martedì 31 gennaio 2012

Tauleto Wine Fragrance : Presentazione del Marchio


Io sono completamente astemia, ma non c'è sostanza alcolica che mi intrighi più del vino. Memore, probabilmente, di un'infanzia vissuta a contatto con i suoi odori. Da bambina quello della vendemmia era uno dei periodi più belli dell'anno. L'aroma forte del mosto mi è rimasto nelle narici, impregnato di ricordi meravigliosi. 

Per queste ragioni, non mi ha sorpreso sapere che qualcuno, già nel 2005, aveva pensato di ricreare in una fragranza le note olfattive di un vigneto.
Ci hanno pensato Giulia Cesari ed il naso Marco Maffei. Il vino da cui è stata presa ispirazione è un rosso importante, il Tauleto Sangiovese, che nel 2004 vinse la medaglia d'oro all'International Wine and Spirit Competion di Londra.

Tauleto Wine Fragrance dispone di prodotti viso e corpoper la casa e persino per il giardino.
Per quanto riguarda il viso ed il corpo, sul sito web ho notato prodotti interessanti e anche molto curati nell'aspetto. C'è un Cofanetto di Coccole per i Piedi che mi sembra bellissimo.

Io testerò la Confezione Duetto contenente il bagnodoccia e l'olio per il corpo. Vi farò sapere quanto prima cosa ne penso. Nel frattempo mi godo il campioncino della delicata fragranza Tauleto che mi è stato inviato "nel quale si percepiscono sentori di uva, arancio, mandarino e sfumature di rosa, magnolia e violetta su un fondo di liquirizia, muschio e humus". Sapori e odori della terra cui è difficile resistere.

Per maggiori informazioni vi consiglio di visitare il sito web.

*I prodotti mostrati in foto mi sono stati inviati gratuitamente a scopo valutativo. Non sono stata pagata per parlarne e non ho legami di alcun tipo con l'azienda sopra-citata.

lunedì 30 gennaio 2012

Acquisti al Naturasì: Bjobj, Ecor, Lavera

Giovedì sono finalmente tornata al Naturasì. Per chi non lo conoscesse consiste in una catena di supermercati presenti su tutto il territorio nazionale nel quale vengono venduti prodotti di origine biologica, soprattutto di tipo alimentare. Ognuno di essi ha anche una piccola zona dedicata alla cosmesi naturale. Non tutti i prodotti cosmetici sono totalmente ecobiologici, ma alcuni lo sono al 100%. Per conoscere il punto vendita più vicino a te clicca qui. 

Io sono stata nel negozio di Ostia, sito in via Algajola. E questo, è il mio bottino cosmetico:


Ho fatto un pò di scorta, proprio considerando il fatto che, causa impegni e distanza, al Naturasì non riesco mai a passarci. Mi capita davvero di rado, al massimo 2 volte in un anno.
  •  Lavera - Shampoo Spuma di Mandorla per capelli fragili e cute sensibile. Questa sarà una prova. Ho acquistato spesso i prodotti Lavera ma è la prima volta che testo un loro shampoo.
  • Lavera - 3 balsami per le labbra. Hanno un inci favoloso e pur non essendo piacevoli quanto quelli tradizionali per le mie labbra sono davvero una manna dal cielo.
  • Bjobj - Contorno Occhi Tonificante. Anche questo prodotto lo proverò per la prima volta. Devo dire che sono molto curiosa.
  • Ecor - Detergente Intimo Calendula e Detergente Intimo con Tea Tree Oil. Ho usato così volentieri quello al tea tree oil che stavolta ho voluto prenderne uno di scorta e provare anche quello alla calendula.
Sono prodotti che non vedrete recensiti tanto presto. Prima devo finire quelli che uso attualmente, poi ci sarà tempo e modo di dedicarsi anche a questi e parlarne dettagliatamente qui sul blog.

Oltre agli acquisti cosmetici ho anche comprato 3 pacchi di pasta al farro, farro perlato per una zuppa e dolcetti al limone biologico.

domenica 29 gennaio 2012

GlossyBox di San Valentino: Gennaio 2012

San Valentino è già nell'aria, sebbene io ci pensi sul serio solo quando ci sono già dentro.
GlossyBox ha giocato d'anticipo anche questa volta, inviando alle sue abbonate una scatola deliziosa che desidero aprire insieme a voi.

Ecco come si presenta la GlossyBox di gennaio: scatola fucsia, uno dei miei colori preferiti:


Andiamo a togliere il coperchio:


Incantevole come sempre nelle rifiniture. Un nastro grigio racchiude la lettera alle GlossyGirls. Sciogliamo il fiocco:


La velina questa volta presenta un cuoricino a cuore che la chiude. Non è adorabile? Quasi mi dispiace di aprirla. Ma devo farlo, ormai la curiosità è alle stelle. Ed ecco qui cosa c'è sotto:


Questi sono i 5 prodotti del mese, che vi mostro ancor meglio in questa seconda foto:


E tolta la carta dalla scatola ho trovato questo foglio contenente tutte le liste inci dei prodotti. Finalmente a portata di tutte, anche di coloro che non possono accedere a internet frequentemente:


Lista dei prodotti contenuti nella GlossyBox di Gennaio:
  • Dermolab Scrub Esfoliante Delicato, ideale per rimuovere le impurità dal viso, stimolare il ricambio cellulare e attivare la microcircolazione cutanea.
  • Eucerin Hyaluron-Filler Concentrato, fiale ad azione profonda e immediata dalla formulazione leggera per un trattamento quotidiano anti-età.
  • Eucerin Hyaluron-Filler Night, trattamento notturno anti-età ad elevata compatibilità cutanea, per una visibile riduzione delle rughe.
  • Kryolan Rossetto Classic, per labbra a prova di bacio, un rossetto ricco di Vitamina E dall'aspetto opaco e di ottima aderenza.
  • Layla Bijou, un tocco di classe per vestire le tue unghie e avere sempre mani impeccabili e in bella vista.
Le mie considerazioni personali:
Devo dire che la GlossyBox di gennaio mi stuzzica e non poco. Tra quelle ricevute, questa è certamente quella che più mi è piaciuta, chiaro segnale che il servizio sta evolvendo in meglio.
Lo smaltino Layla è di un colore molto fine e delicato, avrei potuto comprarne io stessa uno di questa tonalità in quanto incontra totalmente i miei gusti.
Lo scrub Dermolab ha una confezione graziosa, sono curiosa di testarlo sulla mia pelle, anche se temo che l'inci non sia proprio dei migliori. 
I prodotti Eucerin li conosco e in passato li ho comprati spesso. Quelli proposti sono tra i più famosi del marchio. Sono prodotti antirughe, quindi non adatti a tutte le fasce d'età.
Kryolan è un marchio poco reperibile e sono ben felice di poterne testare un rossetto. Il colore è un rosa barbie che non mi fa impazzire ma devo ancora provarlo sulle mie labbra, vi farò sapere.

In definitiva, davvero niente male il contenuto di questa GlossyBox. A me è piaciuto, e a voi?

*Il prodotto citato in questo articolo mi è stato inviato gratuitamente a scopo valutativo. Non sono stata pagata per parlarne e quelle espresse sono le mie sincere ed oneste opinioni personali, libere da condizionamenti.



Dove trovare GlossyBox?
Sito : http://glossybox.it/

sabato 28 gennaio 2012

My Make Up: Natural Style

Il trucco che propongo oggi è molto soft e naturale, adatto sia per il lavoro sia per tutte quelle donne che non amano truccarsi in maniera troppo vistosa.
Io stessa, pur amando fortemente i colori accesi, ho una vera e propria predilezione per i neutri. In questi casi, comunque, abbino sempre un rossetto più forte affinché almeno una parte del mio viso sia più frizzante del resto.






Lista dei prodotti utilizzati:
- Too Faced Shadow Insurance come base occhi;
- Correttore Mac Pro Longwear NW20 sulle occhiaie;
- Ombretto Pro Longwear di Mac "Carefree" sotto l'arcata sopracciliare e nel primo terzo della palpebra mobile;
Ombretto Prisma Shine n° 11 "Heritage" di Madina al centro della palpebra mobile;
Ombretto Centre Stage di Mac sulla V esterna e nella piega, tenendomi bassa;
Matita Occhi Carbon Brown di The Body Shop per contornare l'occhio, sfumata leggermente sia sopra che sotto;
- Matita Occhi Essence Hot Chocolate nella rima interna;
- Mascara Chanel Inimitable Intense sulle ciglia.

venerdì 27 gennaio 2012

LaSaponaria - Intimo Bardana e Calendula


Da lasaponaria.it:
Deterge con dolcezza mantenendo l'equilibrio e le difese naturali delle parti più intime. Arricchito con estratto di Calendula (azione sfiammante e lenitiva), Acido Lattico (equilibrante), Succo d'Aloe (aiuta a prevenire le irritazioni) e Bardana (ricca di inulina, antibatterico naturale). Non contiene sostanze di origine petrolchimica, siliconi e profumi di sintesi. Vegan.


Recensione d'uso:
Ho acquistato il detergente Intimo de LaSaponaria ad ottobre, presso i Giardini della Landriana, evento di cui ho scritto ampiamente sia in primavera che in autunno. 
Sebbene io usi prodotti ecobiologici da quasi 5 anni, solo da uno ho scelto di cambiare rotta anche per quanto riguarda i prodotti per l'igiene intima e posso dire di non essermi mai trovata meglio.

Quello de LaSaponaria è un detergente molto delicato, color miele, senza alcun tipo di profumazione aggiunta. Quello che si avverte è un odorino tenue e del tutto naturale. Inizialmente credevo che questo aspetto mi sarebbe mancato, ma ho poi capito che è davvero ininfluente. Se un prodotto funziona bene, non c'è alcun bisogno di sentirlo anche profumare di qualcosa di artificioso.

Il packaging è costituito da un flacone in vetro che trovo davvero scomodo, sia in quanto sprovvisto di pompetta dosatrice, sia perché basta avere le mani un pò umide per rischiare di sfracellarlo al suolo. Comprendo l'etica ecologica dietro una scelta di questo tipo, ma è indubbio che sia davvero poco pratica. Io  ho subito travasato il prodotto in un flacone pulito di plastica, a cui non può succeder niente e che risulta assai più comodo in fase di utilizzo. 

Il ph è 4.5, quindi ottimale per preservare al meglio le mucose e prevenire qualunque tipo di irritazione. Ne avevamo già parlato: la scelta di un detergente intimo per una donna non può essere casuale e non può prescindere dalle indicazioni riguardanti il ph.
L'inci, come sempre quando si tratta de LaSaponaria, è perfetto. Non ha un solo difetto: contiene sostanze vegetali funzionali ad una corretta igiene intima e nessun tipo di additivo petrolchimico.
Con l'Intimo Bardana e Calendula de LaSaponaria mi trovo davvero bene. Usando detergenti intimi ecobiologici ho constatato dei netti miglioramenti anche sotto il profilo della mia vita intima: non soffro più di fastidiose secchezze né ho più avuto problemi d'irritazione o pruriti.
Credo che zone così delicate come quelle delle mucose vaginali vadano trattate solo con detergenti a ph acido e formulati con sostanze sicure e delicate.

Il prezzo in proporzione alla quantità è alto seppur in linea con altri prodotti ecobiologici di qualità. 


SITO WEB: www.lasaponaria.it
DOVE SI ACQUISTA: sul sito web, nei pochi negozi sparsi sul territorio italiano, in altri e-shop tra cui  Il Giardino di Arianna e BioAlchemilla
LUOGO DI PRODUZIONE: Italia
PAO: 6 mesi
QUANTITA': 250 ml
PREZZO: 7,50 €.

giovedì 26 gennaio 2012

La Domanda della Settimana


Da alcuni mesi a questa parte si parla spesso di GlossyBox, io stessa le ho dedicato due articoli. 
Al di là del contenuto delle vere GlossyBox, che non sarà tema di questo post, mi piacerebbe sapere cosa vi piacerebbe trovare all'interno di una di queste scatole. Che siate abbonate oppure no non ha alcuna importanza. Fate volare la fantasia e vediamo che abbinamenti vengono fuori!


Cosa dovrebbe contenere
la vostra Box ideale?
Scrivete 5 prodotti che 
sareste felici di trovare 
al suo interno.


mercoledì 25 gennaio 2012

Kiko - Natural Sponge



Da kikocosmetics.com:
Spugna detergente dall'azione purificante, pre-umidificata in acqua distillata. Composta al 100% da fibra naturale, derivante dalla radice della pianta giapponese Konjac, consente una pulizia del viso efficace e profonda. Grazie all'irregolarità della superficie e alla capacità della fibra di catturare l’acqua e liberarla gradualmente, Natural Sponge rimuove cellule morte ed eccesso di sebo con un'azione esfoliante efficace ma delicata. Adatta a tutti i tipo di pelle, in particolare per quelle impure e facilmente irritabili, Natural Sponge è una soluzione innovativa per la detersione quotidiana del viso. La pratica cordicella permette di appendere comodamente la spugna ad asciugare dopo l'utilizzo. Dermatologicamente testata.


Recensione d'uso:
Quando ho acquistato la Natural Sponge ero curiosa di sapere se funzionasse sul serio. Mi piaceva l'idea di di una spugna sferica e umida da usare sul viso per una detersione più accurata, anche senza necessariamente utilizzare un prodotto specifico.

La Natural Sponge consiste in una spugna detergente composta da fibra naturale, proveniente dalla radice del Konjac, una pianta giapponese. Si acquista all'interno di una confezione in plastica dentro la quale troveremo la spugna già inumidita in acqua distillata e pronta per l'uso. Mi è stata simpatica già dal primo utilizzo: basta massaggiarla sul viso per ottenere una detersione delicata, comprensiva anche di una leggera esfoliazione. Questo mi ha evitato di ricorrere ai miei soliti scrub settimanali: la spugna lo fa senza il bisogno di aggiungere altro e non vedo più quelle pellicine di pelle secca cui sono normalmente soggetta in inverno.




Io la uso prevalentemente al mattino, da sola oppure aggiungendo un paio di gocce del mio gel detergente all'Aloe e Azulene di Fitocose. Dopo l'utilizzo basta sciacquarla e tenerla appesa ad asciugare tramite la cordicella ad essa collegata. Il mattino dopo la ritrovo indurita ma basta sciacquarla nuovamente per farla tornare morbida e pratica come sempre.
Può essere utilizzata anche alla sera, dopo lo strucco, per eliminare delle impurità eventualmente sfuggite alla fase precedente. Di tanto in tanto lo faccio e la sensazione che ne deriva è sempre di una pelle pulita più in profondità.

Chiaramente, non ha una durata infinita. Anzi, io ritengo che si anche troppo poco duratura: 3 mesi al massimo e poi la dovrete buttare. La mia, usando un detergente marroncino si è persino sporcata un pò ed in maniera irreversibile: per quanto la lavi, un pò di colore resta e non va via. Per questa ragione il prezzo può risultare un pò eccessivo, ma dal momento che oltre alla detersione consente anche un'esfoliazione quotidiana, si risparmia su un qualsiasi prodotto scrub e, volendo, anche su un detergente del mattino, che può essere tranquillamente evitato.

Il massaggio risulta delicato ma energico, gradevole, funzionale anche a livello della circolazione. Quando finisce vien voglia di ricomprarla perché quando ci si abitua a questa piacevole sensazione è dura tornare ad un lavaggio meno accurato.

Il risultato, nel tempo, è di una pelle più pulita, più liscia perché quotidianamente esfoliata e quindi anche meno soggetta alle imperfezioni cutanee.
Vi consiglio di provarla, credo proprio che piacerà anche a voi.


SITO WEB: www.kikocosmetics.com
DOVE SI ACQUISTA: nei negozi monomarca o sul sito web
LUOGO DI PRODUZIONE: Italia
PAO: circa 3 mesi
PREZZO: 5,90 €.

lunedì 23 gennaio 2012

My Make Up : Black & White

Questo trucco risale ad alcune sere fa. Uscivo con una cara amica a cena e ho scelto di fare un make up con la mia adorabile palette Elegantissimi di Neve Cosmetics, di cui presto posterò una recensione dettagliata con swatches.
L'effetto mi era piaciuto, così decisi di fotografarlo. Solo che, nella fretta di uscire e la mia inettitudine tecnologica...dimenticai di accendere il flash. Sulla Pagina Facebook di Recensioni Cosmetiche mi hanno convinto a postarle lo stesso.
In ogni caso, perdonate la bruttura di queste foto. Spero apprezziate comunque il make up che non è originale né particolarmente difficile...semplicemente, mi piaceva l'idea di mostrarvelo.




E queste sono le labbra, rosse e lucide:


Bello constatare che non si vede bene nulla nelle varie foto tranne le mie splendide rughette d'espressione: quelle vengono sempre benissimo! Il prossimo che mi dice di invidiarmi per la pelle secca le riceverà in omaggio!

Ovviamente scherzo, permettetemi di riderci un pò su, che fa male prendersi troppo sul serio.

Lista dei prodotti utilizzati:
- Paint Pot di Mac Vintage Selection usato come base su tutta la palpebra;
Correttore Pro Longwear NW20 di Mac per coprire le occhiaie;
- Kajal bianco n° 08 di Pupa ben sfumato e utilizzato come base sulla palpebra mobile;
- Palette Elegantissimi di Neve Cosmetics: ombretto Coco usato sulla palpebra mobile appena sopra la matita appena stesa - Black Sheep nella piega dell'occhio e più leggero sotto la rima - Etoile usato sotto l'arcata sopracciliare.
- Matita Zero di Urban Decay nella rima interna;
- Piegaciglia;
- Matita Red Blush di Essence sul contorno labbra e leggera anche sulle stesse;
Lipglass Pop Mode di Mac sulle labbra.

domenica 22 gennaio 2012

Shopping della Domenica : Urban Decay, L'Erbolario, Yves Rocher, Bottega Verde



Questo piccolo haul risale a domenica 15 gennaio. Lo posto solo ora perché ho fatto acquisti mentre ero in viaggio (pur non stando lontana dal blog sono stata via da casa per una settimana) e non avevo con me la digitale. Mi sono fermata al Centro Commerciale Porta di Roma per acquistare un abito con cui presenziare ad un matrimonio e chiaramente ne ho approfittato anche per prendere un paio di pezzi che volevo portarmi dietro.

Da Sephora ho trovato 3-4 ombretti Urban Decay a 10 € anziché 17,50 €. Ne ho preso solo uno, quello che mi piaceva di più:


E' Ransom, di cui già possiedo la matita occhi. Molto bello, anche se mi è parso farinoso al momento di fotografare gli swatches (che vi mostrerò solo al momento della recensione). Vedremo come si comporta in fase d'uso.
Per il resto anche lì dei saldi erano rimasti solo i pezzi meno appetibili. La commessa mi ha confermato che le palette c'erano e son terminate il primo giorno.

Sono passata in erboristeria ed ho preso il profumo roll-on Papavero Soave, edizione limitata della quale spero di acquistare anche la crema per il corpo prima che esaurisca (inci verde, anche se non particolarmente nutriente).
Ho preso anche la deocrema alle 3 Artemisie che funziona alla perfezione, sebbene abbia un inci che non amo. Lo tengo da parte per le occasioni speciali in cui non posso rischiare che un deodorante ecobio fallisca. Ho dimenticato di fotografarlo, pardon. Ho ricevuto anche dei bei campioncini:



Ultima tappa Yves Rocher, in cui sono entrata solo per acquistare la nuova acqua micellare, ora in sconto del 40%. Non ha un inci totalmente naturale ma sono curiosa di provarla e vedere se funziona. Vi terrò aggiornate in proposito.


Sono entrata anche da Bottega Verde, dove ho acquistato solo 2 bagnodoccia della linea Argan e Latte di Iris ad 1€. La profumazione mi è piaciuta molto e lava anche bene.


sabato 21 gennaio 2012

Neve Cosmetics - Blush "Creamy"


Da truccominerale.it:
Rosa pesca neutro, chiaro, vellutato dalla finitura appena satinata. Delicato, discreto e luminoso sta bene con tutto! Facile da abbinare e da sfumare, è ideale anche per chi è alle prime armi.
Bellissimo anche come smalto e ombretto.


Recensione d'uso:
Creamy è il gradito regalo di un'amica. Ne acquistò una full size e poi scelse di regalarmene la metà. Non so se da sola sarei mai arrivata a comprarlo: io non amo i fard troppo rosati, e questo dal sito web sembrava proprio quel tipo di tonalità che non acquisterei a scatola chiusa: troppo chiaro, quasi invisibile.
Anche da questo swatch potete notare come effettivamente risulti leggero, un color pesca che dà sul rosa e che si nota appena sul mio dito.



Fortunatamente, una volta indossato diventa il blush perfetto per la mia carnagione. Quello che mi sta bene sempre, che posso usare sia con la pelle candida dell'inverno che con quella più dorata dell'estate, che posso modulare a piacimento, che mi dura un discreto numero di ore senza necessitare di ritocchi.
E' davvero grazioso. Naturale, leggermente satinato. Dona quell'aspetto salutare e curato che non vorrei mancasse mai al mio viso.

Riguardo la durata dei blush minerali c'è da aprire una parentesi: la mia amica e molte altre ragazze con le quali ho avuto modo di confrontarmi in proposito mi dicono che su di loro durano pochissimo, solo qualche ora. Io ho notato che dipende dal blush. Summertime e Sailor Moon, ad esempio, mi durano molto meno di quanto invece resista Creamy. 
Io lo applico al mattino alle 7:15 e quando torno a casa alle 14 per la pausa pranzo è ancora lì, intatto. Se lo guardo alle 16 non è ancora sparito. Il trucco non è di certo fresco come al mattino, però resiste.
Credo quindi che possa dipendere dal tipo di pelle, dal pennello che si utilizza...o dalla mia buona stella, magari concorre anche lei.

Il packaging è quello di ogni altro prodotto minerale a marchio Neve Cosmetics: un barattolino in plastica trasparente con tappo nero a vite ed un secondo tappino dotato di fori dai quali fuoriesce il prodotto. Non credo sia comodissimo, di norma prediligo i fard in polvere compatta, ma una volta fatta l'abitudine non ci sono problemi di sorta nell'utilizzo.

Il  buono di prodotti come questi è che hanno un inci eccezionale e risultano quindi sicuri, pur se applicati ogni giorno. Possono essere indossati anche sulle labbra o sugli occhi per la loro versatilità ed il Blush Creamy è uno di quei colori che si prestano benissimo ad esperimenti di questo tipo.


SITO WEB: www.truccominerale.it
DOVE SI ACQUISTA: nei pochi negozi fisici che trattano il marchio; sul sito web; in altri e-commerce tra cui StockMakeUp
LUOGO DI PRODUZIONE: Italia
PAO: 12 mesi
QUANTITA': 4g
PREZZO: 12,90 € in questo momento in sconto a 8,90 €.

giovedì 19 gennaio 2012

Lily Lolo - Fondotinta Minerale "Warm Peach"


Da mondevert.it:
Il fondotinta Warm Peach di Lily Lolo fa parte della palette di toni caldi, e di questi è il più chiaro; presenta una sfumatura color pesca molto chiara, con sottotoni caldi: è perfetto per le pelli pallide di tipo warm. E' composto al 100% da minerali puri e dà alla pelle del viso una texture uniforme, setosa, che dura tutto il giorno. Come tutti i prodotti Lily Lolo, anche questo fondotinta non contiene oli, alcool, talco, amido, riempitivi, profumi, conservanti o sostanze chimiche: solo puri minerali, per una bellezza veramente naturale.


Recensione d'uso:
Lily Lolo ha una vasta gamma di fondotinta minerali ed io son stata così pazza da comprarne uno tirando ad indovinare, senza prima acquistare dei campioni da testare per capire quale fosse il più adatto. Ho rischiato e posso dire di esserci andata vicina, molto vicina. Il Warm Peach è il tono più chiaro tra i fondotinta Lily Lolo con sottotono caldo. A marzo mi era sembrato un pelino sbiancante sulla mia pelle, da due mesi a questa parte si è invece rivelato perfetto. 
Con la stagione fredda sono tornata la solita mozzarella e lo utilizzo quasi ogni giorno.



Il packaging consiste in un ampio barattolo con tappo a vite, sotto il quale si trova un secondo tappino bucherellato dal quale esce il prodotto, in piccole dosi. Esteticamente è davvero carino, curato, piacevole da guardare. La sua capienza consente un'applicazione comoda, in quanto il pennello Kabuki può scivolare liberamente tra le pareti del tappino e prendere tra le sue setole tutto il prodotto che gli serve. Vi basterà poi scrollarlo un pò per rimuovere gli eccessi ed iniziare il trucco. Mi sembra doveroso fare un paragone con il fondotinta Light Warm di Neve Cosmetics che ho usato nei due anni precedenti. E devo dire che il fondotinta Warm Peach di Lily Lolo ne esce vincitore.
I motivi? oltre la maggiore comodità della confezione, anche e soprattutto la coprenza. Me ne sono accorta subito: per ottenere lo stesso grado di copertura occorre meno prodotto e ciò vi consentirà anche di raggiungere un buon risultato prima di arrivare ad avere un viso polveroso.



Che lo usiate asciutto o bagnato, in entrambi i casi non c'è bisogno di avere doti particolari di manualità. La stesura è agevole e a prova di errore. Le polveri si uniformano presto all'incarnato, uniformandolo.
Sul mio viso ha una durata di circa 6 ore. Non si può quindi definire un long lasting però per essere un fondotinta in polvere dal buon inci il Warm Peach di Lily Lolo se la sa cavare.
Sappiate anche che si trasferisce sugli abiti esattamente come tanti altri fondotinta, quindi un pò d'attenzione è richiesta anche in questo caso.

Quello che mi piace dei fondotinta minerali, in generale, è la sicurezza di poter usare una polvere coprente senza riempire la pelle di siliconi. Il fondo minerale copre a sufficienza senza soffocare il viso né ostruirne i pori ed ha un inci così corto che si rivela davvero a prova di allergia.
Chiaramente non è coprente quanto lo sarebbe un fondo liquido o in crema, ma qualora non si abbia il desiderio di nascondere qualunque tipo di imperfezione o si abbia già una pelle in discreto stato, questo prodotto si rivela ottimo. E per i brufoli o le macchie da acne si possono sempre fare applicazioni locali di correttore, stando magari attente a sfumare bene in modo che non si noti lo stacco. Il risultato è sempre molto naturale, si ottiene un viso omogeneo pur non sembrando truccate.

Trattandosi di un prodotto polveroso è preferibile, a mio avviso, non usarlo anche nella zona del contorno occhi, soprattutto se si ha già un problema di rughette d'espressione in quanto le polveri tenderebbero ad accentuarlo.

A me è piaciuto. E se a marzo, quando lo acquistai, sembrava sbiancarmi un pò ora lo trovo davvero perfetto per la mia pelle chiara. Oltretutto, ho notato che non mi secca la pelle. Io ho un viso già tendenzialmente secco e la scelta di usare un fondotinta in polvere può non rivelarsi la più azzeccata. In realtà, a conti fatti con questo prodotto Lily Lolo non ho riscontrato alcun tipo di problema, non so dire se sia per un'inversione di tendenza della mia pelle oppure per un minore impatto disseccante di queste polveri.

Io lo promuovo per tutti quei giorni in cui voglio apparire ordinata e non sono interessata ad una coprenza eccezionale. Per tutti gli altri casi, davvero rari per quanto mi riguarda, mi rivolgo anche io ad un fondotinta tradizionale.


DOVE SI ACQUISTA: sul sito web o tramite altri e-commerce tra cui Mondevert
LUOGO DI PRODUZIONE: non specificato sulla confezione
PAO: 24 mesi
QUANTITA': 10 g
PREZZO: 14,40 €. Io lo acquistai durante i Mineral Days pagandolo il 15% in meno.


mercoledì 18 gennaio 2012

La Domanda della Settimana


Altra settimana, altro quesito inerente al mondo della bellezza e della cura di sé.
Stavolta si parla di capelli. Lunghi, corti, lisci, ricci, naturali o tinti...non ha importanza. Quello che oggi vi chiedo riguarda il modo in cui ve ne prendete cura.


Avete dei riti specifici o semplicemente vi basta tenerli puliti? 
Come al solito ringrazio tutte coloro che vorranno raccontarci le proprie abitudini.


In che modo vi prendete cura
dei vostri capelli?
Quali sono gli accorgimenti che usate
per renderli sani e belli?
Ci sono dei prodotti che vi hanno dato
grandi soddisfazioni e che vorreste 
consigliare anche a noi?

martedì 17 gennaio 2012

My Make Up : Golden Olive

Come già vi scrissi quando postai il primo trucco di questa nuova rubrica, Green&Plum, amo moltissimo abbinare il verde al viola.
In questo caso abbiamo un pigmento Mac che è un meraviglioso verde oliva con riflessi dorati, e un pigmento Neve Cosmetics che è un bel viola scuro melanzana. Che dite, anche loro staranno bene insieme?
Il risultato di questo mio esperimento lo vedrete qui sotto, sperando che possa piacere anche a voi.


Da questa foto i riflessi dorati si notano molto bene. Golden Olive non è un banale verde chiaro.



Sulle labbra un rosa leggero, chiaro, molto naturale e perfetto per qualunque occasione.



Ed ora la foto di alcuni dei prodotti utilizzati. Quelli mancanti saranno comunque presenti nella lista scritta.



Lista dei prodotti utilizzati:
- Shadow Insurance di Too Faced come base occhi;
Correttore Pro Longwear NW20 di Mac per coprire le occhiaie;
- Ombretto Vanilla di Mac sotto l'arcata sopracciliare e all'interno dell'occhio;
- Pigmento Golden Olive di Mac usato sulla palpebra mobile;
- Pigmento Gossip di Neve Cosmetics usato nella V esterna e leggermente anche sotto l'occhio;
Matita Stash di Urban Decay nella rima interna;
Rossetto Gem of Roses di Mac sulle labbra;

lunedì 16 gennaio 2012

Hunger Ricci - Edelweiss Serum


Da hunger-ricci.ch:
Un eccellente siero cosmetico per il viso a base di sostanze naturali ed estratti vegetali selezionati per trattamenti altamente innovati. Un fluido estremamente leggero che svolge un'azione superidratante.


Recensione d'uso:
Come dice il nome stesso, l'Edelweiss Serum della dottoressa Gabriella Hunger Ricci è un siero, quindi un prodotto che va applicato nella misura di 1 o 2 gocce sulla pelle ben detersa. 
Ha una consistenza molto leggera, acquosa, che si applica velocemente e si assorbe in fretta. Dopo la stesura del siero si può procedere a quella della propria crema abituale, sebbene nei mesi caldi possa bastare anche da solo.
La sua funzione è quella di idratare e proteggere la pelle, costituendo una barriera contro gli agenti atmosferici. La stella alpina, elemento di spicco dell'Edelweiss Serum Hunger Ricci, svolge un'efficace funzione anti-age, mantenendo la pelle sempre morbida e liscia.
La profumazione è davvero gradevole, a me ricorda il fiore di gelsomino.

Io lo applico mattino e sera con movimenti circolari. Lo vedo assorbire in fretta e poco dopo procedo con l'applicazione della mia crema. Dal momento che sento la pelle già ben idratata, di crema ne uso molto meno, mi sembra quasi uno step in più di cui talvolta faccio persino fare a meno. In estate sicuramente non userei altro che questo siero, ma trovandomi in inverno sento la necessità di apportare anche nutrimento alla pelle, oltre all'idratazione. Non unge e non tira, lo trovo adatto a qualunque tipo di pelle, magari dopo aver passato la soglia dei 25/30 anni. Può considerarsi anche un coadiuvante per i prodotti antirughe, in quanto il suo scopo principale è quello di contrastare i segni del tempo.

L'inci non è del tutto naturale purtroppo. Di buono contiene: acqua, glicerina, serina, lisina, allantoina, estratto di stella alpina, acido ialuronico, estratto di arancio dolce, miele. Nella parte bassa dell'inci troviamo il carbomer e quattro diversi parabeni.

Il packaging è costituito da un flacone in vetro satinato munito di pratico contagocce dal quale estrarre con facilità il prodotto.
Il prezzo non è di certo tra i più abbordabili ma trattandosi di un serio di fascia medio-alta non ci si poteva aspettare niente di meno.

A me questo siero piace. Lo userei più volentieri se avesse un inci completamente naturale, però è davvero un piacere metterselo addosso e ne basta così poco (1-2 gocce per tutto il viso) che dura anche a lungo.

*Il prodotto citato mi è stato inviato gratuitamente da Medical Beauty Point Srl a scopo di valutazione. Non sono stata pagata per questa recensione e le opinioni espresse sono sincere ed oneste, basate su un reale utilizzo del prodotto e libere da condizionamenti.


SITO WEB: www.hunger-ricci.ch/product.php
DOVE SI ACQUISTA: presso Medical Beauty Point srl sito in via Zara n° 125 Scafati (SA) oppure ordinando tramite e-mail a questo indirizzo.
LUOGO DI PRODUZIONE: Svizzera
PAO: 6 mesi
QUANTITA': 30 ml
PREZZO: 32,70 € anche se i prezzi subiscono sempre un piccolo sconto/arrotondamento.

Post di Ringraziamento

Qualche giorno fa ho ricevuto una gradita e-mail di Elisa in cui mi avvisava di aver vinto un giveaway a sorpresa. Poco prima ero passata dal suo blog, come faccio quasi ogni giorno, leggendo il suo post.
Potete immaginare quanto mi abbia fatto piacere, sia per il premio cosmetico che avrei ricevuto, sia per le belle parole che ha speso per me e che indubbiamente mi hanno strappato proprio un bel sorriso.

Il premio è arrivato puntuale venerdì 11 gennaio. In realtà la vincita doveva consistere in questo:


Ma poi, nel suo pacchetto, ho trovato anche tutto questo:


Immaginate la mia faccia meravigliata quando ho tirato fuori le varie sorprese, una ad una!

Non mi resta dunque che ringraziare di cuore Elisa ancora una volta per la sua generosità.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...