domenica 23 ottobre 2011

Inglot - Pearl Eye Shadow n°428



Recensione d'uso:
Quando ho visto questo colore per la prima volta me ne sono infatuata all'istante e sfido qualunque amante del blu a non fare altrettanto. 
L'Inglot Pearl 428 è un ombretto estremamente pigmentato e vellutato al tatto. E' bello compatto, non è affatto polveroso e il rischio che cada ovunque è davvero minimo. Ne basta una quantità moderata per ottenere un look vistoso e per raggiungere l'intensità desiderata non occorre applicare strati su strati di prodotto. Questa è la foto del mio dito, dopo aver intinto una sola volta nella cialda:


Il suo aspetto metallico rende questo blu elettrico davvero intrigante, ideale sugli occhi color nocciola. Vi lascio una foto del prodotto sul mio occhio, sebbene purtroppo l'immagine non renda efficacemente l'intensità del colore. Qui sembra un azzurro scuro, ma in realtà è un blu molto carico:



Purtroppo, per quanto mi riguarda i suoi pregi terminano qui. Ma preferisco spiegarvi nel dettaglio le mie perplessità.

Pur applicato su un'ottima base quali ad esempio la Shadow Insurance di Too Faced o il Primer Potion di Urban Decay, questo ombretto dopo un paio d'ore sbiadisce fortemente sulla piega dell'occhio e pur non entrandovi (per l'effetto schermante della base), comunque acquisisce un aspetto terribilmente sciatto.
Resta brillante all'attaccatura delle ciglia, ma quasi scompare poco più su.
Ho provato anche ad aggiungere, oltre alla base neutra, anche una base cremosa scura (in particolare, un Long Lasting Stick Eyeshadow di Kiko con il quale solitamente mi trovo a meraviglia). Sebbene l'ombretto abbia retto un paio di ore in più, comunque anche in questo caso ha fatto presto a sbiadire.

Ha una texture molto morbida e oleosa che mi ricorda le palette Sleek, ma a differenza loro, non viene mitigata del tutto neppure da quel che si decide di applicare sotto. Potrei chiudere un occhio se questo accadesse dopo un'intera giornata, ma mi sembra incredibile che avvenga già dopo 2 ore. E vi ricordo che io non ho la pelle mista o grassa, ma bensì tendenzialmente secca e le mie palpebre non possono essere definite unte.
Dunque, vista la resa pessima sono costretta a bocciare questo ombretto della mia Palette Inglot Personalizzata. Fortunatamente non è lo stesso per tutti e 5 gli ombretti che ho acquistato, alcuni dei quali davvero buoni. Restate sintonizzate, pian piano vi mostrerò meglio anch'essi.

Vi lascio un ultimo swatch fedele del Pearl Eye Shadow n° 428 di Inglot, che continuo ad apprezzare per il colore, molto meno per come si comporta:

Lo swatch è stato effettuato senza l'aiuto di una base.

DOVE SI ACQUISTA: a Milano nel negozio monomarca, a Roma nella Coin di San Giovanni, a Como nel corner Coin
LUOGO DI PRODUZIONE: Polonia
PAO: 18 mesi
QUANTITA': 2,7 g
PREZZO: 6 €, palette esclusa.

27 commenti:

  1. che meraviglia *o*
    è davvero un peccato che duri così poco :(

    RispondiElimina
  2. Il colore è davvero splendido!** Peccato per la resa..

    RispondiElimina
  3. il colore è bellissimo e da amante del blu l'avrei comprato ad occhi chiusi!
    grazie per la review, se mai riuscirò ad andare al negozio milanese so che questo dovrò evitarlo, io ho anche problemi di untuosità...mmm forse dovrei fare un post sui miei ombretti blu :D

    RispondiElimina
  4. Si un vero peccato, anche perché mi limita. Magari tante volte vorrei metterlo ma sapendo che dura poco ci penso 2 volte prima di applicarlo.

    RispondiElimina
  5. Peccato per i suoi limiti perchè sembra veramente un bel blu, difficile da trovare in giro così scrivente!

    RispondiElimina
  6. Che gran peccato! Sembra avere una pigmentazione fantastica, ma se poi sbiadisce non penso che valga l'acquisto! Meno male che non sono tutti così ^^

    RispondiElimina
  7. cazz piaceva pure a me questo colore ._.
    tra l'altro io possiedo due pearl e sono molto buoni, dovrei ricominciare a pianificare le reviews, quindi forse e' questo che e' sfigato ._.


    Ps: a Como pure stanno dentro Coin, l'unico monomarca italiano e' a Milano ^_-

    RispondiElimina
  8. Bellissimo il colore, è un gran peccato che faccia così! Ma sbiadito è proprio brutto? Forse potresti provare a metterlo combinato con qualcosa di più resistente in modo che non vada sprecato.. :)

    RispondiElimina
  9. peccato perchè il colore è davvero bello!! :(

    RispondiElimina
  10. ma che peccato,sembra così bello!! :(

    RispondiElimina
  11. Un colore stupendo, peccato per la durata!

    RispondiElimina
  12. Ma che peccato! Trovo davvero assurdo che non riesca a star su neanche con la Primer Potion o la Shadow Insurance, non mi è mai capitato, neanche con gli ombretti di H&M o elf, per intenderci... Di certo non me l'aspettavo da uno di Inglot! ò_ò

    RispondiElimina
  13. che peccato, il colore è davvero molto bello! io non ho nessun pearl di inglot, solamente dei matte, e fortunatamente si sono sempre comportati benissimo... grazie per la review, come sempre utilissima!
    Veronica xx

    RispondiElimina
  14. Che peccato! è proprio bello.. peccato per la durata.. Io ho un ombretto Kiko che ha una colorazione simile e una buona tenuta.. Non è così pigmentato ma può essere una valida alternativa, l'hai mai provato?

    RispondiElimina
  15. @Misato-san grazie per l'informazione, modifico subito.

    @Lucia se tengo gli occhi chiusi quasi non si vede, ma basta tenerli un pò abbassati che si nota subito l'ombretto che tende a entrare nelle pieghe, nonostante ottimi basi.

    @Multicolorlips è la prima volta anche per me, in genere con le basi mi dura qualunque prodotto.

    Un saluto a tutte!

    RispondiElimina
  16. peccato che sbiadisca col tempo perchè il colore è stupendo! Chissà da cosa dipende...per fortuna le cialde che ho nella mia palette reggono bene tutte ^_^

    RispondiElimina
  17. @Denise di Kiko non ho nessun blu ma ho altri colori con cui mi trovo bene :-)

    @Dony mi piacerebbe sapere cosa dipende, anche se credo sia proprio un problema di formulazione troppo oleosa.

    RispondiElimina
  18. mannaggia per il fatto dello sbiadimento!
    è un colore così bello!
    tutti gli ombretti Inglot nella mia palette tengono bene, giusto uno presenta poca scrivenza
    (fatto stranissimo dato che tutti gli ombretti Inglot scrivono tanto) uff

    RispondiElimina
  19. Ma che peccato!! Molto strano comunque...spero di riuscire ad andare da inglot prima o poi!!!

    RispondiElimina
  20. Davvero un peccato che così pigmentato questo colore sbiadisca. In effetti anche in altri ombretti blasonati spesso si trova il colore più o meno scrivente, ma non avevo mai sentito che uno sbiadisse (nonostante la base) e altri no! O.o
    ... mi segno di evitarlo!

    RispondiElimina
  21. Che delusione, il colore è bellissimo però! È un peccato che possa essere utilizzato solo lontano dalla piega della palpebra.

    RispondiElimina
  22. Caspita è la prima recensione negativa che leggo sugli ombretti Inglot, grazie per aver condiviso la tua esperienza! ;)

    RispondiElimina
  23. Peccato siano così, i colori sono meravigliosi!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...