domenica 7 novembre 2010

Mac - La delusione "A Tartan Tale"


Ho atteso questa collezione per mesi, praticamente dalla prima volta in cui ne ho sentito parlare.
Il capitolo primo è uscito una settimana fa. Io sono andata solo oggi a vedere personalmente, sperando di poter acquistare i pezzi che tanto mi erano piaciuti in foto.
E cosa ho trovato? delle palette minuscole che solo a guardarle mi han fatto venire le lacrime agli occhi...non tanto per la delusione, quanto per la voglia di riderci su.
E' possibile spendere 40 € per una palette tanto minuscola? probabilmente si, se piace molto. Io stessa ero pronta ad acquistarla se avesse avuto dimensioni un pochino maggiori. Ma così piccola no, il rapporto quantità-prezzo a mio parere è decisamente svantaggioso. Ho preferito spendere i miei soldi in altro modo.
Sempre all'interno del negozio Mac di via del Babbuino, a Roma, ma acquistando altro.
Ora attendo i set di pigmenti del 1° dicembre, il secondo capitolo della collezione. Stavolta vado con i piedi di piombo, niente aspettativa alle stelle vista la delusione in agguato, proprio dietro l'angolo.

Per quanto riguarda i pigmenti singoli, molto carini, ma la base scura non fa per me.
Gli ombretti non hanno nulla di particolare, se non il grazioso motivo tartan con il quale sono stati guarniti. I colori non mi hanno entusiasmata, ma la quantità era almeno in questo caso, decente.
Le matite per gli occhi sono tutte molto belle, ma non sono un articolo per il quale solitamente faccio follie, ed ho glissato anche lì.
Anche questa volta l'operazione di marketing è stata sorprendentemente abile...solo che poi, quando si va a toccare con mano, si resta delusi.
O almeno, questa è stata la mia esperienza.
Non parlo di prodotti scadenti o qualitativamente scarsi. Questo no, non potrei mai visto il mio amore per Mac. Sto parlando dei prezzi spropositati delle palette di ombretti e dei vari kit-labbra e viso confrontati con la quantità di prodotto in esse presente.
Liberissime di acquistare anche tutti i pezzi della collezione, ma io stavolta passo. Il gioco non vale la candela.

17 commenti:

  1. eh si in effetti...se ad esempio paragoniamo i 40 euro della Naked ai 40 euro di queste palette....allora hai pienamente ragione!!!!

    RispondiElimina
  2. Già...ma anche se paragoniamo i 39 € di un quad Mac in edizione limitata (con quantità del tutto normali) a questi 40 €...un ladrocinio! Che cosa gli dobbiamo pagare oltre agli ombretti, anche l'intera campagna pubblicitaria?

    RispondiElimina
  3. leggo sempre attentamente le tue opinioni riguardo a mac e anche questa volta mi fido (non potendole vedere dal vivo purtroppo), di sicuro non le ordino se sono così piccole! Grazie!!

    RispondiElimina
  4. a me attirano giusto un paio di matite, anche se come te, non sono convinta che valga la pena spender tanto per esse (unica eccezione: il nero, perche' comunque e' il colore che uso di piu' nonche' probabilmente il piu' problematico, perche' appena ti molla un minimo si nota)...
    Degli ombretti mono me ne attirano un paio ma sono simili a cose che ho gia'... forse i pigmenti potrebbero essere interessanti, ma vedremo se mai mettero' piede in un counter MAC per tempo... e la vedo dura.

    A livello economico sicuramente i quod sono costosissimi... e temptalia non li recensiva neanche benissimo, che e' peggio...

    RispondiElimina
  5. A me fortunatamente ha attirato poco fin dall'inizio, altrimenti credo che mi sarebbe scesa una lacrimuccia nel guardare le dimensioni ridotte come le descrivi. :|

    RispondiElimina
  6. mi fido anch'io di quello che hai appena scritto, non avendola "toccata con mano" ancora, ma son d'accordissimo con Veronique, la Naked costa 40€ ed è un fior fior di palette! spendere gli stessi soldi per qualcosa di quantitativamente (e non qualitativamente, conoscendo Mac) minore non è il caso...Attendo di vedere e provare i set di pigmenti che mi attirano molto, cosi come quelli di lipglass. spero siano all'altezza delle mie aspettative! =P

    RispondiElimina
  7. Che dire: per una volta non muoio di invidia per avere MAC lontano dalla mia portata :)
    Grazie cara! Detto da una che ama e conosce il marchio, come non fidarsi?
    Baci

    RispondiElimina
  8. Concordo.
    Le palette sono carine ma indubbiamente minuscole, e mi riferisco sia a quelle per occhi che alle altre. Hanno deluso anche me.

    Per i set di pigmenti, vai lì e chiedi. Sono già arrivati e già è possibile acquistarli [o magari hanno fatto per me uno strappo]. Va a finire che li esauriscono prima del lancio e resti senza!

    RispondiElimina
  9. Assolutamente d'accordo!!
    Queste palette della Tartan io le ho guardate solo da lontano non mi sono nemmeno sprecata a guardarle perchè il prezzo è davvero eccessivo e come dici tu il quad costa 39€! Insomma pagare per il packaging che indubbiamente è carino non mi pare sensato, mi ci vado a comprare una sciarpa con la stessa fantasia allo stesso prezzo ed è uguale, col vantaggio che mi copro quest'inverno! (Ovviamente secondo il mio modesto parere, poi chi le compra è liberissimo XD) Io come hai visto sono rimasta folgorata solo dal Glamora Castel, per la quantità di abbinamenti che mi sono immaginata con esso e dalla Undercorrent, matita verde glitterina, perchè non ne ho per niente... ma stop!
    Attendiamo tempi migliori! ihih

    RispondiElimina
  10. @Dony grazie per la fiducia che mi accordi. Ho voluto scrivere questo post proprio per mettere in guardia le ragazze che pensano di fare un ordine telefonico, non potendo guardare i prodotti dal vivo, e magari si aspettano una palette a grandezza normale e invece si trovano in mano un affarino minuscolo!

    @Aru i set di lipglass credo saranno normali dal punto di vista della grandezza, con quelli dovresti andare sicura.

    @S. quindi i set di pigmenti a Roma già ci sono?! mamma mia, che peccato non aver chiesto, ma davvero non immaginavo che li avessero in magazzino. Sicuramente non erano esposti, ed io mi aspettavo di trovarli solo dopo il primo dicembre...non so se riuscirò a tornar lì prima di tale data, comunque grazie per l'avvertimento:-(

    RispondiElimina
  11. concordo, appena ho visto le palettine da 40 euro mi è cascata la mascella... 40 euro per un quadratino di tartan appiccicato su una micro-palette? Poi ho chiesto alla commessa quanto costavano le palette coi blush... 60 euro. Per poco non sono scoppiata a riderle in faccia.

    RispondiElimina
  12. Sapevo che la mac avesse dei prezzi così alti, ma per delle palette minuscole è un furto. Non ho la mac qui da me, mi piacerebbe ci fosse perchè a detta di molte è un ottima marca ma credo che se mai facessero un negozio dalle mie parti entrerei una volta all'anno giusto per togliermi lo sfizio di comprare qualcosa! ehehe =( mi dispiace comunque, va bhe l'importante è che ti sia rifatta su altri prodotti, a quando le review? :* un bacione

    RispondiElimina
  13. Ahhh è tristissimo quando si resta delusi così :/
    Menomale che in questi casi il buon senso supera la makeup addction!! grazie per l'avvertimento ^^

    RispondiElimina
  14. Per fortuna non sono per nulla attirata da questa collezione. Stavolta il mio portafoglio ringrazia! ;-)

    RispondiElimina
  15. Mamma che prezzi...davvero non ne vale la pena!

    RispondiElimina
  16. ..vero.. 40 euro x la palettina è un pò tantino.. però i pigmenti li valgono TUTTI =)

    RispondiElimina
  17. @Simona i pigmenti forse li prenderò, dipende da quanto ce n'è dentro. Quanti grammi sono in ogni jar?

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...