato è molto più bello.
    Dama, un baciozzo, tvb!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...