sabato 16 luglio 2011

RegenEtre - Set Linea Invidiabile - Come amplificarne i benefici

Fonte:  globaldonna.com

In un recente post ho recensito per voi Il Set Linea Invidiabile di RegenEtre.
Mi sono state date delle dritte su come amplificarne i benefici, e mi è sembrato corretto girarle anche a voi.
Per permettere ai principi attivi delle creme di penetrare maggiormente, oltre ad usare il guanto di crine esfoliando la zona prima di ogni applicazione, si può indossare un pò di pellicola trasparente sui punti critici (o dei pantaloncini in neoprene), tenendola su per circa un'ora. In questo modo si ottiene una sorta di "effetto sauna" in grado di potenziare l'espulsione di liquidi e tossine.

Io non l'ho fatto perché ho ricevuto questo consiglio quando ero già in dirittura d'arrivo col trattamento, e  inoltre non avrei avuto il tempo materiale sia al mattino che alla sera, di metter su la pellicola per un'ora. Qualora voi acquistiate il Set Linea Invidiabile di RegenEtre (o anche solo uno dei flaconi in esso contenuti), vi consiglio di procedere seguendo anche questo trucco.
L'unico prodotto con il quale il metodo sopracitato è sconsigliato è la crema rassodante, in quanto, mi dicono "ha un'azione compattante restringente, ovvero l'esatto opposto della pellicola che dilata ed apre i pori!".

Approfitto di questo post per far presente a quelle poche persone che ancora non lo sapessero, che quello di "isolare" le zone da trattare sia il metodo migliore anche per ottenere altri tipi di risultati.
Se ad esempio avete le mani secche, non c'è miglior cura di una buona crema nutriente sotto un paio di guantini di cotone con i quali dormire per tutta la notte. O del semplice olio extravergine di oliva, che a mio parere funziona anche meglio.
Se invece avete i talloni aridi o screpolati, un impacco di burro di karitè tenendo la pellicola trasparente per almeno una mezz'ora, vi aiuterà a ridurre la secchezza e sentirete la vostra pelle tornare velocemente ad uno stato di grazia. Provare per credere.

7 commenti:

  1. ottimo consiglio quello di utilizzare la pellicola per le zone più critiche, grazie!

    RispondiElimina
  2. con questo post mi hai ricordato che devo iniziare i fanghi la prossima settimana :)

    RispondiElimina
  3. @BeautyLandia grazie a te per essere passata. In realtà avrei dovuto scriverlo nella recensione dei prodotti stessi. L'ho fatto ora, spero vada bene comunque.

    @MaryMakeup inizi tardi :D io come una pazza ho cominciato i miei trattamenti ad aprile ehehe. Baci.

    RispondiElimina
  4. grazie per queste dritte utilissime! Io di solito usavo questi metodi con i fanghi ^_^

    RispondiElimina
  5. mi sembra però davvero impegnativo doverlo fare anche la mattina.... non credo avrei mai la costanza per farlo..

    RispondiElimina
  6. @Manuki penso l'importante sia farlo spesso, non sempre. Se anche si ha il tempo di farlo solo alla sera, credo vada bene lo stesso.

    RispondiElimina
  7. Grazie per aver girato la dritta, i miei piedini ne hanno davvero bisogno :((

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...