venerdì 10 giugno 2011

La Domanda della Settimana


Buon pomeriggio a tutti. Per la nostra domanda della settimana torniamo a parlare di cosmesi, stavolta quella definita "di lusso". Alta profumeria, sia di nome che di prezzo.

Mi piacerebbe sapere in che modo vi approcciate ai cosmetici di fascia alta, se li acquistate di consueto, se li desiderate senza avvicinarvi troppo, o se invece ritenete che non abbia nulla di meglio o in più rispetto a prodotti meno costosi.
E soprattutto, ritenete che spendere di più equivalga ad avere anche maggiori risultati, oppure che la spesa non sempre equipari la qualità di un cosmetico?
Come al solito, ringrazio fin da ora quanti risponderanno.


I prodotti più costosi sono anche quelli più efficaci?
Che rapporto avete con i brand di lusso?
Alta cosmesi è sempre sinonimo di alta qualità
oppure il nome influisce sul costo più della 
formulazione, magari anche all'avanguardia,
di un determinato prodotto?
Spendere di più equivale ad avere 
migliori risultati?

15 commenti:

  1. Premesso che con il termine di "cosmetici di lusso" io intendo marchi come YSL, Dior, Gucci, Shiseido, ecc. quindi brand che non producono solo make up, ma che sono vere e proprie griffe. Con i cosmetici di lusso ho un rapporto di amore/odio. Mi piacciono, ci sbavo sopra per mesi e mesi attirata dal packaging e dalle review che promettono miracoli. Per fortuna mia e del mio portafogli, ho ancora un po' di autocontrollo e non cedo quasi mai all'acquisto.
    Riesco a controllarmi meno sui prodotti "high cost" tipo Benefit, Urban Decay, MUFE e mettiamoci anche Mac, perchè essendo dei brand esclusivamente di make up mi penso che siano un po' più professionali e validi, con le relative eccezioni, ovvio.

    Michela

    RispondiElimina
  2. io più che altro faccio la punta ai trattamenti per la pelle di lancome e estee lauder, per il resto non mi faccio tentare più di quel tanto dall'alta profumeria, fatta eccezione per i fondotinta chanel e dior che tutte le volte li provo ma finisco sempre per metterli giù! Mi affido con meno sensi di colpa a marche di medio prezzo come clinique, mufe, mac, inglot, urban decay ecc che trovo abbiano un ottimo rapporto qualità prezzo!
    Giulia (VanityRoom)

    RispondiElimina
  3. Non è che mi tentino. Le cosine che possiedo mi sono state regalate.. mi dispiace spendere così tanto perchè non so se ne valga la pena. Ho potuto constatare che non coincidono sempre "cosmesi di lusso" e "efficacia"..

    RispondiElimina
  4. Eccomi :D andiamo per ordine:

    - I prodotti più costosi sono anche quelli più efficaci?
    Assolutamente no, la qualità e l'efficacia dipendono da molti fattori e il prezzo non è quasi mai tra questi.

    - Che rapporto avete con i brand di lusso?
    Nessuno, non li acquisto perchè preferisco spendere per cose più importanti (leggi macchina e spese annesse!)

    - Alta cosmesi è sempre sinonimo di alta qualità
    oppure il nome influisce sul costo più della
    formulazione, magari anche all'avanguardia,
    di un determinato prodotto?
    Spesso e volentieri ci convincono che la marca sia sinonimo di qualità ma non è sempre così, ogni prodotto ha un'azione diversa da persona a persona quindi anche i componenti più efficaci possono dare risultati diversi, ho notato che (non solo in cosmetica) si paga il "nome" del prodotto più che l'efficacia o la qualità effettiva del prodotto, basta stare attente a leggere gli inci per capire quando vale davvero la pena spendere per un prodotto, perchè azienda famosa ha spese ingenti tra pubblicità, marketing & simili quindi deve in qualche modo rientrarci, sono poche le aziende che effettivamente danno più rilievo al prodotto che al packaging o alla pubblicità.

    Spendere di più equivale ad avere
    migliori risultati?
    No, ho avuto ottimi risultati con prodotti a costo minimo, spesso risultati migliori rispetto a prodotti chimici a prezzi esorbitanti. sta tutto nell'intelligenza e nell'attenzione.

    RispondiElimina
  5. Dipende un pò da cosa si intende per "lusso", perchè magari una fascia di prezzo per me abbordabile, per una ragazza molto più giovane è già ritenuta lussuosa. In ogni caso non ritengo mai che più il prezzo è alto e più il cosmetico è efficace, anzi, spesso le creme sono vuote vuote senza attivi che giustificano il salasso. Quindi per le creme in genere preferisco valutare l'efficacia e la presenza di attivi, poi scelgo, ma di solito non prendo mai marche lussuose. Per il make up invece il discorso è diverso, ci sono brand costosi che valgono davvero la pena mentre brand economici che, su di me, non reggono, quindi preferisco decisamente i primi. Ma anche qui devo prima valutare il risultato. Un bacione ^_^

    RispondiElimina
  6. quanto mi piace questa domanda! :D
    allora: no. spendere di più non significa sempre avere prodotti più efficaci. spesso il prezzo è quello perchè quello che paghi è il brand, non il cosmetico.
    io avendo una pelle mista/grassa con problemi, non comprerei mai un fondotinta di essence o kiko, ma per quanto riguarda ombretti, mascara, gloss e affini, le marche low cost sono più che valide.
    ciò non mi impedisce però di desiderare ardentemente quel blush di ysl, o quel mascara di givenchy e via dicendo...consapevole di volerlo perchè è bello, perchè ha un packaging accattivamente, e perchè sono una maniaca dello shopping!

    RispondiElimina
  7. Quando lavoravo mi è capitato di comprare cosmetici abbastanza costosi YSL, Chanel...però non ritengo siano migliori degli altri anzi la maggior parte delle volte siamo attirate dal nome e dallo status che rappresentano.
    Delle marche su dette ho provato i fondotinta e sinceramente non mi trovavo così bene almeno per quanto riguarda quello di Chanel, con l'YSL invece era tutt'altra storia mi lasciava la pelle come seta ma costava un bel pò, se non sbaglio sui 40 euro.
    Devo dire che se adesso avessi uno stipendio probabilmente punterei più sul marchio Estee Lauder e Shiseido o sui rossetti Dior e Chanel. Tra l'altro di Estee Lauder quando avevo 14/15 anni ho usato un fondo che era una meraviglia, ricordo che profumava di rosa...non sono più riuscita a trovarlo :(

    RispondiElimina
  8. 1)I prodotti più costosi sono anche quelli più efficaci?
    Non sempre, penso che, specialmente in quanto a creme non sia affatto così...preferisco fare più attenzione alle composizioni piuttosto che al prezzo.
    2) Che rapporto avete con i brand di lusso?
    Rapporto molto molto breve...purtroppo molte cose sono fuori dalla mia portata visto che non ho ancora un vero e proprio stipendio! Certe cose mi piacciono molto (in questo momento sto "puntando" il touche éclat di YSL) ma pondere molto bene gli acquisti un po' costosetti!
    3) Alta cosmesi è sempre sinonimo di alta qualità oppure il nome influisce sul costo più della formulazione, magari anche all'avanguardia, di un determinato prodotto?
    Il nome a volte fa più della formulazioni, specialmente in creme molto costose che non rispecchiano la qualità che ci si aspetterebbe!
    4) Spendere di più equivale ad avere migliori risultati?
    Non necessariamente, penso che ci siano anche ottimi prodotti che forniscono ottimi risultati a prezzi più accessibili.

    RispondiElimina
  9. L'altissima cosmesi non mi interessa, sono più che felice con le marche medio-alte come MAC, urban Decay. benefit... per me i prezzi sono già abbastanza alti e la qualità che mi offrono è eccellente per le mie esigenze.. per quanto riguarda prodotti di skin care mi affido ciecamente alla LUSH e non sono mai stata così bene! Quindi spendere un po' di più su quello che usiamo sulla pelle va bene, ma senza dover chiedere un mutuo ^^

    RispondiElimina
  10. ecco il mio contributo... diciamo che io son una di quelle che le marche high end le salta a pie' pari. A volte guardo questo o quello per cultura personale, ma uno smalto Chanel da 20 euro mi pare uno spreco in termini... cosi' come penso che un blush da 30-40 euro sia un furto, alla fine paghi il nome, ma ce ne sono tanti che costano MOLTO meno e puoi consentirti di prendere sapendo che dureranno.
    Ergo alta cosmesi per me non e' sinonimo di qualita' quanto di status symbol.
    Le marche di medio prezzo tipo MAC o Too Faced o Urban Decay gia' soddisfano appieno la mia eventuale voglia di spendere di piu' avendo prodotti di qualita', ergo sto bene cosi'.

    RispondiElimina
  11. Io difficilmente acquisto marchi di lusso. Ci sono magari dei prodotti a cui faccio una corte serrata e magari se riesco alla fine li compro, ma se non ci riesco va bene lo stesso. Anzi, sto anche meglio perché non ho sensi di colpa.
    Ora ad esempio vorrei tanto il blush/terra di Estee Lauder, il Sea Star, ma non riesco a trovarlo da nessuna parte e se lo trovassi, probabilmente non lo acquisterei comunque perché costa un occhio della testa.

    Non penso che alta profumeria equivalga ad alta qualità. Si paga il nome, è chiaro.
    Il mio marchio preferito per il make up resta Mac, che ha un prezzo alto ma più abbordabile di Chanel, Dior e via dicendo.

    RispondiElimina
  12. Ciao! Sono una nuova follower! =) Se per alta cosmesi intendi marchi come Dior Chanel ecc mi hanno sempre tentato molto, forse esclusivamente per il packaging che è sempre molto curato e per il nome, ma alla fine non ho mai ceduto perchè il prezzo è veramente troppo alto per me che sono una studentessa. Poi ho sentito parlare di ombretti di queste marche che ne scrivono, io se pagassi tutti quei soldi per un ombretto non dico solo scrivermi ma si dovrebbe applicare da solo XD Ci sono altri marchi cmq ad alto costo (mac mufe urban decay ecc) che invece si valgono il costo, e di questi a volte qualcosa me la concedo!
    Ma alla fine le marche che compro di più sono quelle low cost con cui ho avuto delle grandi soddisfazioni! Quindi, no, secondo me, il prezzo non sempre equivale a qualità!

    Mi farebbe piacere se passassi dal mio blog =)

    RispondiElimina
  13. Argomento difficile da sviluppare. Io acquisto prodotti sia di brand costosi che di marchi più abbordabili come Essence ad es. e la fregatura ci può essere in entrambe i casi. Certo da un brand di alta profumeria ci si aspetta il meglio, ma non sempre è così. E d'altra parte il mondo della cosmesi è molto soggettivo e non è detto che un prodotto funzioni bene per tutti. Proprio di recente mi è capitato di comprare un ombretto dell'Oreal moooolto simile a quelli di Armani! Mi è stato fatto notare che questi due brand fanno parte della stessa "famiglia" e dunque i due prodotti potrebbero essere effettivamente la stessa cosa (con marchio, confezione e prezzo differenti!). Voglio indagare sulla questione....

    RispondiElimina
  14. @Elena ho capito di quali ombretti parli. Se scoprirai qualcosa di certo facci sapere, mi raccomando.

    RispondiElimina
  15. Si i prodotti di lusso intesi come alta profumeria sono ambiti perché rappresentano uno status symbol, hanno confezioni eleganti e sofisticate e attraggono gli amanti delle "cose belle", me per prima! Ci sono marche come Guerlain, Chanel e Shiseido che mi attraggono molto, anche YSL e Givenchy, li guardo mi diventano gli occhi a cuoricino ma passo oltre, la coscienza mi frena sempre ^_^
    Ci sono marche invece di cui non concepisco affatto la politica, come Sisley, ne parlavo ieri con Misato... un fondotinta compatto a 78€ da Sephora, boh!
    Se proprio voglio spendere qualcosa in più rispetto a Kiko vado da MAC :)

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...