domenica 28 agosto 2011

Kiko Chic Chalet - Le mie Impressioni


Con netto ritardo rispetto alle altre beauty blogger, sono andata anche io ad osservare da vicino la collezione che Kiko propone per l'autunno-inverno 2011. Incuriosita soprattutto dalle palette di ombretti, ho dato uno sguardo attento anche a tutto il resto.

La collezione è composta da: 
  • 2 Silky Touch Bronzer, terre abbronzanti duo piuttosto luminose;
  • 2 Ray of Light Highlighter Pen, dalle tonalità satinate per fare da punto luce. Il packaging  mi è apparso bello ma poco solido;
  • 4 Adjustable Colour Blush, che, a parte un colore (il n°04, borgogna) mi son sembrati del tutto simili ai soliti fard proposti da Kiko. Niente di nuovo sotto il sole da questo punto di vista.
  • 6 Ultra Light Mat Lipstick, rossetti liquidi dal finish opaco.
  • 6 Hyper Gloss Stylo, lucidalabbra dal packaging sottile per un effetto bagnato che personalmente prediligo per l'estate e non per le stagioni fredde. I colori proposti, comunque, sono sicuramente autunnali.
  • 7 Metal Light Eyeliner, eyeliner liquidi resistenti all'acqua, dal finish metallico con un comodo applicatore in feltro. Purtroppo, mi son sembrati eccessivamente liquidi e poco performanti. Avevo in mente di prenderne almeno un paio ma mi è bastato fare degli swatches per vedere che questi bei colori sulla palpebra avrebbero avuto una resa che non mi sarebbe piaciuta.
  • 6 Color Fever Eyeshadow Palette, il pezzo forte della collezione. Ogni palette racchiude 4 ombretti cotti da utilizzare principalmente bagnati. Mi è piaciuta principalmente la n°01, ma sono colori che già possiedo in tutte le salse.
  • 2 Silky Touch Powder, ciprie illuminanti con un finish perlato.
  • 6 Frozen Nail Laquer, smalti dal finish brillante.
Quindi collezione vasta e ricercata anche nel packaging, che chiaramente ha alzato il prezzo. 
Alcuni pezzi li trovo interessanti nell'idea e poco nella realizzazione, penso che avrebbero dovuto impegnarsi di più. Mi riferisco principalmente ai fard, ripetitivi di collezione in collezione; al rossetto liquido, che immagino difficile da stendere e agli eyeliner. Sono sicuramente resistenti all'acqua ma basta spargere un pochino il colore che perde subito d'intensità.
Complessivamente la trovo carina, ma ammetto che mi aspettavo qualcosa di meglio.
Alla fine ho deciso di non acquistare nulla e risparmiare il mio denaro.

17 commenti:

  1. Io ho da poco acquistato una delle palette di quest'ultima collezione, anche se, a dirla tutta, ero tanto entusiasta di questa nuova collezione, ma, vedendola dal !vivo", mi sono resa conto anch'io come te, che soprattutto per quanto riguarda packaging e le terre o i blush, sono piuttosto ripetitivi. L'unica cosa che vorrò provare in seguito, saranno gli ultralight mat lipstick, ke al momento sono l'unica cosa che mi entusiasma ;)
    Segui il mio blog per sapere cosa ne penso della palette!! :)
    Baciii

    MaRa

    thesweetbeauty.blogspot.com

    RispondiElimina
  2. I prezzi purtroppo si stanno alzando sempre di più, peccato perchè la Kiko qualche anno fa costava molto meno! I packaing indubbiamente sono più elaborati e questo incide....forse dovrebbero fare delle confezioni più semplici in modo da farci risparmiare qualche euro...
    A me dal vivo hanno colpito tantissimo le palette, ci sono alcuni colori che mi fanno letteralmente impazzire! Comunque credo che aspetterò i saldi come ho fatto per la Coral Bay :)
    Un bacione !

    RispondiElimina
  3. Effettivamente la Kiko tende a ripetersi molto, soprattutto per quanto riguarda gli ombretti, i blush e i rossetti. Mi chiedo il senso di rossetti trasparenti peggio di gloss... A quando delle matite belle come quelle della Syberian? ç_ç

    RispondiElimina
  4. le palette potranno essere belle quanto vogliono ma costano TROPPO, gli smalti ad esempio (che costano 4,90) sono più accessibili come fascia di prezzo anche perchè non costano poi così tanto e difatti ne ho acquistati due.
    Sui fard e company non so che dire.. mi sembra tutto così ripetitivo e sempre più caro :|

    RispondiElimina
  5. sono andata proprio ieri da kiko per vedere questa nuova collezione. Idem, non mi ha entusiasmata per niente, alla fine ho preso solo una palettina di ombretti e un rossetto liquid (ero curiosa di provarlo). I blush mi sono sembrati un po' troppo "brillantinati" e li ho lasciati lì, per quel prezzo poi!!forse ai saldi prenderò qualcosa!!Credo che i pezzi migliori siano le palette di ombretti, io ne ho presa una e sembra abbastanza buona. Il discorso prezzi è tutto un dire.. Kiko li sta veramente alzando parecchio, soprattutto con le limited edition, credo che vogliono alzare il loro target di riferimento. Staremo a vedere le evoluzioni, anche se sembra una storia già scritta!

    RispondiElimina
  6. Sinceramente questa collezione Kiko non mi ha fatto sbavare davanti la vetrina del negozio.L'unica cosa che mi piace è il rossetto liquido...che acquisterò quando andrà in saldo.
    ^^

    RispondiElimina
  7. penso proprio che di questa collezione non prenderò niente e risparmierò per MAC. Non trovo i colori così particolari e i prezzi si sono alzati, se arriva qualcosa in saldo allora forse ci farò un pensiero ^_^

    RispondiElimina
  8. Nemmeno io son rimasta particolarmente affascinata da questa collezione...meglio così, una volta tanto risparmio :-)

    RispondiElimina
  9. Anche io sono passata finalmente da Kiko per vedere la tanto chiacchierata Chic Chalet. Le foto mi avevano incuriosita sia sulle palette che sugli eyeliner, anche gli smalti avevano stuzzicato la mia fantasia. Dal vivo, il mio entusiasmo si è un po' smorzato, è vero, ci sono molti colori già visti, e i prezzi sono abbastanza alti. Mi sono concessa due pezzi però, quelli che mi hanno convinta di più, una palette con colori che mi mancavano e che un po' rispecchiano le tendenze make up di questo autunno inverno (parlo della 02), e l'eyeliner black velvet, penso che ne parlerò presto perché a me è piaciuto, il difetto nella stesura non si verifica sull'occhio e il colore è molto molto intenso.
    ciaooo

    RispondiElimina
  10. Io ho acquistato solo un rossetto liquido e un metal eyeliner e ne sono mediamente soddisfatta ma la collezione in genere non mi piace, ripetitiva e costosa :((

    RispondiElimina
  11. Costosa, ripetitiva...e ancora una volta troppo sbrilluccicosa.

    @Dony anche io risparmio per Mac.

    RispondiElimina
  12. Io ho preso due rossetti, uno mat e l'altro gloss, e mi sono piaciuti entrambi. Sono due bei rossi accessi e li combino assieme quando voglio un effetto forte oppure li metto da soli. E in più mi diverte l'inversione degli effetti: liquido il mat e "solido" il gloss. I prezzi sono forse più alti del solito ma la collezione base di KIKO resta sempre più che conveniente. Si nota che mi piace la KIKO??

    RispondiElimina
  13. "Costosa, ripetitiva...e ancora una volta troppo sbrilluccicosa": Dama, ti cito tra virgolette perché questa frase sintetizza perfettamente il mio pensiero.
    Neppure io ho comprato nulla, né penso che lo farò ai saldi (idem per la Coral Bay, l'ultima collezione che mi ha veramente interessato, sebbene cara anch'essa, è stata la Kaleidoscopic).
    Visti i prezzi, la poca originalità e i tempi che ci si profilano davanti, preferisco risparmiare anch'io, ridurre le spese e, qualora voglia concedermi una gratificazione, concentrare gli sforzi su altro (tipo Mac, Benefit o Too Faced, per fare qualche esempio).

    RispondiElimina
  14. @Hermione vale lo stesso per me, sia per quanto riguarda la Coral Bay (della quale non ho acquistato nulla) sia per la voglia/bisogno di evitare gli sfizi inutili, aspettando magari qualcosa di più sostanzioso e che abbia davvero una migliore qualità.

    RispondiElimina
  15. Quoto, quoto, straquoto e ultraquoto quanto da te scritto. Sono entrata da Kiko col morale sotto i tacchi, perché sono in pieno P10P e mi son detta: "Sigh, qua rosicherò come una pazza perché non posso prendere nulla!".
    E invece non mi ha attirato proprio niente! Solo due smalti, però per 4.90€ (che, ricordo, è il prezzo di un OPI, o di due China Glaze, o di uno Zoya negli USA, ovvero il loro Paese natale) degli smalti che macchiano e lasciano le strisce del pennello (come ho letto e visto in giro) proprio no!
    Spero di aver finito il P10P quando usciranno delle collezioni MAC che mi hanno ispirata e non poco!!!!!!

    RispondiElimina
  16. Molto carino l'effetto slide che hai messo Dama, bel cambiamento. ;)

    Quanto alla collezione ti dirò, l'idea mi è piaciuta, però ho comprato solo due palette perché, è vero che i blush li ho trovati più pigmentati, però a parte un mauve anche io li ho trovati ripetitivi.
    I rossetti poi... ecco quelli sono la solita solfa. Io capisco che non tutti li vogliano coprenti, ma perché lo stesso range di colori e finish?
    Insomma palette promosse a pieni voti, il finish dei blush anche, però sui colori di quest'ultimi e i rossetti avrei fatto qualcosa di più.

    RispondiElimina
  17. Stessa identica cosa, ci ho riprovato anche ieri ma di questa collezione, dopo averla swatchata, non desidero nulla! Avrei anch'io preso volentieri due eyeliner ma il teal che mi piaceva tanto è risultato fin troppo liquido e non aveva un tratto netto, semi trasparente piuttosto :(
    I rossetti matte mi stanno male e l'applicatore a spugnetta non è molto comodo e infine i rossetti la peggior delusione, a me piace molto l'effetto sheer/glossato ma questi sono completamente invisibili O_O

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...