domenica 31 luglio 2011

Shopping della domenica : Kiko & Essence


Buonasera fanciulle! Questo è quel che ho comprato stamattina da Kiko. Ero un pò giù ed ho pensato di consolarmi col mio sport preferito: lo shopping.
Ho preso:
  • Smalto n° 283 a 2,50 €;
  • Optical Lipstick della passata collezione n°4 "Glam Red" a 2,90 €;
  • 3 Ombretti ad Alta Pigmentazione a 4,90 € l'uno. Più specificatamente i n° 83, 135 e 167.

Lo smalto a dire il vero con le luci del negozio mi era sembrato diverso, ma alla fine mi farò piacere anche questo, è un bel colore vivo. Il rossetto non l'avrei mai preso a prezzo intero, ma in saldo l'ho riconsiderato.
E' un rosso dalla texture molto leggera e glossata, super-lucida. Tra quelli proposti in questa collezione, è quello che mi è parso più carico di colore. L'ho provato questo pomeriggio ed è rimasto sulle mie labbra per un'ora nella quale però non ho mangiato, bevuto e neppure parlato: ero in treno, da sola. Grazioso anche l'astuccio bianco, in contrapposizione col solito nero dei prodotti a marchio Kiko.

- Swatch Optical Lipstick n° 4 "Glam Red", 2 passate:


Sulle labbra appare molto più  rosso, qui in foto sembra prevalere una tonalità scura di rosa.

E poi gli ombretti, la parte che più mi ha dato soddisfazione in questo giro da Kiko.

Sinistra n°167, Centro n°83, Destra n° 135
Il bianco ed il verde hanno una pigmentazione maggiore, ma il colore che mi è sembrato più bello e particolare è senz'altro il prugna. Ha un finish tendenzialmente opaco pur avendo qualche glitterino al suo interno, che poi si perde in fase di stesura. Mi piacciono molto tutti e 3 e domani li inserirò in un trucco occhi tutti insieme, sono curiosa di vedere cosa ne verrà fuori.

- Swatches Kiko Eyeshadows ad Alta Pigmentazione n° 167, 83 e 135:


Non sono bellissimi? Ora sono curiosa riguardo la resa, spero non mi deludano come effettivamente non mi hanno deluso le prestazioni di altri ombretti di questo stesso tipo.

E infine, ho dato uno sguardo allo stand Essence in una Ovs. La collezione 50's Reloaded era stata appena rifornita perché i prodotti c'erano tutti, ma il mio sguardo si è posato su di lei ed ho preso lei soltanto ad 1,49 €:



- Swatch Matita Essence 50's Girls Reloaded n° 01 "You're a Heartbreaker"


Questo è tutto. Spero che i miei acquisti vi piacciano e che vi forniscano qualche idea graziosa. Un saluto.

sabato 30 luglio 2011

La Domanda della Settimana


Buongiorno a tutte. Arriva il week end e con esso anche il quesito da porre alle lettrici.
E' estate e la voglia di mare si fa sentire, almeno per me che di ferie non ne avrò ancora per un pò.
Per qualcuna il trucco va definitivamente in vacanza, ma per molte altre continua a colorare anche questa bella stagione. 

Mi piacerebbe sapere se usate il trucco anche in spiaggia o in piscina, oppure se, almeno in questi casi, preferite far completamente traspirare la pelle, presentandovi al naturale. 
E soprattutto, sono curiosa di sapere se pensate che il trucco sotto il sole cocente possa anche far male oppure no.
Come al solito ringrazio tutti coloro che vorranno rispondere alla Domanda della Settimana.


Cosa ne pensate del make up anche in spiaggia
e/o in piscina?
Avete timore di presentarvi al naturale
oppure preferite scendere in spiaggia senza
un filo di trucco?

venerdì 29 luglio 2011

Essence - Eyeliner Gel n° 2, I love Nyc


Da essence.eu:
le occasioni speciali hanno bisogno di un make-up occhi speciale che ora include anche l’eyeliner gel di essence! la sua speciale formulazione gel ultra-omogenea permette un’applicazione accurata simile all’eyeliner liquido, assicurando un risultato particolarmente definito con diversi effetti, dal matt allo shimmer. basta immergere lo speciale pennello per eyeliner gel di essence nel vasetto per tracciare senza fatica una linea perfetta che si asciugherà in un attimo! il gel eyeliner è ultra long-lasting, waterproof e non sbava! per uno sguardo ammaliante ed intenso! 


Recensione d'uso:
Da tempo non parlavo di Essence, mi ritrovo a farlo ora perché questo prodotto, seppur economico, mi ha davvero stupita in positivo.
Si tratta di un eyeliner in gel di un bel verde scuro foresta con una punta di blu e delle leggere iridescenze, pur non contenendo glitter. L'ho acquistato perché amo moltissimo l'eyeliner e con quelli in gel ho finalmente trovato la mia dimensione. Il colore è sicuramente tra i miei preferiti e ho pensato di dargli una chance. Ho fatto bene! questo prodotto non ha davvero nulla da invidiare a qualcosa di più costoso.


Il packaging consiste in un semplice barattolino in vetro con tappo a vite in plastica che richiama il colore del prodotto al suo interno.  Il pennellino per l'applicazione va chiaramente acquistato a parte. La texture è molto cremosa e si stende davvero bene. Si preleva una piccola quantità del prodotto con un pennello apposito (io preferisco usarne uno angolato, ma mi trovo bene anche con applicatori ancor più sottili) e si applica direttamente sull'occhio, come con qualsiasi altro eyeliner. Lo si dosa senza problemi, si sfuma una meraviglia anche per creare uno smokey eyes veloce e si indossa con estrema semplicità, molto più che con un eyeliner in penna.

Questi di Essence sono gli eyeliner che consiglierei ad occhi chiusi a tutte coloro che non sanno fare una linea dritta sugli occhi e desiderano provare questo tipo di prodotto senza spendere cifre esose. L'applicazione è semplificata, non si fanno grossi pasticci e si ha modo di imparare a basso costo.
Disponibile in 4 diverse colorazioni, mi auguro di vederne presto ampliata la gamma. Io ho anche il nero, ma in questa stagione lo uso meno rispetto a questo bellissimo verde.


Lo uso spessissimo ed è certamente uno di quei prodotti che inserirò nella mia lista fra quelli più usati durante l'estate. Continuerò ad inserirlo nei miei trucchi anche nei prossimi mesi, mi ha letteralmente conquistata.
Bello sugli occhi nocciola, credo possa esaltare anche i più chiari. 


Lo indosso anche nella rima interna, altra zona in cui dura nel tempo senza sbavare né sbiadire.
Non so dirvi, al momento in cui scrivo, se si secchi presto oppure no. Possiedo questo prodotto da un mese e mezzo e per ora non ho visto alterazioni di sorta. Se ce ne fossero dopo così poco tempo, mi preoccuperei.

SITO WEB: www.essence.eu
DOVE SI ACQUISTA: Ovs, Coin
LUOGO DI PRODUZIONE: Italia
PAO: 6 mesi
QUANTITA': 3 ml
PREZZO: 3,49 €.

mercoledì 27 luglio 2011

Yves Saint Laurent - Effet Faux Cils Mascara


Da yslbeautyus.com:
This award-winning volumizing mascara achieves a dramatic result in a single stroke. The secret? the triple-film complex. A coating for intensity, a conditioning film with pro-vitamin B5 and aloe vera for curves and a fixing film wih vinyl polymer for long-lasting effectiveness. The brush applicator combines nylon fibers of varying diameters for volume enhancement, as never before. 


Recensione d'uso:
Dotato di un lucido astuccio dorato, il Mascara Effet Faux Cils di Yves Saint Laurent gode di un packaging accattivante, di indiscussa qualità estetica. Il marchio campeggia al centro dell'astuccio, racchiuso a sua volta in una preziosa scatolina dello stesso colore, contenente anche un voluminoso foglietto illustrativo. Quando la si apre per la prima volta, sembra di toccare un gioiello, tanta è la cura riposta nel confezionamento di questo cosmetico.


Campione di vendite, l'Effet Faux Cils Mascara di Yves Saint Laurent apre le ciglia a ventaglio, le pettina con sublime delicatezza con il suo scovolino affusolato in setole, non fa grumi e non appesantisce.
E' il mascara delle grandi occasioni, almeno per me che solitamente ne acquisto di più economici.
Io che non ho ciglia da record, non vi trovo, purtroppo, grandi vantaggi se non quello di saper d'indossare un pezzo da 90 della profumeria internazionale. Solo questo, ahimè. 

Presente in 7 bellissime nuances, io come al solito ho scelto il nero. Ed è un bel nero intenso, che non delude. Mi piace perché divide le ciglia ad una ad una. L'effetto allungante è immediato, volumizza con discrezione e incurva anche un pochino, il che non guasta mai. 
Nella sua formulazione c'è anche del profumo, lo si avverte fin dalla prima applicazione. E' un aspetto che tralascerei in un prodotto in diretto contatto con gli occhi, ma personalmente non ho avuto irritazioni da esso causate.
Lo scovolino è dotato di setole dalla lunghezza assortita, è di medio diametro e sembra catturare discretamente anche le ciglia più corte. Non sbava e dura per diverse ore.

Non è waterproof, e se lo fosse, non lo avrei acquistato. Personalmente prediligo mascara con questo tipo di formulazione perché si struccano con semplicità, sono meno aggressivi e non c'è bisogno di tirarle troppo, rischiando che si spezzino. Alla sera lo tolgo subito senza dover strofinare molto.

Unico neo, oltre al prezzo giustificato più dal marchio che dalle prestazioni, è senz'altro la rapidità con la quale si seccaElisa mi aveva avvertita (grazie, ancora una volta!), ed ho fatto tesoro di questo suo consiglio chiudendo sempre accuratamente la confezione. Lo dico anche a voi: assicuratevi sempre di sentire un click e che il marchio Yves Saint Laurent torni nella sua posizione originale (segnale che l'astuccio è perfettamente chiuso). Nonostante le accortezze, pur avendo alternato questo mascara ad altri prodotti e non avendolo quindi sottoposto ad entrate d'aria ogni giorno, la consistenza è cambiata molto velocemente e non è più così fluida come all'inizio. Per questa ragione, una volta aperto probabilmente converrebbe indossarlo in esclusiva, senza avere altri mascara con i quali alternarne l'uso.
Altro accorgimento di cui è bene far tesoro sempre, e non solo in questo caso, è quello di prelevare il prodotto una sola volta e usarlo su entrambe le ciglia, evitando così di far entrare aria.

In definitiva, questo mascara non è male e lo uso molto volentieri, ma ho avuto risultati migliori anche con prodotti di minor prezzo. Bella la confezione, bello l'effetto sulle mie ciglia e sicuramente ancor meglio su chi ne possiede di lunghe e voluminose per natura, comodo lo scovolino e facilmente removibile alla sera. 



DOVE SI ACQUISTA: nelle profumerie che trattano il marchio
LUOGO DI PRODUZIONE: Francia
PAO: 6 mesi
QUANTITA': 7,5 ml
PREZZO: 25,50 €.

lunedì 25 luglio 2011

Unghie del Mese : Lilla Cangiante


Qualche giorno fa sono tornata dall'estetista per rifare la mia solita copertura in gel sulle unghie naturali.
Avevo in mente tutt'altro ma il colore che avrei voluto era terminato e così, per non perdere tempo a cercare sostituzioni che non sarebbero state come l'originale, ho scelto questo rosa/lilla cangiante che in realtà trovo poco estivo, ma che si abbina a molte delle mie mise del momento.


E' privo di glitter, ma dotato di una notevole capacità riflettente. Non trovo che sia un pregio, ma tant'è. Anche scattare le foto non è stato semplice, e mi scuso per la pessima qualità delle stesse.
Ho deciso di non aggiungere disegni o decorazioni perché il colore, già da solo, risulta abbastanza "ingombrante". In ogni caso, lo trovo grazioso.


Lavoro sulle unghie a cura di Marta F.

sabato 23 luglio 2011

La Domanda della Settimana


Buon sabato alle mie care followers!
Siamo al 35° appuntamento con "La Domanda della Settimana". Ricordo che nel caso in cui vogliate veder pubblicato un vostro quesito, vi basterà inviarmelo via mail oppure scriverlo direttamente tra i commenti di questo post. Provvederò ad inserire anche nickname e link al sito web dell'autore.

Ma veniamo alla domanda di questa settimana. Stavolta il tema si fa caldo perché è qualcosa che non risparmia nessuna di noi. Pronte per confessarci le vostre abitudini depilatorie?
Ringrazio fin d'ora quanti vorranno rispondere alla domanda proposta e ne approfitto per augurare un sereno week end.


Qual è il metodo depilatorio che utilizzate abitualmente?
Vi affidate ad una professionista del settore
o preferite provvedere da sole?
Avete trovato un sistema che si
adatti perfettamente alle vostre esigenze,
o sperate ancora nella svolta decisiva?

giovedì 21 luglio 2011

Lush - Fuori dai Piedi


Da lush.it:
A grande richiesta è arrivato un supertrattamento speciale piedi che vi consentirà di zampettare frescamente scalzi o sandalati. Immergete i vostri piedi nell’acqua calda, prendete Fuori dai Piedi e strofinatecelo sopra: frizzerà e si trasformerà in una crema dove la pomice farà piazza pulita delle asperità, l’olio di jojoba si occuperà di renderli morbidi ed idratati, il sale marino li nutrirà con i suoi minerali e le varie essenze limonose daranno il tocco finale di freschissimo profumo scacciapuzza. 


Recensione d'uso:
Per chi lavora sempre in piedi, prima o poi arriva il momento di volersi prendere qualche momento di coccola da dedicare alle proprie appendici inferiori. In estate, cerco di curare le mie estremità dalla secchezza, dalla pelle che tende ad ispessirsi, da tutti i piccoli malesseri dovuti ai mille modi in cui sono costretta a maltrattarle. Lo faccio anche in inverno, ma ammetto che sono i mesi caldi quelli in cui, complici le scarpe aperte, desidero vedere i miei piedi il più possibile ordinati e freschi.

Una domenica mattina entrai da Lush e chiesi qualcosa per i piedi. Tra le altre cose, mi fecero provare sulla mano un pezzo di Fuori dai Piedi. Il profumo di limone che arrivava alle mie narici mi fece subito capitolare e ne acquistai uno.

E' un trattamento solido a forma di piedino, estremamente fragile al tatto, granuloso, di un colore verde-azzurro molto simpatico. Non ha un packaging protettivo, vi verrà consegnato nelle solite bustine gialle di Lush come tutti gli altri loro prodotti. Purtroppo, in questo caso può rivelarsi un problema. Ecco come è arrivato il piedino in casa mia, dopo una mattinata in giro per Roma:


Poco male, il piedino è comunque destinato ad essere usato pezzetto per pezzetto. Mi spiace solo non averlo potuto fotografare integro per voi.

Come si usa? Io riempio per metà una bacinella con dell'acqua tiepida e vi immergo il piede; prendo una piccola porzione di Fuori dai Piedi di Lush che a contatto con l'acqua si scioglierà immediatamente. Prima che il prodotto si disperda, lo uso per fare uno scrub nelle zone in cui ce n'è maggior bisogno. Ripeto l'operazione con l'altro piede poi lascio in ammollo per un pò, godendomi il profumatissimo pediluvio. 
Gli aromi provenienti dal prodotto, uniti all'acqua tiepida e agli oli che sentirete raggiungere la vostra pelle, vi consentiranno di rilassarvi e di migliorare considerevolmente l'aspetto dei vostri piedi.

Io sto amando questo prodotto e il mio unico rammarico è quello di aver preso un solo Fuori dai Piedi! rimedierò la prossima volta che passerò da Lush, comprandone almeno due.
Aiuta i piedi stanchi perché sembra rigenerarli, ma soprattutto leviga le zone aride e nutre la pelle. La pietra pomice opera uno scrub delicato ma efficace; gli oli ammorbidiscono la pelle e il bicarbonato combatte i cattivi odori. Per completare l'opera, spesso dopo lo scrub uso anche una noce di burro di karitè. 

Il pediluvio non è strettamente necessario: si può decidere, semplicemente, di usare questo prodotto durante un normale lavaggio. Io preferisco utilizzarlo in questo modo perché mi sembra che agisca meglio e che lo faccia persino sui miei nervi, distendendoli. Chi ha fatto anche solo un pediluvio col bicarbonato di sodio sa di cosa parlo, ma qui l'esito risulta amplificato grazie agli oli e a questo profumo divino. 


SITO WEB: www.lush.it
DOVE SI ACQUISTA: nelle botteghe Lush o tramite il sito web
LUOGO DI PRODUZIONE: non specificato
PAO: non specificato
QUANTITA': 75 g
PREZZO:  4,95 €.

martedì 19 luglio 2011

Kiko - Smart Lipstick n° 01


Da kikocosmetics.com:
Rossetto idratante e luminoso disponibile nelle versioni classic, mat, shiny, creamy e light.
Leggero e confortevole sulle labbra, dona un finish modulabile. Disponibile in 30 tonalità.


Recensione d'uso:
Lo Smart Lipstick di Kiko, nella versione Classic, che mi sono portata a casa in uno dei miei pellegrinaggi in negozio, non era di certo sulla mia lista della spesa. E' capitato per caso, come spesso succede quando si vorrebbe guardare tutto ma lo sguardo ci cade lì, fra quei rossetti disposti in fila indiana, come ordinati soldatini.
E questo, tra i soldatini, era davvero il primo. Il numero 1, di nome e di fatto. 

Si tratta di un rossetto della linea basic dal finish frost. Kiko lo definisce "rosa antico", per me vira anche al color pesca. Appena indossato è favoloso. Veste le labbra d'armonia, in una sola passata si ottiene una copertura quasi perfetta. A mio parere non è modulabile, appena indossato è già bello carico e pur aggiungendo colore non si ottiene qualcosa "di più". Oltretutto, pur possedendo una tonalità tenue non fa alcuna fatica a coprire le mie labbra scure. E lo fa divinamente!


L'unica pecca, grande come una casa, è la durata minima. Sulle mie labbra resiste davvero poco, una quarantina di minuti al massimo, pur senza mangiare né bere. Ciononostante, io lo adoro. Mi piace il suo colore, mi piace il suo finish, apprezzo immensamente la luce che riesce a donare al mio viso in un solo istante. Mi stupisco di come non sia riuscita a scorgerlo prima, eppure di giri da Kiko ne ho fatti a centinaia negli ultimi 6 anni...

Sulle labbra è molto confortevole, risulta cremoso, soffice. Mi auguro che il merito di questa morbidezza sia da imputare più all'olio di ricino in prima posizione nell'inci, che non alla paraffina che viene poco dopo.
Il prezzo è fantastico, non si potrebbe chiedere di meglio.
Ed ora, uno swatch dello Smart Lipstick 01 di Kiko sulle mie labbra:


Avrei dovuto sorridere, questo rossetto mi mette anche allegria. Lo uso principalmente quando faccio un trucco occhi più pesante per tenere leggere le labbra, ma devo dire che lo vedo bene un pò su tutto, anche per il lavoro: dà nell'occhio pur senza essere sfrontato.


DOVE SI ACQUISTA: nei negozi monomarca oppure sul sito web
LUOGO DI PRODUZIONE: Italia
PAO: 18 mesi
QUANTITA': 3 ml
PREZZO: 2,50 €

domenica 17 luglio 2011

La Domanda della Settimana


Buonasera e buona domenica a tutti!
Non posso lasciar passare questa settimana senza interrogarvi almeno un pò. Sono una donna curiosa, lo ammetto.

E' tempo di saldi, mi piacerebbe sapere quali acquisti avete programmato di fare, se finora vi hanno soddisfatto o se ancora siete alla ricerca del pezzo giusto. Personalmente ho comprato solo un paio di abitini e delle scarpe comode per lavorare, nulla di più.
Fatemi sapere come sta andando il vostro shopping di luglio!


Tempo di saldi: ne state
approfittando o pensate di lasciarlo passare?
Quali acquisti avete già fatto o 
state meditando di fare?
I saldi sono davvero il momento più
propizio per fare compere?

sabato 16 luglio 2011

RegenEtre - Set Linea Invidiabile - Come amplificarne i benefici

Fonte:  globaldonna.com

In un recente post ho recensito per voi Il Set Linea Invidiabile di RegenEtre.
Mi sono state date delle dritte su come amplificarne i benefici, e mi è sembrato corretto girarle anche a voi.
Per permettere ai principi attivi delle creme di penetrare maggiormente, oltre ad usare il guanto di crine esfoliando la zona prima di ogni applicazione, si può indossare un pò di pellicola trasparente sui punti critici (o dei pantaloncini in neoprene), tenendola su per circa un'ora. In questo modo si ottiene una sorta di "effetto sauna" in grado di potenziare l'espulsione di liquidi e tossine.

Io non l'ho fatto perché ho ricevuto questo consiglio quando ero già in dirittura d'arrivo col trattamento, e  inoltre non avrei avuto il tempo materiale sia al mattino che alla sera, di metter su la pellicola per un'ora. Qualora voi acquistiate il Set Linea Invidiabile di RegenEtre (o anche solo uno dei flaconi in esso contenuti), vi consiglio di procedere seguendo anche questo trucco.
L'unico prodotto con il quale il metodo sopracitato è sconsigliato è la crema rassodante, in quanto, mi dicono "ha un'azione compattante restringente, ovvero l'esatto opposto della pellicola che dilata ed apre i pori!".

Approfitto di questo post per far presente a quelle poche persone che ancora non lo sapessero, che quello di "isolare" le zone da trattare sia il metodo migliore anche per ottenere altri tipi di risultati.
Se ad esempio avete le mani secche, non c'è miglior cura di una buona crema nutriente sotto un paio di guantini di cotone con i quali dormire per tutta la notte. O del semplice olio extravergine di oliva, che a mio parere funziona anche meglio.
Se invece avete i talloni aridi o screpolati, un impacco di burro di karitè tenendo la pellicola trasparente per almeno una mezz'ora, vi aiuterà a ridurre la secchezza e sentirete la vostra pelle tornare velocemente ad uno stato di grazia. Provare per credere.

venerdì 15 luglio 2011

Bottega Verde - Aloe - Mousse Detergente Delicata


Sulla confezione:
In un solo gesto elimina efficacemente trucco, impurità e restituisce freschezza al viso. La sua formula sprigiona tutte le virtù idratanti, addolcenti e tonificanti dell'aloe. 


Recensione d'uso:
Tempo fa Bottega Verde mi inviò un coupon con dei prodotti in offerta a 4,50 € l'uno, tra cui questa Mousse Detergente Delicata all'Aloe. Stavo terminando il gel detergente di Fitocose che uso di solito, per cui ho preso questo. L' Inci mi era piaciuto e sono andata sul sicuro.

Si tratta di una mousse detergente da usare nella misura di una o due "pompatine" e da massaggiare successivamente sul viso. Io preferisco usarla sulla pelle umida, in quanto in questo modo riesce a sprigionare anche una delicata schiuma che, a mio parere, lava meglio. Se invece la applico sul viso asciutto noto che tende letteralmente a perdersi : la metto, e neanche il tempo di spargerla ovunque che è già scomparsa!
In qualunque modo decidiate di usarla, l'importante è che poi risciacquiate il tutto.

Il packaging è molto carino e consiste in un flacone di colore bianco con etichetta esplicativa ed un tappo erogatore a pressione di colore verde. La confezione grande dissimula un pò la quantità di prodotto all'interno:   ci si aspetterebbe di avere tra le mani almeno 150 ml di prodotto, ed invece ce ne sono solo 100. In ogni caso, bastandone poca la durata sembra infinita.
Non aspettatevi una spuma densa come quelle che normalmente si utilizzano sui capelli: la mousse detergente  all'Aloe di Bottega Verde ha una consistenza molto rarefatta e poco voluminosa; chi ha provato almeno una volta una mousse eco-bio (quella Lavera, ad esempio) capirà subito di cosa parlo.

Non è idonea per lo strucco: se quindi la si acquista con quell'intento, si fa un buco nell'acqua. Mi è anche capitato di usarla dopo le salviette struccanti per un'intera settimana lontana da casa, e la sua azione, pur dopo aver effettuato un principio di strucco con le salviette, non era affatto sufficiente a pulire a fondo la pelle.
Io l'ho presa per il mattino, per preparare la pelle ai successivi trattamenti e per detergerla a fondo da quelle che possono essere creme per la notte o semplicemente olio di ricino sulle ciglia. In questo modo si comporta abbastanza bene. Non trovo che secchi molto la pelle, però neanche posso dire di ritenerla davvero confortevole, sul mio viso che arido lo è già. Asciuga un pò, e a tal proposito preferisco ridurre le dosi.
Il suo delicato profumo mi piace molto: sa di fresco, è gradevolissimo.

Per quanto riguarda l'inci, è quasi tutto verde: si escludono solo gli allergeni del profumo.
Il prezzo a cui l'ho presa è ottimo ma quello pieno è eccessivo per un prodotto di questo genere, e come al solito conviene acquistare quando si è in possesso di un buono sconto.
Per leggere un'altra recensione di questo prodotto, potete raggiungere il post di Pink Elf di The Natural Cosmetics.


DOVE SI ACQUISTA: nei negozi monomarca o sul sito web
LUOGO DI PRODUZIONE: Italia
PAO: 12 mesi
QUANTITA': 100 ml
PREZZO: 12,99 €. Io l'ho presa a 4,50 € usufruendo di uno sconto.

Giveaway di Blix!

Seguo Glitter is my crack da diversi mesi, mi piace lo stile con cui Blix crea dei make up davvero stupefacenti.
Ieri mi sono accorta che è stato appena aperto un giveaway sul suo sito web, così ho pensato di pubblicizzarlo e renderlo noto anche a voi che mi seguite.

Questi sono i premi in palio:


La scadenza è fissata per il 24 luglio.

mercoledì 13 luglio 2011

Make Up For Ever - Aqua Liner n° 11, Diamond Burgundy


Da makeupforever.com:
Aqua Liner is a high precision waterproof liquid eyeliner. Rich in pigments and polymers, its formula garantees intense color and an outstanding waterproof result. Its ergonomic applicator lets you easily apply an ultra precise line to create an eyeliner make up look. 


Recensione d'uso:
Make up For Ever se ne esce ogni anno con una novità succulenta. Questa è la volta di un eyeliner waterproof disponibile in 15 allettanti nuances. 
Io ho scelto il colore n°11, ovvero un bel borgogna scuro che dovrebbe essere anche cosparso di glitter fucsia. In realtà, sebbene i brillantini si vedano sull'applicatore, quando poi vado a stendere il prodotto sulle palpebre scompaiono nel nulla. Io ne vedo sempre pochissimi: per avere un risultato più brillante dovrei forse applicare strati e strati di eyeliner, cosa che mi guardo bene dal fare dal momento che già alla prima passata si ottiene una linea bella piena.

Il packaging dell'Aqua Liner di Mufe consiste in un tubetto molto piccolo: sembra di avere tra le mani un pennarello. Il colore esterno e l'occhiello sul tappo rimandano al colore del prodotto scelto. La punta in feltro garantisce un risultato abbastanza preciso, sebbene io mi trovi decisamente meglio con i colleghi in gel.

Sul sito web dicono che per struccare l'Aqua Liner occorra usare un apposito struccante bifasico, ma ho notato che un semplice olio vegetale riesce a toglierlo altrettanto bene. Durante lo strucco il prodotto si sgretola, dando vita a tanti residui scuri che potrebbero irritare gli occhi qualora ci entrassero in contatto. Raccomando dunque cautela nel momento in cui si decide di togliere tutto: io cerco di tenere gli occhi chiusi il più possibile.

L'Aqua Liner va agitato bene prima dell'uso e non va applicato all'interno degli occhi, per cui scordatevi di metterlo anche sulla rima. Per ovviare a questo inconveniente io abbino nella rima interna la matita 24/7 di Urban Decay Rockstar. Sebbene i due colori si somiglino, non sono certamente uguali. L'Aqua liner Diamond Burgundy è un vinaccia, mentre la Rockstar vira molto di più al prugna. Eccoli confrontati in questa foto-swatches :

Sinistra  MUFE Aqua Liner n°11 - Destra UD Rockstar
Sulla pelle la differenza si nota subito, ma una volta applicati sulla palpebra si confondono al punto di non rintracciare diversità se non nella texture. 

E' un buon prodotto, sebbene mi aspettassi un colore più chiaro sulla palpebra e con un maggior numero di glitter. Questa nuance è una buona alternativa al solito nero, pur senza arrivare a tonalità difficili da indossare. Ho letto recensioni in cui si parlava di alcuni colori che possono macchiare la pelle: a me, con questo in particolare, non è mai accaduto. 
Vi mostro una foto del prodotto applicato, per farvi notare che non c'è traccia di glitter:


La linea appare bella netta, ma senza alcuno sbrilluccichìo. Questo aspetto mi ha particolarmente delusa, perché viene meno anche il senso stesso del nome che gli hanno attribuito. Oltretutto, come appare bene in foto, sulla palpebra il colore si scurisce notevolmente rispetto a come lo si vede sulla pelle delle mani: proprio per questa ragione non fa fatica a dissimularsi con la matita Rockstar che è, per natura, più scura. Ci tengo a precisare che questo è il risultato di una sola passata di prodotto, quindi c'è molto poco da modulare. 

Il prodotto per il resto funziona bene: dura a lungo, non sbiadisce, con lo struccante adatto si toglie senza fatica pur sgretolandosi, ha un'ottima resistenza durante la giornata. Ma...tutto questo non basta. La quantità di prodotto all'interno della confezione è minima e per il suo prezzo alto mi sarei aspettata proprio quel bel vinaccia glitterato che avevo desiderato di poter ottenere, acquistandolo. Sono i motivi principali per cui, tornando indietro, non lo ricomprerei.


DOVE SI ACQUISTA: nelle profumerie Sephora
LUOGO DI PRODUZIONE: Germania
PAO: 6 mesi
QUANTITA': 1,7 ml
PREZZO: 20,90 €.

lunedì 11 luglio 2011

RegenEtre - Set Linea Invidiabile


Come vi accennai sul post di aggiornamento riguardo la mia routine anticellulite, per un ciclo e mezzo (3 settimane, una di sosta e altre 2 settimane) ho utilizzato il Set Linea Invidiabile di RegenEtre. In cosa consiste? in 4 prodotti da alternare seguendo un preciso schema e che lavorano in sinergia per combattere l'odiatissima cellulite e gli inestetismi ad essa collegati: adiposità localizzate, perdita di elasticità, pelle a buccia d'arancia.

Questo è il metodo di applicazione che ho fedelmente seguito:
  • Lunedì/mercoledì/venerdì mattina : Gel Attivo Snellente, per favorire lo scioglimento.
  • Lunedì/Mercoledì/Venerdì sera: Olio Attivo Cellulite, per favorire la rimozione.
  • Martedì/Giovedì/Sabato mattina: Crema Attiva Levigante, per favorire l'eliminazione.
  • Martedì/Giovedì/Sabato sera: Crema Attiva Rassodante Corpo, per favorire il mantenimento dell'elasticità della pelle.
  • Domenica:  riposo.
Il tutto ripetuto per 3 settimane consecutive, dopo le quali se ne fa una di riposo. Nel caso in cui occorra proseguire, lo si fa sempre seguendo queste modalità. Prima di ogni prodotto si dovrebbe anche aver la cura di esfoliare la zona da trattare con un guanto di crine.
Dietro ad ogni confezione mi sono appuntata il giorno e la fascia oraria di applicazione, in modo da non dover ricordare a memoria la sequenza, ma semplicemente prendendo di volta in volta il flacone corretto. Il tutto non ha mai richiesto troppo tempo, in quanto ogni singolo prodotto si spalma velocemente e non ha bisogno di un lungo periodo di posa prima di potersi rivestire. 
Il packaging non è dissimile da quello di tutti gli altri prodotti a marchio RegenEtre: cambia solo l'etichetta.

Passo a descrivere brevemente i prodotti uno ad uno.

RegenEtre Gel Attivo Snellente:


E' un fluido di color marrone chiaro. Ha un forte odore balsamico che trovo, purtroppo, davvero sgradevole e che poi si trasmette anche sugli abiti. Si assorbe istantaneamente senza lasciare residui e ci si può rivestire subito dopo. Si spalma con estrema facilità, è fresco e ne basta una piccola quantità per coprire anche vaste superfici.

RegenEtre Olio Attivo Cellulite:


Anche l'olio anticellulite ha un odore forte, penetrante. Applicato sulla pelle umida il massaggio diviene semplice e anche piacevole. La consistenza è si, oleosa, ma non unge. Una volta massaggiato occorre lasciarlo penetrare per un paio di minuti prima che si assorba completamente. Lascia le gambe morbide e fresche.

Crema Attiva Levigante:


E' una crema densa di colore nocciola a rapido assorbimento. Anche qui l'odore ha una forte componente balsamica che proprio non riesco a farmi piacere. Rispetto ai due prodotti sopra-citati bisogna applicarne un pò di più per riuscire a coprire l'intera zona interessata. Si massaggia senza alcuna difficoltà, non lascia scie bianche, non appiccica e non unge. Quando termina si ha difficoltà a farla scorrere fino al foro d'uscita: temo che se ne possa sprecare un pò. Consiglio di tenerla a testa in giù non appena inizia a scendere con fatica.

Crema Attiva Rassodante Corpo:


E' una crema densa di colore beige. Ha un odore fresco che forse un pò ricorda la citronella, ma è senz'altro il più blando tra i 4. Si assorde con rapidità lasciando la pelle più polposa ed elastica.
Tra i prodotti citati, questo è quello che ho preferito, ma ammetto che l'aroma meno forte abbia influenzato questa mia scelta. Anche qui consiglio di riporre il flacone a testa in giù quando volge alla fine.

La profumazione dei prodotti RegenEtre è affidata unicamente agli oli essenziali, e questo può essere un bene dal punto di vista dell'inci, ma non sempre a livello sensoriale. Ritengo, infatti, che si usi con maggior piacere un prodotto di cui ci piace anche l'odore e che non ci crei imbarazzi. Nella mia famiglia ogni santo giorno sono stati tutti a ripetermi che dovevo smetterla di usare "quella roba puzzolente". Non gli ho dato retta, ma ho compreso le loro ostilità perché questi odori riempivano il bagno e non è stato gradevole.

Dal punto di vista della funzionalità, ho visto qualche risultato solo nella settimana di riposo. Durante l'utilizzo a parte la pelle più morbida e liscia, non si notavano cambiamenti di alcun tipo. Quando poi il trattamento è finito e ho lasciato la pelle riposare, ho iniziato a vederla più bella, con un aspetto migliore. I buchini dovuti alla cellulite non sono scomparsi, però in una visione d'insieme le gambe appaiono più belle ed omogenee.

L'inci, per tutti e 4 i prodotti, è ottimo. Privo di siliconi, parabeni, sostanze derivate del petrolio e additivi chimici di dubbia provenienza. Contiene realmente molti principi attivi per contrastare la cellulite ed i suoi inestetismi. Oltretutto, sono prodotti certificati eco-biologici e vengono prodotti in Italia.

Io non li acquisterei per due motivi principali: il prezzo a mio modesto parere molto alto (perché è vero che si tratta di 4 prodotti e non di uno solo, ma diventano un lusso per pochi) e per l'odore che proprio non sono riuscita ad apprezzare. Inoltre, sebbene le zone trattate ne abbiano lievemente giovato, ritengo che i risultati non siano stati così vistosi da poter giustificare una spesa simile. La differenza tra il prima ed il dopo-trattamento è minima e sono certa che ad occhio nudo nessuno oltre me possa notarla. Non saprei dire se un uso più prolungato del trattamento, ovvero più cicli di 3 settimane, possano portare ad esiti migliori.


DOVE SI ACQUISTA: sul primo sito web citato, più specificatamente QUI
LUOGO DI PRODUZIONE: Italia
PAO: 12 mesi
QUANTITA': 100 ml x 4
PREZZO: 197 €.

*I prodotti citati mi sono stati inviati gratuitamente a scopo valutativo. Non sono stata pagata per scrivere una recensione e questa è la mia sincera ed onesta opinione in merito, basata un effettivo utilizzo dei prodotti.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...