domenica 7 agosto 2011

Inglot - La mia palette di ombretti da 5 colori


Finalmente ho potuto comporre anche io la mia palette Inglot!
Da quando questo marchio è giunto a Roma, la mia curiosità era cresciuta a dismisura. Ho dovuto attendere a lungo, ma poi mercoledì scorso mi si è presentata l'occasione di andare alla Coin di San Giovanni con un'amica ed entrambe abbiamo scelto i colori a noi più congeniali per creare una palette personalizzata.

Il primo impatto è molto forte. Per le amanti del make up è un colpo al cuore: tutti quei colori meravigliosi così ben ordinati, la possibilità di restare davanti all'espositore tutto il tempo necessario. Ammetto che le nostre mani sono diventate presto un campo di guerra, tanti erano i colori che siamo riuscite a farci entrare.
Ce n'erano di molto belli, ma ho preferito scartare tutti quelli di cui ho qualcosa di simile, per evitare doppioni che non mi sarebbero serviti a nulla. Possedendo già molti toni chiari, ho deciso di optare per qualcosa di più scuro, pur sapendo che questa non diventerà la mia palette "da tutti i giorni". Purtroppo, la tonalità che più mi piaceva era terminata.

Ma bando alle ciance, vi mostro la mia palette Inglot:


Ed ora i colori, nel dettaglio:

- Inglot Pearl n°420:


-Inglot Pearl n° 428:


-Inglot Pearl n° 414:


-Inglot Pearl n° 452:


-Inglot AMC Shine n° 11:


Decidere è stato complicato perché c'è davvero l'imbarazzo della scelta. Il mio consiglio è quello di andare almeno con un'idea di base o si rischia di spendere cifre folli prese dall'euforia. Io avevo bisogno di un verde e di un blu e sono quelli i colori che ho scelto per primi. Poi ho eliminato tutto ciò che era anche solo vagamente simile a qualcosa che già che possiedo, pur lasciando il margine per togliermi qualche sfizio.

Il prezzo non è basso ma neppure eccessivo, sebbene a quello delle cialde vada aggiunta la palette. Ogni ombretto ha un costo di 6€, a cui vanno poi sommati 6,5 € per la palette.
La mia amica ha speso 6€ per la sua palette da 4 posti e se ho ben capito, quella da 5 refill ha un prezzo di 5 €.

In ogni caso, sono davvero soddisfatta del mio acquisto e il mio unico rammarico è per quell'ombretto che non c'era, perché davvero non somigliava a nulla che avessi già visto o utilizzato.
La pigmentazione di ogni singolo colore è eccezionale e pur avendo scelto in prevalenza colori scuri, il rischio di fall out è minimo. Nessuna delle cialde in mio possesso è risultata essere polverosa.


Ovviamente Inglot offre anche una vasta gamma di altri prodotti: l'espositore degli smalti è favoloso, ma ognuno di essi ha un costo di 10 €. Molto belli anche i blush, i rossetti e i gloss. Se avessi potuto, avrei provato volentieri un pò di tutto.

35 commenti:

  1. Che meraviglia, sono felice che sei riuscita a passare da inglot finalmente. Ci devo riandare anche io, devo prendere altri ombretti.
    un abbraccio x

    RispondiElimina
  2. Mi piace moltissimo il risultato finale della palette! Dalle mie parti non è ancora arrivato questo marchio...peccato, ma è una fortuna per il portafoglio!

    RispondiElimina
  3. Eccolaaaa e pure leiiiii <3 INGLOT! <3
    <3
    Si in negozio l'impatto è fortissimo, la scelta è fortemente ardua!
    Soprattutto per una "folle" come me che fa scelte cromatiche e compone la palette in scale di colore O.o, dove se un ombretto mi piace ma non sta bene con gli altri non lo prendo O.o.
    Non ce la faccio, devo costruire una palette in cui ho diversi abbinamenti cromatici utili -_-'.
    Le ragazze di INGLOT sono favolose, mi hanno sopportata per non sai quanto :).
    Ecco ho capito di essere una rompiballe pazzesca ahahah :P !
    Dama bei colori, me li segno assolutamente!
    Ah ma lo sai che dal 15 agosto arrivano le cialde graduate? Quelle di uno stesso colore con tre diverse gradazioni... uno più scuro, un altro medio e poi il più chiaro.
    Ecco la "pazza" cromatica ha parlatooo :P !
    Senti ma la tonalità mancante era un viola?
    C'era un viola bellissimo che bramavooo ma era terminato! :(((
    Baciiiii e abbracci infinitiii! :D

    RispondiElimina
  4. Ah, che meraviglia!!!
    Complimenti per la palette e per le "linee guida" che hai seguito, deve essere veramente un posto da perderci la testa (e lo stipendio).

    RispondiElimina
  5. Stupenda Dama!!! Non so come sia il negozio di Roma, ma quando sono entrata in quello di Milano non sapevo da che parte andare... tante erano le cose che mi hanno colpito! Io devo ancora realizzare la mia palette... perciò sto cercando di farmi un'idea sui colori da prendere... ma so già che una volta lì non riuscirò a trattenermi! Mi piacciono molto il 414 e il 452!!!

    RispondiElimina
  6. Che bei colori...ma non ho capito una cosa, è possibile anche acquistare un solo ombretto alla volta, giusto?!Perchè per creare una palette ci vogliono almeno 30 € e in questo modo diluirei la spesa ;) Devo vedere se nella mia città è già arrivata :)

    RispondiElimina
  7. Ormai le palette INGLOT stanno popolando ;)
    I colori che hai scelto sono davvero molto belli,probabilmente avrei scelto gli stessi colori,sono molto graziosi,soprattutto il blu,il verde e il borgogna.
    Ottima scelta :)

    RispondiElimina
  8. troppo belli! sto meditando l'acquisto di una palettina anche io, con i colori che uso di più...
    baci!

    RispondiElimina
  9. L'idea delle palette è sicuramente interessante, dato che dà la possibilità di risparmiare qualche lauto soldo e di avere già la palette composta. Mi piacerebbe dare una occhiata al negozio, anche se vuol dire fare un viaggio fino a Milano (odio Milano >_<)

    RispondiElimina
  10. Ummmmm...io non ci sono ancora andata, ma sto meditando per bene i colori da scegliere, ovviamente mi sto concentrando sulle loro palettine componibili, ma sono tentata anche dl resto ^^
    Bei colori!

    RispondiElimina
  11. sono passata qualche tempo fa alla Coin, il giorno dopo l'inaugurazione ma non sono rimasta colpita da nulla in particolare, forse l'assortimento non era ancora del tutto arrivato...tornando alla tua palette mi piace molto il 452

    RispondiElimina
  12. Quel verde è propro bello *_* A quando gli swatches?? :D

    RispondiElimina
  13. Questo tuo post capita proprioa "fagiuolo" infatti approfitterò di una giornata di totale libertà per farci un salto oggi... sempre che la pigrizia non mi faccia cambiare idea!
    Bei colori comunque, io so già che impazzirò davanti all'espositore...

    RispondiElimina
  14. @Mary grazie, in effetti era un pò che scalpitavo per andarci.

    @Vanilla di sicuro risparmi ;-)

    @Ambra son curiosa di vedere le palettine di cui parli allora. Comunque no, non è un viola il colore mancante. Era un verde/grigio molto particolare.

    @Hermione grazie! Un abbraccio

    @Calipso qui c'è solo uno stand, non è un intero negozio come a Milano, ma c'è il rischio di perdersi comunque.

    @Lovemakeup penso si possano prendere anche dei mono, non possono obbligare a prendere necessariamente una palette. Almeno spero... :-)

    @Takiko non so se dia modo di risparmiare, non so quanto costino gli ombretti singoli.

    @Alessandra il 452 è bellissimo, forse quello che mi piace di più.

    @Molkinaify non so, ho qualche post in arretrato da fare prima di dedicarmi a questi swatches. Magari ne farò una recensione completa più in là.

    RispondiElimina
  15. Bellissimi i coori! Adoro il blu, il verde e il beige! Peccato che nella mia città non esista ancora un espositore Inglot :(


    Bacione

    RispondiElimina
  16. i prodotti inglot mi fanno taaaanta gola...per fortuna non ho un negozio vicino!!!

    RispondiElimina
  17. bellissima la palette che hai composto!!! Adoro gli ombretti Inglot, sono ottimi e i colori che hai scelto sono proprio belli ^_^

    RispondiElimina
  18. ..che peccato che nella mia città nn c sn rivenditori inglot..
    http://vittimadelletendenze.blogspot.com/

    RispondiElimina
  19. hai scelto dei bellissimi colori!
    caspita questa inglot mi chiama!!!!
    :)
    emme

    RispondiElimina
  20. Davvero tutti colori splendidi! Il blu che hai scelto è proprio il tono per cui sono in fissa in questi mesi :D

    RispondiElimina
  21. @Daniela mi fa piacere che ti piacciano. Quel blu è splendido in efeftti, non ne avevo uno così.

    RispondiElimina
  22. hai scelto dei bellissimi colori!

    RispondiElimina
  23. Oddio che meraviglia!*_* il blu tra l'altro mi sembra che sia quello che ho in wishlist *___*
    come ti invidio ç_ç°

    RispondiElimina
  24. ci son passata pure io prima di tornare giu' (aka giovedi' pomeriggio) e ho preso giusto due cialde... le palette erano totalmente finite, mi sa che hai beccato l'ultima o una delle ultimissime :D
    il blu lo sto considerando pure per me... e se Roma ti ha fatto impatto, la prima volta che metterai piede in un monomarca sverrai, garantisco :D

    RispondiElimina
  25. @Misato ne sono sicura, lo svenimento è garantito. Sono contenta di aver beccato una delle ultime palette, visto e considerato che non ci tornerò a breve.

    PS= sono io, LaDamaBianca. Blogger mi dà problemi con i commenti da 3 giorni...posso entrare sul mio profilo ma senza lasciare commenti :-(

    RispondiElimina
  26. @ La Dama Bianca
    in realta' se avessi preso solo cialde son comunque magnetiche quindi potevi attaccarle dove ti pareva... reggono molto bene devo dire :D
    io non penso prendero' altre palette, vuoi perche' possono attirarmi pochi colori ancora per ora, vuoi perche' preferisco poter spostare le cialde dove mi pare senza smazzarmi (vuoi perche' con l'aumento dei prezzi son meno convenienti U_U)

    RispondiElimina
  27. So che questo post ha qualche giorno, ma non posso stare zitta di fronte a quel blu! CHE BLU! Amo, adoro, voglio. Dritto in wishlist! :D

    RispondiElimina
  28. @Misato-san ma davvero si possono comprare solo le cialde senza la palette? a questo punto, anche io non l'avrei presa, è un'inutile spesa in più. Io avevo letto diversamente...grazie per la precisazione.

    @Cristina hai ragione, quel blu è eccezionale.

    RispondiElimina
  29. @ La Dama Bianca
    per potere si puo', almeno a Roma. Settimana scorsa ne ho acquistate 5 (due son le mie che ho messo nell'ultimo post, altre tre sono da regalare), senza palette e senza mostrare la mia... so che a Milano al monomarca non si puo' pero', a meno di non dimostrare (tramite foto o palette fisica) di averne gia' una.
    Il che e' bizzarro perche' se ne hai una ce l'hai piena se l'hai presa a Milano (coi prezzi vecchi praticamente la palette non si pagava, io bonus letsbonus escluso avrei dovuto pagarla 30 euro tutto compreso e la mia e' da 5, lo sai), quindi comunque le cialde devi metterle altrove XD
    Non saprei quanto costino "sfuse" a Milano perche' il reparto del Freedom System (non so se hai visto foto in giro) sara' grosso quanto quello di Roma, piu' fornito ma non ha i prezzi su proprio perche' la' intendono(evano?) cialde con palette annessa.

    Ora pero' non so dirti se con il rialzo dei prezzi qualcosa cambiera', ma se non trovo info quando rimetto piede a Milano indago.

    RispondiElimina
  30. @Misato-san grazie per le informazioni! sai un sacco di cose ;-) pensa che quando andai a pagare caddi dalle nuvole quando mi dissero che il prezzo era di 36,50 € e non 30 come pensavo. Davo per scontato che la palette fosse inclusa nel prezzo e invece nisba.

    RispondiElimina
  31. @ La Dama Bianca
    ho seguito discussioni e varie sulla faccenda dall'inizio dell'apertura di Inglot ^^ in piu' il mio primo sopralluogo milanese e' stato una settimana dopo l'apertura, quello romano idem, per cui mi sono potuta rendere conto sul campo delle differenze di gestione della cosa e pure dei prezzi.
    A Milano fino a pochissimi giorni fa il prezzo di una palette da 5 era effettivamente 30 euro palette compresa (l'abbiam presa in tante XD) ed erano piu' bassi anche quelli delle altre; il concetto era che realmente risparmiavi quante piu' cialde prendevi... adesso non saprei, non ho fatto il calcolo, ma di base resta meno conveniente.

    RispondiElimina
  32. sono colori troppo scuri a mio avviso

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...