domenica 9 gennaio 2011

Mac - Collezione "Cham Pale", le mie impressioni


Dopo una settimana dall'uscita della collezione Cham Pale firmata Mac, sono finalmente riuscita ad andare a vederla di persona. Inizio dicendo che questa collezione, fin dalle prime immagini, mi aveva allettato moltissimo per i suoi toni pacati e chic.
Vedendola con i miei occhi ho potuto constatare che è davvero così: discreta, luminosa, un concentrato di eleganza e raffinatezza. I colori sono accostati con armonia, spiccano senza mai andare sopra le righe.

I prodotti proposti sono molti, sebbene pochi abbiano davvero catturato il mio interesse. A tal proposito, non parlerò della parte di collezione dedicata allo skincare, non essendomi soffermata su di essa neppure in negozio.

La collezione Mac Cham Pale, Colour Collection è costituita da prodotti molto belli, ma qui preferisco sottolineare solo quelli che mi sono piaciuti maggiormente:
  • 2 Special Reserve Highlight Powder : ovvero due polveri illuminanti dalle colorazioni soft. Un oro tenue con iridescenze color argento ed un rosa leggero con iridescenze oro. Tra le due ho preferito la seconda, Rosè Ole ma non avevo tutta questa voglia di spendere 29 € per un illuminante.
  • Eyeshadow x 4 - Caviar Dreams : un graziosissimo quad formato da 2 ombretti già presenti nella collezione permanente (Brule e Retrospeck) e 2 ombretti in edizione limitata, un rosa ed un talpa. Bellissimo questo quad dai toni champagne, mi è piaciuto molto e lo consiglio a coloro che apprezzano questi colori e magari non ne possiedono molti. Io ho evitato di acquistarlo appunto perchè ho già i due ombretti permanenti e degli altri due avrei ben potuto fare a meno. Il prezzo è di 40 €, non basso ma in linea con gli standard e la qualità Mac.
  • 4 Paint Pot : A mio avviso, la parte più interessante della collezione.Si tratta di 4 prodotti in crema, validissimi sia usati da soli sulla palpebra che per fare da base alle polveri. Chilled on Ice è un bellissimo color oro bianco, iridescente, luminosissimo. Dangerous Cuvée è un grigio freddo ma non troppo intenso. Me ne sono invaghita ma era già esaurito, ho potuto solo swatcharmelo più e più volte sulla mano. Let me pop viene descritto come un rame tenue, ma a me ricorda molto i toni un pò salmone e un pò aranciati di Rubenesque, altro meraviglioso paint pot permanente di Mac. Proprio a causa di questa somiglianza ho preferito non acquistarlo, aspettando di comprare direttamente l'altro. E infine Vintage Selection, il rosa pesca sul quale è caduta la mia scelta. In una sola parola: adorabile.
Per quanto riguarda i lipstick sono davvero molto chiari, quindi sebbene me ne piacesse uno, Quiet, Please, ho dovuto glissare per le mie labbra scure sulle quali non si sarebbe neanche visto.

In definitiva, ritengo ancora una volta degna delle mie aspettative questa stupenda collezione Mac. Probabilmente, può non piacere a chi apprezza i colori forti o scuri, o a chi ha la pelle olivastra e teme che determinate tonalità possano non stare bene, ma io che amo le tinte champagne, l'ho trovata davvero chic e di classe. Il nuovo anno in casa Mac ha fatto un ingresso strepitoso.

Riguardo agli acquisti cosmetici della giornata, rimando alle foto e ai commenti del mio prossimo post.

19 commenti:

  1. è vero questa collezione è davvero molto chic..e inarrivabile per le mie tasche ;)

    RispondiElimina
  2. Non mi è piaciuta molto e non perché non ami le tinte champagne, anzi, solo che non ho visto nulla che mi sconvolgesse.
    Mi interessano un paio di cose della collezione Mickey Contractor, ma dopo aver visto bene gli swatches mi sono convinta anche in questo caso di non aver visto nulla di sconvolgente, mi piacciono solo i due fluidline. Volevo il quad, ma a scatola chiusa non mi sento di prenderlo visto che nella mia città non arriverà.

    RispondiElimina
  3. @Marguerite fai bene a non prenderlo a scatola chiusa. Il quad è carinissimo ma sempre meglio poter toccare con mano qualcosa che ha quel costo lì. Se poi dovesse non piacerti andresti a rimpiangere 40€ e non sono poche.

    RispondiElimina
  4. a me hanno deluso molto gli illuminanti... me li aspettavi più fini e impalpabili e invece appena swatchati sono una sberla di colore che sembra di avere in mano sabbia...

    RispondiElimina
  5. A me piacevano solo le paint pot e alla fine ho preso appunto come vuoi fare tu il rubenesque (stupendo!)... forse stanno sfornando troppe collezioni per aspettarsi qualcosa di sconvolgente...

    RispondiElimina
  6. cocnordo con Des, avrei voluto provare i paint pot, ma non potendoli testare con mano, questa collezione l'ho "saltata" =)

    RispondiElimina
  7. Questa collezione non mi è piaciuta particolarmente, ma credo sia normale visto che i colori così "neutri" mi restano un po' antipatici :) avrei voluto provare dangerous cuvee ma mac ovviamente da me non c'è :(((

    RispondiElimina
  8. Concordo con Des, troppe collezioni e poca attenzione alla novità o almeno l'articolo must della collezione.
    Questi colori mi piacciono indubbiamente :*

    RispondiElimina
  9. Indubbiamente quando si fanno uscire molte collezioni può capitare che non tutte riescano perfette. Devo dire però che ognuna delle tante ha almeno un prodotto davvero bello e che va subito sold out. Questa loro ricerca della novità continua a me piace, non la vedo come qualcosa di negativo.

    RispondiElimina
  10. mi piace questa collezione ma è decisamente troppo chiara per me >_<

    RispondiElimina
  11. io di questa collezione ho acquistato la palette CAVIAR DREAMS che devo ancora testare...
    Avrei voluto i paint pot e il rossetto QUIET PLEASE ma il giorno dopo l'uscita era quasi già terminato tutto. :((( CHE STRESS.

    RispondiElimina
  12. Il rubenesque è BELLISSIMO, è incredibile come io mi renda conto di essere quasi sempre interessata a prodotti della collezione permanente e pochissimi delle limitate. Be' buon per me, così posso prendere le cose che mi interessano poco alla volta. :)

    RispondiElimina
  13. Molto carino il tuo blog!
    E buon anno in ritardo!

    Un bacio Maretta

    RispondiElimina
  14. grazie maretta! buon anno anche a te.

    RispondiElimina
  15. io se sono ancora in tempo darò una sbirciarina al quod: dalla tua spiegazione mi sembra proprio nelle mie corde!
    ...e nel caso mi lascerò tentare :)
    emme

    RispondiElimina
  16. anche io sono attiratissima dai Paint Pot, il 21 vado a roma e se li trovo, me li prenderò di sicuro!

    RispondiElimina
  17. Mi piacciono questi colori o_o in particolar modo dal rossetto! molto discreto! avessi la mac qui farei una pazzia e lo prenderei xD

    RispondiElimina
  18. Devo passare assolutamente al "mio" Mac Pro...

    RispondiElimina
  19. questa è la collezione che + ho apprezzato...toni veramente eleganti e da sfruttare tantissimo.
    Tutta questa positività è ovviamente spenta dal fatto che a Cagliari la Mac è pura utopia.
    Amen.

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...